Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, Gir. B: Rimini-Reggiana, Ravenna-Spal... traffico intenso tra l'Emilia e la Romagna - goal.com


Il pallone ufficiale della Serie A 2009/10 (Grazia Neri)

Taranto e Verona attese da due trasferte insidiose.

Cavese-Pescara: Partita dal pronostico incertissimo quella che si svolgerà al Simonetta Lamberti di Cava dei Tirreni. La Cavese ha come obiettivo la zona play off, il Pescara....pure! Con queste premesse ed il fatto che si affronteranno due squadre rinnovate e rinforzate, ecco che gli ingrediente per assistere ad una partita tecnicamente ed agonisticamente valida ci sono tutti. La vittoria degli abruzzesi sul Rimini ha messo subito in chiaro come la formazione di Cuccureddu, quest'anno, sarà la squadra da battere. Arbitro Barbeno Luca di Brescia.

Cosenza-Pescina: Sfida tra neopromosse quella che sarà di scena allo stadio San Vito. Le due squadra hanno esordito nel campionato di Prima Divisione pareggiando i rispettivi incontri. Le due formazioni sembrano equivalersi ed il match sarà all'insegna dell'equilibrio, anche se il fattore campo puo' giocare un ruolo determinante. Arbitro Santonocito Denis di Abbiategrasso.
    
Foggia-Giulianova: Con un mercato ancora tutto da decifrare (anche se ormai siamo quasi agli scìgoccioli) la formazione rossonera, reduce dal prezioso pareggio di Verona si appresta a debuttare allo Zaccheria affrontando il neopromosso Giulianova che ha bagnato l'esordio in Prima Divisione con una vittoria sul Potenza. Il pronostico parla a favore della formazione di Mister Porta, anche se gli abruzzesi si presenteranno in Puglia carichi di entusiasmo. Arbitro Borracci Leandro E. di San Benedetto Del Tronto.
    
Potenza-Andria: Le due squadre, reduci da un primo turno da dimenticare (entrambe sconfitte) si affrontano per conquistare i primi punti del torneo. Il Potenza di Eziolino Capuano (non sarà in panchina perchè squalificato) affronterà l'Andria, formazione che proviene dalla Seconda Divisione e che ha pagato lo scotto dell'inesperienza nella sconfitta casalinga con la Ternana. Arbitro Bietolini Claudio di Firenze.
    
Ravenna-Spal: Sono due i derby emiliano-romagnoli che ci propone questo secondo turno. Il primo è quello tra Ravenna e Spal, che continueranno a darsi battaglia per la B proseguendo il cammino dell'annata precedente in cui la serie cadetta è stata solo sfiorata. Giallorossi corsari nel turno precedente con la vittoria sul Portogruaro, mentre gli estensi si sono fatti imporre il pari casalingo dal Cosenza. Tripla d'obbligo. Arbitro Baratta Silvio di Salerno.

Real Marcianise-Portogruaro: Il Real Marcianise è stata la bella sorpresa della stagione precedente; un campionato al di sopra di tutte le aspettative con bomber Innocenti sugli scudi. Quest'anno i casertani hanno rivoluzionato la squadra e solo il tempo ci dirà il valore ci questa formazione che, domenica scorsa, è uscita sconfitta da Taranto dopo aver dato del filo da torcere alla forte formazione pugliese. Il Portogruaro di Mister Calori avrà come obiettivo la salvezza e la partenza è stata subito in salita con la sconfitta interna con il Ravenna. Arbitro Intagliata Gaetano di Siracusa.
 
Rimini-Reggiana: Eccoci all'altro derby emiliano-romagnolo, dagli alti contenuti tecnici ma con due squadre ancora in ritardo di preparazione e con organici da completare. Il Rimini di Melotti, dopo la cocente delusione di una retrocessione inaspettata è subito inciampata alla prima di campionato perdendo nettamente a Pescara. Non meglio ha fatto la Reggiana, uscita sconfitta dal Giglio per mano del Lanciano. Parola d'ordine, immediata rivincita!. Arbitro Barbiero Gianluca di Vicenza.
    
Ternana-Taranto: Tre punti la Ternana, tre punti il Taranto e la sfida del Liberati è di quelle tra due squadre che hanno bagnato l'esordio con la vittoria. Il Taranto sembra essere la formazione piu' accreditata alla vittoria finale con una campagna acquisti sontuosa e gli arrivi di Re Giorgio Corona, di Nicolas Bremec, tanto per citare i due ruoli estremi. La Ternana sarà, pero', avversaria degna, e per i pugliesi non sarà quella che suol dirsi una passeggiata. Arbitro Stefanini Giacomo di Livorno.

Virtus Lanciano-Verona: La formazione abruzzese del Lanciano è stata la prima vera sorpresa di questo inizio stagione, andando a vincere in casa della Reggiana. Per il Verona di Remondina, squadra creata dalla dirigenza per puntare dritta alla B, la trasferta non sarà delle piu' agevoli ed il mezzo passo falso casalingo con il Foggia ha un po' raffreddato gli entusiasmi. Partita di difficile interpretazione... meglio giocarci la tripla. Arbitro Palazzino Gennaro di Ciampino.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 29/8/2009 alle 9.36 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web