Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Coppa Italia Tim Cup, Sassuolo-Alessandria 2-0 - agenfax.it

http://www.agenfax.it/images/stories/intervista_bianchi.jpg

MARCATORI: Masucci (S) 15' 1T; Fusani (S) 6' 1T

SASSUOLO (4-3-3): Bressan; Consolini, Piccioni, Rossini, Bianco (1' ST Gorzegno); Riccio, Magnanelli, Fusani; Masucci (30' 2T Quadrini), Zampagna, Titone (16' 2T Noselli). All. Pioli. A disp: Pomini, Salvetti, Anselmi, Filkor.

ALESSANDRIA (4-3-2-1): Servili; Ghosheh, Sottil, Cammaroto, Schettino (12' ST Ciancio); Chiazzolino (20' 2T Damonte), Longhi, Mateos; Motta, Rodriguez (1' ST Buelli); Artico. All. Foschi. A disp: Cicutti, Volpara, Buglio, Briano

NOTE: Spettatori 1100 circa (980 paganti), campo in buone condizioni. Angoli: 3-4. Ammonito Longhi. Recupero: 2' 2T

ARBITRO: Pinzani di Empoli (Conti e Marzaloni; quarto ufficiale Benassi)

___________________________

Dal nostro inviato, Matteo Serra - L'Alessandria esce dalla Tim Cup dopo la sconfitta rimediata con un Sassuolo che impone il suo tasso tecnico decisamente superiore rispetto alla formazione di Foschi. Nella giornata in cui arriva l'ufficialità per gli ingaggi di Signorini e Fantini e per gli addi di Cozza e Pelatti (che pare abbia firmato per il Formigine, squadra dell'Eccellenza dell'Emilia Romagna) c'è spazio per questa gara che alla fine conta quel che conta. Troppo netta la differenza tecnica tra una formazione da tranquilla Prima Divisione e un'altra che punta al salto in serie A nel prossimo campionato: nei primi minuti l'uno-due micidiale Masucci-Fusani stende subito la formazione di Foschi, che rischia ancora parecchio nel primo tempo ma centra pure una traversa con Rodriguez che avrebbe meritato più fortuna. Nella ripresa i ritmi calano da una parte e dall'altra, e l'Alessandria gioca di più, con Chiazzolino che si mette particolarmente in mostra. “Avremmo forse meritato un golletto” - dice Foschi nel dopogara - “Ma comunque ci interessa il campionato. Siamo decisamente parsi più imballati rispetto alla settimana scorsa perchè questa settimana abbiamo caricato parecchio per prepararci per la prossima stagione. Nessuno dei due giocatori in prova rimarrà, adesso vedremo dove poter inserire questi due ragazzi”. Capitolo mercato:”Con Fantini abbiamo completato il nostro reparto avanzato, che insieme ad Artico e Rosso ora può dirsi completo. Si, spero che anche Fantini riesca ad inserirsi in squadra come accaduto per Sottil (anche stasera grande prova dell'ex centrale di Fiorentina e Parma NdR). Per quel che riguarda Longhi la decisione spetta al giocatore” - queste le parole del ds Guidetti. In una partita dove l'Alessandria è parsa decisamente più imballata rispetto ai 43°C di Caserta di domenica scorsa, a brillare sono soprattutto Motta e Chiazzolino. Servili non ha colpe sui due gol, colpe che invece, almeno in occasione del primo gol, sono della difesa, con Riccio che crossa rasoterra per l'indisturbato Masucci che da pochi passi batte Servili. Dietro comunque Ghosheh non demerita e pare abbastanza in forma, bene anche Cammaroto e Sottil, con Schettino che corre parecchio ma non riesce a dare una mano consistente in attacco. A centrocampo Mateos è in palla, anche se la forma fisica migliore deve ancora arrivare; bene Chiazzolino, che svaria su tutto il centrocampo, mentre Longhi dopo un avvio stentato riesce a riprendersi e a giocarsela. Davanti Motta è il giocatore più pericoloso, insieme a Rodriguez che con un tiro-cross alla fine del primo tempo coglie una traversa che meriterebbe più gloria, mentre Artico svaria su diverse posizioni, ma come al solito la forma fisica migliore deve ancora arrivare in estate. Dall'altra parte impossibile dare un giudizio ad un Sassuolo troppo forte per l'Alessandria: giocatori come Riccio, Noselli, Titone e Zampagna hanno sicuramente il passo della serie A. Neroverdi che sono bravi in avvio a trovare subito il gol, prima con Masucci che su cross rasoterra di Riccio dalla sinistra fredda Servili dopo appena 15 secondi, e poi con Fusani che su un cross di Bianco con uno splendido colpo di testa raddoppia mandando la sfera nellangolino e chiudendo di fatto la gara. L'Alessandria prova a costruire qualcosa pasticciando molto: al 13° Rodriguez tenta di mettere in mezzo un pallone sul quale la difesa di casa pasticcia, ma alla fine Bressan interviene evitando il peggio. Il Sassuolo ci prova ancora al 17° con Zampagna che su punizione (deviata) costringe Servili a parare. Un giro d'orologio e Motta, lanciato da Chiazzolino costringe Bressan all'uscita bassa: sarebbe bastato un piccolo tocco dell'ex Ivrea per spiazzare l'estremo difensore di casa. 22°, è ancora Motta a provarci da posizione defilata, con Bressan che blocca in presa sicura. Due minuti dopo è il turno di Fusani, che dal limite calcia di poco alto sopra la traversa della porta difesa da Servili, che è bravo anche al 31° su un tiro di Titone, che ci prova con una conclusione ad effetto dal limite sul secondo palo. Passano 60 secondi e Bressan è bravo ad uscire su Motta. Al 34° gran palla gol per i padroni di casa, ancora con Masucci che dal limite dell'area piccola tocca quel tanto che basta a spiazzare Servili ma non a inquadrare lo specchio della porta: palla alta di un soffio sulla traversa. Al 45° grande occasione per i grigi: Rodriguez recupera un buon pallone sulla destra e mette in mezzo un tiro-cross sul quale Bressan non interviene, che tocca la traversa e termina in campo. Nella ripresa il Sassuolo entra con un atteggiamento più attendista e l'Alessandria trova più spazio: al 9° cross di Mateos, Bressan c'è; passa un minuto e Buelli su punizione dal limite destro dell'area pesca bene Artico che di testa manda alto. Alla mezzora Mateos ci prova con un diagonale dai 20 metri, pallone che termina a lato di un paio di metri. E' ancora l'ex Venezia a provarci 5 minuti dopo con un tiro da fuori deviato sul quale Bressan interviene senza affanni. Al 37° Noselli pesca bene Quadrini: l'ex grigio al volo manda a lato di un soffio con Servili battuto. L'ultima azione porta la firma di Motta, al 41°, che viene anticipato da Bressan in uscita. Finisce 2-0, per i grigi arriva la Coppa Italia di Lega Pro.

fonte: agenfax.it

Pubblicato il 9/8/2009 alle 10.45 nella rubrica Alessandria.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web