Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Aspettando la 3a giornata

venerdì 12 settembre 2008 - 20:50
Ternana, Arezzo e Gallipoli provano la fuga

La terza giornata del girone B della LP1 presenta due big match che interessano le formazioni in testa alla classifica. Ternana-Pescara e Arezzo-Juve-Stabia ci forniranno indicazioni più precise sulle potenzialità di queste quattro compagini che comunque saranno fino all'ultimo tra le protagoniste del girone. 
La Ternana deve confermare tutti i giudizi positivi che hanno seguito la vittoria di Castellammare contro un Pescara che dopo la battuta d'arresto iniziale è subito ripartito con una vittoria. 
Senza dubbio queste due squadre hanno giocatori di categoria superiore soprattutto in attacco (pensiamo a Bazzani da una parte e Riganò dall'altra!) e quindi si potrebbe prevedere un partita ricca di gol. L'Arezzo in casa vuol continuare a vincere per restare a punteggio pieno ma troverà una Juve Stabia ferita nell'orgoglio dalla sconfitta interna di domenica scorsa e che sembrerebbe trovarsi meglio proprio in trasferta. L'altra capolista, il Gallipoli, è impegnato contro il Foligno che deve riscattarsi dalla sconfitta interna: i giallorossi pugliesi del tecnico Giannini sembrerebbero avere il compito più facile tra le tre squadre in testa per poter rimanere a punteggio pieno. Crotone e Perugia giocano in casa e devono assolutamente riprendere a vincere dopo le sconfitte del turno precedente se vogliono confermare di essere tra le favorite alla vittoria finale del campionato. I calabresi non dovrebbero avere grossi problemi a superare il Real Marcianise come anche il Perugia contro un Sorrento che è ancora fermo a zero punti. 
In Foggia-Cavese si ritrovano due squadre che hanno mostrato luci e ombre nei due turni precedenti, magari ci potranno regalare il primo pareggio? 
Partita degli ex è Taranto-Benevento. Allo "Jacovone" si giocherà di nuovo a porte chiuse e questo potrebbe favorire gli stregoni che però hanno il problema infortuni soprattutto a centrocampo. Tanti, anche se non tutti giocheranno, saranno gli ex della partita: Cejas, Colombini, De Liguori, Gori nelle file del Benevento e il tecnico tarantino Delli Santi. E' una partita con il pronostico incerto anche se il Benevento, se vuole confermare le sue ambizioni da primato, deve iniziare a fare risultato anche in trasferta. Chiudiamo con due partite Potenza-Foligno e Paganase-Pistoiese che sono fondamentali per le squadre di case ancora all?asciutto di punti. Il Potenza, che ha una penalizzazione di -3 in classifica, ha anche già cambiato guida tecnica e per l?allenatore della Paganese Capuano potrebbe già essere l?ultima spiaggia!

di Maurizio Pignone per LoStregone.net
http://lostregone.net/index.php?id=2993

Pubblicato il 14/9/2008 alle 0.5 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web