Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Novara, sul difficile campo di Foligno, pareggio strameritato per la squadra di mister Tesser - forzanovara.it


Foligno - Novara 1-1

Grande prestazione degli Azzurri sul difficile campo di Foligno e pareggio strameritato per la squadra di mister Tesser. I gol tutti nella ripresa: al 4' minuto passa il Foligno con Cavagna che dal limite lascia partire una conclusione a girare che non lascia scampo a Fontana. Il pareggio Azzurro arriva al 43' per merito di Rubino che incorna alla perfezione nel sette un cross dalla sinistra di Tombesi

 FORMAZIONI UFFICIALI  

FOLIGNO
: Rossini, Gregori, Lispi, Borgese, Pencelli, Guastalvino, Giacomelli, Castellazzi, Virdis (20’st Turchi), Cavagna (27’st Rossi), Gallozzi (18’st Sciaudone).
A disposizione: Riommi, Di Paola, Calderini, Da Dalt.
Allenatore: Luca Fusi.

NOVARA: Fontana, Gheller, Tombesi, Lisuzzo, Ludi, Juliano V. (15’st Morandi), Porcari, Motta, Bertani (15’st Gonzalez), Rigoni (23’st Rubino), Ventola.
A disposizione: Strukelj, Coubronne, Centurioni, Bigeschi.

Allenatore: Attilio Tesser.


Arbitro: Zanichelli Enrico di Genova.
Assistenti: Marengo Alberto di Mortara e Provesi Angelo di Treviglio.

Note: giornata nuvolosa, terreno in discrete condizioni.

Marcatori: 4'st Cavagna (F); 43'st Rubino (N).

Spettatori: totali 1.700 circa. Presenti circa un centinaio di Tifosi Azzurri.


Ammoniti: Gallozzi e Cavagna per il Foligno; Bertani e Tombesi per il Novara.

Espulsioni: nessuna.

Calci d'angoli: Foligno 0 - Novara 4.

Recupero: 1° tempo 1' - 2° tempo 6'.


 CRONACA

Sono gli Azzurri che partono subito forte: al 2’ c’è un tiro di Motta che giunto al limite si libera, conclusione che si perde di poco a lato. Al 6’ grande azione di Ventola che smarca Bertani ma al momento della conclusione trova un affannoso recupero di Gregori che riesce a ribattergli la pericolosa incursione. Al 18’, su cross di Tombesi, Ventola prova una conclusione al volo, ma non trova la necessaria coordinazione. Col passare dei minuti però il Foligno prende coraggio e comincia a farsi vedere con sempre maggiore convinzione nella metà campo ospite Alla mezzora la squadra di Fusi sfiora il vantaggio: Gallozzi sradica palla dai piedi di Porcari sulla tre-quarti; gli umbri proseguono l’azione con l’azzurro a terra, ma Cavagna manda a lato da posizione molto favorevole.
Anche nelle battute iniziali del secondo tempo è il Novara che sfiora tre volte il vantaggio prima di essere infilato. Al 2’ Motta smarca Juliano che calcia dal limite, la palla sfiora la traversa con Rossini ormai fuori causa. Pochi secondi dopo un colpo di testa di Ventola fa gridare al gol, ma il giovanissimo portiere di casa non si fa sorprendere e blocca in tuffo. Sull’abbrivio c’è anche una conclusione da fuori di Tombesi che accarezza il montante alto della porta di Rossini. Ed invece a passare sono i padroni di casa; sugli sviluppi di una veloce ripartenza, il pericoloso Cavagna può calciare dalla lunetta al limite dell’area di rigore e la sua conclusione a girare non lascia scampo a Fontana. Tesser ricorre ad una doppia sostituzione inserendo Morandi al posto di Juliano e Gonzalez per Bertani. Al 17’ sulla solita rimessa laterale “lunga” di Gheller Motta incorna in area senza trovare lo specchio della porta. Entra anche Rubino per un Novara a trazione  anteriore. Al 26’ Gonzalez smarca Ventola, il suo diagonale sfiora al palo alla destra di un  Rossini ormai fuori causa. Rubino va in gol al 35’, insaccando di testa sul cross di Tombesi, ma l’arbitro annulla per una scorrettezza ai danni di Rossini. 
Il pareggio azzurro è soltanto rimandato. Al 43’ su cross di Tombesi lo stesso Rubino di testa manda la palla imparabilmente nel sette per il pareggio definitivo. 


redazione forzanovara.it



Pubblicato il 15/11/2009 alle 17.45 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web