Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Le decisioni del CAMS: il commento

fonte: lostregone.net

martedì 07 ottobre 2008 - 13:06
Benevento-Cavese e Sorrento-Benevento senza tifosi ospiti. La nostra opinione

E' giunta come una spada di Damocle una decisione che poteva essere nell'aria ma che nessuno davero si aspettava.
Le prossime due gare del Benevento si giocheranno senza tifoseria ospite.
Benevento - Cavese in programma mercoledì 8 ottobre 2008 al Santa Colomba non vedrà la possibilità per i tifosi Cavesi di potersi gustare il match.
Anche per Sorrento - Benevento, valida per il campionato di Prima Divisione, in programma domenica 12 ottobre 2008, è stata assunta la medesima decisione. 
Niente trasferta per i tifosi del Benevento, nonostante fossero già stati messi in vendita i biglietti.

http://www.osservatoriosport.interno.it/primo_piano/2008/ottobre/prospetto_7_ottobre.pdf

Come dicevamo è giunta la decisione del CAMS, sempre più astruso ed incomprensibile nelle sue determinazioni, che vieta il regolare e naturale svolgimento di due eventi sportivi in cui è coinvolto il Benevento.
Sinceramente non sappiamo come commentare ed interpretare queste situazioni, basterà pensare che, nell'ultima domenica, il CAMS ha vietato la trasferta a Genova ai tifosi Napoletani, definendola ad "alto rischio" quando tutti sanno che tra Genoani e Napoletani esiste un gemellaggio decennale. 
Tornando a noi, le determinazioni assunte quest'oggi si debbono evidentemente far risalire ad episodi che il CAMS ha giudicato precedenti pericolosi. 
Nel caso del match con la Cavese si deve per forza di cose far riferimento ad episodi risalenti addirittura al dicembre 1997, quindi ben 11 anni fa, senza tener conto, nel mezzo, di svariati altri match tra le due squadre, senza particolari situazioni manifestatesi. 
Basterà ricordare il doppio scontro tra le due squadre nel campionato di C2 quando entrambe si contendevano la promozione ma furono presenti sia i Cavesi a Benevento che i Beneventani a Cava. 
Il CAMS con il suo "occhio lungo" sarebbe in grado anche di scovare un battibecco avvenuto durante una pasquetta, ma con la sua "miopia" non riuscirà mai a vedere la realtà dei fatti nel momento in cui assume una decisione.
Per quanto riguarda la trasferta a Sorrento, forse si paga dazio per un episodio, isolato, circoscritto e già sanzionato avvenuto in occasione dell'ultima visita dei Sorrentini a Benevento, allorchè 4 ragazzini, non un eufemismo, ma davero 4 persone poco più che bambini tra i 12 ed i 15 anni, senza nemmeno assistere alla partita, trascorsero il loro pomeriggio in attività da imbecilli, trovando ferma condanna da parte di tutta la città e tutta la tifoseria sannita che solidarizzò con i tifosi del Sorrento coinvolti. 
Può mai essere questo episodio, che trova ampio riscontro presso le Questure interessate, con tanto di atti giudiziari, a poter far definire la gara come "ad alto rischio"
No. Non possiamo crederci. Non vogliamo crederci. 
Ma, intanto, è sempre più chiaro "l'oscuro motivo" della Santissima Pace o Santissima Alleanza che misteriosamente il ragioniere Macalli ha sancito con la Lega di A e B questa estate. 
Il ragioniere ha fatto bene i conti, non solo con l'obbligo degli under a tutto vantaggio di società ben fornite di Primavera classe 88, ma, altresì, creare raggruppamenti pieni di gare a rischio ed a porte chiuse. 
Perchè? Semplice, solo così aumentano gli abbonati. 
Si, gli abbonati a Sky ed al Digitale Terrestre con evidente riscontro e munifico interesse delle solite società.
Il Ragioniere ha un solo obiettivo in questo suo finale di carriera: distruggere la C.
Complimentoni ci sta riuscendo.

Redazione de LoStregone.net

Pubblicato il 10/10/2008 alle 16.22 nella rubrica Benevento.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web