Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Montecchio-Hellas Verona 1-4

I gialloblù trovano il poker nella Quarta Giornata di Coppa Italia Lega Pro

MONTECCHIO MAGGIORE - Gialloblù di nuovo in campo per la Coppa Italia Lega Pro, dopo aver osservato il proprio turno di riposo domenica 24 agosto. La partita si disputa a porte chiuse, in virtù della decisione del Prefetto di Vicenza, che per questioni di ordine pubblico non ha permesso l’accesso agli spettatori. A Sibilano, Gomez e Dianda, presenti nella lista degli infortunati, si è aggiunto in extremis Tiboni, reduce da uno stiramento al collaterale mediale riscontrato durante la seduta di rifinitura.

Al terzo minuto punizione dai venticinque metri di Corrent, palla fuori di pochi centimetri alla sinistra di Scalabrin. Doppio tentativo di Scapini, solo a tu per tu col portiere, respinto dall’estremo difensore avversario su servizio di Anaclerio all’11’. Padroni di casa vicino al gol al quarto d’ora: Roverato taglia con un perfetto assist la difesa scaligera trovando Lattenero in posizione defilata, l’attaccante cerca il palo lontano mancando di poco la porta di Rafael.

Respinta corta di Scalabrin su tiro dal limite dell’area di Garzon, Scapini insacca in posizione di offside ed il guardialinee annulla al 20’. Quattro minuti dopo Scapini viene agganciato in area dal numero uno locale, il direttore di gara decreta il penalty: sul dischetto si presenta Anaclerio, che di sinistro non sbaglia.

Cross dalla destra di Mancinelli al 27’, appoggio sul secondo palo di Da Dalt per Scapini che da due passi insacca il raddoppio. Bel cross dalla sinistra di Loseto al 41’, pregevole tentativo di Garzon dalla lunetta dell’area di rigore, palla fuori. Ottima triangolazione un minuto dopo tra Da Dalt e Scapini, l’argentino prova il tiro, la sfera termina di poco a lato.

I padroni di casa accorciano le distanze in apertura di secondo tempo: Lattenero appena entrato in area prova a servire un compagno, Rafael non intercetta, Mancinelli mette in rete nel tentativo di anticipare l’avversario.  Bergamelli sfiora clamorosamente il tris al quarto d’ora, quando la difesa del Montecchio respinge corto un cross dalla destra. Il sinistro calciato dell’ex Manfredonia all’interno dell’area termina di poco alto sopra l’incrocio dei pali.

Ammonito Hurme per un intervento in ritardo al 62’, sulla punizione seguente dai venti metri Lattenero calcia alto e Rafael controlla. Roverato imbecca Sarrapochiello in anticipo su Campagna al 68’, il portiere brasiliano respinge in corner salvando il risultato. Bravo Scalabrin su Corrent alla mezzora, il capitano gialloblù scambia con Da Dalt e tira col mancino da posizione defilata, il portiere si fa trovare pronto.

Grande salvataggio di Vanzo al 78’, il difensore è abile ad intervenire deviando in corner sulla botta a colpo sicuro di Da Dalt servito da Scapini. Terza rete dell’Hellas all’81’ su calcio di punizione: tocco di Corrent per Campisi, che con un secco diagonale supera sul palo lontano Scalabrin.

Assist perfetto di Loseto disceso sulla sinistra all’86’, Parolo appostato a centro area conclude in maniera sbilenca senza trovare la porta. Poker di Loseto al 91’, sempre su calcio di punizione. Sul sinistro del terzino barese la barriera si apre, Scalabrin non può nulla per evitare la quarta rete scaligera.

Il tabellino

U.C. MONTECCHIO MAGGIORE - HELLAS VERONA F.C. 1-4 (0-2)

Reti: 24’ rig. Anaclerio, 27’ Scapini; 48’ aut. Mancinelli, 81’ Campisi, 91’ Loseto

U.C. MONTECCHIO MAGGIORE

Scalabrin; Gandolfi, Riccardi, Ferrari (31’ Marchese), Vanzo; Corà (46’ Camerra), Roverato, Tresso, Fortunato; Sarrapochiello, Lattenero (85’ Cherobin). (Maestri, Ralin, Kocic, Noro). All. Vittadello

HELLAS VERONA F.C.

Rafael; Mancinelli (54’ Hurme), Campagna, Bergamelli, Loseto; Garzon, Campisi, Corrent; Anaclerio (56’ Parolo), Scapini, Da Dalt (79’ Puccio). (Franzese, Moracci, Bellavista, Girardi). All. Remondina

Arbitro: Fiamingo di Pisa

Assistenti: Eminente, Peraro

Ammoniti: Hurme

Espulsi: -

Recupero: 2’ - 3’

Spettatori: match disputato a porte chiuse

 

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it




26/08/2008 - 15:47
Segnala questa notizia   Versione stampabile
"In questo periodo facciamo fatica, ma la squadra deve stringere i denti ed andare avanti"

VERONA - A poco più di ventiquattro ore dalla terza sfida di Coppa Italia Lega Pro, Marco Mancinelli ha rilasciato alcune dichiarazioni di fronte a taccuini, microfoni e telecamere.

La gara col Montecchio permetterà di fare il punto sulla situazione prima dell’esordio in campionato:  "Disputare una bella partita allo stadio "Cosaro" è molto utile in prospettiva Prima Divisione, perchè ci prepara mentalmente all’impatto con il campionato. Tutta la squadra deve migliorare, considerando un aspetto in particolare credo si debba velocizzare ulteriormente la manovra."

Il pareggio con la Sambonifacese è stato messo alle spalle: "C'è l'intenzione di iniziare la stagione col piede giusto, certamente in questo periodo facciamo fatica ma la squadra deve stringere i denti ed andare avanti. Il tipo di preparazione affrontata ci servirà per essere pronti nel momento cruciale. Noi scendiamo in campo con la volontà di restare al passo con le nostre avversarie."

La sessione estiva del calciomercato ha portato molti giocatori, soprattutto nel reparto arretrato: "Quando si cambiano gli elementi normalmente si incontrano delle difficoltà, in difesa poi serve un quantitativo di tempo maggiore per perfezionare i meccanismi. Resto dell’idea che le prospettive siano rosee, c’è un tecnico preparato a cui bisogna dimostrare il massimo impegno e grande disponibilità."

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it

http://www.hellasverona.it/

Pubblicato il 27/8/2008 alle 20.46 nella rubrica Verona.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web