Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Importante incontro a Perugia tra Covarelli e i Silvestrini - Adriano Polenta probabile nuovo Direttore Sportivo

19/06/2008 - 18:57

E' terminato da poco negli uffici perugini della società immobiliare di Leonardo Covarelli un altro incontro tra il Perugia Calcio e il gruppo Covarelli. Per il Perugia Calcio erano presenti l'ex presidente Pierangelo Silvestrini, il dirigente Gianfranco Lozzi e il Direttore Organizzativo Roberto Ferranti mentre insieme a Leonardo Covarelli erano presenti il suocero, Dino De Megni e l'ormai ex D.G. del Pisa, il perugino Marco Scarpelloni. "Sono incontri di routine - ha detto all'uscita Pierangelo Silvestrini - la trattativa procede bene e c'è la volontà di chiuderla prima possibile da ambo le parti  e nei prossimi giorni ci saranno altri incontri. Nel frattempo garantiremo l'iscrizione del Perugia al campionato". Il d. g. Ferranti aggiunge. " Se la trattativa come ci auguriamo andrà in porto - saremo felici di poter lasciare il Perugia in ottime mani, soprattutto a persone serie e perugine che potranno riportare la squadra di questa bella città, dove personalmente in questi tre anni sono stato molto bene, nelle categorie che merita". Mentre la macchina dei dirigenti romani si allontanava Adriano Polenta accompagnato da Marco Scarpelloni entrava a sua volta negli uffici di Covarelli. Ed ecco proprio Scarpelloni, che sarà il nuovo direttore generale del Grifo:  "Oggi sono stati fatti ulteriori passi in avanti nella trattativa con i Silvestrini ma ancora non siamo al 100%, è chiaro che acquistare una società di calcio non è come comprare un pacchetto di noccioline ma io sto, comunque, lavorando sottotraccia. Adriano è un amico e in questi frangenti si contattano le persone di cui ci si può fidare e Adriano è appunto uno di questi e ci sono buone possibilità che possa essere lui il nostro D.S. Personalmente tornare a Perugia è come un grande sogno che si avvera". Quanto al nuovo allenatore, Scarpelloni dice che la cosa è un po' più nebulosa, lasciando però intendere che la rosa è ristretta a questi tre nomi, rigorosamente in ordine alfabetico, Campilongo, Roselli e Sarri. Insomma la trattativa per l'acquisto del Perugia da parte di Covarelli se non è in dirittura d'arrivo è quanto meno all'ultima curva.
Danilo Tedeschini
http://www.ac-perugia.com/news.cfm?sez=41&id=1857

Covarelli progetta il futuro del Grifo

 

L'Artiglio del Grifo - 19/06/2008

Covarelli progetta il futuro del Grifo
La conferenza di ieri di Covarelli tenuta a Pisa ha confermato le nostre anticipazioni, il Pisa è in vendita.
La società molto probabilmente sarà presa da Bulgarella.
In attesa che ciò accada, la squadra toscana resta ancora nelle mani dell’attuale proprietà.
Infatti, per completezza dell’informazione, in teoria, Leonardo Covarelli potrebbe tranquillamente essere proprietario sia del Pisa e sia del Perugia.
Puntualizzato questo che ritengo un elemento importante, rilevo che da questo attuale proficuo connubio, per quanto riguarda l’aspetto prettamente tecnico, il Perugia possa solo trarne dei benefici.
Intanto, oggi Covarelli s’incontrato con i Silvestrini e soci per mettere a punto gli ultimi dettagli.
Contestualmente, il nuovo Presidente sta attivamente ed attentamente scegliendo: l’organigramma societario, il direttore sportivo e il nuovo allenatore .
Ruoli essenziali che devono essere ricoperti presto per poter dare inizio alla stagione agonistica prossima: partendo dal ritiro di Città della Pieve e proseguendo con la prima gara ufficiale di coppa Italia il 09 agosto 2008.
Tenendo conto che il 30 giugno diversi contratti scadranno: Guadalupi, per il quale il Siena sembra intenzionato a rilevarne la metà dal Perugia.
Sembra che la nuova società farà del tutto per trattenere Catinali, mentre sono personalmente, convinto che Covarelli farà di tutto per trattenere Puggioni, anche se il bravo portiere ha richiesta da squadre di serie B.
Invece sembrerebbe non interessare più di tanto i vari La Vista, Anaclerio, De Martis, Del Nevo Quadri (un pensierino di riscattarlo ce lo farei…).
Per di più c’è da ricostruire un reparto difensivo che è stato il nostro punto debole.
Molto c’è da fare e il tempo spinge e non possiamo attendere oltre.
Per cui molto probabilmente il Direttore Sportivo sarà Polenta, mansione già ricoperta nel Perugia di Gaucci.
infatti ci risultano in calo le quotazioni sia si Sogliano e sia di Sfrappa.
Però mai dire mai.
Tuttavia, per il toto allenatore, sfumato il sogno di Zeman che ha firmato un biennale con la Stella Rossa, si fanno molti nomi: Rosselli, Simonelli, a cui si aggiungono Somma e Campilongo.
I più informati mi dicono che l’umbro Rosselli goda maggiore credito.
Staremo a vedere.
Per il momento, in attesa della conferenza stampa ufficiale di Covarelli a Perugia, sognare non costa nulla.
http://www.tifogrifo.com/articolo.asp?articolo=3276

Pubblicato il 20/6/2008 alle 11.44 nella rubrica Perugia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web