Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Pescara, Bazzani a Calciopress


Conosciamo da vicino il nuovo bomber del Pescara. Su Bazzani si concentrano molte delle attese dei tifosi adriatici per disputare un campionato di primo piano.

Bazzani con la maglia blucerchiata

Fabio Bazzani, nato il 20 0ttobre del 1976 a Bologna, fa la sua prima esperienza di rilievo nei Dilettanti militando per due anni nel Boca San Lazzaro dove segna 30 gol in 57 partite. Nella sua lunga carriera l’attaccante bolognese ha vestito le maglie di Sandonà, Venezia, Arezzo, Perugia, Sampdoria e Brescia. Ha giocato anche in Nazionale. L’11 giugno del 2005 si è sposato con la showgirl Alessia Merz dalla quale ha avuto due figli, Niccolò e Martina.

 

Fabio Bazzani è alla sua prima avventura con la maglia del Pescara e domenica a Crotone farà il suo debutto ufficiale.

“L’importanza di questa piazza e la voglia di ritornare nel calcio che conta mi hanno permesso di non stare a guardare troppo la categoria. Mi sono rimesso in discussione - afferma il bomber - ripartendo da una piazza e una città che meritano categorie superiori”.

 

Domenica inizia il campionato e per il Pescara non saranno facili le prime sei giornate: Crotone, Foggia, Ternana, Perugia, Real Marcianise e Taranto. Un ciclo terribile.

“Si, sappiamo già che sarà un campionato difficilissimo e che tutte le partite saranno dure – dice Bazzani - già all’inizio incontreremo squadre che nel corso del campionato saranno protagoniste. Però forse è anche un bene iniziare in questo modo, perché ci andremo a misurare subito con avversari quotati e potremo capire che ruolo avremo in questo campionato”.

 

Il Pescara, sarà costretto a giocare le prime partite casalinghe di campionato lontano dall’Adriatico, visto che lo stadio è inagibile perché in fase di ristrutturazione.

“Il pubblico di Pescara è sempre stato importante per la squadra e il fatto di dover giocare fuori casa le partite casalinghe ci crea qualche disagio. Forse i tifosi ci seguiranno, ma non sarà mai come giocare a casa tua.”

 

Bazzani è la classica prima punta, il finalizzatore del gioco della squadra. Possente fisicamente, possiede un buon colpo di testa ed è dotato anche di un buon tiro. Il classico centravanti completo in tutte le sue qualità.

“Nella mia carriera – dichiara l’attaccante - ho giocato in diversi modi. Con attaccanti con le mie caratteristiche e anche con seconde punte. Non penso che sia un problema il modulo che il tecnico vorrà apportare, credo che siano le caratteristiche dei singoli giocatori a farlo. L’importante è essere tutti uniti perché alla fine non c’è un modulo che ti garantisce la vittoria.”

 

 

Rita Consorte

http://www.calciopress.net/news/118/ARTICLE/5174/2008-08-28.html

Pubblicato il 28/8/2008 alle 19.16 nella rubrica Pescara.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web