Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Venezia mobilitata dai tifosi per l'incontro "spareggio" Venezia-Sambenedettese - vesport.it

Il gol di Lebran

Altamarea: Calore per la madre di tutte le partite

di Comunicato Club Altamarea

COMUNICATO CLUB ALTAMAREA:

"Domenica si gioca la madre di tutte le partite: Venezia - Sambenedettese segnerà l'esito di un'intera stagione.
La vittoria dei nostri colori, della nostra squadra è l'unica speranza, l'unico risultato possibile per cercare di dare una prospettiva dignitosa alla compagine arancioneroverde.
E' evidente come i calciatori che scenderanno in campo avranno bisogno del più caloroso sostegno di tutta la tifoseria che dovrà cercare di unirsi come un sol uomo ai giocatori: l'effetto "dodicesimo uomo in campo" passa solo attraverso una presenza massiccia, convinta e calorosa.
Per una giornata lasciamo perdere le polemiche, le divisioni e i contrasti che da troppo tempo animano la tifoseria veneziana: dobbiamo far sentire tutto il nostro calore, tutta la nostra passione; dobbiamo dare quella spinta in più che in molte altre occasioni hanno contraddistinto i momenti più importanti della storia calcistica cittadina.

Facciamo un appello al buon senso e alla disponibilità delle autorità preposte all'ordine pubblico: domenica lasciate entrare in campo tutte le bandiere e tutti gli striscioni che inneggiano alla squadra.
Dimenticate per una sola occasione i decreti e le restrizioni sulle quali qualche volta si esagera per severità e lasciate che il tifo veneziano si esprima con tutto il calore, la fantasia e la passione di cui è capace.
Stringiamo un patto fra gentiluomini: tutto il tifo arancioneroverde allo stadio con tutti i vessilli; nessun incidente, nessuna provocazione, nessun problema di ordine pubblico con il tifo veneziano, che tra l'altro non pare si sia particolarmente distinto in negativo durante l'intera stagione 2008/09 - sia al P.L. Penzo che in trasferta.
Gli esempi, quelli sì davvero indecenti ed indecorosi di altri stadi stanno a dimostrare la coerenza della nostra richiesta: c'è una distanza davvero abissale fra i ragazzi delle nostre "curve" e il becerume che frequenta altri spalti. Crediamo che meritino un pò di apertura di credito indipendentemente dalle procedure della burocrazia.

La società che è colpevolmente assente ed assolutamente inaffidabile da tutti i punti di vista, certamente non contribuisce a rasserenare l'ambiente sportivo e non è in condizione di determinare un rapporto positivo con le organizzazioni del tifo arancioneroverde: lasciamo che la spontaneità e la passione abbiano la possibilità di esprimersi al meglio.

Ci vediamo tutti domenica a S. Elena.

Club Alta Marea"


Gate 22: Tutti a sostenere la squadra

di Comunicato Gate 22 Asdui

COMUNICATO GATE 22 ASDUI

"Una domenica di passione e di sofferenza.
Una domenica in cui l'unico obiettivo è la vittoria.
E per questo c'è bisogno di tutti.
E per avvicinarci al meglio alla sfida di domenica il GATE 22 invita tutti sabato mattina alle ore 10.30 al campo d'allenamento del Taliercio per far sentire il nostro calore alla squadra e sostenerla nel momento cruciale della stagione.
E per domenica mattina l'appuntamento è ai campi di calcetto di S.Elena a partire dalle 13 per un prepartita tutti insieme tra cori e birra che offriremo a tutti per una giornata, che speriamo sia indimenticabile.

Solo chi soffre impara ad amare.
Solo chi sogna conserva un desiderio.
Solo chi spera può continuare a sognare.
Solo chi lotta assapora il gusto della vittoria.
Adesso tocca a noi. In campo e sugli spalti.
A noi che abbiamo l'arancioverde nel cuore.
A noi che abbiamo il cuore gonfio di rabbia e dignità.
Tocca a noi.
Tocca a noi riempire il nostro glorioso stadio.
Farlo ribollire di travolgente amore e sconfinata passione.
Amore e passione più forti di ogni sconfitta.
Più forti di bugie e fallimenti.
Tocca a noi. Tutti assieme.
Trasformare Sant' Elena in una bolgia assordante.
Tocca a noi. Tutti assieme.
Prendere per mano la Nostra Unione e portarla alla vittoria.

FORZA UNIONE VINCI PER NOI.
Domenica 26 Aprile non ci sono scuse.
TUTTI A SANT' ELENA.
TUTTI AI DISTINTI.

GATE 22 VMFC A SOSTEGNO DI UN IDEALE"

Curva Sud: Coloriamo il Penzo e spingiamo la squadra


di Comunicato Curva Sud

COMUNICATO CURVA SUD:

"Domenica 26 aprile la curva sud invita tutti i tifosi a riempire gli spalti dello stadio Penzo per la partita più importante dell´anno, portando bandiere, stendardi, sciarpe per colorare la sud e sostenere la squadra nella partita che può permettere di dare una svolta a questa stagione.
Coloriamo la sud e spingiamo i ragazzi alla vittoria con la voce!

Curva sud veneziamestre"

Città mobilitata per l'incontro "spareggio"


di Redazione

Venezia, Mestre ed Hinterland mobilitati per aiutare gli arancioneroverdi domenica prossima (Stadio Penzo) nella partita che potrebbe decidere definitivamente su chi sia destinato a sedersi, tra Venezia e Sambenedettese, sull'ultimo scranno di Prima Divisione (ultimo scranno che porta alla retrocessione diretta).
Se a San Benedetto ci si sta dando un gran daffare per trovare autobus disponibili a portare in laguna un grande numero di sostenitori, città e sostenitori arancioneroverdi non saranno da meno. Già il Gate 22 sta organizzando una mobilitazione ricca di molte iniziative e con molti effetti a sorpresa per aiutare Michele Serena e i suoi in questo importantissimo momento anche per la vita stessa della squadra.
Dal canto loro i giocatori lagunari, consapevoli del fondamentale momento, hanno lasciato da parte il problema stipendi non corrisposti e hanno promesso di metterci il 101% delle loro energie per cercare di vincere la sfida con i marchigiani.
Anche in città c'è molta sensibilità diffusa ed è prevedibile che la cornice calorosa non verrà di certo a mancare.
Dal canto suo il tecnico Serena sta approntando una formazione "guerriera", indipendentemente da assenze per infortunio o squalifica.
Insomma la grancassa sta suonando forte e domenica a Sant'Elena si farà di tutto per fare festa.

fonte: vesport.it


Pubblicato il 23/4/2009 alle 14.43 nella rubrica Venezia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web