Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

A Città della Pieve: Perugia-Pievese 13-0

 

Marco Mariuccini e L'Artiglio del Grifo - 26/07/2008

Perugia-Pievese 13 - 0 (3-0)

Al cospetto di moltissimi Tifosi del Perugia, che sfidando la calura, non hanno voluto mancare all'esordio del Grifo.
Ha fatto piacere vedere molta gente allo stadio di Città della Pieve a sostenere, anche in una amichevole, i colori Biancorossi.
Una energia positiva serpeggia nell'aria e siamo tutti felici di questa nuova ventata d'entusiasmo per il Grifo.
Finisce con una messe di reti la prima uscita del Grifo di Covarelli.
Una buona sgambatura che ci ha svelato anche diverse note tecniche positive.
E' chiaro che questa prova e solo indicativa, e che i giocatori sono imballati, comunque, in ogni gara, bisogna, sempre, captare le indicazioni che il campo fa venire fuori.
Per prima cosa vorrei dare il giusto riconoscimento alla Pievese che èp stata una degna squadra allenatrice che ha giocato discretamente. Fatta, questa premessa, torniamo al Perugia. Per prima cosa, lo diciamo, onestamente e francamente, non ci piacciano le maglie, che vanno assolutamente cambiate. Non si può plaudire alla peruginità, se poi questa identità non viene confermata con la foggia cromatica della maglia che non rispecchia la nostra tradizionale casacca biancorossa.
In questo caso la maglia rappresenta un valore,e, in quanto tale, l'estitica è estremamente importante, e, conta molto, perchè ne completa armonicamente il progetto organico complessivo, dove tutto funziona, perchè tutti i dettagli vengono perfettamente curati.
Altrimenti è come se mancasse qualcosa, e, tante piccolezze disionesse, possono creare dissociazioni nocive.
Per cui Covarelli da buon perugino, ascolti il consiglio dei tanti Tifosi perugini che reputano queste maglie indossate oggi, brutte ed insiognificanti. In sintesi, non da Perugia, ergo, da cambiare!!!
Se questo appello venisse accolto per noi tifosi sarebbe un segnale estremamente importante.
Veniamo alla partita. La formazione titolare era scontata e ve l'avevamo preannunciata questa mattina.
Infatti il Grifo si è schierato:
1. Benassi 2. Fiasconi 3. Cherubini 4. Passiglia 5. Minieri 6. Cudini 7. Ercolano 8. Mezavilla 9. De Giorgio 10. Cutolo 11.Mazzeo

Il modulo adottato è il 4-2-3-1, schema caro al nostro allenatore Indiani: difesa a 4, 2 centrocampisti di copertura, 3 esterni alti, 1 punta d'area.
Nel primo tempo si sono segnate tre reti di ottima fattura i cui marcatori sono stati nell'ordine:
1-0 De Giorgio, 2-0 Cutolo, 3-0 Mazzeo.
I risultato si è sbloccato dopo circa 28' di gioco.
Ottime le trame, buono l'asse di centrocampo De Giorgio-Mazzeo-Cutolo, con Mezavilla e Passiglia a supporto e a contenere.
Bravi tutti, ci è piaciuto Cutolo per come si è proposto in campo, e l'Ariete implacabile Ercolano, ma tutti, nessuno escluso, vanno elogiati.
Bravo anche Indiani a mettere una squadra ben impostata in campo.


Secondo tempo
Nella seconda frazione di gioco, il Perugia cambia completamente il suo volto e schiera:

12.Bianchi (Coletti ) 13.D'Andrea 14.Accursi 15.Calabuig (Ceppitelli) 16.Paulaskas (Sofian Benzouien) 17.Cucciniello 18.Fondi 19.Russo 20.Sy 21. Boldrini 23.Campagnacci
I cosidetti ricalzi di lusso o, meglio titolari in seconda, si sono messi in mostra.
Su tutti, va elogiata e segnalata la prestazione di: Sy, Campagnacci,Boldrini, Russo, il cui tasso tecnico superiore non si discute e che se ingaggiato il suo apporto potrebbe tornare molto utile
Come ci sono piaciuti anche i due stranieri in prova, terzino sinistroi e nazionale lituano, Paulaskas, ribattezzato Mocarelli2 per la straordinaria somiglianza con il Moca, e il centrale difensivo, l'argentino Calabuig.

Nella seconda frazione di gioco si sono segnate ben 10 reti, in questa fase hanno siglato nell'ordine :

4-0 Sy, 5-0 Boldrini, 6-0 Russo (stupenda rete di ottima fattura tecnica),
7-0, 8-0 Campagnacci, 9-0 Boldrini, 10 Ceppitelli
11-0 Sy, 12-0 Russo, 13.Campagnacci .

Miglior Realizzatore: 3 reti Campagnacci seguono con 2 reti segnate: Boldrini, Sy, Russo.
Chiudono, con un sigillo: De Giorgio, Ceppitelli, Cutolo e Mazzeo.
Le tante reti realizzate dai Grifoni hanno allietato i tifosi.
Però, se è buona la prima, prendiamola come un buon auspicio.
In conclusione, possiamo dire che ci sono dei segnali positivi e , naturalmente, anche delle intese e meccanismi da migliorare.
I giocatori devono smaltire i grandi carichi di lavoro fin qui fatti.
In ogni caso, il sorriso ha fatto di nuovo capolino nei tifosi biancorossi.
Una sensazione che ci mancava da tempo, tuttavia, anche se con umiltà, dobbiamo stare con i piedi ben saldi per terra.
Ben altre sono le prove importanti da sostenere, però, questa frizzante, piacevole ventata nuova annuncia:
"IL GRIFO E' TORNATO", tutti i nostri avversari sono avvisati!!!

L'Artiglio del Grifo e Marco Mariuccini - www.tifogrifo.com
http://www.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=3397

Pubblicato il 27/7/2008 alle 14.15 nella rubrica Perugia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web