Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Marcianise, adesso i gol per la salvezza

fonte: ultraskorpions.it

venerd? 10 ottobre 2008

galizia.jpgGalizia: «Niente drammi per l’eliminazione dalla Coppa Italia, concentriamoci sul campionato»

Fonte: Enzo Restivo - Il Mattino

Salvatore Galizia non fa drammi. L’eliminazione dalla Coppa Italia della Lega Pro, seguita a quella in Tim Cup (ad agosto sconfitta a Novara), non crea eccessivi rimpianti. «Dobbiamo concentrarci sul campionato», dice l’attaccante commentando la battuta d’arresto (3-2) a Sorrento contro la squadra locale che nel turno successivo affronterà la Cavese. «Il torneo è lungo e difficile - dice - e avremo bisogno di tutte quante le energie a disposizione. A Sorrento abbiamo fatto la nostra parte come al solito ma più che altro l’allenatore ha cercato di testare la condizione degli uomini e magari sperimentare soluzioni e nuove idee che potranno tornare utili in futuro». Domenica, infatti, i marcianisani ospiteranno il Foligno al Pinto di Caserta, gara tutt’altro che facile per una serie di variabili che vanno dal valore dell’avversario alla lunga lista di indisponibili. «Quella con il Foligno - continua Galizia - sarà una partita dura, innanzi tutto perché gli umbri possono contare su un gruppo compatto e affiatato che gioca insieme da tempo. E poi noi dovremo fare i conti con assenze importanti: Poziello, per esempio, o Russo. Le indisponibilità ci penalizzano più di altre squadre perché non possiamo contare su una rosa particolarmente ampia e l’assenza di questo o quel giocatore, alla fine si sente parecchio. Speriamo soltanto, in questi pochi giorni che ci separano dal match, di recuperare il maggior numero di calciatori». Le notizie dall’infermeria, però, non sono incoraggianti. A Poziello, infatti, è stato applicato un tutore rigido alla gamba sinistra: dovrà stare fermo almeno venti giorni ma rischia anche uno stop di due mesi. Fuori causa anche l’esterno sinistro Russo, che lamenta noie di natura muscolare che, con tutta probabilità, gli faranno saltare l’impegno con gli umbri. Da valutare, invece, le condizioni di Filosa, che ha un dito ingessato per una microfrattura, e Vanacore che, tuttavia, potrebbe già domani togliersi i punti per l’operazione subita al gomito sinistro la scorsa settimana e decidere di sacrificarsi, scendendo in campo con largo anticipo sui tempi di recupero. Sotto osservazione, infine, Romano e Piscitelli. Ieri pomeriggio, intanto, lo staff tecnico, temendo nuovi infortuni, ha rinunciato al solito test infrasettimanale. La squadra, pertanto, si è allenata a Marcianise sul campo dell’azienda della famiglia Bizzarro. Domenica la gara con il Foligno sarà disputata al Pinto per la perdurante indisponibilità del Progreditur. Si era tentato di giocare a porte chiuse ma l’ok non è arrivato. «Giocare ancora al Pinto ma di fronte ai nostri tifosi - conclude Galizia - non ci dispiace anche perché l’alternativa sarebbe stata quella delle porte chiuse, cosa che rappresenta sempre un rischio perché il calore dei supporters sugli spalti ti stimola e ti spinge a dare il massimo»

Innocenti in campo dal 1'
venerd? 10 ottobre 2008

foto_innocenti_1_piano.jpgMarcianise - Sul neutro di Caserta arriva il Foligno e il Marcianise, più che vincere a tutti i costi, non deve assolutamente perdere.

Fonte: Pasquale De Rosa - CasertaSport.it

Gli umbri sono ampiamente alla portata degli uomini di Fusi che, tuttavia, non devono commettere l'errore di sottovalutare un avversario che già lo scorso anno ha sorpreso per compattezza e spregiudicatezza. Con Poziello fermo ai box toccherà ad Innocenti provare a scardinare la difesa ospite. Entrambe le formazioni arrivano da un pareggio che muove la classifica, ma che comunque, con la regola dei tre punti, assomiglia più ad una mezza sconfitta che ad una mezza vittoria (pari interno per il Foligno contro il Sorrento, 0-0 esterno a Cava per il Real in superiorità numerica per oltre un'ora). Con una vittoria il Marcianise si porterebbe a ridosso delle grandi del torneo e potrebbe ulteriormente allontanare le sabbie mobili del fondo classifica. Quella di domenica dovrebbe (a questo punto il condizionale è d'obbligo) essere l'ultima partita in campo neutro per indisponbilità del Progreditur che sarà consegnato alla formazione cara al presidente Bizzarro già a partire dalla ripresa degli allenamenti di martedì prossimo.

Pubblicato il 10/10/2008 alle 17.4 nella rubrica Marcianise.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web