235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio L’uragano Perugia sbaraglia il Taranto | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


27 ottobre 2008

L’uragano Perugia sbaraglia il Taranto

fonte: tifogrifo.com

 

Cristina Biondi - 26/10/2008



Quarto risultato utile consecutivo per il Perugia, che batte per 3 a 0 il Taranto, grazie alla tripletta di Mazzeo, sfatando il tabù del Curi.
Il Grifo finalmente torna a vincere tra le mura amiche, visto che non succedeva dalla prima giornata di campionato, precisamente dalla gara contro il Benevento, in cui i biancorossi batterono la squadra campana.
E se nei primi 20’ di gioco è stato il Taranto a prevalere, soprattutto sulle ripartenze, cercando occasioni ghiotte, il Perugia si è difeso comunque degnamente, mostrandosi aggressivo e tenace, tanto che al 24’ si è profilata l’opportunità per i grifoni di portarsi in vantaggio, con un tiro di Mazzeo sparato però sul palo.
Ed è stato poi proprio l’attaccante biancorosso a sbloccare il risultato al 37’ che su cross di Barbagli ha intercettato la palla mettendo in rete.
Nonostante le proteste del Taranto che ravvisava un fuorigioco, il direttore di gara Ostinelli di Como, ha giudicato l’azione regolare.
Ma è stato di nuovo Mazzeo al 44’ a chiudere il primo tempo con una stupenda doppietta, lasciando partire un missile dal limite dell’area, firmando una rete da fuoriclasse.
Dopo appena 5’ dall’inizio della ripresa, l’attaccante biancorosso, ormai galvanizzato dai risultati ottenuti, ha chiuso la partita con la terza rete, portandosi in avanti dalla metà campo e battendo Nordi nell’area di rigore.
Il Taranto ha riprovato a sbloccare il proprio risultato al 6’, con il tiro di Marolda, il quale ha però trovato un Benassi pronto a intercettare la palla.
È stata ancora la volta di Cazzola a sferrare un tiro, respinto bene dal portiere felino.
E ancora altre occasioni per il Perugia, una al 38’ con Ercolano che ha colpito di testa ma non centrando di poco la porta e un’altra al 49’ un istante prima del fischio finale, con un bolide di Pizzolla mandato poi in calcio d’angolo dagli avversari.
Un Grifo nettamente in ripresa quello che oggi è sceso in campo al Curi e che ha dato prova di un’ottima prestazione, tra l’altro giocando contro il Taranto che in trasferta è stato capace di fare molti più punti che in casa.
“Abbiamo giocato contro una squadra – ha detto poco dopo la partita il tecnico Sarri – che in trasferta ha un alto livello di pericolosità e nella prima parte della partita l’ ha dimostrato.
Poi il nostro gol del vantaggio ha fatto si che venisse fuori un altro tipo di gara, si sono creati spazi a dismisura tra le loro linee e Mazzeo li ha sfruttati”.
E nonostante il Perugia abbia dimostrato di essere superiore guadagnandosi meritatamente la vittoria quale frutto di un gioco di squadra in costante crescita, il tecnico, pur dimostrandosi entusiasta, non si è comunque voluto sbilanciare.
“Abbiamo fatto abbastanza bene – ha proseguito Sarri – anche se dobbiamo migliorare molto nella fase di possesso palla dentro la nostra metà campo.
Siamo farraginosi nell’uscire da dietro e perdiamo qualche pallone di troppo, perciò lavoreremo su questo perché penso che ci siano ampi margini di miglioramento”.
Anche dal punto di vista mentale, di progressi ce ne sono stati.
“La nostra squadra ha ottime potenzialità – ha aggiunto il tecnico - adesso starà a noi far vedere se le riusciamo ad esprimere con continuità”.
Ma la nota positiva di oggi si chiama Fabio Mazzeo.
“La nostra è una squadra con diversi giocatori di qualità – ha proseguito la guida biancorossa – quindi se uno di loro si accende, può risolvere i tanti piccoli problemi che ancora abbiamo”.
Per lo stesso Mazzeo è arrivata finalmente l’ora del riscatto con il pubblico biancorosso che aspettava ormai da tempo un suo segnale, proprio perché considerato uno dei migliori giocatori della piazza.
“Mazzeo è un giocatore pericoloso – ha spiegato Sarri – nel senso che caratterialmente deve crescere ancora molto, deve riuscire a tirar fuori le sue ottime potenzialità.
Ma per fare il salto di qualità definitivo deve proseguire su questa strada”.
Da segnalare anche l’ottima prestazione di Benassi, che se aveva subito diverse critiche all’inizio del campionato, un po’ perché tutta la squadra era in crisi, ora si sta davvero facendo valere e sta dimostrando di avere degli ottimi numeri.
Non è un caso che da tre partite la porta biancorossa sia inviolata.
“Oggi abbiamo rischiato un po’ di più che nelle ultime partite – ha continuato Sarri – probabilmente perché la voglia di far risultato in questo stadio ha portato la mente dei giocatori ad applicarsi più sulla fase offensiva che su quella difensiva.
E se abbiamo concesso qualcosa in più è stato anche perché loro avevano un modo di giocare molto pericoloso tanto che tutte le palle che riconquistavano ce le rimandavano sopra la linea e sarebbe bastato sbagliare la lettura di una palla appena persa per andare in grande difficoltà”.
I meriti sono però anche del bravo tecnico Sarri, che da quando è arrivato a Perugia ha fatto la differenza.
“La fortuna di un allenatore – ha spiegato il mister – è quella di incappare in un ambiente che lo aiuta e in una squadra che lo segue.
In questa esperienza ho avuto entrambe queste prerogative, ma non mi posso sentire l’autore di tutto, il merito è anche dei giocatori e della società che lavora nell’ombra, che non ha fatto pesare nello spogliatoio il momento di difficoltà che stavamo attraversando”.
E la bella prestazione dei grifoni ha di nuovo acceso il Curi.
“Ci vuole davvero poco – ha concluso Sarri – per far accendere il pubblico, a volte basta far vedere una prestazione di carattere”.
E oggi i grifoni hanno saputo davvero mettercene tanto.
Cristina Biondi - www.tifogrifo


Il Perugia riconquista il Curi

 

L'Artiglio del Grifo - 26/10/2008



L’aveva detto il nostro tecnico Sarri durante la consueta conferenza settimanale che i suoi ragazzi volevano riconquistare il Curi e non uscire più fra i fischi dal nostro stadio.
Per questo il nostro allenatore ha preparato i suoi giocatori, lavorando sulle motivazioni e sulla consapevolezza dei propri mezzi tecnici, pretendendo da loro concentrazione, determinazione e lucidità durante tutta la partita.
Per la serie la mano della guida dei biancorossi si sente e come….si avvertono i miglioramenti e sono evidenti i progressi e i dati stanno a confermaceli:
3 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta in 5 incontri, pari a 10 punti ottenuti in campionato, da 4 gare è in serie positiva con 3 vittorie, 2 consecutive e 1 pareggio, non subisce reti da 380 minuti, l’ultima rete subita è stata il 5 ottobre 2008, alla 6^ giornata, al 10° minuto del primo tempo in Potenza-Perugia 1-2, dove Cozzolino ha realizzato su rigore, mentre su azione l’ultima rete presa dal Grifo risale al 28 settembre 2008, alla 4^ giornata, precisamente al 21° del primo tempo con rete di testa di Di Gennaro in Perugia-Gallipoli 0-1.
Inoltre, il Grifo ha interrotto dopo 337 minuti l’astinenza alla rete e al successo al Curi che durava dalla prima giornata, in cui l’ultimo sigillo era stato fatto all’ 85° da Campagnacci in Perugia-Benevento finita 2-1 per i Grifoni.
Di più, il Perugia non subisce reti da 380° minuti (508 minuti in gare ufficiali se consideriamo i 128’ della Coppa Italia di lega pro per Perugia-Gubbio), di cui 268’ in casa.
Se poi aggiungiamo che quando Sarri il 22 settembre ha preso la squadra, dopo la sconfitta di Vasto in Pescara-Perugia 1-0, il Grifo era penultimo con 3 punti in zona spareggi retrocessione, mentre oggi è settimo con 13 punti a soli 2 punti dalla zona spareggi promozione.
Dati estremamente positivi che si commentano da soli, come è palese la migliore condizione atletica della squadra.
Senza poi dimenticare che, sotto la sua guida di Sarri, il Perugia ha battuto la Ternana in casa loro, segnando sotto la loro curva (l’ultima volta era successo nell’era di Alessandro Gaucci, con Colantuono nel 2005 in serie B, Ternana-Perugia 0-2 con reti di Ferreira Pinto e Sedivec).
Vittoria che ha saputo definitivamente riconciliare la squadra con i stupendi tifosi Biancorossi, ed oggi ne abbiamo visti gli effetti benefici per tutti i 95 minuti di gioco .
Infatti il torrido sostegno dei perugini è stato meravigliosamente il dodicesimo uomo in campo che ha trascinato la nostra squadra verso quelle soddisfazioni che gli competono maggiormente.
Oltre a tutto ciò, oggi si è fortunatamente psicologicamente sbloccato anche il grande Mazzeo, che con una magnifica triplett, ha messo al tappeto il temibile Taranto, che lo ricordiamo aveva battuto fuori casa sia il Foligno e sia la Ternana e vinto anche con la Real Marscianise, perdendo solo con la capolista Arezzo per 2 a 0 .
Da due domeniche stiamo prendendoci quelle soddisfazioni che ci mancavano da tempo , ma ora viene il bello perché a novembre ci aspettano 5 gare importantissime: Paganese, Pistoiese fuori casa e Foggia, Arezzo e Real Marcianise in casa.
Una mini serie significativa di partite, dopo la quale potremo avere una migliore idea del campionato che ci aspetterà
Ma oggi godiamoci questo successo e poi, con modestia e lavorando sodo procediamo avanti.
Lo ricordo, oggi splendeva un magnifico sole al Curi, ebbene, Grifoni, fate in modo che questa sfolgorate, caldissima palla di fuoco non tramonti più sopra il nostro prestigioso stadio!!!
Grazie a tutti: società, squadra, tecnici, ci avete emozionato e fatti sentire fieri e orgogliosi della nostra città e della nostra formazione, il migliore regalo per ricordare e dedicare questo meritato successo al nostro piccolo grande eroe RENATO CURI, anche Lui, sono certo, dall’alto con un sorriso luminoso è felicissimo per la vittoria del suo Grifo; noi tutti perugini, in coro e all’unisono innalziamo forte al cielo il nostro imperitoro canto d’amore:

LODE A TE RENATO CURI!

LODE A TE RENATO CURI!!

LODE A TE RENATO CURI!!!

Il nostro cuore batte fortissimo per l'emozione e non solo per questo trionfo….

L'Artiglio del Grifo - www.tifogrifo

Il risveglio dei grifoni

il Grifo torna a vincere e convincere

 

Andrea Fais - 27/10/2008

Forse non è il Perugia quello sceso in campo contro il Taranto. O meglio, non è il Perugia delle ultime uscite casalinghe quello che abbiamo visto affrontare la compagine pugliese.
Un 3-0 inaspettato ha bissato il trionfo corsaro nell’attesissimo derby del Liberati, e proietta gli atleti biancorossi verso le zone alte della classifica, riaccendendo un lume importante di speranza per il proseguo del campionato.
Quello che risalta più di ogni altro fattore di miglioramento, è il letterale risveglio benefico di Mazzeo: conosciamo benissimo il valore tecnico di questo giocatore, se non altro perché da due anni, lo vediamo triste e sommesso, calcare il terreno del Curi.
Dopo le prime buone uscite nella scorsa stagione, in cui aveva dimostrato tutto il suo elevato qualitativo sia tattico, sia soprattutto tecnico, ormai da mesi ci aveva abituato a prestazioni indecorose e senza grinta, in cui il verbo passeggiare prendeva il posto del verbo correre, snervando stampa e tifosi, che non di rado lo hanno contestato e fischiato per le sue evidenti fasi calanti.
Ancora all’asciutto in questo primo scorcio di campionato, si sblocca e si scatena senza pietà, abbattendosi su un Taranto impallinato per ben tre volte dal giocatore campano, nell’arco di venti minuti, tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo.
Specialmente la seconda rete, con la sua pregevole esecuzione e la spettacolare traiettoria, ci ha per un momento fatto rivivere con l’immaginazione e la memoria, frangenti migliori in categorie senza dubbio superiori e più elevate. Ma sugli scudi questa squadra ha finalmente potuto mostrare un Cutolo ritrovato malgrado molto sacrificato a sinistra, un Pagani attento e guardingo, un Gatti sempre mobile e prezioso in fase di interdizione e un Benassi finalmente ben più sicuro e convinto delle sue capacità sia sulle palle alte sia in uscita a terra.
Al di là delle imprecisioni di Zoppetti sulla corsia destra e di un Ercolano ancora evidentemente appesantito e forse anche un po’ sacrificato da Sarri in un ruolo di sovrapposizione, spalle alla porta, da centravanti-boa per intenderci, che probabilmente non gli si addice, la squadra pare nel complesso aver probabilmente per la prima volta ingranato i meccanismi di questo nuovo allenatore.
Pensare che quella rossoblu, doveva sulla carta, essere tra le più temibili formazioni per la conquista finale del campionato, ci rende perfettamente l’idea di quanto sia enorme il potenziale di questa squadra e di quanto contino testa e forma fisica in circostanze essenziali proprio come queste.
Una parola sola riassume tutto quello che finora era mancato a questi giocatori, e che era latitato in generale dalle parti di pian di Massiano: volontà. Volontà da cui discendono a pioggia, grinta, ardore, concentrazione, attaccamento ai colori, precisione e consapevolezza collettiva, quale momento fondamentale verso una ben chiara comunione d’intenti e una definita organicità del gruppo, evidenti in una finalmente palese fluidità tattica.
Tre reti (e diverse occasioni, tra cui un palo) stendono un Taranto, praticamente preso a pallonate, a partire dalla metà del primo tempo, prima della quale il gioco era risultato piuttosto incerto e frammentario. E nemmeno la polemica eventuale sul presunto fuori gioco di Mazzeo, che pare non essere suo ma dell’impartecipe Ercolano, in occasione del primo gol, possono mettere in discussione una vittoria netta e assolutamente meritata, frutto finalmente di un gioco di squadra chiaro.
C’è ancora molto da lavorare, ma finalmente, anche forti del successo di una settimana fa nel derby, possiamo parlare di un gruppo autentico.

Andrea Fais - www.tifogrifo.com



facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo