Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Punto sulla Prima Divisione, Girone A: Regna l'equilibrio, una sola squadra al comando

Al Ravenna il derby romagnolo.

Ripescata questa estate dopo una retrocessione shock, giunta all'ultimo secondo del play out contro il Verona; la Pro Patria rinnovata nella società,nei quadri tecnici e negli uomini che compongono la rosa parte in quarta e si insedia solitaria in vetta alla classifica. I bustocchi hanno travolto la Reggiana a domicilio con una prestazione autoritaria e già alla fine del primo tempo conducevano con il doppio vantaggio. Nella ripresa la squadra di Lerda ha controllato le sfuriate degli emiliani portando a casa la seconda vittoria consecutiva. Il derby di Romagna ci consegna un Cesena,inaspettatamente fanalino di coda; il Ravenna vince in rimonta dopo essere stato in balia dei bianconeri per settantacinque  minuti. I cesenati crollano nei minuti finali e perdono oltre che l'incontro, anche i nervi, concludendo la partita in nove uomini.

La Cremonese impatta con il Venezia; non basta un gol di Graziani alla formazione lombarda che viene raggiunta da Poggi su rigore. Pari salomonico tra due squadre ambiziose. Un sorprendente Pergocrema (gol di Bonazzi e Facchinetti) espugna il Riviera delle Palme, lasciando la Sambenedettese a zero punti e con grossi punti interrogativi su una formazione che ha ben altre ambizioni. Il Novara vede sfumare  vittoria e primato negli ultimi secondi di gioco; a rimontarla è il Monza che evita così la sconfitta interna. Miglior attacco, ma peggior difesa;così il Padova rimedia il secondo pareggio consecutivo a suon di gol ma non riesce a battere un combattivo Lumezzane che  sfiora, nel finale, una clamorosa vittoria.

Lecco e Legnano si dividono la posta in palio in un incontro equilibrato, anche se il Lecco evita la sconfitta interna grazie ad un  gol di Sangiovanni nei minuti di recupero. Dopo un primo tempo al  cloroformio, Portogruaro e Pro Sesto si danno battaglia nella ripresa ed il botta e risposta nel giro di due minuti (Perfetti per i veneti e William per i lombardi) fissa l'incontro sull'uno a uno. Nel posticipo il Verona batte meritatamente la Spal per due a uno. La formazione emiliana, dopo essere passata in vantaggio non ha saputo gestire la partita; gli scaligeri, sorretti da un pubblico di lusso per la Prima Divisione hanno saputo ribaltare le sorti dell'incontro portando a casa tre punti che fanno morale e classifica. Domenica prossima, cartina di tornasole per la Pro Patria che, nell'incontro casalingo con il Monza, ci farà capire che intenzioni abbia. Il Cesena ospiterà il neopromosso Portogruaro con l'imperativo di vincere per evitare l'apertura di una crisi; ma la squadra di Domenicali è formazione da prendere con le molle. Il Verona cercherà di sfruttare il secondo turno casalingo consecutivo, ma la Sambenedettese, vista la classifica deficitaria, non sarà  certamente dello stesso avviso.

Riccardo Bonelli

Risultati: Cremonese-Venezia 1-1; Lecco-Legnano 1-1; Monza-Novara 1-1; Padova-Lumezzane 2-2; Portogruaro S.-Pro Sesto 1-1; Ravenna-Cesena 2-1; Reggiana-Pro Patria 1-3; Sambenedettese-Pergocrema 0-2; Verona-Spal 2-1

Classifica; Pro Patria 6; Venezia, Cremonese, Novara, Pergocrema, Ravenna, Verona 4; Reggiana 3; Padova, Legnano, Lumezzane, Monza 2; Lecco, Pro Sesto, Portosummaga, Spal 1; Cesena, Sambenedettese 0
http://www.goal.com/it/Articolo.aspx?ContenutoId=856096

Pubblicato il 10/9/2008 alle 16.17 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web