Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Crotone, lo Squalo affonda in Basilicata: settima sconfitta per gli uomini di Moriero! - fccrotone.blogspot.com

Il Potenza nella partita della vita rifila due sberle ai Pitagorici: decisiva la doppietta di Mangiapane.
_________________________________

POTENZA-CROTONE 2-0

POTENZA (3-4-3): Groppioni; Lolaico (Cap.), Di Bella (78' Suppa), Cuomo; Patarini, Sarno (86' Volpe), Cammarota, Sabatino; Cozzolino (84' Cantoro), Mangiapane, Nolè.
A disposizione: Tesoniero, Porcaro, Scardini, Radu.
Allenatore: Pasquale ARLEO

CROTONE (4-2-3-1): Concetti; Galeoto (Cap.), Pedotti, Scognamiglio, Morleo; Pacciardi, Carcuro; Petrilli (59' Aurelio), Calil (67' Triarico), Basso; Russo.
A disposizione: Farelli, Quondamatteo, Diniz, Figliomeni, Parisi.
Allenatore: Francesco MORIERO

Arbitro: Massimiliano DE BENEDICTIS di Bari (Marrazzo- Costanzo).

Marcatori: 2' su rigore e 72' Mangiapane (PZ).

Ammoniti: Cuomo (PZ); Calil, Pacciardi, Scognamiglio e Carcuro (KR).

Recupero: +1
nel Primo Tempo; +4 nel Secondo Tempo.

Calci d’Angolo: 8 per il Potenza, 8 per il Crotone.

Spettatori: 2.000 circa.
NOTE: Pomeriggio freddo, cielo plumbeo; terreno pesante.
_________________________________

Potenza - Domenica 01 Marzo 2009, Ore 14:30 - Stadio Comunale “Alfredo Viviani".


Fonte: http://it.youtube.com/fctelevision
_________________________________

PRIMO TEMPO:
-2': Cozzolino si fa strada in area di rigore e viene atterrato da Concetti che gli prende il pallone...
...Per l'arbitro è incredibilmente rigore!!
Batte Mangiapane ed è rete: Potenza in vantaggio, dopo appena due giri di lancette! (VIDEO 1)
-14': Il Crotone prova una timida reazione con Morleo, ma il tiro è centrale e Groppioni para. (VIDEO 2)
-17': Strepitoso tiro di Calil, il portiere faticosamente si rifiugia in corner.
Il Crotone ora attacca.

-19': Sulla rapida ripartenza lucana, Nolè prova un tiro che finisce altissimo.

-22': Cozzolino serve benissimo ancora Nolè che sbaglia il raddoppio per un soffio.
La partita è molto bella.
-23': Tiro di Cozzolino che sfiora il palo.
Il Potenza prova insistentemente a segnare la seconda marcatura.
-35': La gara è combattuta, ma ora il gioco ristagna a centrocampo.
-37': Sul tiro di Galeoto è prodigioso l'intervento di Groppioni; niente da fare per il Crotone. (VIDEO 3)
-40': Cozzolino insacca a gioco fermo, l'arbitro non convalida.
-44': Tiro potente di Sarno e Concetti risponde da par suo; i RossoBlù soffrono le sfuriate dei lucani. (VIDEO 4)
-45': Un solo minuto di recupero.
-45'+1: De Benedictis fischia la fine; opaca la prova dell'arbitro con diverse decisioni discutibili, fra cui il rigore concesso al Potenza dopo appena un minuto.

SECONDO TEMPO:
-46': Gli allenatori lasciano invariati i loro schieramenti.
-50': Il Crotone prova a fare la partita nel tentativo di acciuffare il pareggio, ma i lucani controllano con ordine.
-55': Tiro sbilenco di Cozzolino da ottima posizione che mette i brividi a Concetti. (VIDEO 5)
-58': Caetano si libera con una finta di tre avversari, ma il servizio per Basso termina a lato.
-65': Punizione pericolosissima di Mangiapane.
Palla tagliata al centro dell'area...
...Ma niente di fatto, nessun potentino ci arriva.

-72': Sul forcing lucano, Pacciardi non rinvia il pallone e prova a saltare il suo avversario diretto.
Mangiapane ne approffitta, gli soffia il pallone e con grande freddezza lo piazza con l'esterno in rete: 2-0!
(VIDEO 6)
-77': I RossoBlù provano a reagire, ma il tiro di Russo termina altissimo. (VIDEO 7)
-80': Il Crotone continua a soffrire la rabbia e la determinazione del Potenza: è meritato il vantaggio lucano.
-84': Un tiro cross di Morleo mette i brividi a Groppioni, ma la sfera termina a lato di un soffio.
(VIDEO 8)
-86': La partita si avvia ormai alla conclusione; il settimo e l'ottavo corner per i RossoBlù crotonesi non sortiscono effetti.
-89': Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Galeoto, è Pacciardi a cercare la rete della bandiera ma il pallone finisce fuori. (VIDEO 9)
-90': Sono quattro i minuti di recupero assegnati dall'arbitro.
-90'+4: Finisce la partita.

La squadra lucana, chiamata alla partita della vita, non delude e batte il più titolato Crotone con una prestazione fatta tutta di grinta e corsa.
Rimane incerto il rigore assegnato al primo minuto dall'arbitro pugliese De Benedictis.
_________________________________

SALA STAMPA:
Il primo a rilasciare dichiarazioni è il Presidente Pitagorico Salvatore Gualtieri:
"Non mi è sembrato rigore, secondo me Concetti è entrato sul pallone.
Chiaramente Cozzolino è stato abile e ha saputo probabilmente ingannare l'arbitro.
Devo essere sincero, la gara è stata condizionata, ma francamente oggi il Crotone non ha disputato un grande incontro e il Potenza ha meritato di vincere.

Non facciamo drammi, siamo ancora nel gruppo che conta e pensiamo già al Foligno che verrà a Crotone dopo la sosta".

Moriero è un pò deluso dall'atteggiamento dei suoi ragazzi:
"Abbiamo sbagliato partita, non capisco i motivi, ma accetto la sconfitta, non si può sempre vincere".
Il rigore ha facilitato il compito del Potenza?
"Come disamina e sotto l'aspetto tattico ci può stare, ma bisogna anche dire che abbiamo avuto tutto il tempo per dimostrare una reazione che comunque non c'è stata o meglio, io personalmente non l'ho vista.
Inutile inventare giustificazioni, oggi abbiamo disputato una brutta partita sotto tutti i punti di vista".
Il Gallipoli ha pareggiato, quindi il Crotone non si allontana dalla vetta...
"Senza guardare i risultati dei nostri avversari, dobbiamo solo pensare a riprendere il lavoro che ci porterà a disputare le prossime dieci finali che ci rimangono da qui alla fine.
Venivamo da tante vittorie consecutive ed alla fine, una sconfitta ci può stare, anzi anche dalle battute di arresto c'è sempre da imparare.
In questo caso bisogna capire che tutti gli incontri vanno affrontati con la medesima concetrazione e mentalità che oggi non ho visto rispetto alle altre gare.
Oggi gli applausi e l'onore vanno al Potenza, mentro noi dobbiamo subito ricaricare le batterie, in vista dell gara casalinga contro il Foligno che arriverà dopo la sosta".

Arriva ai microfoni il tecnico lucano Arleo: il Potenza ha trovato dal primo minuto una gara in discesa, facilitata da un rigore dubbio...

"Francamente non commento mai le decisioni arbitrali, ma mi interessa esclusivamente valutare la gara disputata dai miei ragazzi.
Forse è vero, siamo stati avvantaggiati, ma sicuramente abbiamo disputato una partita tatticamente perfetta, rabbiosa, appalesando la nostra grande voglia di vincere.
Venivamo da una settimana dove abbiamo effettuato praticamente gli allenamenti sotto scorta ed i ragazzi ci tenevano a dimostrare che la netta sconfitta di Perugia è stata solo un incidente di percorso.
Il Crotone forse ci porta bene ed anche l'anno scorso, a seguito della vittoria contro la squadra calabrese, abbiamo premuto il piede sull'acceleratore e siamo riusciti a salvarci.
Speriamo di ripeterci, la città di Potenza merita di ritrovare la propria squadra in una categoria così importante come la Prima Divisione della Lega Pro".

La sosta sembra arrivare nel momento giusto per gli uomini di Moriero che potranno rigenerarsi in vista della delicata partita interna contro il Foligno dell'ex-allenatore Paolo Indiani.
Il Potenza invece può finalmente respirare, avendo ottenuto tre punti importantissimi in una gara da testa-coda, utili a rincorrere una salvezza disperata che potrà arrivare, se si dovesse continuare il cammino sulla strada appena intrapresa.


Si ringrazia, fra gli altri, l'ottimo contributo fornito da Radio Studio 97 e dal bravo collega Vincenzo Saporito.

Andrea De Marco


fonte: fccrotone.blogspot.com

Pubblicato il 1/3/2009 alle 17.7 nella rubrica Crotone.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web