Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Arezzo, Cari duro: "C'è troppo pessimismo"

27/08/2008 16:38
Testo:Alessandro Veltroni
Troppo pessimismo intorno all'Arezzo?
Troppo pessimismo intorno all'Arezzo?
E' duro l'intervento di Marco Cari, l'allenatore dell'Arezzo che oggi ha parlato in conferenza stampa, a quattro giorni dall'esordio in campionato contro la Cavese. "Sono preoccupato perchè c'è troppo pessimismo. Spero che la squadra non ne risenta".

AREZZO - Marco Cari lancia l'allarme. Parole chiare, parole che rispecchiano il suo pensiero. Però è stato anche una gentile richiesta ai giornalisti. Il tecnico amaranto ha puntato il dito contro il pessimismo che circonda la squadra e l'ambiente: "Sono preoccupato per l'ambiente che ci circonda. Vedo intorno troppo pessimismo e spero che la squadra non ne risenta".

L'estate aretina era cominciata nel migliore dei modi: l'ingaggio da parte della società di Cari come tecnico e Iaconi come d.s. aveva fatto sperare alla piazza che finalmente potesse essere intrapresa la strada della programmazione, che avrebbe portato diritti diritti in Serie B nel giro di qualche anno. Invece, poi, le vicende giudiziarie che si sono abbattute sul presidente Mancini, il voltafaccia di Banca Etruria, un mercato fermo e che comunque sarebbe stato sotto il segno delle vendite, hanno scoraggiato un po' tutti.

Dalle stelle alle stalle in pochi mesi: Arezzo è passata dal sogno all'incubo di un futuro incerto e pericolante. Adesso sta a Cari ed al suo gruppo risvegliare l'ottimismo dei tifosi amaranto. Al di là dei giudizi catastrofici che forse sono troppo affrettati, il gruppo amaranto necessterebbe di qualche innesto ma non è poi così male. Se nello spogliatoio regna unità di intenti, il Cavallino può fare un bel campionato
http://www.calciotoscano.it/arezzo-cari-duro-ce-troppo-pessimismo-27-08-2008.htm

Pubblicato il 27/8/2008 alle 16.53 nella rubrica Arezzo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web