Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

L'Arezzo parte col piede giusto

31/08/2008 19:41
Testo:Alessandro Veltroni
Arezzo vittorioso alla prima
Arezzo vittorioso alla prima
Bella vittoria dell'Arezzo, che all'esordio piega le resistenze della Cavese. Cari manda Martinetti e Croce in tribuna. Le reti decisive sono state segnate da Bondi e Baclet.

AREZZO - Buona la prima al Città di Arezzo. Gli amaranto piegano le resistenze della Cavese di Camplone prima andando via e poi ribadendo al momentaneo pareggio dei campani. Una partita non esaltante quella vista sul prato verde dell'impianto aretino; alla fine la spunta il Cavallino e questo è l'importante.

Cari manda in tribuna Croce e Martinetti. Per i due la partenza è certa, altrimenti non si spiegherebbe la scelta dell'allenatore. Grillo a sinistra, centrali Terra e Fanucci, Bricca a destra; nel mezzo, accanto a Matute, preferito Beati a Togni. Vigna e Bondi sulle fasce, Chianese e Baclet davanti.

L'Arezzo parte vivace ma la Cavese mette i brividi al popolo amaranto con Tarantino, che spedisce fuori dopo aver saltato Vigna. Dopo l'avvio gagliardo, la partita si spenge sotto i colpi di un caldo micidiale ed insolito per la fine di agosto. Le squadre preferiscono spendere poco e ne risente lo spettacolo. Al 20' Bondi scalda il piede, al 28' gran tiro di Matute che vola di poco fuori.

La ripresa è sensibilmente migliore rispetto al primo tempo. Dopo due minuti Chianese conquista una punizione dal limite. La Curva chiama a gran voce Bondi che non tradisce e batte Petrocco. Ma il popolo amaranto non ha nemmeno il tempo di gioire. Sul ribaltamento di fronte l'ex Sangiovannese Porro svetta in area raccogliendo l'angolo del compagno e buca Marconato. Tutto di nuovo in parità e tutto da rifare. La partita torna equilibrata, ma al 29' torna sopra l'Arezzo. Sberla da fuori di Matute, Petrocco non trattiene, sul rimbalzo c'è Baclet che supera l'estremo con un lob. La partita diventa vivacissima grazie alla Cavese che deve recuperare. Al 36' ultimo brivido per l'Arezzo: Nocerino serve Schetter sul lato esterno dell'area, tiro da angolazione impossibile e Marconato salvato dal palo.

Finisce così, esulta l'Arezzo ed il popolo amaranto. Il primo urlo di gioia di un'estate travagliata.

http://www.calciotoscano.it/larezzo-parte-col-piede-giusto-31-08-2008.htm

Pubblicato il 31/8/2008 alle 23.42 nella rubrica Arezzo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web