Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Pro Sesto - Cremonese 0-2 La formazione grigiorossa vince la prima di campionato

La Cremonese si conferma “corazzata” del campionato e con una rete per tempo vince la prima al Breda dopo una gara condizionata da un clima torrido al limite della sopportazione. La Pro deve rinunciare a Lambrughi, squalificato; grigiorossi senza Temelin e Gori ma con Guidetti regolarmente in campo. Sala schiera il solito modulo “offensivo”, con Russo tra i pali, Tursi e Predko difensori esterni, Preite e Campi al centro della difesa; Boisfer, Fracassetti, e Kone a centrocampo. Bertolini, Maah e Beretta in attacco. Il nuovo tecnico della Cremonese, Iaconi schiera un classico 4-4-2 con Bianchi, Viali, Argilli e Pesaresi in difesa, Gherardi, Carotti, Saverino e Tacchinardi a centrocampo con Guidetti e Graziani punte.
Al 6’ si aprono le ostilita’ quando Guidetti, imbeccato da Tacchinardi, manda di poco a lato un’insidiosa girata da distanza ravvicinata. La Pro Sesto risponde al 15’ con Beretta che, scattato in contropiede, si fa anticipare da Argilli al momento di concludere. Al 18’ ancora Cremonese: Guidettti supera Preite e Campi e scatta solitario verso la porta, ma Russo è bravo a chiudere lo specchio e a respingere di piede. Lo scampato pericolo scuote la Pro che al 22’ va vicino al vantaggio con Fracassetti che al volo colpisce la parte alta della traversa. Sul rovesciamento di fronte Russo si supera compiento due veri e propri miracoli: al 30’ su una perfetta punizione di Viali e al 34’ su un diagonale ravvicinato di Graziani. Al 41’ la Cremonese passa in vantaggio con Guidetti che ancora una volta scatta in contropiede e dall’area piccola supera Russo infilandolo sul primo palo. La ripresa vede la Pro piu’ tonica ed in almeno un paio di occasioni potrebbe pareggiare: subito al 1’ con Maah che, solo davanti alla porta, si fa deviare la conclusione dall’estremo grigiorosso poi al 18’ con Beretta che di testa manda di poco alto. Al 35’ pero’ la gara si chiude definitivamente: Pesaresi su punizione dal limite, sorprende Russo siglando il raddoppio della Cremonese. Prima della fine anche il brivido di un rigore sacrosanto negato alla Pro per un fallo in area subito dal neoentrato Valtulina.
PRO SESTO (4-3-3): Russo; Tursi (22’ st Valtulina), Campi (1’ st Perfetti), Preite, Predko; Fracassetti, Boisfer, Konè; Maah (37’ st Kabine), Beretta, Bertolini. A disposizione Offredi, Marinoni, Bedin, Torre. Allenatore Sala
CREMONESE (4-4-2): Bianchi G.; Bianchi A., Viali, Argilli, Pesaresi (36’ st Ferrarese); Gherardi, Carotti, Saverino, Tacchinardi (19’ st Pradolin); Guidetti (31’ st Vitofrancesco), Graziani. A disposizione Vino, Cremonesi, Chomakov, Gozzolino. Allenatore Iaconi.
NOTE: marcatori Guidetti al 41' pt. e Pesaresi al 35' st.; arbitro il sig. Barbiero di Vicenza; giornata molto calda, terreno in ottime condizioni; ammoniti Tursi, Campi, Maah e Graziani per gioco falloso; angoli 5-4 per la Pro Sesto; recuperati 5' (1'+ 4'); spettatori circa 1700.

http://www.acprosesto.it/prosestohomepage.htm

Pubblicato il 1/9/2008 alle 1.32 nella rubrica Pro Sesto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web