Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Novara rallenta. Il Foligno raggiunge il Perugia - amarantomagazine.it

Image
Juan Martin Turchi, 33 anni
 

Scritto da: Matteo Marzotti, domenica 01 novembre 2009
Visto: 61 volte.
Sono state ben 20 le reti messe a segno in questa undicesima giornata di Lega Pro. Fatta eccezione per due incontri, Viareggio – Novara e Lecco – Monza che sono terminate sul risultato di 0 a 0, sugli altri campi si è assistito a partite abbastanza vivaci. Il Varese batte in casa l'Alessandria per 1 a 0 grazie al gol di Eros Pisano a 4' dal termine. I biancorossi hanno faticato non poco per conquistare i tre punti in palio, basta pensare infatti che i piemontesi erano riusciti a mantenere la parità nonostante le espulsioni di Cammarota, doppio giallo, e Sottil per un brutto intervento su Ebagua. Il Figline esce sconfitto da Sorrento e perde Enrico Chiesa per un brutto infortunio al ginocchio. Per i gialloblù ci pensa Fioretti nel finale a firmare il gol della bandiera, dopo le reti dei campani al 25' e al 72'. Il Foligno rifila tre reti al Como. Apre le danze Turchi al 42', il quale raddoppia al 52' ed infine chiude i conti Giacomelli al 69'. Per i falchetti è la terza vittoria consecutiva dopo il 4 a 1 con cui l'Arezzo si impose al “Blasone”. La Cremonese vince 4 a 1 con la Pro Patria in rimonta. Per gli ospiti segna Pacilli al 15', pareggia poi Nizzetto al 24', mentre il gol del 2 a 1 porta la firma di Gori al 46', infine nel secondo tempo una doppietta di Coda fissa il risultato. Il Benevento vince 3 a 0 con la Paganese grazie alle reti messe a segno da Evacuo su rigore al 44' e nella ripresa da Clemente al 73' e da Cattaneo un minuto dopo. Il Lumezzane sconfigge e sorpassa in classifica il Perugia con una prestazione perfetta. Nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Pesenti al 45', il Lumezzane non cambia atteggiamento e continua ad attaccare sistematicamente, mentre il Perugia dal canto suo si affida esclusivamente alle giocate di Bondi, non sempre assistito a dovere dai propri compagni. All'86 arriva il gol del Lumezzane: Emerson ruba palla a metà campo e si invola verso la porta del Perugia, salta tre avversari e di sinistro supera Benassi per il gol partita.

fonte: amarantomagazine.it

Pubblicato il 1/11/2009 alle 22.49 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web