Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Pareggio senza reti per il Lecco a Verona

fonte: leccosportweb.it


Pareggio a reti bianche per il Lecco di mister Cadregari nella trasferta al Bentegodi di Verona. L'inizio gara è favorevole ai padroni di casa che sembrano più in palla dei blucelesti. Al 4' colpo di testa di Parolo bloccato senza difficoltà dal debuttante Andreoletti. Il primo spunto offensivo degli ospiti arriva al quarto d'ora quando il rientrante Corti ruba palla a Moracci e mette in mezzo per Alteri che colpisce debolmente di testa mandando la palla sul fondo. Al 20' è Alteri a crossare per Romanelli che non ci arriva per un soffio.
Passa un minuto e Galeotti viene ammonito per un fallo su Scapini. Stessa sorte poco dopo per Corrent che protesta sulla distanza della barriera prima di battere una punizione. Al 36' punizione di Bellavista ben parata da Andreoletti, così come un successivo tentativo di Garzon su assist di Tiboni, che viene però prima smorzato da un difensore bluceleste. Al 44' grossa occasione per i padroni di casa con Moracci che salta D'Ambrosio e mette al centro per la deviazione di Scapini che termina fuori a fil di palo.
Nella ripresa la prima occasione capita a favore del Lecco con una punizione di Buda al 5' che è però troppo centrale. Il Verona risponde con Garzon che calcia incredibilmente alto su un buco della retroguardia lecchese, ricevendo così i fischi da parte dei tifosi di casa. Al 18' Tiboni supera Grimaldi, Scapini appoggia per Parolo che solo davanti alla porta sciupa tutto mandando la sfera sul fondo. Sono i locali a premere con maggiore convinzione, ma fortunatamente Andreoletti riesce a sbrogliare una mischia sulla conclusione del solito Parolo. Alla mezz'ora il portiere di casa Rafael esce male favorendo l'intervento di Buda che non trova però l'impatto con la sfera. Mister Cadregari inserisce poi il giovane Montalto al posto di Romanelli. Al 38' calcio di punizione di Carrara, Villagatti gira di testa ma senza creare problemi alla difesa gialloblu.
Poco dopo Scapini salta Martinelli, subentrato a Galeotti, e dal limite dell'area non inquadra lo specchio di porta calciando alto sopra la traversa. Passa un minuto e l'ennesimo errore di Grimaldi libera al tiro Garzon che sbaglia però nuovamente la mira. Al 43' viene espulso per la terza volta in nove partite, o meglio, sei in cui si è seduto in panchina, mister Cadregari. Il match finisce dopo 5 minuti di recupero ed i blucelesti portano ad 8 la striscia di partite senza sconfitte.

Pubblicato il 26/10/2008 alle 17.22 nella rubrica Lecco.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web