Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Mister Galderisi, a dispetto della volontà della piazza, ha le ore contate

fonte: forzapescara.com

Comunicato della squadra.


wall

[in copertina] iL 68% vuole che Nanu Galderisi resti a Pescara

La squadra attraverso un comunicato stampa fa sentire la propria voce sull'attuale situazione indicando il prossimo martedì quale termine ultimo di chiarimento confronto con l'attuale e/0 vecchia società.


"Tutti i componenti della rosa della prima squadra del Pescara Calcio S.p.a rappresentano la propria profonda delusione ed il rammarico per l'atteggiamento assunto dalla dirigenza e dalla proprietà, che non hanno mantenuto fede agli accordi assunti con i tesserati all'inizio della corrente stagione sportiva. L'attività agonistica è stata fino ad ora svolta unicamente grazie allo spirito di sacrificio ed alla professionalità di tutta la squadra (giocatori, staff tecnico, staff medico-sanitario), nonchè all'attaccamento verso questa maglia ed all'affetto nei confronti dei tifosi e della città. Qualora entro martedì 14 ottobre p.v. la situazione non venisse affrontata e valutata attentamente dalla proprietà, la squadra comunica la propria intenzione ad assumere ogni iniziativa, anche clamorosa, a tutela dei propri diritti.

I calciatori, lo staff tecnico e lo staff medico-sanitario del Pescara Calcio prima squadra"

TECNICO- E' ormai certa ed imminente(doveva esserci già giovedì) la sostituzione di mister Galderisi. La comunicazione, praticamente scontata, dovrebbe esserci al termine della gara di domani. Il posto vacante pare già assegnato a Salvatore Matrecano. Il nostro sondaggio indica come la maggior parte dei tifosi gradisca la permanenza del "Nanu" alla guida della squadra. Nonostante i risultati non brillanti, l'ambiente sembra compatto ed intenzionato a fare un blocco unico intorno a mister e giocatori.
Rompere questo saldo legame potrebbe rilevarsi una scelta deleteria dal punto di vista strettamente tecnico, oltre che del tutto impopolare.
 

11 10 2008 alle 17:27:15 da Donato Giampietro


F.Soglia:"Cerchiamo di stare tranquilli. I nuovi soci sono persone serie"


Predica calma l'ex vice presidente della Pescara Calcio. F.Soglia prova a rasserenare gli animi nell'ambiente biancazzurro:"Nelle prossime 24/48 ore il nuovo staff dirigenziale sarà operativo. Ci sarà un nuovo Cda ed il contestuale allargamento societario. Vogliamo il bene del Pescara non il male e l'abbiamo dimostrato l'anno scorso quando il Delfino era pressochè morto. I nuovi soci sono persone serie che hanno tutta l'intenzione di investire nella Pescara Calcio e dare una mano al nostro gruppo. Aspettate prima di giudicare. Mi sento in dovere di rasserenare tutti. Ambiente, giornalisti, tifoseria, giocatori(verso i quali abbiamo mantenuto tutti gli impegni assunti). Oggi mi auguro che la squadra ce la metta tutta per conquistare i tre punti nel derby e cominciare a risalire da una posizione in classifica che non corrisponde al reale valore dell'organico."

 

12 10 2008 alle 11:46:52 da Donato Giampietro


Esclusivo V.Rizzuto a Forzapescara.com:"C'è solo un allargamento societario, Soglia resta"


Nel tentativo di far chiarezza sulle ormai note e nebulose vicende societarie, siamo arrivati a Valentino Rizzuto che parla in maniera estesa dell'attuale situazione prospettando lo scenario.
Scenario che, però, sembra stridere con l'essenza dello stringato comunicato dell'ormai ex presidente G.Soglia. Permangono dubbi ed incertezze.
Se si trattase soltanto di un allargamento della compagine societaria, perchè tutto questo mistero, perchè non fare tutto in maniera più limpida e trasparente come potrebbero lasciar pensare le parole di Rizzuto.


Sig.Rizzuto, G.Soglia si è dimesso ufficialmente dalla carica di Presidente ed ha annunciato per lunedì la composizione di un nuovo Cda con relativo ingresso di nuovi soci. Lei ne farà parte?

Non penso, io ho semplicemente messo in contatto delle persone. Queste persone mi hanno chiesto un parere. Sono venuto a Pescara per questo. Il mio incarico si esaurisce a quello di mediatore. Chi mi ha chiamato in causa, mi ha chiesto di verificare determinate situazioni che sono molto chiare.
I Soglia non vogliono lasciare, ma semplicemente avere dei partner che loro conoscono già. Queste persone non essendo avvezzi al mondo del calcio hanno chiesto a me ed altre persone alcuni pareri.

Quindi né lei, né De Luca avrete ruoli operativi, nella nuova compagine?
De Luca credo di si. Il mio, credo, se lo vorranno, si limiterà a quello di una sorta di consulente esterno. Mi hanno chiesto la mia disponibilità ed io l'ho fornita.

Ci può dire come verranno ripartite le quote societarie?
Queste cose verranno ufficializzate credo lunedì o al più tardi martedì.

Il Pescara ha un'esposizione debitoria non indifferente...
La situazione della Pescara Calcio era di gran lunga peggiore prima dell'ingresso di Gerardo Soglia che ha fatto tantissimo. I debiti restanti sono debiti pregressi alla gestione Soglia. Si è passati da circa 13 milioni a 6 milioni. Il gruppo che subentrerà credo acquisirà il controllo del 50% della società . Gerardo Soglia rimarrà sicuramente.. Le cariche saranno assegnate lunedì.

Chi sono i nuovi soci, può dirci qualcosa? E per quali motivi vengono a Pescara? In questi ultimi anni la piazza a livello societario ne ha viste di cotte e di crude, quindi è molto sensibile all'argomento...
Mi rendo conto, ma la piazza deve anche rendersi conto che l'anno passato il Pescara ha veramente rischiato di fallire. Se il fallimento non è avvenuto è perchè arrivato il gruppo Soglia, il quale dopo un anno di sforzi economici, si è trovato nelle condizioni di cercare dei partners prima a livello locale, poi successivamente nel loro ambito lavorativo. Questo credo si tratti di una cosa comprensibilissima. Qui non c'è nessuno che si presta a fare altro. Oggi non credo che esista un Presidente che sia in grado di sperperare in malo modo i propri soldi. Un buon presidente ed imprenditore deve dar conto ad un prospetto di entrate ed uscite. Siccome il gruppo Soglia ha visto più uscite che entrate, stanno cercando, in un anno difficile di trovare nuove risorse. Senza stadio, pur capendo gli sforzi dell'Amministrazione Comunale, con minori incassi per le sponsorizzazioni ed entrate diverse anche per il numero di spettatori. Per questo credo abbiano chiesto aiuto a chi, inserito in un altro ambiente come loro, potesse portare sponsor ed introiti diversi allargando la compagine societaria.

Ma proprio non ci riesce a dire chi sono?
Guardi lunedì dovrebbe esserci il nuovo Cda composto, con l'assegnazione delle cariche.


La città appare preoccupata...
Sostanzialmente la situazione è la stessa o è cambiata poco. C'è solo un allargamento societario. Da un Presidente che ha speso senza avere ritorno, era anche lecito attendersi decisioni di questo genere, visto anche che non è il tipo che butta via i soldi dalla finestra. Non credo che si metta a fare delle porcherie calcistiche, dato che anche i ruoli che ricopre. Credo ci si debba preoccupare nel momento in cui siano sbandierati proclami faraonici e non è questo il caso. Sono personaggi seri che sanno quello che bisogna creare in una società che si rispetti: un cda direttivo e l'affidamento delle cariche chiave a persone competenti. Se i pescaresi fino a ieri erano un po' preoccupati, ora lo devono essere meno. La situazione ereditata l'anno scorso non era meravigliosa. I Pescaresi devono solo voler bene a Soglia. Gerardo Soglia è talmente attaccato alle sue attività e quindi anche alla Pescara Calcio che probabilmente neanche voleva mollarla. Probabilmente situazioni contingenti l'hanno costretto a fare delle rinunce.

Com'è la situazione delle fidejussioni personali di G.Soglia?
Credo che siano state allargate anche all'altro gruppo. Credo che le metteranno insieme. Gerardo non va via, rimane all'interno della società e spera che il Pescara possa andare sempre meglio.

Il nome di Mattia Fella, direttore generale della Visetur, le dice qualcosa?
Si, probabilmente non vorrà entrarci in prima persona. Credo abbia voluto aiutare il suo collega(settore turismo n.d.r.) Soglia e non essendo dell'ambiente calcistico credo voglia mettere delle persone competenti. Io sono stato incaricato da delle persone, fra cui Fella, di verificare alcune situazioni, ma non credo che lui voglia recitare da protagonista, dopo l'esperienza negativa di Perugia nella quale sono state più le delusioni che le aspettative, quindi credo gradisca dare una mano e basta.



De Luca che ruolo avrà?
Sicuramente sarà il responsabile dell'area tecnica.

Galderisi rischia di essere messo alla berlina...
Il problema dell'allenatore è che lega la propria posizione ai risultati. A livello di squadra non riteniamo il Pescara inferiore a molte altre compagini, che però ha i punti che ha. Evidentemente ci sono dei problemi che sicuramente non sono tutti imputabili all'attuale mister. Vedremo...

 

11 10 2008 alle 14:45:10 da Donato Giampietro


Pubblicato il 12/10/2008 alle 17.42 nella rubrica Pescara.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web