Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Mondonico: «Cittadella favorito»

Il tecnico cremonese convinto: «Evitiamo di farli manovrare, sennò ci fanno neri»

di Stefano Tubaldo



CITTADELLA - Nessuna sorpresa fin qui. Pur con qualche fatica di troppo accusata nelle gare di qualificazione, non era molto difficile ad inizio play off stabilire i nomi delle finaliste per la promozione in serie B. A contendersi l’agognato salto di categoria saranno infatti le due squadre che, oltre al Sassuolo già promosso, hanno tirato a lungo le fila nel girone A di C1.
Il doppio confronto tra Cittadella e Cremonese (primo atto in scena domenica al “Tombolato”, ritorno l’8 giugno allo “Zini”) sarà per i granatieri la migliore occasione per prendersi la rivincita sulla scorsa stagione, quando uno scialbo 0-0 nella città del torrone li escluse dai play off. A differenza dell’11 giugno 2000, storica data della promozione in B raggiunta contro il Brescello (1-1 dopo 120’, allora in gara unica al Bentegodi di Verona), il pareggio favorirebbe la truppa grigiorossa, in quanto migliore classificata (seconda, Citta terzo). L’obbligo, quindi, sarà soltanto vincere.
Dalla sponda lombarda, forse per tattica, vanno con i piedi di piombo. Il tecnico cremonese Emiliano Mondonico (nella foto) non ha cambiato idea: i veri favoriti sono i granata. «Resto convinto siano più forti - spiega l'ex allenatore e di Atalanta e Fiorentina -. Ce la giocheremo contro chi ci ha sempre messi in difficoltà. Lasciar manovrare il Cittadella è un grande errore: lo abbiamo capito noi in campionato (0-0 a Cremona, 3-1 sotto le mura, ndr) e anche il Foligno. Cercheremo di provarci regalando nulla, per non dover poi mangiarci le mani».
Essere in finale secondo Mondonico è già un risultato da incorniciare (12 mesi fa, sotto la guida di Roselli, i grigiorossi si salvarono dai play out all’ultima giornata). «Vista la nostra partenza è una gioia lottare per la promozione - conclude -. La concorrenza era molto forte, soprattutto da Padova. Forse mai come quest’anno la finale rispecchia l’andamento del campionato. Sarà senz’altro uno splendido confronto».
E al Tombolato tutto fila liscio: dopo la gita sul Grappa, ieri mattina la squadra si è ritrovata al completo. Sempre da ieri sono inoltre aperte le prevendite per il match di domenica, nella sede di via Dante : 9,30-13 e 15-19. (ass)
http://www.leggo.it/sfoglia.php?data=20080529&pag=12&citta=PADOVA&sez=SPORT&ediz=PADOVA

Pubblicato il 29/5/2008 alle 22.42 nella rubrica Cittadella.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web