Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Punto sulla Prima Divisione, Girone B - 8ª giornata: Goal e spettacolo nel big-match

fonte:

L'Arezzo impatta in casa del forte Gallipoli e mantiene l'imbattibilità.


Era l'incontro piu' atteso di questa ottava giornata: la prima della classe nella tana del Gallipoli, seconda a tre punti, due squadre con numeri record a confronto. Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Un due a due ricco di emozioni e rovesciamenti di fronte con la squadra di Mister Cari che per due volte tenta la fuga e quella di Giannini, indomita nonostante le pesanti assenze, che riacciuffa meritatamente il pari. L'incontro non ha fatto altro che confermare come l'Arezzo sia una signora squadra, oramai matura e conscia del proprio valore; giocare nella tana del Gallipoli, con quel terreno sintetico ed un ambiente caldo (in tutti i sensi visto la temperatura estiva) poteva essere un ostacolo che la squadra amaranto ha superato con il piglio di chi sa di essere forte. I gol toscani portano la firma di Baclet, sempre piu' capocannoniere con sei gol e sempre piu' sorprendente e di Chianese (a quota quattro); per il Gallipoli sono andati a segno Vastola e l'ex Cangi. Da segnalare l'esemplare comportamento delle due tifoserie e la presenza di un centinaio di tifosi aretini che si sono sobbarcati 1.700 km per seguire la capolista... ma ne è valsa la pena.

Sale al terzo posto in classifica il Foggia che sfrutta il secondo turno casalingo conquistando sei punti. Il Sorrento non demerita allo Zaccheria e fallisce pure un rigore sullo zero a zero. Poi sale in cattedra Salgado che cala il tris per i rossoneri, che conquistano così la vittoria nel finale con due rigori assegnati ai pugliesi dall'arbitro D'Alesio. Finalmente si sblocca il Crotone formato trasferta e dopo tre sconfitte, arriva la meritata vittoria a Foligno grazie ad una doppietta di Espinal. I pitagorici salgono prepotentemente al quarto posto, mentre gli umbri, alla loro seconda sconfitta casalinga, non sembrano in grande condizione e scivolano in classifica.

Quinto risultato utile consecutivo per la Cavese che finalmente sta rendendo secondo le sue possibilità. La Juve Stabia le ha reso la vita dura, ma nulla ha potuto quando sull'uno a uno la squadra di Camplone ha spinto sull'acceleratore. Terza sconfitta consecutiva per la Ternana... sicuramente la piu' dolorosa perchè arrivata sul terreno amico ad opera dei cugini umbri del Perugia, in un derby sentitissimo dalle due tifoserie (anche se per i tifosi del Perugia era scattato il divieto). Il gol di Aniello Cutolo consegna una vittoria importante per il morale degli uomini di Sarri e e nel contempo apre la crisi in casa rossoverde. Il Benevento, sotto di due reti contro il Pescara, con una reazione di orgoglio riesce a ristabilire la parità e mantenere l'imbattibilità casalinga. Per gli abruzzesi una occasione persa, ma una dimostrazione di professionalità dei giocatori in mezzo ad una vera e propria bufera societaria.

Inattesa sconfitta interna del Taranto (la seconda contro nessuna vittoria) ad opera della Paganese di Tonino Capuano, che mette a tacere le contestazioni. Il gol porta la firma di Tisci, poi ci pensa l'esperto portiere Pantanelli a mettere al sicuro la preziosa vittoria. Dopo otto minuti il Lanciano aveva già chiuso la pratica Marcianise con un micidiale uno-due-tre. Il resto della partita è pura accademia con gli abruzzesi che controllano agevolmente una squadra campana tramortita dal terribile inizio gara. Il Potenza festeggia la prima vittoria casalinga ed i primi tre punti battendo una sempre piu' deludente Pistoiese, sempre sconfitta in trasferta e mai in gol. Volpe e Cozzolino i giustizieri potentini.

Domenica prossima impegno casalingo per la capolista Arezzo contro il Foligno che non sembra in grandi condizioni, anche se la squadra umbra ha già battuto a domicilio la formazione di Cari nell'impegno di Coppa Italia... ma quello era un altro Arezzo. Il Crotone, sempre vittorioso allo Scida, ospiterà una Ternana decisa ad uscire dal periodo di crisi, mentre il Gallipoli andrà a fare visita al Pescara, squadra imprevedibile con i suoi alti e bassi. Il Foggia cercherà i tre punti in casa di un Marcianise che, comunque, tra le mura amiche sa farsi valere.

Riccardo Bonelli


Risultati: Benevento-Pescara 2-2; Cavese-Juve Stabia 3-1: Foggia-Sorrento 3-1; Foligno-Crotone 0-2; Gallipoli-Arezzo 2-2; Lanciano-R.Marcianise 3-0; Potenza-Pistoiese 2-0; Taranto-Paganese 0-1; Ternana-Perugia 0-1

Classifica: Arezzo 20; Gallipoli 17; Foggia 16; Crotone 15; Cavese 14; Benevento 12; Ternana, Taranto 11; Perugia 10; Sorrento, Lanciano, Foligno, Paganese, Pescara 9; R.Marcianise 9; Juve Stabia (-2) 7;Pistoiese 5; Potenza (-3) 3

Pubblicato il 21/10/2008 alle 17.50 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web