Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Respinto il ricorso della società U.S. MASSESE 1919 S.r.l

COMUNICATO UFFICIALE N. 18/L
DEL 21 LUGLIO 2008
LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO
18/31
Comunicazioni della F.I.G.C.
Si riporta il testo del Com. Uff. n. 15/A della F.I.G.C., pubblicato in data 18 Luglio
2008:
Comunicato Ufficiale n. 15/A
Il Consiglio Federale
• visto il Comunicato Ufficiale n. 93/A del 5 maggio 2008;
• visto l’esito della istruttoria svolta dalla Co.Vi.So.C. sulla base della
documentazione prodotta dalla società U.S. MASSESE 1919 S.r.l.e su quanto
trasmesso dalla Lega competente, a conclusione della quale nella riunione del 9
e 10 luglio 2008 la Commissione ha accertato per la stessa società il difetto dei
requisiti per l’ammissione al campionato di Prima Divisione (stagione sportiva
2008/2009) di seguito indicati:
-“mancato deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di
€ 207.000,00, come certificato dalla Lega Italiana Calcio Professionistico;
-mancato deposito presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, secondo le
modalità dalla stessa stabilite, della documentazione attestante l’avvenuto
pagamento degli emolumenti dovuti, fino al mese di aprile 2008 compreso, ad
alcuni tesserati, come certificato dalla medesima Lega;
-esistenza di debiti nei confronti di società affiliate alla F.I.G.C. per l’importo di
€ 90.840,90 per premi di preparazione come certificato dalla Lega Italiana
Calcio Professionistico;
-mancato pagamento delle ritenute IRPEF riguardanti gli emolumenti dovuti,
fino al mese di aprile 2008 compreso, ai tesserati, ai lavoratori dipendenti e ai
collaboratori addetti al settore sportivo;
-mancato ripianamento della carenza patrimoniale per € 344.537,00;
- mancato superamento della situazione prevista dall’art. 2482 ter del codice
civile come risultante dalla relazione semestrale al 31 dicembre 2007”;
• vista la comunicazione in data 11 luglio 2008, con la quale la Co.Vi.So.C. ha
informato la società U.S. MASSESE 1919 S.r.l.di avere accertato a suo carico la
mancanza dei suddetti requisiti di ammissione al campionato di competenza;
• esaminato il ricorso proposto, le ragioni addotte dalla reclamante e tenuto conto
del riscontro operato dalla Co.Vi.So.C sul “deposito oltre il termine perentorio
del 15 luglio 2008, ore 19:00, della documentazione asseritamente comprovante
il possesso dei requisiti previsti per l’ammissione al campionato professionistico
di competenza”;
18/32
• acclarato che, per espressa previsione contenuta nell’allegato A) paragrafo VII),
del Comunicato Ufficiale n. 93/A del 5 maggio 2008 il termine ultimo del 15
luglio 2008, ore 19:00, entro il quale depositare la documentazione comprovante
l’integrazione degli adempimenti per l’ammissione al campionato di
competenza, ha natura perentoria ;
• visto il motivato parere contrario espresso dalla Co.Vi.So.C. all’accoglimento
del ricorso;
• ritenuto di doversi conformare al suddetto parere contrario all’ammissione della
società U.S. MASSESE 1919 S.r.l. al campionato di competenza;
• su proposta del Presidente Federale, visti l’art. 12 della legge n. 23 marzo 1981,
n. 91 e l’art. 27 dello Statuto
d e l i b e r a
di respingere il ricorso della società U.S. MASSESE 1919 S.r.l e di disporre,
conseguentemente, la non ammissione della stessa al campionato di Prima Divisione
(stagione sportiva 2008/2009).
Pubblicato in Firenze il 21 Luglio 2008
IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE
Dr.ssa Marinella Conigliaro Rag. Mario Macalli
http://www.lega-calcio-serie-c.it/it/Comunic2009/Lega/18L.pdf

Pubblicato il 23/7/2008 alle 11.33 nella rubrica Massese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web