Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Serie C1 - Prima Divisione Girone A: la terza giornata


 
di Marco Magli 
La capolista Pro Patria ospita il Monza. Il Cesena cerca i primi punti in casa contro il Portogruaro. Match interessante a Novara, tra i padroni di casa ed il Padova

Cesena-Portogruaro: Davanti ai propri sostenitori il Cesena deve cercare il riscatto, venendo da due sconfitte consecutive (per il risultato, ma non per il gioco)e senza gli squalificati Ceccarelli e Tonucci, non sarà di certo facile avere la meglio sulla matricola Portogruaro che sta attraversando un buon momento di forma, ancora in forse capitan Cunico, da verificare la sua presenza al Manuzzi.

Lumezzane-Reggiana: Partita ostica per i granata, senza il’faro’ Grieco a far girare la squadra, devono comunque rifarsi della sconfitta interna, seppur su campo neutro, ovvero il Ricci di Sassuolo. Troveranno sicuramente una delle compagini più in forma, i bresciani vengono, infatti, da due pareggi contro squadre assai quotate come Padova e Verona.

Novara-Padova: Al’Silvio Piola’va in scena una delle partite più interessanti della giornata, due squadre attrezzate per essere protagoniste, giocatori di rilievo per entrambe le compagini, non dovrebbero mancare le emozioni nel match in terra piemontese. Novara in grande spolvero con l’esperto Fabio Gallo, che ha appena compiuti 38 anni, in regia a suonare la carica, Padova che dovrebbe scendere in campo con il consueto 4-3-3.

Pergocrema-Legnano: Duello a distanza per due ex grandi giocatori come Daniele Fortunato e Attilio Lombardo, ora tecnici preparati di sicuro avvenire, alla guida di due squadre attualmente in salute. I ‘canarini’ potrebbero far valere il loro fattore campo. Lo stadio ’Voltini’, infatti, anche l’anno passato è stato d’aiuto per la promozione dei gialloblù. Pergocrema cha ha diversi uomini d’esperienza come Brambilla e Bonazzi che possono dar grattacapi al giovane collettivo lilla di Lombardo.

Pro Patria-Monza: Vedremo se i ‘tigrotti’di Busto Arsizio sapranno confermare gli ottimi risultati ottenuti nelle prime due gare (due vittorie). Marcolin contro Lerda, allo ‘Speroni’ va in scena una gara tra due squadre che stanno bene; Entrambe dovrebbero schierare lo stesso modulo, ovvero il 4-2-3-1.

Pro Sesto-Ravenna: Squadre che interpretano lo stesso modulo (4-3-3), Sala dovrà rinunciare a Campi e probabilmente al capitano Fracassetti, infortunatosi durante la partitella infrasettimanale. Ravenna, sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria tribolata nel derby romagnolo contro il Cesena. Tuttavia i romagnoli giocheranno su un campo tabù come quello lombardo, dove non hanno ottenuto nessuna vittoria nei precedenti incontri. Atzori, però, dispone di uno Zizzari in gran spolvero, che ha già segnato due reti in altrettante partite.

Spal-Cremonese: Partita che vede due squadre che debbono riscattare l’ultima prestazione, almeno per quello che riguarda il risultato. La Cremonese non può permettersi passi falsi: a Ferrara sarà gara combattuta.

Venezia-Lecco: Il tecnico Serena sta facendo un buon lavoro e la squadra sta rispondendo con un buon avvio di stagione. Cadregari avrà un compito difficile nella trasferta del’Penzo’.

Verona-Sambenedettese: L'Hellas sta ritrovando morale dopo le prime gare di Campionato. Il totale degli abbonati, inoltre, ha superato quota 7500. Il tecnico del’miracolo Sassuolo Remondina sa di potersi affidare al dodicesimo uomo; sarà così anche domenica contro una Samb che fatica tremendamente a trovare la via del gol

http://www.realsports.it/Calcio/NotiziaInterna.php?table=RS_SERIEC&recid=3208


Pubblicato il 14/9/2008 alle 0.31 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web