Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Cessione Pescara:caos infinito. Comunicato? Ottenuto l'effetto contrario

fonte: forzapescara.com

wall

[in copertina] Situazione cessione societaria ancora nel mistero

Continua senza sosta a dominare il caos intorno alla vicenda della cessione del Pescara.
I troppi punti oscuri hanno fatto montare una rabbia crescente nei tifosi biancazzurri. Rabbia riversatasi in maniera eloquente oggi pomeriggio al "Vestina" di Montesilvano, quando è saltata l'odierna seduta d'allenamento.
I supporters del Delfino, compresa la tifoseria organizzata, si sono ritrovati, grazie ad un tam tam mediatico, almeno in cento presso il centro sportivo proprio nel momento in cui la squadra si accingeva entrare sul terreno di gioco.
A tamponare la situazione, sollecitato dagli stessi tifosi, si è precipitato Ilvano Ercoli che ha provato, interpellando telefonicamente Valentino Rizzuto, a mediare.
Le giustificazioni addotte con alcune contraddizioni palesi ha fatto schizzare il livello di tensione e l'ex segretario del Perugia ha passato il classico "brutto quarto d'ora".
Di li a poco, per fortuna, si è ristabilita una situazione di relativa normalità, e si è provato a dialogare senza apparenti frutti concreti sino alle ore 18.
I componenti della "nuova" società sono stati invitati a palesarsi pubblicamente davanti alle massime Istituzioni cittadine nel più breve tempo possibile e spiegare i propri intenti, ancor prima della conferenza indetta per sabato 25 ottobre.
Conferenza che di certo sarà "picchettata" da un nutrito numero di tifosi. L'appello ad essere presenti nei pressi dell'hotel Promenade fra tre giorni, è stato, infatti, reso pubblico attraverso un comunicato dei "Pescara Rangers".
Esulandoci dalla stretta cronaca filtra l'indiscrezione secondo la quale tra oggi e domani dovrebbe esserci un incontro tra la "vecchia"(Gerardo Soglia pare sia negli Usa) e "nuova" società per chiarire alcune situazioni debitorie. Tutto anormale se si è trattata di una vera e propria cessione(il compratore si accolla tutti i debiti del venditore, tutti), tutto normale se ci troviamo difronte ad una "gestione".
Fatto sta che il vaso è ormai stracolmo ed ha cominciato a traboccare, oggi vi è stata una dimostrazione.
Pescara ha esaurito la pazienza e pretende chiarezza e trasparenza, qualità che sembrano sconosciute alla "nuova" compagine societaria.
 

22 10 2008 alle 19:01:43 da Donato Giampietro


Comunicato?Ottenuto l'effetto contrario

Doveva far chiarezza o infondere un po' di sicurezza, almeno avere un barlume, una parvenza di credibilità ed invece il comunicato, diffuso a margine del Cda di ieri, sembra aver ottenuto l'effetto contrario.
Almeno stando a quanto si evince dai numerosi commenti pervenuti, nelle ultime ore, sul nostro portale.
La soglia di sopportazione, pazienza e tolleranza sembra ormai esser stata raggiunta.
Che non ci fosse limpidità in questo artificio finanziario ce ne eravamo accorti circa due settimane fa.
La Pescara sportiva appare sempre più frastornata, quasi incredula e, di fronte a questa totale assenza di trasparenza, pare aver imboccato la strada della compattezza e dell'unità. Stampa, tifoseria ed ambiente si mostrano come un corpo unico, forse come mai era accaduto prima...
 

22 10 2008 alle 14:35:36 da Donato Giampietro


Pubblicato il 22/10/2008 alle 19.56 nella rubrica Pescara.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web