Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Potenza-Perugia 1-2

fonte: tuttalac.it

 
Potenza: GROPPIONI, SABATINO, PARISI, VOLPE, CUOMO, DI BELLA, VIANELLO, PREVETE, COZZOLINO, BERRETTI/62° KONTE, MASINI/50 MAMEDE/60 PIRES
A disp: TESONIERO, PORCARO, MORFU', BACIO
All: GAUTIERI-CATALANO
 
Perugia: BENASSI, ZOPPETTI, CUDINI, PAGANI, GATTI, BARBAGLI, PIZZOLLA/80°BOLDRINI, PASSIGLIA, ERCOLANO, MAZZEO/82 MEZAVILLA, CUTOLO/70 CAMPAGNA
A disp: BIANCHI, ACCURSI, DE GIORGIO FIORUCCI
All: SARRI
 
Arbitro: CORLETTO  (Ass.ti DE ROSA- TRONCHINI)
Marcatori: 9° COZZOLINO -RIG- PZ, 42° ERCOLANO -PG-, 58° CUTOLO -PG-
Ammoniti: PIZZOLLA CUDINI, BENASSI, ZOPPETTI, GATTI  per PG e PARISI , COZZOLINO per PZ
Note: Spettatori circa   1500  PIù 50 Tifosi  Umbri . Temperatura 18° 
 
Potenza. In questa sfida al Viviani ambedue le squadre partono da una vittoria e quattro sconfitte acquisite nelle prime cinque giornate di campionato. Dopo la gara può gioire solo il    Perugia mentre il  Potenza sprofonda nel baratro occupando ancora l'ultimo posto in classifica generale con distanza di 5 punti dalla penultima. Brutta partita fra due squadre deluse e deludenti. La squadra umbra pur vincendo non denota di essere una squadra competitiva e dopo un primo tempo pessimo trova le migliori giocate dopo il vantaggio. La squadra è sembrata sbloccata dal risultato favorevole. Dal canto suo la squadra lucana ha ripetuto l'identica prestazione offerta contro l'Arezzo col medesimo risultato finale ovvero la sconfitta. Infatti dopo una prima frazione non disprezzabile col gol segnato alla prima azione utile su rigore è sembrata cedere alla fine del tempo, subendo il gol del pareggio umbro e nel secondo tempo non avere più forza propulsiva tanto da subire la rete della sconfitta e non riusciure a rimediare nei restanti 32 minutri regolamentare più i 6 di recupero, accordati dal buon arbitro Corletto.
Le marcature: al 9° Cudini in scivolata atterra Cozzolino . Giusto il rigore assegnato al Potenza. Batte lo stesso Cozzolino che realizza. Al 42° Mazzeo serve una palla a Cutolo che caparbiamente la tiene in campo sulla linea di fondo con conseguente cros sulla testa di Ercolano che realizza. E' il pareggio per ilPerugia. Al minuto 58°, nella seconda frazione di gioco, Cutolo servito alla perfezione si invola sulla sinistra e con un diagonale, a pochi metri dalla porta, fulmina Groppioni.
Poche altre azioni degne di nota. Da registrare che allo scadere del 6°  minuto di recupero
della ripresa Parisi da non più di cinque metri sbaglia la palla che avrebbe dato il pareggio al Potenza, che lo avrebbe peraltro meritato.-
Ambedue le squadre per il gioco approssimativo evidenziato non meritavano la vittoria.
Il Potenza deve invertire la sua rotta già dalla prossima gara, se vuole sperare di avvicinarsi alle squadre che lo precedono, ma anche il Perugia deve dare continuità ai risultati per risalire la classifica.
Giuseppe RITA

Pubblicato il 5/10/2008 alle 20.13 nella rubrica Potenza.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web