235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Foggia, Nel segno della “continuità” | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


25 ottobre 2008

Foggia, Nel segno della “continuità”

fonte: foggiaweb.it

(25/10/2008)
Si va a Caserta, non per fare una gita alla Reggia, ma per tentare di prolungare una ministriscia positiva iniziata con la vittoria interna sulla Juve Stabia e poi continuata con il pareggio di Pistoia e la “doppietta” casalinga realizzata con Gallipoli e Sorrento.
Praticamente si cercherà di ottenre un risultato nel segno della continuità, che poi è uno degli ingredienti più importanti nella rincorsa alle posizioni di vertice.
Sul difficile (e soprattutto “inguaiato”) terreno del ‘Pinto’ di Caserta (nella foto), il Foggia si giocherà un pezzo di torneo. Un pezzo che potrà però consentire ai rossoneri di attendere e preparare con serenità il big-match del 2 novembre contro la “corazzata” Arezzo.
E la giornata appare alquanto favorevole ai ragazzi di Novelli, visto che le squadre di alta classifica (escluso proprio l’Arezzo, che se la vedrà in casa con il Foligno) avranno tutte impegni abbastanza difficili.
Tornando al Foggia, c’è da dire che questa trasferta è stata preparata meticolosamente, tant’è che la comitiva rossonera è già nel luogo del ritiro ed è già stata effettuata la rifinitura che ha spinto Novelli ad optare per: Bremec, Colombaretti, Pezzella, Coletti, Rinaldi, Zanetti, D’Amico, Pecchia, Salgado, Mancino, Del Core.
Tra i gialloverdi campani, invece, persistono ancora dubbi sulla formazione che Fusi manderà in campo, anche se alla fine potrebbero essere schierati i vari fumagalli, Raucci, Filosa, Murolo, Vanacore, Di Napoli, D’Ambrosio, Della Ventura, Manco, Innocenti, Galizia. In panchina, i due ex Mezzacapo e Russo.
Di certo una formazione che non presenta “nomi” di spicco, ma che tenterà di riscattare la débacle subita sul terreno del Lanciano e che giocherà anche per i suoi “presidenti”. Per invogliarli a non lasciare!
Arbitrerà, con inizio alle ore 14.30, il signor Palazzino di Ciampino, davanti ad oltre tremila spettatori, tra i quali ci sarà anche larga partecipazione (circa 600) di foggiani.
Enzo Ciampi da ilsatanello.it
NOVELLI: “IMPORRE IL NOSTRO GIOCO ANCHE IN TRASFERTA” (25/10/2008)
Il Foggia ci riprova. Dopo aver dimostrato di essere imbattibile in casa, Salgado e compagni hanno l´occasione giusta per sferrare il primo colpo in trasferta. L´avversario di turno si chiama Real Marcianise: “Troveremo un ambiente molto caldo – dichiara mister Novelli – sia la squadra che i tifosi daranno il massimo per poter far desistere il presidente dalle dimissioni, noi come sempre dobbiamo essere bravi ad isolarci da questa situazione cercando quella serenità che in queste partite risulta fondamentale”. I rossoneri sono reduci da 10 punti consecutivi, sembra essere tornato l´entusiasmo dopo un avvio difficile: “E´chiaro che i risultati positivi aiutano molto – continua Novelli – io però considero ogni vittoria come un punto di partenza, esaltarsi troppo dopo un risultato positivo sarebbe solo deleterio per i miei giocatori". Per la trasferta campana, Novelli ha solo problemi di abbondanza. Tornano a disposizione il difensore Gianluca Zanetti e l´attaccante Umberto Del Core: “Sono due pedine fondamentali ma le mie scelte le faccio sempre un´ora e mezza prima della partita. L´aspetto che voglio sottolineare è il nostro atteggiamento, che deve essere il medesimo sia dentro che fuori casa. Solo presentandoci con questa mentalità possiamo mettere in difficoltà qualsiasi tipo di avversario”.
da usfoggia.it

Il Real Marcianise ai raggi x

(25/10/2008)
Domenica una matricola sulla strada del Foggia

Neo promosso dalla ex C2 il Real Marcianise è il prossimo avversario del Foggia nella nona giornata di andata del Campionato di Prima Divisione Girone B.
Il club, allenato da una vecchia volpe come Luca Fusi, 45 anni, ex Sampdoria da calciatore, pratica lo stesso modulo del Foggia, il 4-3-3, che ha fruttato sinora 8 punti in classifica risultato di 2 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte.
Per la cronaca i due successi sono stati conseguiti tra le mura amiche. I gol realizzati sono 4 e quelli subìti 8. I cannonieri della squadra gialloverde sono Cosimo Tedesco, Della Ventura, Galizia e Manco tutti con una rete ciascuno. Lo stadio di Marcianise, il Progreditur, è stato costruito nel 1989 ed in conseguenza della promozione in Prima Divisione, per il soddisfacimento delle normative della Lega calcio, non è a disposizione della squadra locale per la realizzazione di una curva dove attualmente sono situati gli spogliatoi oltre che di un settore di fronte alla tribuna. Il Real gioca le gare interne allo stadio Pinto di Caserta.
La rosa a disposizione di Luca Fusi è composta da tre portieri, Ermanno Fumagalli classe '82, da tre stagioni in gialloverde, con un discreto passato tra C1 e C2 con ottimi campionati a Melfi nelle stagioni dal 2003 al 2006. Pasquale Mezzacapo '78, ex Foggia nella stagione 2001-2002 senza nemmeno una presenza da dodicesimo. Andrea Pozzi '87, ex Bellaria Igea Marina e dove era alle dipendenze proprio di Fusi che lo ha fortemente voluto con lui a Marcianise.
I difensori Michele Ciano '86, nato a Marcianise e da 7 stagioni al club campano dove ha totalizzato sinora 112 presenze e 2 gol. Liberato Filosa, '86, da 4 stagioni al Real e 50 presenze all'attivo; Michele Murolo, '83, napoletano di nascita e dal 2002 in maglia gialloverde con 156 presenze e 4 gol; Gennaro Porpora, '83, al primo anno con il Marcianise dove è stato schierato quest'anno una sola volta. Per lui ottimi campionati di C2 con il Vigor Lametia; Massimiliano Ranucci, '81, nativo di Caserta e da tre stagioni con il Marcianise dove è stato utilizzato solo 7 volte; Massimo Russo, '81, altro ex dell'incontro, a Foggia nella stagione scorsa dove ha totalizzato 12 presenze con Campilongo prima e Galderisi poi. E' l'elemento più affermato del gruppo avendo anche calcato i campi della B con Napoli e Avellino; Antonio Vanacore '75, un passato tra C1, C2 e D oltre ad aver esordito in B nella stagione 2004-2005 con la maglia del Catanzaro con ben 22 presenze.
A centrocampo il Real Marcianise dispone di Marco Compagnone, '87, ex Bellaria come il portiere Pozzi, pallino di Mister Fusi. Quest'anno solo 1 presenza in maglia gialloverde dopo 8 giornate; Michele D'Ambrosio, 76, pugliese di Andria, da 6 stagioni in Campania con ben 103 presenze e 10 reti all'attivo. Tra le sue squadre del passato anche un'annata a Manfredonia in D nel 2003-2004; Matteo Della Ventura, '84, anche lui da 6 anni a Marcianise con 99 presenze e 6 gol per lui; Bruno Di Napoli, '80, altro veterano del calcio casertano da 5 anni al Real con 90 presenze e 2 gol fatti; Gaetano Manco, '82, al Marcianise dal 2004-2005. Per lui prima esperienza in Prima Divisione dopo tante stagioni in C2 e D; Andrea Montanari, '86, alla prima stagione con il Real Marcianise, altro ex Bellaria; Angelo Piscitelli e Alfredo Romano, rispettivamente classe '83 e '81 entrambi una carriera con il Marcianise e con tanti campionati di C2 e D con il secondo autore anche di 7 gol con la maglia gialloverde.
L'attacco è composto da Salvatore Galizia, '79, napoletano, con molti campionati nelle serie inferiori e che con il Marcianise ha disputato 9 campionati segnando 20 gol. Prodotto del vivaio Napoli; Riccardo Innocenti, '74, al terzo anno in terra campana dove con 16 gol l'anno scorso è stato l'artefice della promozione in Prima Divisione; Gaetano Poziello, '75, casertano di nascita, da 6 stagioni al Real dove ha totalizzato 102 presenze con 16 marcature all'attivo. Attaccante esperto e da tenere d'occhio; Cosimo Tedesco, '81, brindisino di origine, da 3 campionati al Marcianise con 20 presenze e 2 gol. Anche per lui prima esperienza in Prima Divisione.
La formazione di domenica scorsa, uscita sconfitta da Lanciano, era composta da Fumagalli, Raucci, Filosa, Murolo, Vanacore, A.Romano, D'Ambrosio, Della Ventura, Manco, Innocenti e Galizia.
Tiziano Errichiello da unionesportivafoggia.com

Coletti:''Foggia, gioca da grande!''

(25/10/2008)
Cambiare marcia in trasferta adesso si può. Dopo aver ingranato la quinta allo Zaccheria, ci sono i presupposti per uscire indenni dalla quarta gara esterna contro il Real Marcianise.
Avversario alla portata dei rossoneri, come del resto lo erano Folignoe Pescara che però hanno regalato ai foggiani i primi dispiaceri distagione. «Ci hanno dato una lezione, speriamo di averla imparata» , commenta pensieroso Raffaele Novelli. La partita in terra campana presenta di per sé qualche insidia di ordine ambientale per il tifo caloroso, ma il Foggia potrebbe metterci del suo se continuasse ad avere in trasferta in atteggiamento rinunciatario. Va comunque rilevato che dopo due vittorie interne consecutive e una serie utile lunga quattro gare ( con tre successi) a Marcianise non si preannuncia la stessa formazione esitante e un po' supponente vista, ad esempio, nella trasferta umbra di quasi un mese fa dove i ragazzi di Novelli persero meritatamente per troppa sufficienza.Le insidie, dicevamo, sono dietro l'angolo.
«Quando facciamo gol arretriamo di due passi e questo non va bene» , la spiegazione che fornisce Tommaso Coletti. Il mediano 'settepolmoni' ha dato questa chiave di lettura alla bella figura nella ripresa fatta domenica scorsa dal Sorrento allo Zaccheria, un ritorno che poteva compromettere una partita già vinta.
«Questo è accaduto perché sull' 1- 0 a nostro favore, volendo il raddoppio, abbiamo concesso troppo all'avversario, finendo così per subire il pareggio. L'abbiamo scampata bella, perché abbiamo avuto una buona reazione. Recuperare però il risultato quando hai nelle gambe già trequarti di partita non sempre è possibile e in trasferta le difficoltà aumentano notevolmente».
Ecco perché per Coletti fare risultato col Marcianise significa innanzitutto cambiare atteggiamento tattico: «Dovremo comportarci da grande squadra che, quando va su certi campi, punta alla vittoria senza esitazioni. La partita è difficile - ammette il centrocampista - avremo di fronte un avversario coriaceo, abituato a difendere le sue chances sfruttando il fattore campo. Ma se noi la metteremo sulla difensiva gli faciliteremo il compito».

ARNO RESCINDE - Il terzino Marco Arno non è più un giocatore dell'Unione sportiva Foggia. Giocatore e società hanno rescisso consensualmente il contratto che scadeva nel giugno 2009. Arno, da un anno e mezzo al Foggia, da alcuni giorni non si allenava con i compagni perché ufficialmente in permesso per motivi familiari.
da CorrieredelloSport.it

Salgado nuovamente centrale? Previsti 500 tifosi a Caserta

(25/10/2008)
Finalmente abbondanza. Dopo alcune settimane alle prese con numerose squalifiche ed infortuni per la prima volta in questa stagione Novelli potrà contare sull´intero gruppo a sua disposizione. In settimana il tecnico ha insistito molto su un´ipotesi di formazione che prevede Zanetti al posto di Lisuzzo, Troianiello in attacco assieme alla coppia Salgado Del Core, con l´attaccante cileno schierato nuovamente al centro dell´attacco. Resta in alto mare, però, l´indentificazione dell´undici titolare. Intanto, dopo una serie di problemi, sembra essere stata definita la sede della partita. Si giocherà a Caserta con i tifosi rossoneri al seguito, previsti in circa 500 sugli spalti. Qualche piccola defezione per la Real Marcianise che comunque non inciderà sulla combattività degli avversari. Sarà una battaglia da giocare fino al novantesimo.









nOK2r9TAvQ&eurl=http://www.calciofoggia.it/news/default.asp?idart=10905" rel="external" title="Aprire link in una nuova finestra" class="sblog_external">Video Intervista allenatore del Foggia Novelli clicca qui
Domenico Carella da Calciofoggia

I convocati per Marcianise

(25/10/2008)
PORTIERI: Bremec, Coscia, Milan;

DIFENSORI: Burzigotti, Colombaretti, Lisuzzo, Pezzella, Posillipo, Rinaldi Zanetti;

CENTROCAMPISTI: Coletti, Colomba, D´Amico, Mancino, Pecchia;

ATTACCANTI: Del Core, Germinale,Piccolo, Salgado, Troianiello, Trezzi.







Domenico Carella da Calciofoggia

Portieri ´stranieri´, il catalano Nicolas Bremec

(25/10/2008)
Nicolas Suarez Bremec (in foto) é il primo portiere straniero del Foggia anche se vogliamo essere pignoli il primo non completamente italiano é stato Piagnerelli, italo-belga, ma del quale si sono perse tracce e ricordi. Quest´anno é stata la stagione delle scelte ´estere´ per quanto concerne il numero uno. Prima di Bremec é stato ingaggiato Zàppino, brasiliano, ma che attualmente si trova fuori rosa e che in Campionato non ha mai indossato la maglia del Foggia.
Nicolas Suarez Bremec, nato a Barcellona, ma di nazionalità uruguayana ha conquistato tifosi e critica disputando un inizio di stagione ad altissimo livello. Finalmente il Foggia ha trovato un portiere bravo ed affidabile a garanzia della miglior difesa del campionato.





da foggiaefoggia.com

Foggia, vincere fuori per puntare al vertice

(25/10/2008)
Sette giorni fa avevamo dedicato il pezzo riservato alle curiosità ed alle attualità del campionato a Salgado terminandolo con un ´provaci Mario´. El Pescador ci ha preso in parola e ha messo nel sacco ben tre palloni. Non solo, ha giocato per i compagni, si é mosso ed ha dimostrato che la condizione ottimale sta arrivando e che fra poco, speriamo davvero poco, rivedremo il vecchio Salgado (in foto) al cento per cento.
Qualcuno obietterà sindacando che due delle tre reti sono arrivate dal dischetto del calcio di rigore, vero, verissimo, e per questo non stiamo certamente paragonando il cileno a Ibrahimovic o Ronaldinho, ma ne stiamo sottolineando i progressi, e poi, anche dal dischetto Salgado ha dimostrato classe perchè ha cambiato angolo di battuta il che dimostra sicurezza, tecnica e padronanza perchè solitamente quando un rigorista cambia angolo sbaglia.
Salgado é un giocatore che per la Prima Divisione della Lega Pro costituisce un lusso, come anche Del Core, ed allora teniamocelo stretto finché deciderà di essere utile alla causa del Foggia.
Altro tormentone durato per tutte le prime giornate di campionato é stato ´Novelli vattene´. Un invito al tecnico rossonero, reo di arrivare da Salerno e Manfredonia, e non ritenuto all´altezza della panchina del Foggia. Ora quest´invito, spesso e volentieri scandito da sms inviati ad una emittente locale durante la diretta della domenica sta diventando un rito scaramantico che comincia a portare bene.
Speriamo piuttosto che una volta per tutte il Foggia abbia convinto gli scettici e che la pazienza abbia avuto il sopravvento sulla frettolosità di esprimere ad ogni costo dei giudizi dopo una o due gare di campionato. E´ stomachevole ora assistere al solito ´io l´avevo detto´ sbandierato soprattutto da tutti quelli che fino a due domeniche fa volevano Novelli sul primo treno per casa e che ora invece rinnegano ogni critica ed ogni accusa. Adesso sono tutti estimatori dell´allenatore del Foggia e lo paragonano già a Zeman o Marino.
Il Foggia ammirato con il Gallipoli ed il Sorrento ha espresso un buon gioco, una condizione fisica decisamente apprezzabile e soprattutto di avere schemi ed idee sia in attacco che in difesa. Merito di Novelli che nonostante i numerosi ´gufi´ appollaiati sugli spalti ha avuto la pazienza e l´abnegazione nel continuare nel suo lavoro senza condizionamenti di sorta, soprattutto quando ha dovuto sacrificare uomini importanti, proprio come Salgado, mandandolo addirittura in Tribuna. Si é preso critiche, fischi e contestazioni, ma alla lunga, ha avuto ragione.
Ora non bisogna incorrere, come spesso accade, di eccedere con i complimenti e le lodi. Il Foggia é migliorato e deve migliorare ancora. Si é visto una squadra piú concreta e propositiva, ma ancora con qualche difetto da limare. Quando é conscio della sua supremazia il Foggia eccede in leziosità.
Con il Sorrento non c´é stata storia, i rossoneri hanno dominato in lungo ed in largo la squadra allenata da Simonelli, ma soprattutto dopo il gol del vantaggio si é lasciato andare piú ai colpi ad effetto che alla concretezza. La partita andava innanzitutto chiusa segnando un altro gol, poi ci si poteva concedere alla platea. Si é rischiato di pareggiare una partita che si strameritava di vincere. E´ andata bene, anche perchè il Sorrento ci ha dato una mano. Regalando ai ragazzi di Novelli due rigori, sacrosanti e facendosi annullare due gol per fuorigioco, anche questi sacrosanti. Ma se si fosse acchiappato un assistente in giornata no o un arbitro ´orbo´, e ce ne sono, come sarebbe andata a finire? Ed allora perchè soffrire quando ci si puó facilitare la vita segnando almeno un´altra rete? Questo il primo appunto da fare al Foggia che sarà certamente oggetto di analisi da parte del mister alla ripresa del lavoro settimanale per evitare di mettere a repentaglio le coronarie dei tifosi.
Il secondo riguarda il reparto arretrato. Ci si concede qualche distrazione lasciando spesso l´avversario libero di posizionare l´uomo nei pressi dei pali della porta di Bremec, con il Sorrento ci é andata di lusso, ma non sarà sempre cosí soprattutto quando ci farà visita l´Arezzo o altre squadre capaci di essere piú incisive in attacco. Qualcosina va ancora corretta, ma sarebbe assurdo il contrario. Il Campionato é ancora molto lungo e difficile, siamo ancora all´inizio e c´é da sudare e tanto, ma di positivo c´é l´innegabile crescita della squadra che non puó che far ben sperare per il futuro.
Domenica si affronterà il Real Marcianise in trasferta prima dello scontro di fuoco con l´Arezzo allo Zaccheria tra quindici giorni. La trasferta in Campania é una di quelle abbordabili contro un avversario di bassa classifica, ma da prendere sempre con le fatidiche molle visto che in casa ha battuto Paganese e Pescara. Sarebbe ottimale vincere, ma l´imperativo é quantomeno non perdere.
Mario Schena da foggiaefoggia

Real Marcianise in campo per scacciare la crisi

(25/10/2008)
Per la gara valevole la nona giornata di campionato, prima divisione gir.B, il Foggia farà visita al Real Marcianise. La squadra campana sta attraversando un momento di forte crisi dovuta sia alla mancanza di risultati positivi, che la costringono al quart´ultimo posto in classifica, sia a vicende societarie. Poco si è parlato di calcio a Marcianise in quest´ultima settimana, prima oltretutto di una gara delicata contro i satanelli; il presidente Bizzarro infatti, dopo numerose minacce di lasciare il sodalizio, ha definitivamente preso la sua decisione con un comunicato stampa pubblicato giovedì scorso. Società in vendita e calciatori liberi di andar via a partire dal prossimo gennaio, se nessun acquirente si fosse fatto avanti. Una decisione drastica quella del presidente, che ha mandato in depressione un intera tifoseria, orgogliosa dei propri colori ed entusiasta di una scalata, nel giro di tre anni, dalla serie D alla prima divisione.
In questa nuova avventura è stata praticamente confermata tutta la rosa promossa in prima divisione, pochi gli acquisti durante la campagna estiva, uno di questi Russo (terzino sinistro), un ex, 12 presenze lo scorso anno proprio con la maglia del Foggia. Tra le novità, subentrato al posto di mister Salvatore Vullo, anche Luca Fusi, un tecnico poco esperto per la categoria, autore di una carriera da calciatore di tutto rispetto, ma ancora povera quella da allenatore in cui può vantare le esperienze con le giovanili di Cesena, Atalanta e Bellaria come prima squadra in seconda divisione lo scorso anno. Giovedì, in amichevole, il tecnico campano ha potuto fare le prove generali in vista della sfida contro i rosso-neri; il Marcianise ha sconfitto per 14 a 0 la Tebor 2000, squadra militante nel campionato di promozione, il tecnico Fusi ha schierato nel primo tempo: Fumagalli, Ciano, Vanacore, Porpora, Filosa, Di Napoli, D´Ambrosio, Romano, Montanari, Tedesco, Galizia. Nella ripresa da tenere d´occhio l´esperimento Russo, posizionato come esterno sinistro d´attacco. Il Real Marcianise, fino a questo punto del campionato, ha adottato come modulo il 4-3-3, questa potrebbe essere la formazione che domenica affronterà il Foggia: Fumagalli, Raucci, Porpora, Murolo, Vanacore, Di Napoli, Della Ventura, D´Ambrosio, Manco, Innocenti, Galizia.
Gian Franco lo Muzio da Foggiacalciomania

Del core sarà riproposto a sinistra nel tridente

(25/10/2008)
Ieri il Foggia si è allenato sul campo di Ascoli satriano in vista della sfida col Marcianise. Rossoneri al lavoro per un´ora e mezzo, alternando movimenti sia difensivi che offensivi e disputando una partitella a ranghi misti su metà campo. A riposo solo l´attaccante Mattioli.
Prende corpo il possibile rientro del difensore Zanetti e dell´attaccante Del Core; quest´ultimo è stato provato ieri dal tecnico Novelli come esterno sinistro del tridente offensivo, completato dal centravanti Salgado e dall´altra ala Troianiello. Stamani la rifinitura allo Zaccheria, che potrebbe sciogliere gli ultimi dubbi relativi alla formazione.




Biglietti - Grande attesa per l´avvio della vendita dei biglietti (400), in programma da oggi al bar Stadium, riservati ai tifosi del Foggia allo stadio Pinto di Caserta, che ospiterà l´incontro per l´inagibilità dell´impianto di Marcianise.
Roberto Pellegrini da La Gazzetta dello Sport

L´addio di Arno: «Colpa di Novelli»

(25/10/2008)
«Stendo un velo pietoso sul tecnico. Ha sfruttato una mia disgrazia familiare per mandarmi via da Foggia».
Un addio rumoroso movimenta la vigilia della trasferta del Foggia col Marcianise: è la risoluzione del contratto con il difensore Marco Arno, rientrato in sede dopo 15 giorni trascorsi a casa per gravi problemi familiari. Il giocatore ha usato toni duri contro il tecnico Novelli, che non ha replicato. Di fatto l´allenatore si ritrova al centro delle polemiche, dopo la lite (ad agosto) che condusse alla messa fuori rosa del portiere brasiliano Zappino.






Retroscena - Tutto sarebbe iniziato il giovedì precedente (2 ottobre) la trasferta rossonera a Pistoia, 24 ore prima della partenza fissata in pullman per la Toscana. Pare che, per spronare i suoi, Novelli avesse subordinato la possibilità di rientrare con le proprie auto alla vittoria esterna o a un pareggio con una grande prova; in caso negativo, la comitiva sarebbe rientrata col pullman sociale. «Evidenziai l´esigenza di rientrare direttamente a casa (a Napoli, ndr) domenica sera, per motivi familiari urgenti— racconta Arno, 33 anni — ma all´indomani mi ritrovai fuori dai convocati e, per di più, chiamato ad allenarmi sabato e domenica allo stadio. Non potevo rimanere in quello stato e ripartii, ottenendo poi un permesso dal d.t. Fusco».

L´addio - Arno si è rivisto in tribuna mercoledì pomeriggio, per la gara di Coppa con la Val di Sangro. L´epilogo, attraverso un´intesa economica tra le parti, si è consumato al termine di una riunione con il presidente Capobianco e Fusco. «Lascio a malincuore Foggia, a cui auguro ogni bene e in particolare l´immediato ritorno in B. Sarei rimasto volentieri, ma non è stato possibile. Ringrazio i dirigenti, corretti e comprensivi fino all´ultimo nei miei confronti: lo staff tecnico, però, aveva preso una posizione dura nei miei confronti e rischiavo di restare ai margini fino a gennaio».

L´accusa - Quindi la stoccata finale del terzino, che la scorsa estate era finito a un passo dalla cessione al Sorrento anche per via di un ingaggio ritenuto oneroso. «Preferisco stendere un velo pietoso sul comportamento di Novelli che, in presenza di una mia disgrazia personale, ha colto l´occasione per mandarmi via. Eppure, a dispetto del poco spazio riservatomi in campo (2 presenze per complessivi 27´, ndr), mi sono sempre comportato da serio professionista e avevo legato alla grande con i compagni».
Roberto Pellegrini da La Gazzetta dello Sport

Forum con Bremec, il video

(25/10/2008)
Ieri sera, presso il quartier generale di calciofoggia.it, Nicolas Bremec ha incontrato sul forum i tifosi del Foggia, pronti nello stringersi attorno al loro numero uno sommergendolo di affetto e domande. Il portiere non si è sottratto al piacevole onere e con uno spiccato senso dell´umorismo, grazie al quale ha reso divertente l´ora passata assieme alla nostra redazione, ha risposto alle domande dei tifosi del Foggia. Alcune riprese dell´incontro di ieri sono a sisposizione dei tifosi al termine di questo articolo.








4ZYZ3nkDho&eurl=http://www.calciofoggia.it/news/default.asp?idart=10903" rel="external" title="Aprire link in una nuova finestra" class="sblog_external">Video Intervista a Nicolas Bremec clicca qui
Domenico Carella da Calciofoggia

Quanta abbondanza in attacco: chi andrà in panchina?

(25/10/2008)
Seduta di rifinitura per il Foggia questa mattina allo Zaccheria. Novelli farà gli ultimi esperimenti prima di scegliere la formazione titolare. Zanetti è recuperato e potrebbe riprendersi il suo posto al centro della difesa a discapito di Rinaldi. Dubbio pesante in attacco. Salgado, Del Core, Mancino e Piccolo si giocano i tre posti da titolare. Difficile prevedere chi si accomoderà in panchina, la rifinitura, in tal senso, potrebbe determinante.







Domenico Carella da Calciofoggia

Real Marcianise, matricola da non sottovalutare

(24/10/2008)
Impegnata fino a pochi anni fa nelle categorie dilettantistiche, la Real Marcianise ha spiccato il salto tra i pro grazie all´avvento della famiglia Bizzarro, che in appena quattro stagioni l´ha condotta dalla serie D all’attuale Prima Divisione.








LA SOCIETÀ Floridante e Salvatore Bizzarro, padre e figlio impegnati nel ramo dei trasporti, hanno rilevato le quote nel 2004; appena cinque giorni fa, dopo il disastroso 0-3 di Lanciano, il presidente Salvatore Bizzarro ha però annunciato il disimpegno dalla società “per motivi personali” e invitato gli imprenditori interessati a farsi avanti per trattare l’acquisto delle quote.

LA SQUADRA L’organico che ha centrato la promozione è rimasto quasi invariato; una politica che ha scontentato sin da subito i tifosi, delusi da una campagna acquisti condotta a loro avviso badando solo al bilancio. Agli addii di Sgarra, Nigro e Schiavon hanno fatto fronte gli ingaggi di Porpora, Russo e Montanari, oltre all’arrivo dei giovani Pozzi e Compagnone.

L’ALLENATORE Ex mediano della Sampdoria tricolore, Luca Fusi ha allenato per due anni le giovanili del Cesena prima di essere ingaggiato lo scorso anno dal Bellaria-Igea Marina, squadra del girone B di C/2. Fusi fungeva però da prestanome: il tecnico ‘de facto’ era Giovanni Ceccarelli, uomo di fiducia del DT Varrella, sprovvisto del patentino per allenare in serie C. Fusi si può così considerare un esordiente tra i professionisti.

LA STELLA Il calciatore più rappresentativo della rosa è senz’altro Gaetano Poziello, trentatré anni, attaccante di lungo corso in serie C e D e bandiera della squadra. Poziello sarà però assente per un infortunio che lo tormenta già da qualche settimana. L’uomo da tener d’occhio diventa perciò Riccardo Innocenti, punta trentaquattrenne con all´attivo 125 reti fra serie C e serie D, trascinatore lo scorso anno grazie a 17 gol e tante buone prestazioni. Attenzione infine a Salvatore Galizia, altra figura storica del calcio locale; con la maglia gialloverde ha realizzato 49 gol.

GLI EX DI TURNO Agli inizi della carriera, Massimiliano Russo era considerato un astro nascente del calcio italiano. Esterno sinistro veloce e dotato di buona tecnica, è stato però perseguitato da una serie di infortuni che ne ha frenato la carriera. Lo scorso anno a Foggia era la riserva di Nicola Mora ma ha saputo mettersi in mostra nelle 12 occasioni in cui è stato impiegato.

COME GIOCA Fusi ha adottato finora un 4-3-3 classico che prevede incroci fra gli attaccanti e sovrapposizione degli esterni difensivi. Una curiosità: nell’amichevole di giovedì ha presentato una variante tattica provando il terzino Russo come terzo d’attacco.
Antonio Forina da Calciofoggia

Zanetti rientra in difesa e avvisa:"Ci sarà da sudare"

(24/10/2008)
"I tempi per il colpo esterno sono maturi ma attenti alla Real Marcianise, non credo alla crisi". Queste sono le parole di Gianluca Zanetti, difensore del Foggia pronto al rientro da titolare in campionato.












Video intervista a Gialuca Zanetti clicca qui
Domenico Carella da Calciofoggia

Tornano Zanetti e Del Core. I tifosi foggiani dovrebbero potere andare in Campania

(24/10/2008)
Vincere per annullare l’antipatico zero nella casella delle vittorie esterne e continuare la propria marcia verso il vertice della classifica.

















E’ questo l’obiettivo primario del Foggia domenica contro il Marcianise, una gara insidiosa contro un avversario affamato di punti e che proverà di certo ad approfittare del turno casalingo per superare il momento di crisi.
Sul neutro di Caserta, Novelli per la prima volta dall’inizio del campionato, avrà l’organico completamente a disposizione. Nuovamente abile ed arruolato il difensore Zanetti, che ha superato l’infortunio che lo ha messo ko e fuori uso contro il Sorrento. Reduce dal turno di squalifica, torna a disposizione anche Umberto Del Core: l’attaccante barese si candida al rientro dal 1’. Un’eventualità che spalancherebbe le porte della panchina a Nicola Mancino o al giovane Antonio Piccolo. Scontata, invece, la riconferma del cileno Salgado, tripletta domenica scorsa.
E’ proprio il reparto avanzato a garantire le maggiori alternative: lì davanti sono tante le opportunità che Novelli ha a disposizione.
Di certo il tecnico scioglierà ogni riserva al termine della rifinitura, in programma domattina allo stadio.

TIFOSI – Intanto i tifosi potranno prendere parte regolarmente alla trasferta in terra campana. Nelle ultime ore era paventata la possibilità di un divieto imposto dalla Prefettura di Caserta. Divieto scongiurato, con conseguente sospiro di sollievo dei tanti supporters che avevano già provveduto ad acquistare i tagliandi.
da Capitanatasport.it

Real Marcianise-Foggia dirige Palazzino di Ciampino

(24/10/2008)
Real Marcianise-Foggia, gara in programma il 26 ottobre alle ore 15:00 sarà diretta dal sig. gennaro Palazzino della sezione A.I.A. di Ciampino, assistenti Alfonso Marrazzo di Tivoli e Alessandro Giallatini di Roma 2.

Questi gli arbitri designati per la nona giornata del Campionato di Prima Divisione - Girone B:

AREZZO - FOLIGNO: Gianmattia Tasso di La Spezia

CROTONE - TERNANA: Filippo Meli di Parma

JUVE STABIA - POTENZA: Gaetano Zonno di Bari

PAGANESE - VIRTUS LANCIANO: Alessandro Pizzi di Saronno

PERUGIA - TARANTO: Emilio Ostinelli di Como

PESCARA - GALLIPOLI: Gianluca Barbiero di Vicenza

PISTOIESE - BENEVENTO: Mauro Vivenzi di Brescia

REAL MARCIANISE - FOGGIA: Gennaro Palazzino di Ciampino

SORRENTO - CAVESE: Luigi Nasca di Bari

Comunicato Stampa A.I.A.

UFFICIALE: CON IL R. MARCIANISE SI GIOCA A CASERTA

(24/10/2008)
La Lega, vista la richiesta avanzata dalla società Real Marcianise, stante la indisponibilità del campo di gioco della stessa, ha disposto che la gara REAL MARCIANISE-FOGGIA in propgramma domenica 26 ottobre p.v., venga disputata a Caserta, stadio comunale "A.Pinto", con inizio alle ore 14.30.


























da usfoggiagol.it

Rischio porte chiuse per Real Marcianise-Foggia

(24/10/2008)
Notizia dell´ultima ora che lascia senza parole il popolo rosso-nero, pronto a seguire i propri beniamini nella gara esterna contro il Real Marcianise. Questa mattina infatti, richiesto dalla società, c´è stato il sopraluogo dei tecnici del prefetto, presso lo stadio comunale “Progreditur” di Marcianise, questi ultimi avrebbero rilasciato il placet, ma i 400 biglietti richiesti dai sostenitori ospiti porterebbero la gara a giocarsi a porte chiuse. La palla passa ora alla Lega, decisione che dovrebbe arrivare in mattinata, attendiamo sviluppi.








Gian Franco lo Muzio da Foggiacalciomania


facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo