Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Foggia ‘a cena´ prima della sfida con i bulgari

27/07/2008

Il Foggia, si è regolarmente allenato ieri in mattinata, in vista del match del pomeriggio ad Apiro contro i bulgari del Plovdiv. Il tecnico Novelli ha imperniato la seduta completamente sulle esercitazioni tecnico-tattiche: provati gli schemi di attacco con l´azione che si snoda dalla difesa e, attraverso il centrocampo, trova il suo naturale epilogo nelle finalizzazioni degli attaccanti.

Pecchia e compagni sono rimasti in campo oltre un´ora e mezza: Mounard e Tisci a riposo (e dunque salteranno il test del pomeriggio), mentre hanno svolto lavoro differenziato Salgado e Germinale.

Ad Apiro (70 km. da Gubbio) per disputare la sua terza amichevole pre-campionato. Per l´occasione nelle Marche sale anche il presidente Tullio Capobianco, mentre sono oltre un centinaio i tifosi giunti appositamente da Foggia per vedere all´opera la nuova squadra targata Novelli. Tra i rossoneri non ci sono gli attaccanti Salgado e Germinale (in ritardo di condizione), oltre a Lisuzzo, Tisci e Mounard acciaccati, mentre Troianiello e Colomba vengono precauzionalmente risparmiati.

Novelli sperimenta Colombaretti sul versante sinistro della difesa (in attesa che dal mercato giunga un esterno di ruolo), D´Amico fa il terzo di centrocampo a sinistra, mentre in avanti fiducia al trio Agostinone, Del Core e Mattioli che ha favorevolmente impressionato contro la rappresentativa dilettanti umbra. Si giocano tre
tempi da 30´, Foggia e Plovdiv non si vogliono spremere troppo, la fatica si fa sentire nelle gambe.

Pronti, via il Foggia già vicino al vantaggio con una pericolosissima incursione di Mattioli (1´), quindi al 6´ è del Core con una sinistro ad incrociare che fa la barba al palo, ad andare vicinissimo al gol. E il Plovdiv? E´ come intimorito dalla partenza-sprint del Foggia e solo al 25° si affaccia dalle parti di Zappino con Kabu, la cui conclusione è rimpallata da Colombaretti. Poco dopo ancora gli uomini di Novelli pericolosi con Mattioli che arriva d´un niente in ritardo su un invitante assist di Del Core. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0. La seconda, si apre con il Foggia sempre proiettato nella metà campo avversaria: La terza ed ultima frazione di gioco vede il Foggia alla ricerca del più che meritato pari: ci va vicino Del Core (5´) la cui conclusione è salvata sulla linea, al secondo tentativo l´attaccante di Bari vecchia fa centro, scatta sul filo del fuorigioco e segna con una pregevole palombella. Il Foggia non si accontenta ed al 26´ passa: slalom in area del baby Compierchio che vale il sorpasso.

Serata conviviale giovedì per il Foggia. Su invito della famiglia Rosati, proprietaria del “Beniamino Ubaldi”, dove i rossoneri hanno fissato il loro quartier generale, la squadra è stata ospite del capostipite Vinicio al ristorante “Funivia”, posizionato in uno dei punti più panoramici e suggestivi dell´Umbria.

quotidianopuglia.it

[Foggiacalciomania.com - Gian Franco lo Muzio]


Compierchio e Del Core il Foggia si fa grande

27/07/2008

Vittoria in rimonta contro i bulgari del Botev Plovdiv. Davanti al presidente Capobianco e a un gruppetto di tifosi rossoneri, il Foggia supera il Botev Plovdiv, formazione della serie A bulgara.

Si giocano tre tempi da 30´. Nella terza uscita stagionale, Novelli (senza le punte Salgado e Germinale, al difensore Lisuzzo, oltre che a Mounard e Tisci destinati a cambiare aria), vara un undici non molto distante da quello che ha in mente, con Colombaretti sul versante sinistro della difesa, D´Amico preferito inizialmente a Mancino a centrocampo e il baby Agostinone al posto dell´acciaccato Troianiello.

Super Pecchia - La gara, fin dalle prime battute, la fa il Foggia, bravo a tenere sempre alti i ritmi e a cercare le verticalizzazioni: Pecchia in mezzo al campo è un moto perpetuo, sulle corsie esterne i rossoneri imperversano. Manca solo il gol a coronare la prestazione del Foggia e invece a sorpresa passano i bulgari (30´ s.t.), abili con Garov a sfruttare una delle rare sortite nell´area rossonera. Gli ultimi 30´ vedono il Foggia alla ricerca del pari, raggiunto con Del Core (18´ t.t.) con un calibrato pallonetto. Colpaccio finale del Foggia con il giovane Compierchio che al 26´ trova l´angolo giusto. Finisce 2-1.

FOGGIA-B.PLOVDIV 2-1

MARCATORI: Garov (B) al 30´ s.t.; Del Core al 18´, Compierchio al 26´ t.t.

FOGGIA (4-3-3) p.t.: Zappino; Arno, Zanetti, Rinaldi, Colombaretti; Coletti, Pecchia, D´Amico; Agostinone, Del Core, Mattioli. S.t.: Zappino; Arno, Zanetti, Scudieri, Colombaretti (26´ Posillipo); Coletti, Pecchia, D´Amico (15´ Mancino); Agostinone, Del Core, Mattioli (15´ Trezzi). T.t.: Coscia (23´ Liccardi); Colombaretti, Basta, Scudieri, Posillipo; Coletti, Quinto, Mancino; Compierchio, Del Core, Trezzi. All. Novelli.

BOTEV PLOVDIV (4-4-2): Toshev; Ntamack, Velichkov, Garov, Harizanov; Avramov, Boshkov, Popov, Minev; Timonov, Kabu. All. Cusin.

ARBITRO: Bagalini di Fermo.

Gazzetta dello Sport - Moreno Grilli

[Foggiacalciomania.com - Gian Franco lo Muzio]


Pubblicato il 27/7/2008 alle 12.33 nella rubrica Foggia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web