Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Cremonese-Hellas Verona 3-1



21/09/2008 - 16:50
Segnala questa notizia   Versione stampabile
Tris grigiorosso con Pesaresi, Saverino e Guidetti, Da Dalt accorcia le distanze

CREMONA - Banco di prova importante per i gialloblù allo stadio "Zini", dove Corrent e compagni cercano ulteriori conferme dopo le due vittorie consecutive ottenute in casa. Remondina conferma in toto gli undici di domenica scorsa, mentre Iaconi si affida in avanti alla coppia Guidetti-Temelin, con Graziani in panchina in compagnia dell’ex di turno Claudio Ferrarese.

Pronti-via ed i padroni di casa calciano una punizione dalla trequarti con Pesaresi, Guidetti di testa non inquadra la porta. Passano tre minuti ed il direttore di gara non concede un netto rigore alla squadra scaligera: Corrent imbecca in area Girardi, messo giù dal portiere a pochi passi dalla porta. Zanichelli non ravvede irregolarità e lascia correre dando vita alle proteste veronesi.

Al 12’ Guidetti riceve palla dalla sinistra e prova il tiro al volo da fuori area, Rafael controlla. Destro di Saverino al 17’ a seguito di una triangolazione in area con Guidetti, la sfera termina alta sopra la traversa. Un minuto dopo botta di Tiboni, servito all’interno dei sedici metri da Parolo, Bianchi respinge con i pugni. Assist perfetto in profondità di Tiboni per Parolo al 37’, la conclusione dai venti metri del centrocampista lombardo termina abbondantemente alto.

Vantaggio grigiorosso al 47’ con Pesaresi, abile a superare Rafael con un calcio di punizione battuto dal lato destro dell’area di rigore. Corrent tenta di rispondere sempre su calcio da fermo al 62’, Bianchi devia in corner. Sull’angolo la squadra gialloblù perde palla, Saverino trafigge Rafael con un diagonale perfetto.

Primo cambio per Remondina al 70’, quando Da Dalt prende il posto di Girardi. Lo stesso argentino converge verso il centro e scocca il destro pochi istanti dopo il suo ingresso, Bianchi controlla il pallone terminare sul fondo. Al 76’ Graziani rileva Temelin, Scapini sostituisce Tiboni. Ferrarese entra in campo per Vitofrancesco all’82’.

Occasionissima Hellas un minuto dopo con Parolo, servito perfettamente in profondità da Garzon. Il mancino dell’ex Foligno termina di poco a lato, gialloblù sfortunati in questo frangente. Lo stesso Garzon lascia il posto a Puccio all’85’. Ultima sostituzione per la compagine lombarda all’88’, Saverino lascia il posto a Chomakov.

Ancora Pesaresi conclude di sinistro da fuori area su punizione al 91’, palla alta. Un minuto dopo la squadra di Iaconi trova il tris con Guidetti, in posizione a dir poco dubbio. L’ex punta spezzina supera Rafael ed appoggia in rete. Da Dalt accorcia le distanze cinquanta secondi dopo di testa su perfetto cross dalla sinistra di Corrent. Ferrarese dribbla Moracci al 95' e conclude di sinistro, Rafael blocca.

Dopo cinque minuti di recupero termina la 4a gara di campionato, punteggio troppo pesante per un Hellas che ha tenuto in mano il pallino del gioco per gran parte del match. Prima battuta d'arresto in Lega Pro, domenica prossima arriva al "Bentegodi" il Padova.

Il tabellino

U.S. CREMONESE - HELLAS VERONA F.C. 3-1 (1-0)

Reti: 47’ Pesaresi, 63’ Saverino, 91’ Guidetti, 92’ Da Dalt

U.S. CREMONESE

Bianchi G.; Bianchi A., Argilli, Viali, Pesaresi; Vitofrancesco (82’ Ferrarese), Carotti, Saverino (88’ Chomakov), Tacchinardi; Guidetti, Temelin (76’ Graziani). (Paoloni, Rizzo, Pradolin, Coda). All. Iaconi 

HELLAS VERONA F.C.

Rafael; Mancinelli, Bergamelli, Conti, Moracci; Garzon (85’ Puccio), Bellavista, Corrent; Parolo; Girardi (70’ Da Dalt), Tiboni (76’ Scapini). (Franzese, Sibilano, Campagna, Campisi). All. Remondina

Arbitro: Zanichelli di Genova

Assistenti: Sirchia, De Rosa

Ammoniti: Moracci

Espulsi: -

Recupero: 1’ - 5’

Spettatori: -

 

 

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it


Pubblicato il 21/9/2008 alle 17.48 nella rubrica Verona.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web