Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Galderisi-Foggia: matrimonio finito

GALDERISI-FOGGIA: MATRIMONIO FINITO
28/05/2008

di Carmine Troisi

Il distacco tra Galderisi ed il Foggia, nell’aria già da qualche settimana, potrebbe essere sancito a breve dall’ufficialità. E’ ormai terminato il matrimonio tra il tecnico e la società rossonera.
Galderisi, protagonista di una entusiasmante rimonta che ha portato il Foggia fino ad un passo dalla finale per la promozione in serie B, si accaserà al Rimini. A seguirlo, con ogni probabilità, saranno gli attaccanti Umberto Del Core ed il francese David Mounard. Il primo è in comproprietà con il Catania, il secondo ancora sottocontratto con il club rossonero, che in caso di richieste ufficiali sarebbe però disposto a cedere i giocatori.
Dunque, un pezzo di Foggia è pronto a sbarcare in Romagna.
Nel frattempo venerdì primo incontro post play off degli otto soci, che si riuniranno per fare il punto della situazione e cominciare a gettare le basi per il futuro. Bisogna comunque programmare la nuova stagione. Priorità sarà naturalmente data a chi dovrà occuparsi di fare il mercato. Incarico che sarà conferito all’agente di calciatori Filippo Fusco, in qualità di consulente esterno.
Successivamente bisognerà puntare dritto sull’ingaggio del neo allenatore. Scelta che dipenderà molto dai programmi e dalle ambizioni del club, intenzionato a ridurre i costi di gestione e ringiovanire. In quest’ottica si inquadra la rinuncia a quasi tutti i calciatori in scadenza di contratto. Partiranno i vari Mora, Ignoffo, De Paula, Castelli, Del Core, Cavaliere, Biancone e Groppi, mentre qualche margine di trattativa esisterebbe per i centrocampisti Giordano e Colombaretti. Molto dipenderà dalle richieste economiche dei due calciatori. Al momento le parti sono distanti. Rinnovo in vista per il laterale Russo. Mentre vantano ancora legami contrattuali i vari Tisci, Arno, Lisuzzo, Rinaldi, Coletti, Di Roberto, Mounard, Esposito ed i giovani Agostinone e Compierchio.
Rientreranno dai prestiti il portiere Liccardi, Quinto, Zagaria, Posillipo. Discorso diverso per Plasmati e Salgado. Il gigante materano attualmente in forza al Taranto, tornerà alla base ma sarà ceduto. In ballo con l’Avellino, invece, la comproprietà del cileno. Si proverà a riscattarlo per poi cederlo al miglior offerente.
http://www.capitanatasport.it/news/dettaglio.asp?id=1733

FOGGIA PREPARA UN'ALTRA RIVOLUZIONE

FOGGIA PREPARA UN'ALTRA RIVOLUZIONE

27/05/2008

di Carmine Troisi

Ed ora è già futuro. Cremona ed i play off, infatti, rappresentano il passato, che , seppur doloroso, va adesso archiviato per riprogrammare. Già, programma. Passano da lì i successi di un club. Una parola, che da qualche ora spaventa i tifosi del Foggia. Che hanno timore sul futuro prossimo della società di via Napoli, che stando almeno a quanto trapelato ed a qualche velata dichiarazione di qualche socio, potrebbe subire drastici ridimensionamenti.
Gli otto soci non sarebbero più disposti a follie economiche. Tre anni di investimenti, senza successi, hanno frenato l’entusiasmo e spaventato chi, questo va detto, ha sacrificato soldi e tempo pur di riuscire a far rinascere un club che fino a 3 anni fa era allo sbando. In più si aggiungono i problemi legati allo Zaccheria, al quale manca l’agibilità ed è prossima la scadenza della deroga dei 7500 posti. Non adeguarlo alle recenti norme significherebbe giocare a porte chiuse o in campo neutro.
Ed allora, non sono da escludere sorprese. Innanzitutto va verificata la volontà di tutti a restare in sella al sodalizio. Una volontà tutt’altro che scontata. Non è infatti da escludere che qualcuno possa fare marcia indietro.
Bisogna però chiarire e chiarirsi in fretta. Alle porte c’è una nuova stagione da programmare. A cominciare dalla scelta dell’allenatore. Le intenzioni e la speranze sono quelle di riconfermare Galderisi, richiesto però da numerosi club, alcuni di categoria superiore come il Rimini. La sua permanenza, oltre che da accordi economici, è subordinata al progetto. Se si punterà ancora a vincere, se ne potrà parlare. Ma i tempi stringono.
Si punterà comunque allo svecchiamento dell’attuale rosa, fanno sapere da via Napoli. Tradotto: non ci sarà più spazio per i tanti calciatori che per limiti di età non rientrano più nei piani del club.
Con la valigia pronta tutti quelli con il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. E’ il caso di Ignoffo, Biancone, Castelli, Mora, Colombaretti, Zanetti, De Paula, Giordano, Del Core, Tisci e via discorrendo.
Il nuovo Foggia dovrebbe ripartire dai vari Coletti, Mancino, Di Roberto, Russo, Agostinone, Rinaldi e forse Agazzi. Ai quali saranno affiancati altri elementi. Uno di questi potrebbe essere Fabio Pecchia. L’ex centrocampista di Juve e Napoli potrebbe chiudere la carriera di calciatore a Foggia, prima di passare dietro la scrivania. Lo stesso Pecchia potrebbe essere in futuro l’uomo di fiducia della società.
Ad occuparsi di mercato, con un ruolo di consulenza esterna, sarebbe l’agente Fusco. Possibile la permanenza del dg Gianni Francavilla.
Ipotesi, al momento. In attesa di chiarimenti che dovranno necessariamente arrivare nelle prossime ore.
http://www.capitanatasport.it/news/dettaglio.asp?id=1732

Pubblicato il 28/5/2008 alle 13.20 nella rubrica Foggia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web