Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Cesena, operazione Serie B

Il Cesena, dopo il mancato ripescaggio in cadette ria, sta preparandosi alla nuova stagione, che la vedrà, salvo sorprese, impegnata in prima Divisione. I bianconeri si stanno calando in maniera positiva in questa categoria, con acquisti mirati, a partire dal tecnico, Pierpaolo Bisoli, autore di una ottima stagione nel campionato appena trascorso, con il Foligno.

Mancato ripescaggio: Il presidente, Igor Campedelli, è deciso a dare battaglia sino alla fine, per rivendicare i propri diritti. La querelle Avellino è stata risolta, a vantaggio degli irpini, che sono stati ripescati in Serie B, al posto del non iscritto Messina. Oggi i biancoverdi  sono stati inseriti negli organici della Serie B, ed esordiranno in campionato contro il Livorno. Ma il Cesena, come dicevamo, non ci sta, e tenterà tutte le vie possibili per far sentire la propria voce.

Allenatore: Un tecnico nuovo e tanti giocatori di categoria. Pierpaolo Bisoli è il nuovo allenatore, di un Cesena che ambisce, da subito, alla risalita nella categoria cadetta. Un banco di prova importante per il tecnico di Porretta Terme. Lo scorso anno alla guida del Foligno, l’allenatore disputò un ottimo campionato. A discapito di quanti, ad inizio stagione, avevano catalogato i falchetti come squadra da seconda fascia, il tecnico è riuscito nell’impresa di giocarsi il “sogno” promozione ai play off.  Una stagione emozionante ed esaltante allo stesso tempo, facilitata, anche, dalla irrisoria pressione di un ambiente tranquillo, e senza eccessive pretese. Cesena è altra piazza. Le ambizioni sono importanti e le pressioni sono decisamente superiori. Un banco di prova decisivo, anche per la carriera futura di Bisoli.

Squadra: Al cospetto di un organico già di tutto rispetto, la società cesenate, ha portato in bianconero giocatori importanti, e soprattutto di categoria. Ad onor del vero bisogna dire che hanno lasciato Cesena giocatori importanti del calibro di Moscardelli, Bernacci, Mezavilla e capitan Salvetti. Sono arrivati però alcuni giocatori, conoscitori della categoria, quali ad esempio; Veronese, Segarelli, Bonura e altri comunque di indiscusso valore, come; Campedelli, Buda e Mondini. Ora spetta a mister Bisoli amalgamare al meglio i neo giunti, e preparare la squadra a questa nuova avventura.

Insomma, a Cesena è cambiato molto, e da qualche parte giunge anche qualche mugugno, ma la società ha lavorato intensamente per preparare una stagione difficile, in una categoria che non fa sconti a nessuno. Neanche a chi, come accaduto nella scorsa stagione, aveva allestito formazioni con nomi altisonanti, e che è stata surclassata da squadre che annoveravano nel proprio organico, giocatori meno noti, ma più abituati ai difficili campi di Prima Divisione.

 

Stefano Cordeschi
http://www.calciopress.net/news/125/ARTICLE/5046/2008-07-25.html

Pubblicato il 26/7/2008 alle 0.7 nella rubrica Cesena.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web