Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Iª Div. Gir. A - 6ª giornata: la presentazione

fonte: realsports.it


 
di Marco Magli 

La capolista Pro Patria nella tana del Venezia, derby emiliano a Reggio Emilia dove arriva la Spal. Il Ravenna riceve il Novara

LECCO-CREMONESE: Partita interessante al’Rigamonti Ceppi’. Lecco in salute, viene da quattro risultati utili consecutivi, ma nonostante le buone prove manca ancora la vittoria. Tra le file blucelesti rientra da squalifica l’esperto Bernini a centrocampo, mentre non ci sarà il tecnico Cadregari che deve scontare due giornate per l’espulsione rimediata a Cesena. Cremonese che deve riscattare la sconfitta bruciante dello ‘Zini’ di domenica scorsa contro il Portogruaro, sia come prestazione e come risultato, in trasferta non ha ancora subito una rete.

LEGNANO-CESENA: La squadra di Lombardo è galvanizzata dal successo esterno di Novara, primo della stagione, i lilla sono chiamati a confermare ciò che di positivo è stato fatto al’Piola’. Avversario, il Cesena di Bisoli, che viene da tre risultati utili consecutivi, ma è ancora alla ricerca della prestazione convincente, assente Lauro per squalifica.

PADOVA-PORTOGRUARO: Il Padova ha una buon’occasione per dare continuità all’ottimo momento di forma che sta attraversando, due vittorie consecutive convincenti, Sabatini dovrebbe confermare la formazione di domenica che ha espugnato il’Bentegodi’, con il temibile trio avanzato Rabito (capocannoniere con cinque reti) -Varricchio-Baù. Seconda trasferta proibitiva per il Portogruaro, la prima superata alla grande con la vittoria ottenuta allo ‘Zini’, morale a mille per gli uomini di Domenicali. A Padova, la squadra granata, deve confermare la determinazione e la convinzione buttata in campo a Cremona, compreso gli episodi a favore, fondamentali, per poter uscire indenni dall’’Euganeo’. Tra le file del Portogruaro milita l’ex padovano Andrea Maniero che ha giocato quattro campionati di C1 con i biancorossi, ancora out Cunico e Scozzarella mentre l’argentino Montero e Giardina, affaticati nel vittorioso dopo Cremona, a Padova pare ci saranno.

PERGOCREMA-VERONA: Al’Voltini’ va in scena un inedito, ’canarini’ mai vittoriosi in casa, devono reagire alla pesante sconfitta, la prima della stagione, subita dalla capolista Pro Patria. Compito assai difficile per gli uomini di Fortunato che, di fronte, troveranno un avversario molto temibile come il Verona di Remondina, anche gli scaligeri vengono da una sconfitta, in questo caso però casalinga, vedremo se Corrent e compagni dimostreranno la personalità e la forza per imporsi in una trasferta delicata. Si presume una trasferta in massa dei sostenitori veronesi, riservati 1400 posti tra curva nord e distinti del piccolo ‘Voltini’.

RAVENNA-NOVARA: Romagnoli in crisi, tre sconfitte consecutive e ben sette reti subite, classifica preoccupante e gioco deludente. Atzori dovrà fare a meno di Calzi, squalificato, ma avrà a disposizione il neoacquisto Giampieretti. I giallorossi devono assolutamente cercare di dare una sterzata al proprio campionato, nella gara di Coppa Italia disputata giovedì contro il Genoa (2-1 per i grifoni, vittoria rossoblu però che si è concretizzata negli ultimissimi minuti, infatti a meno nove i bizantini erano ancora in vantaggio con il gol di Pettinari)si è visto un miglioramento e Atzori vuole ripartire proprio da quest’ultima prestazione. Al ‘Benelli’ arriva il Novara, che domenica ha subito la prima sconfitta stagionale, piemontesi che devono rialzarsi dal scivolone casalingo subito contro il Legnano, la squadra di Notaristefano ha sempre dimostrato una buona organizzazione di gioco, vedremo se, anche in questa trasferta, sapranno essere all’altezza.

REGGIANA-SPAL: Derby emiliano tra due squadre che attraversano un buon momento, entrambe sono reduci da due vittorie consecutive. I granata di Pane hanno la ghiotta possibilità di potersi avvicinare alla capolista Pro Patria, impegnata a Venezia, occasione che non deve sfuggire a Grieco e compagni, squalificato Stefani. La squadra estense è attesa da un incontro molto impegnativo, Dolcetti sta guidando un gruppo valido e interessante, vedremo se i ferraresi sapranno confermarsi anche al ‘Giglio’. Gara curiosa e piena d’insidie per entrambe le compagini, sfugge da qualsiasi pronostico.

SAMBENEDETTESE-LUMEZZANE: Pesante come un macigno lo zero nella casella delle reti segnate, per la Samb è giunto il momento di reagire col terzo turno casalingo. Finalmente alcune note positive per il tecnico Piccioni, l’attaccante Pippi e Morini potranno scendere in campo contro il Lumezzane, Pisano invece, con problemi muscolari, è fermo ai box e non dovrebbe recuperare. La squadra bresciana invece sta attraversando un buon momento di forma, nessuna sconfitta subita, gli uomini di Menichini si stanno togliendo diverse soddisfazioni e c’è la possibilità di continuare il con lo stesso passo. Completamente recuperato il brasiliano Emerson.

VENEZIA-PRO PATRIA: Match clou della giornata, lagunari che hanno il compito di frenare l’arrembante corsa dei bustocchi (a punteggio pieno!), le inseguitrici sperano. La squadra di Serena è sempre andata a segno. In casa, dopo la capolista, ha la maggior differenza reti (sette reti segnate e una sola subita), Poggi e compagni avranno un compito assai diffcilie, infatti, la Pro Patria ha incassato una sola rete in tutto il torneo. Per l’impegno del ‘Penzo’ mister Lerda recupera Jelinek mentre l’ex modenese Music si è allenato a parte. Partita da non perdere.

MONZA-PRO SESTO: il posticipo serale del lunedì (alle ore 20.30), derby tra due formazioni in difficoltà. Entrambe le squadre non possono assolutamente deludere, il Monza ha una miseria di tre punti in classifica e la peggior difesa (dieci reti) che mettono in bilico il tecnico Marcolin, al ‘Brianteo’ottima occasione per riprender fiato, comunque partita da ‘dentro o fuori’. Pro Sesto che potrebbe recuperare l’ex di turno Beretta, attaccante che è molto importante per la compagine allenata da Sala, partita molto delicata


Pubblicato il 4/10/2008 alle 10.59 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web