Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lanciano: Valentina Maio e la sua famiglia, attori protagonisti la loro squadra e la tifoseria rossoneri

LANCIANO - Ormai ci siamo, l’ ottavo campionato consecutivo di seria C1 (oggi lega di prima divisione) è alle porte per la Virtus Lanciano.

Si potrebbe girare un film sugli ultimi anni in casa Lanciano, il titolo potrebbe essere il buono (Ezio Angelucci), il sospettato (Riccardo Angelucci), il cattivo (Paolo Di Stanislao), la bella e brava Valentina Maio con la sua GRANDE FAMIGLIA.

Il film avrebbe inizio con la morte del grande presidente Ezio Angelucci che aveva portato la compagine Frentana dall’ eccellenza a sfiorare la B , poi si passerebbe alle gestione del figlio Riccardo che ha potuto evitare la retrocessione solo grazie a quanto aveva messo da parte il buon papà, la cui gestione è culminata dalla strana e sospetta vendita della società ad un personaggio venuto dal nulla il cui nome Di Stanislao ha fatto perdere il sonno a tutta la tifoseria.

Quanti bla bla bla quest’ ultimo ha dispensato nella sua gestione, qualcuno ha avuto la follia di crederci ed appoggiarlo nelle fiabe che sapeva raccontare, come le promesse di acquisti di grandi giocatori (Signori, Ba, Del Vecchio per poi acquistare giocatori come Ubeda l’ uomo ragno), la realizzazione della cittadella dello sport, tante bugie tanto che la tifoseria lo aveva soprannominato “Pinocchio” o “er sola”.

La gestione dello stesso ha saputo distruggere tutto quello che era possibile distruggere, ottenendo in un solo anno una serie incredibili di record negativi, 10 punti di penalizzazione, mesi di squalifiche per la stessa persona e per i suoi collaboratori, una retrocessione, accumulato debiti sia in cielo,che interra che in ogni luogo, il fallimento della sua stessa società, il minor numero di spettatori degli ultimi decenni, tutti i migliori giocatori svenduti, uno squadrone smembrato, che brutti momenti per i tifosi Lancianesi peggio non era possibile fare di questo ne siamo convinti.

Tornando al roseo presente possiamo dire che la famiglia Maio ha fatto le cose come meglio non si poteva, a Maggio ha acquistato la squadra dopo il fallimento della S.S. Lanciano e nel giro di 3 mesi ha creato una nuova società, saldato tutti i debiti ed ottenuto un ripescaggio per molti impossibile, ma non per la nuova società Frentana.

Applausi e lodi per loro, altro non può fare il capoluogo Frentano, anzi può farlo tornando a riempire il Biondi e facendo registrare il record storico di abbonati dell’ intera storia rosso-nera. Siamo sicuri che questi due traguardi saranno raggiunti.

Insomma in pochi mesi dalle stalle alle stelle.

CIAK SI GIRA registra Valentina Maio e la sua famiglia, attori protagonisti la loro squadra e la tifoseria rossoneri.

Buona visione a tutti.

Gianluca De Vincentiis
http://www.tuttalac.it/societa.htm

Pubblicato il 19/8/2008 alle 12.28 nella rubrica Lanciano.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web