Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Perugia: I conti di Indiani tornano

Tabellino: GARA AMICHEVOLE: PERUGIA-CASTEL RIGONE


PERUGIA (4-2-3-1: Benassi, D’Andrea, Cherubini, Passiglia, Fiasconi, Accursi, Campagnacci, Fondi, De Giorgio, Ferrari, Boldrini, Benassi, Ercolano, Benzouien, Cudini, Ceppitelli, Cucciniello, Minieri, Mezavilla, Cutolo, Mazzeo, Leandro, Sy, All. Paolo Indiani.

CASTEL RIGONE Puntelli, Vergaini, Vitali, Marconi, Pobega, Belfiori, Valli, Moscatello, Rigucci, Lillocci, De Luca, Carnevali, Romano, Raspati, Pisinicca, Dolciami, Ricciarelli, Pinazza, Cayuelas, Milad, Monaco, Cianfrini, Principe All. Federico Nofri

 

Cronaca:


Siamo dalle ore 16,35 del 06 Agosto 2008, presenti
allo Stadio Santa Lucia di Città della Pieve per aggiornarvi sulla gara Amichevole fra Perugia e Caste Rigone
le squadre stanno effettuando il riscaldamento. Speriamo che fra breve ci forniranno le formazioni.

Sono le 17,20 e la partita ha inizio il Perugia ha una novità, fra le riserve presenta l'esterno avanzato Leanardo, un calciatore argentino che è in prova.
Come avrete potuto notare Indiani schiera una formazione con pochi titolari e dà spazio alle prestigiose seconde linee.
Nei primi 8 minuti di gioco è il Castel Rigone di Nofri a mettersi in mostra sfiorando la rete anche con Moscatello.
Questi undici trovano una naturale difficoltà ad avere un'intesa fra loro.
Però, piano, piano, è il Perugia a prendere le redini del gioco.
Tuttavia dopo 13 minuti, il risultato non si sblocca: Perugia-Castel Rigone 0-0
Sono presenti poco più di un centinaio di persone, qualcuno dice allontanate dal costo di €. 6,00 del biglietto.
Il risultato si sblocca al 16' con la rete di Rigucci.
Perugia-Castel Rigone 0-1.
Pronta repplica al 18' del Perugia, bella azione di Ferrari che da destra rimette in area un invitante pallone al centro, area, dove Campagnacci di prima intenzione scocca un tiro che si stampa sul palo alla sinistra del portiere Puntelli
25' forte tiro da fuori area di Cherubini che va di poco sopra la traversa.
Il Perugia2, macina gioco, ma, sembra soffrire la maggiore vitalità agonistica dei giovani promettenti del Castel Rigone.
34' punizione diretta dal limite per il Castel Rigone, Vitali cerca d'aggirare la barriera ma la palla va fuori
36' questa volta la punizione di prima è per il Grifo, tovco di Cherubini per De giorgio e il portiere respinge.
La partita sta volgendo al termine, il Perugia pressa e mantiene l'iniziativa, ma trova difficoltà a finalizzare la mole di gioco macinata.
46' grande azione da metà campo di Ferrarri che supera il suo avversario, si porta in area e batte il portiere Puntelli in uscita e pareggia.
Perugia-Castel Rigone 1-1

Secondo tempo
Ecco la formazione, in base alla numerazione che hanno sulla maglia:
Benassi, Ercolano, Benzouien, Cudini, Ceppitelli, Cucciniello, Minieri, Mezavilla, Cutolo, Mazzeo, Leandro
Ovvero:
Benassi
Bonzouien-Minieri, esterni
Cudini-Ceppitelli, centrali
Cucciniello-Mezzavilla, centrocampisti
Leandro-Mazzeo-Cutolo, esterni avanzati
Ercolano, punta
Dopo 17 minuti della seconda frazione, da segnalare, solo tre tiri del Grifo nell'ordine: Mezavilla,Cucciniello e Benzouien.
Ma al 19', clamoroso al S.Lucia, sulle solite palle inattive, da calcio d'angolo, segna di testa Pobega e porta il Castel Rigone in vantaggio.
Perugia-Castel Rigone 1-2
23' reazione del Grifo con l'esterno avanzato in prova Leanadro che, spara a rete, ma Puntelli devia in angolo.
26' il Perugia pareggia, grazie al solito Ercolano.
Perugia-Castel Rigone 2-2
28' sostituzione di Leandro con Sy
La prestazione dell'argentino è molto soddisfacente, si è impegnato molto per convincere gli addetti ai lavori di tesserarlo.
29' su calcio d'angolo Mazzeo rimette al centro e Minieri insacca.
Perugia-Castel Rigone 3-2
31' Minieri, sembra prenderci gusto e segna ancora e porta il risultato sul 4 a 2 per il Grifo.
Poi, nulla di interessante accade e il risultato finale è: Perugia-Castel Rigone 4-2

Commento finale

Indiani mischia le carte, dapprima schiera 4 titolari e 7 promettenti rincalzi
, poi nella ripresa manda in campo 7 titolari e 4 prestigiosi rincalzi.
Una partita amichevole che ha visto la squadra allenatrice tenere bene il campo e giocarsi la partita senza particolari timori riverenziali. Addirittura il Castel Rigone è andato meritatamente due volte in vantaggio.
C'è voluta, la maggiore esperienza dei Grifoni, prima, per rimettere il risultato a posto, poi, per prevalere.

Note positive, la doppietta di Minieri e gli esterni avanzati ed Ercolano.
Da segnalare, anche la buona prova dell'argentino Leandro, un esterno destro avanzato.
Invece gli aspetti non positivi, la solita inadedeguatezza nelle palle inattive, infatti da calcio d'angolo il Perugia ha preso la rete anche dal Castel Rigone.
Un sintomo negativo, che continua a ripetersi su cui lavorare; una lacuna difensiva da colmare al più presto.
Infine, i tifosi hanno coloritamente, ma decisamente preso di mira Amore, reo, secondo loro, di non voler andare via dal Grifo.
Infatti l'atteggiamento poco disponibile dei vari giocatori del Perugia, non permetterebbe di venderli , ma anche a fare nuovi acquisti.
Il Perugia, francamente ha necessità di un alto difensore centrale che lo renda meno vulnerabile sulle palle inattive.
Per il resto, tutto bene....

I conti di Indiani tornano

 

Cristina Biondi - 07/08/2008

I conti di Indiani tornano

Bella prova quella che i grifoni hanno disputato nel pomeriggio di oggi allo stadio “Santa Lucia” di Città della Pieve.
Nonostante il clima afoso, i ragazzi di Indiani hanno giocato la consueta partita di allenamento infrasettimanale contro il Castel Rigone, squadra militante in eccellenza, riportando come risultato finale un bel 4 a 2.
Gli avversari si sono fatti valere, specie nel primo tempo nonostante il Perugia sia poi riuscito a tirare fuori tutta la grinta e a dimostrare quello che vale.
Si sono distinti nel primo tempo i giovanissimi Boldrini, Campagnacci e Ferrari, specie quest’ultimo che ha anche realizzato una rete.
Tra i “titolari” ottima la prestazione di Minieri che nonostante abbia un ruolo da difensore si è distinto totalizzando addirittura una doppietta nella ripresa.
Più che soddisfatto quindi il tecnico Indiani, per la prestazione della sua compagine, considerando anche che, i ragazzi avessero già svolto nella mattinata un intenso allenamento.
“Ho deciso di schierare due squadre abbastanza equilibrate, una nel primo tempo mentre l’altra nel secondo – ha detto l’allenatore – impostandole in maniera diversa dagli altri allenamenti, per vedere come reagivano sulla difficoltà fisica.
Devo ammettere che ho avuto risposte positive.
L’unica difficoltà resta sulle palle inattive e sicuramente lavoreremo molto su questo per migliorare.
Di Ferrari e Campagnacci posso solo dire che sarebbe un peccato non averli durante il campionato” Inoltre oggi il tecnico ha schierato nel secondo tempo l’argentino Leandro, che per adesso è solo in prova ma che già ha dimostrato di cavarsela a dovere mettendo in mostra le sue doti, sfiorando anche la rete.
“Leandro è arrivato da soli due giorni – ha proseguito Indiani – è ancora difficile da giudicare”.
In ogni caso il tecnico troverà il tempo per fare le sue valutazioni.
Stesso entusiasmo per la squadra lo ho dimostrato anche il team manager Ferrigno, che segue i biancorossi a 360°.
“Ho notato un buon allenamento da parte dei ragazzi – ha detto Ferrigno – che stanno lavorando veramente tantissimo in questo periodo.
Del resto queste partite è bene vincerle comunque, per non creare nessuna perplessità”.
Una squadra quindi che parte davvero con tutte le migliori intenzioni quella messa in piedi da Covarelli, nonostante non sia ancora stata completata, in attesa di innesti e di altrettante partenze.
“Abbiamo messo in piedi una squadra e ancora lo stiamo facendo – ha proseguito Ferrigno – sono soddisfatto anche perché i ragazzi dimostrano di seguire l’allenatore e ho molta fiducia in loro”.
Prossimo obiettivo ora è l’importante partita di Tim Cup contro il Lumezzane che si giocherà domenica 9 agosto al Curi.
Chiaramente sia Indiani che Ferrigno si auspicano entrambi una vittoria.
“Voglio passare il turno” – ha commentato Indiani, al quale ha fatto eco Ferrigno - “È importante che vinciamo questa domenica, qualche soddisfazione bisogna pur prendersela”.
Cristina Biondi - www.tifogrifo.com




Pubblicato il 7/8/2008 alle 19.49 nella rubrica Perugia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web