Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Violenza, Cavese.....in zona Champions

di Fabio Apicella

Nonostante che, negli ultimi anni, l'unico episodio di violenza che ha coinvolto i tifosi aquilotti è stato quello di Verona (tra l'altro senza feriti), l' Osservatorio per le manifestazioni sportive continua a reputare la tifoseria metelliana una delle più violente d'Italia. Sembra paradossale il fatto che episodi gravissimi causati da altre tifoseria non riescano a farci perdere questo deprecabile primato. Tornando all'Osservatorio, in cima alla categoria "violenti" ci sono le tifoserie di Roma e Napoli mentre sotto stretta osservazione, soprattutto per i trasferimenti tifoso benevento.jpgautostradali, ci sono i pisani, gli juventini e gli interisti. Altre tifoserie vengono definite "dormienti" o per meglio dire potenzialmente pericolose e sono i livornesi ed i catanesi (difatti la nottata di scontri che portò alla morte del povero Raciti è un episodio dormiente, forse perchè accaduto di sera).

Scendendo di categoria l'Osservatorio tiene sotto stretto controllo tre tifoserie Verona, Taranto e Cavese. Proprio cosi, subito dopo le grandi tifoserie violente, ci siamo noi!! A me sembra assurdo anche il fatto che tifoserie come Lazio e Fiorentina vengano messe tra le più brave eppure domenica scorsa mi arrivò un messaggio della Vodafone che parlava di tifosi juventini aggrediti a Firenze. Forse non tutti sanno che un tifoso del Benevento (nella foto il tifoso mostra le ferite su ilquaderno.it), dopo la partita di coppa Italia, è stato aggredito da una ventina di laziali ed ha subito 20, e dico 20, coltellate alla schiena. Ma anche qui massimo silenzio. Anzi, addirittura elogi. Se il povero Marco, cosi si chiama il tifoso sannita, fosse morto cosa si sarebbe detto? Ma non è successo quindi elogiamo i biancocelesti che sanno usare i coltelli e sanno come si fa a non uccidere! Non fa nulla che un anno orsono 5 tifosi della Dinamo Bucarest siano stati feriti, in fondo erano rumeni, e non fa nulla nemmeno l'auto della polizia incendiata proprio prima di una gara con la Fiorentina nel 2006, l'auto era vecchia!!! A Torino, durante Torino-Lecce domenica scorsa, alcuni tifosi ospiti sono stati colpiti da Daspo dopo scontri con la Polizia, ed in tv nulla. A questo punto non mi resta che pensare chi il "politicante tifoso" ha il potere di far cambiare i giudizi ad un organo nato per vigilare e cercare di debellare una piaga del nostro calcio. A cosa servirebbe? Sicuramente non può essere che controproducente.  

In queste righe non voglio puntare il dito contro nessuno e non voglio additare come violente altre tifoserie ma, consentitemi, considerarci violenti più di chi fa uso di coltelli e di chi provoca incidenti molto più spesso della nostra tifoseria mi offende tantissimo. Vedere il nome della Cavese e di Cava de' Tirreni sempre tra le prime posizioni di questa deprecabile classifica è un primato che, effettivamente, non meritiamo.

http://www.cavese.it/principale.htm

Pubblicato il 6/9/2008 alle 17.56 nella rubrica Cavese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web