Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Serie C1 - Prima Divisione Girone A: Il punto dopo la Terza Giornata


 
di Marco Magli 
Continua il momento magico della Pro Patria che resta sola al comando a punteggio pieno. Vincono ancheil Verona, il Novara ed il Cesena.

Continua il momento magico della Pro Patria che resta sola al comando a punteggio pieno, confermando una buonissima condizione atletica, capace di andare in rete con ben quattro giocatori diversi (Correa, Zappacosta, Bruccini e Fofana). Vittima ieri il Monza di Marcolin, alla prima sconfitta stagionale. Partita che si è sbloccata quando è stato espulso il portiere brianzolo Rossi Chauvenet per un fallo da ultimo uomo su Fofana:  il terzo rigore contro i biancorossi in questa stagioneè stato trasformato da Correa ( 49°pt) Poi i padroni di casa hanno avuto vita facile.

Inseguono a due lunghezze di distanza il Novara e il Verona. Ieri al’Piola’ è capitolato il Padova (ancora senza vittorie e ben nove reti subite, ultima difesa del Torneo), con un secco tre a zero ai danni dei biancoscudati è emerso il cinismo e la concretezza della squadra ben guidata da Notaristefano; l’Hellas continua la sua marcia battendo una Samb.( ancora a secco di punti) poco propositiva e con limiti evidenti, veronesi alla seconda vittoria consecutiva al Bentegodi, in rete l’ex Foligno Girardi.

Venezia e Lecco non vanno al di là di un pareggio; finisce in parità anche a Crema, il match tra il Pergocrema e il Legnano. Lagunari e Lecco si dividono un tempo a testa, un pareggio che pare giusto per ciò che le due squadre hanno espresso in campo; a Crema invece, il Legnano di Lombardo è riuscito a portare a casa un pareggio preziosissimo, il terzo consecutivo, considerato che i lilla sono rimasti in dieci per l’espulsione di Bertoli al 25° del secondo tempo per doppia ammonizione, i cremaschi dal canto loro possono recriminare per le troppe occasioni sprecate.

Altro pareggio quello verificato tra Lumezzane, terzo pari anche per i bresciani in quest’avvio di Campionato, e Reggiana, granata che strappano un pareggio prezioso su un campo ostico. Le reti si concretizzano nei primissimi minuti della ripresa: valgobbini in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo con un colpo di testa di Pisacane, successivamente pareggio del difensore granata Mei, che dopo aver raccolto una respinta di pugno del portiere Gazzoli, dalla lunga distanza insacca con un pallonetto.

Prima vittoria stagionale per il Cesena di Bisoli ai danni del Portogruaro, partita che si sblocca nei primi minuti dove Chiavarini di testa concretizza una bell’azione di Giaccherini, non manca la reazione dei veneti che nonostante gli sforzi non riescono a pervenire al pareggio, complice anche una pioggia battente che rende difficoltoso lo svolgere delle azioni; espulso al 42° del secondo tempo il cesenate Giaccherini per doppia ammonizione.

Il match tra Spal e Cremonese è stato interrotto al 28°del primo tempo per infortunio dell’arbitro Doveri di Roma, a causa di una distorsione alla caviglia sinistra accaduta dopo diciannove minuti di gara, sullo zero a zero.

Nell’anticipo di Sabato prima vittoria in Campionato della Pro Sesto sul Ravenna. La trasferta in terra lombarda resta tabù per i romagnoli che subiscono il gioco dei padroni di casa, nonostante qualche valida iniziativa ad inizio gara: alla fine arriva anche per loro la prima sconfitta stagionale.

http://www.realsports.it/Calcio/NotiziaInterna.php?table=RS_SERIEC&recid=3212

Pubblicato il 15/9/2008 alle 17.1 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web