Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Venezia, in campo il sindaco?

Si allunga la lista dei club di Prima Divisione che potrebbero avere problemi economici. Ai nomi noti si potrebbe aggiungere, a sorpresa, quello del Venezia. Il sindaco, Massimo Cacciari, convoca i fratelli Poletti. Vuole avere chiarimenti sullo stato delle procedure per iscrivere il club alla Lega Pro.

L’allarme era stato lanciato qualche giorno fa dal capitano Collauto. Per primo il giocatore arancioneroverde aveva reso noto ai mezzi di informazione che il Venezia non aveva ancora provveduto al saldo degli stipendi. Immediato il contrattacco del presidente del club lagunare Poletti, che aveva emesso un comunicato per tranquillizzare l’ambiente.

 

Adesso le cose sembrerebbero complicarsi. Siamo a martedì, la scadenza delle liberatorie incombe e la situazione non si sblocca su questo fronte. I pagamenti necessari per avere il via libera da parte dei tesserati non sarebbero ancora avvenuti. L’assenza di qualsiasi iniziativa nell’ambito del calciomercato fa pensare che il momento del club arancioneroverde potrebbe non essere di quelli migliori.

 

Per questa ragione cresce l’ansia, nella città lagunare.

 

Incombe il rischio di non riuscire a iscriversi? A sentire i fratelli Poletti, proprietari del Venezia, assolutamente no. Tuttavia la penalizzazione di un punto e la squalifica del presidente comminate dalla Commissione Disciplinare durante lo scorso campionato, dimostrano che anche il ritardo di un solo giorno nel rispetto delle scadenze può dimostrarsi pericoloso.

A conferma della gravità della situazione, arriva oggi la notizia che il sindaco della città lagunare, Massimo Cacciari, avrebbe convocato per oggi i fratelli Poletti. Sembra che il primo cittadino di Venezia voglia avere precisi chiarimenti sullo stato effettivo delle cose. 
 

Sa. Mig. – www.calciopress.net
http://www.calciopress.net/news/117/ARTICLE/4921/2008-06-24.html

Pubblicato il 24/6/2008 alle 14.57 nella rubrica Venezia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web