Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

A Perugia si spera di rievocare i tempi di Gaucci per conquistare in fretta la A, ma...

A Perugia si spera di rievocare i tempi di Gaucci per conquistare in fretta la A, ma...

Primo obiettivo rinforzare la squadra.


A Perugia si spera di rievocare i tempi di Gaucci per conquistare in fretta la A, ma...

C'era una volta il Perugia che faceva parlare di sè per le imprese in serie A. La più clamorosa fu la vittoria sulla Juve al termine della stagione 1999-2000, nell'acquitrino del Renato Curi, che regalò lo scudetto alla Lazio. Senza dimenticare la vittoria della Coppa Intertoto sui tedeschi del Wolfsburg, che qualificò la squadra alla Coppa Uefa dove, dopo aver superato Dundee United ed Aris Salonicco, venne eliminata dal Psv Eindhoven.

I fasti di un tempo neanche così lontano potrebbero presto tornare grazie a Leonardo Covarelli che sta facendo rivoluzioni in seno alla squadra. Dopo aver preso il difensore Raimondi dal Pisa, il patron sta pensando di stravolgere l'attacco: potrebbero arrivare Stamilla dal Piacenza e Corona dal Mantova. Alla finestra anche Martini del Frosinone e Del Core del Foggia.

Grandi operazioni, dunque, ma anche grandi rischi. Il Perugia continua a restare un "cantiere a cielo aperto". Dall'estate sono cambiati cinque menager e tre allenatori. L'ultimo dei quali Maurizio Sarri che oggi si affida a un cauto 4-4-1-1. Gaucci docet: va bene sognare la serie A ma senza fare follie. Chissà se il presidente Covarelli avrà recepito il messaggio...

fonte: goal.com

Pubblicato il 6/1/2009 alle 17.22 nella rubrica Perugia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web