Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

La Ternana capolista solitaria, male l'Andria - goal.com

Il pallone ufficiale della Serie A 2009/10 (Grazia Neri)

PRIMA DIVISIONE GIRONE B - IL COMMENTO ALLA 2A GIORNATA

Gli umbri battono il Taranto e sono l'unica squadra a punteggio pieno.

Seconda giornata di campionato, ancora sotto il sole d'agosto, ancora con gli ultimi spiccioli di mercato, e una sola squadra riesce a bissare il successo della prima giornata.

Copertina d'obbligo per la Ternana di Baldassarri che vince di rimonta sul quotato Taranto: vantaggio pugliese di Scarpa, ma una autorete di Viviani ed un rigore di Tozzi Borsoi consegnano vittoria e primato alla formazione umbra.

Niente da fare per il Lanciano che subisce una pesante sconfitta casalinga, condita dalla contestazione dei tifosi, al cospetto di un Verona irresistibile che vince per tre a zero con i gol di Pensalfini, Ciotola e Berrettoni.

Doppio derby emiliano-romagnolo e doppio pareggio con per uno a uno. Il Ravenna va subito in gol con Packer ma bomber Arma regala il pareggio alla Spal in una partita ricca di emozioni e ben giocata dalle due squadre. Non va oltre il pari anche il Rimini, reduce dalla brutta sconfitta rimediata a Pescara. Nella partita contro la Reggiana, decidono due calci di rigore: Stefani trasforma quello che da' il vantaggio agli emiliani, la replica è affidata a Tulli per gli uomini di Melotti.

Equo pareggio tra Cavese e Pescara: Artistico porta in vantaggio gli abruzzesi, che sfiorano ripetutamente il raddoppio e vengono raggiunti nei minuti finali da una punizione di Farina che fa tirare un sospiro di sollievo ai tifosi cavesi.

Ancora a zero punti il Marcianise che viene battuto a domicilio dal Portogruaro di Calori. Pensare che le cose si erano messe bene per i casertani che avevano trovato il vantaggio  con Tedesco. Ma la partita dei padroni di casa finisce qui ed i veneti si riorganizzano e nei cinque minuti iniziali del secondo tempo capovolgono il risultato con Marchi e Altinier.

L'Andria sfiora il colpaccio a Potenza: va in vantaggio con Giorgetti e sembra non soffrire le azioni della squadra di Capuano. Poi, complice l'espulsione di Di Simone, la partita cambia volto ed il Potenza sale in cattedra e grazie ad una doppietta di Polani ed al gol di Catania ribalta l'esito dell'incontro , conquista i primi tre punti del campionato e lascia l'Andria ancora a zero punti.

Ennesimo pareggio per uno a uno (sono ben cinque in questa giornata) è quello tra Foggia e Giulianova; la formazione abruzzese, una delle piu' giovani del campionato, avrebbe meritato la vittoria ma tante azioni pericolose producono solo il gol di Melchiorri. Il Foggia, messo alle corde, trova nell'orgoglio e nella grinta l'arma per riuscire ad uscire indenne grazie a Velardi che, nel finale, evita la sconfitta rossonera.

Cosenza e Pescina si danno battaglia nel primo tempo; nella ripresa ritmi blandi e pareggio che sembra accontentare entrambe le squadre. I gol portano la firma di Ceccarelli per il Cosenza mentre gli abruzzesi raggiungono il pari grazie a Piva.

Ventitre' i gol segnati, due vittorie esterne, tutte venete con Verona e Portogruaro.

Domenica prossima la capolista Ternana sarà attesa da una difficile trasferta in terra emiliana contro la Spal; interessante lo scontro tra Taranto e Rimini, due squadre che hanno ambizioni di B ma che  stanno trovando alcune difficoltà a carburare.
Il Verona di Remondina ospiterà al Bentegodi la Cavese con l'obiettivo di conquistare i primi tre punti davanti al proprio pubblico....e saranno in piu' di undicimila, un lusso per la categoria.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 1/9/2009 alle 15.56 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web