235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Varricchio, Padova: «Spero che la Samb fallisca» | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


23 ottobre 2008

Varricchio, Padova: «Spero che la Samb fallisca»

fonte: sambenedettoggi.it

Una delle occasioni fallite da Varricchio durante Samb-Padova
? Una delle occasioni fallite da Varricchio durante Samb-Padova

Varricchio, attaccante del Padova, ha rilasciato parole anti-sportive al termine dell'incontro di domenica. Urgono, dalla società padovana e dallo stesso centravanti, delle scuse nei confronti di San Benedetto.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - «Loro protestavano su ogni palla, sembrava di giocare negli amatori. E' andata così, speriamo di farli retrocedere al ritorno»; e poi: «La Sambenedettese si è comportata malissimo. Spero che al ritorno la facciamo retrocedere e che la società fallisca. A fine gara gliel'ho detto in faccia anche a Tinazzi, il capitano»: parole poco sportive rilasciate dall'attaccante del Padova Varricchio, autore, a San Benedetto, di una prova sfortunata dal punto di vista sportivo - diverse occasioni sbagliate dal biancoscudato - ma anche da quello comportamentale, con un finale di gara un poco acceso (tanto che Varricchio è stato ammonito ed è stato beccato dal pubblico.

Parole però, quelle dell'attaccante padovano, rilasciate nella sala stampa del "Riviera" all'emittente televisiva TgPadova (clicca qui per ascoltarle e leggi sotto il servizio) che non fanno onore a lui, alla gloriosissima maglia che indossa, e anche alla città di Padova. Speriamo che da Padova qualcuno si scusi: la sportività deve essere la prima regola di ogni sportivo.


Padova ko con la Samb, Varricchio imbufalito: 'Spero che al ritorno li facciamo retrocedere'

fonte: tgpadova.it
19/10/2008 - 18:00
I biancoscudati, scesi ora al quarto posto, creano tantissime occasioni per passare in vantaggio ma al 41' della ripresa il rumeno Cigan li beffa con un gol di testa e regala il successo alla Sambenedettese. In sala stampa esplode la rabbia dell'Airone

Il Padova mastica amaro a San Benedetto del Tronto. I biancoscudati escono immeritatamente sconfitti dallo stadio “Riviera delle Palme” dopo aver dominato dal punto di vista del gioco per quasi tutta la partita e aver sfiorato il gol in più occasioni e scendono dal secondo al quarto posto, col rischio di slittare al quinto domani sera dopo il posticipo Pergocrema–Cremonese. Primo tempo ad alta dose di aggressività da entrambe le parti, come si conviene alla categoria. Parte con il piglio più offensivo il Padova che già al 6' sfiora il gol con Filippini: l'esterno destro biancoscudato, al termine di una veloce discesa, conclude a rete, la palla sembra destinata ad uscire invece all'ultimo la traiettoria si abbassa e la sfera si stampa sulla traversa. I padovani sfiorano poi il vantaggio attraverso due combinazioni da punizione: nel primo caso non ci arriva per un pelo sul secondo palo Giovannini, nel secondo è Varricchio a colpire male la sfera. Ancora Varricchio, al 39', crea un pericolo in avanti e sul suo cross dalla sinistra per poco Bonfanti non fa autorete deviando il pallone appena sopra la traversa. In chiusura di frazione un episodio dubbio: Cigan cade appena dentro l'area in contrasto con Cano, uscito a vuoto: la Samb reclama il rigore, l'arbitro non dà nemmeno il calcio di punizione dal limite.
All'inizio della ripresa succede un episodio analogo sul fronte biancoscudato: Bonfanti contrasta Varricchio al centro dell'area ma l'arbitro lascia ugualmente proseguire. Da questo momento in poi, eccezion fatta per un potente tiro dal limite di Palladini al 26' deviato in corner da Cano, la partita la fa solo il Padova: al 18' va vicino al gol Filippini su assist di Varricchio, al 24' e al 40' prima di testa e poi di piede, è Varricchio a far gridare al gol, neutralizzato nella prima occasione da Dazzi e impreciso nella seconda conclusione di sinistro. Varricchio che al 37', per di più, non aveva agganciato un suggerimento in profondità di Bovo a tu per tu con Dazzi.  Al 41' l'irreparabile. Titone, sugli sviluppi di una punizione invertita, si invola sulla fascia sinistra e mette al centro la palla. Quest'ultima viene deviata da Carbone quel tanto che basta per spiazzare Giovannini e liberare Cigan a tu per tu con Cano. Per il rumeno è un gioco da ragazzi metterla dentro di testa. A fine gara, mentre tutti gli altri biancoscudati parlano di sconfitta immeritata, esplode la rabbia di Massimiliano Varricchio che senza mezzi termini dichiara: “La Sambenedettese si è comportata malissimo. Spero che al ritorno la facciamo retrocedere e che la società fallisca. A fine gara gliel'ho detto in faccia anche a Tinazzi, il capitano”.

Il tabellino
SAMBENEDETTESE (4-1-4-1): Dazzi; Tinazzi, Bonfanti, Moi, Forò (23' st Tussi); Palladini; Titone, Olivieri, Ferrini, Magnani (16' st Morini); Pippi (13' pt Cigan). (Ascani, Servi, Pistillo, Caselli). All. Enrico Piccioni
PADOVA (4-3-3): Cano; Carbone, Faisca, Giovannini, Falsini; Bovo, Pederzoli, Gentile (33' st Baccolo); Filippini (30' st Di Nardo), Varricchio, Rabito (1' st Lewandowski). (A disp.: Facchin, Petrassi, Cotroneo, Gasparello). All. Carlo Sabatini.
ARBITRO: Massa di Imperia.
RETE: 41' st Cigan.
NOTE: ammoniti Olivieri, Palladini, Titone, Giovannini, Ferrini, Varricchio.


La caduta di stile di un giocatore esperto

fonte: sambcalcio.it

Mercoledì 22 Ottobre 2008

E l'uragano Varricchio manderà la Samb in Seconda Divisione.


Letture: 316 letture
Varricchio (foto: biancoscudati.net)Varricchio (foto: biancoscudati.net)

Prendi un calciatore di 32 anni, un attaccante esperto che ha anche assaporato per due stagioni il gusto della serie B, prendi una partita come Samb-Padova, un match di cartello, una gara tirata, ricca di emozioni, che si decide con un gol nel finale, e aggiungici delle dichiarazioni infelici nel post-partita. Questo è il mix che ha proposto l’ultima domenica di campionato: il calciatore in questione è Massimiliano Varricchio, bolognese di nascita, sul quale il Padova ha puntato per la risalita in serie B, quella serie cadetta che i biancoscudati provano ad acciuffare senza successo ormai da diverse stagioni.

La formazione veneta si presenta al “Riviera delle Palme” a caccia di punti utili a continuare la rincorsa alla vetta ma alla fine, forse per il destino, forse per qualche strana “macumba” o forse semplicemente perchè la Samb dimostra di non essere inferiore alla corazzata padovana arriva una sconfitta nel finale.

Il rammarico è tanto per Varricchio che non finalizza diverse occasioni, ma poi a fine gara, quando pensi che il bomber sia rammaricato per le occasioni sprecate, ecco la pesante caduta di stile che non ti aspetti da un giocatore così esperto:
“Sembrava di giocare contro una squadra di amatori, si lamentavano sempre” sono le prime parole strampalate del giocatore in questione. E allora verrebbe da chiedersi come ha fatto lo squadrone Padova a perdere contro una squadra di amatori? E pensare che a marcare la punta emiliana c’era un certo Arnaldo Bonfanti, un “amatore” alla quindicesima stagione in C1.

Forse sarebbe stato più logico scusarsi con i propri tifosi per le occasioni sprecate ed invece Varricchio, rifacendosi in pieno alla mentalità italiana per cui la colpa non è mai la propria, accusa i giocatori rossoblù. Ma ci chiediamo, che colpa ha la Sambenedettese se il Sig. Varricchio al minuto 78' sbaglia una palla gol e dopo appena due minuti il rumeno Cigan non fa altrettanto?

Penserete che sia finita qui, che una gaffe possono farla tutti, ed invece non è così perchè l’attaccante del Padova si ripete dopo pochi secondi: “Speriamo di far retrocedere la Samb battendola nella gara di ritorno”. A questo punto viene spontaneo chiedersi una cosa: al signor Varricchio interessa più la promozione del suo Padova o le sorti della S.S. Sambenedettese Calcio? E poi per quale motivo la S.S. Sambenedettese Calcio deve arrivare al match di ritorno stazionando nelle zone basse della classifica?

Caro Varricchio una gaffe ci può stare ma due cominciano ad essere troppe, la prossima volta diremo a Bonfanti e a tutti i difensori rossoblù di farla segnare perchè altre dichiarazioni del genere proprio non vorremmo sentirle.
Noi comunque facciamo un grande in “bocca al lupo” a lei e al suo Padova, sperando che abbia compassione di noi e nella gara di ritorno non ci spedisca in Seconda Divisione, magari chiederemo un aiuto al nostro patrono San Benedetto, che ci protegga dalla sua ira funesta.


Tinazzi: “E’ stato Varricchio il vero amatore”

fonte: sambcalcio.it

Giovedì 23 Ottobre 2008

Il capitano rossoblu commenta le parole dell'attaccante del Padova ma guarda già al Ravenna


Capitan Fabio TinazziCapitan Fabio Tinazzi

Il capitano della Samb, Fabio Tinazzi, chiamato in causa dall’attaccante del Padova, Massimiliano Varricchio, nell’intervista dopo la gara di domenica scorsa al Riviera, non si spiega i motivi di tali parole: «Con Massimiliano ci ho giocato anche un anno a Treviso, e non mi sarei mai aspettato da lui un comportamento del genere. Ha iniziato a polemizzare già durante la gara, e ha continuato anche dopo, secondo me è stato lui il vero amatore alla fine. Quando negli ultimi minuti cercavamo di perdere tempo, di difendere il risultato, Varricchio continuava a lamentarsi della conduzione arbitrale, e continuava a ripetermi le stesse cose che poi ha detto anche nelle interviste post-gara».

Il capitano prosegue poi parlando del momento positivo della Samb, dopo le vittorie sul Portogruaro e sul Padova:

«E’ vero che veniamo da due vittorie consecutive, ma dobbiamo continuare a tenere i piedi per terra, non dobbiamo esaltarci troppo, ma pensare ad uscire da questa situazione il prima possibile, raggiungendo in fretta l’obiettivo primario di questa squadra per guardare il futuro con tranquillità».

La Samb ha una delle migliori difese del girone, con 7 gol subìti, la metà della capolista Pro Patria.

«Sì, è vero, in difesa stiamo facendo bene, in effetti siamo una delle migliori. Il merito però è di tutta la squadra; se la difesa si comporta bene, è perché tutta la squadra sta facendo bene».

Domenica col Ravenna servirà ancora una conferma. Come vi state preparando?

«Sappiamo che la trasferta di domenica non sarà affatto facile, i romagnoli hanno solo un punto più di noi, ma nelle ultime 2 gare, entrambe in trasferta, hanno guadagnato ben 4 punti. Dobbiamo cercare di non concedergli troppo, dobbiamo essere bravi a colpirli al momento giusto. Siamo però consapevoli di poter guadagnare i 3 punti se giochiamo come nelle ultime due gare».

Ufficio Stampa
S.S. Sambenedettese Calcio


“Il punto” a cura di Enrico Tassotti

fonte: sambcalcio.it


Lunedì 20 Ottobre 2008

Il commento all'ottavo turno di campionato

Cristian Cigan: primo gol in rossobluCristian Cigan: primo gol in rossoblu

La Samb espugna il Riviera! Dopo quasi sette mesi di astinenza la Samb torna a vincere al Riviera delle Palme e, soprattutto, realizza il primo gol stagionale nello stadio amico. Ci sono volute quattro gare in questa stagione per togliere altri due scomodi 0 nella classifica: quello delle reti e delle vittorie in casa.

L’ultimo urrà casalingo era, infatti, datato 30 marzo 2008 e la gara vinta era quella col Gallipoli (3-2) quando Curiale (2 volte) e Cia misero in cassaforte i tre punti contro una delle squadre più forti di quel torneo. Anche questa volta una big è caduta al cospetto dei rossoblu: il Padova di mister Sabatini dai più indicata come una delle pretendenti alla vittoria del campionato.

I rossoblu hanno dato seguito alla quaterna di Portogruaro incamerando la seconda vittoria consecutiva e abbandonando l’ultima posizione in classifica, ora ad appannaggio proprio dei veneti. La vittoria sul Padova arrivata negli ultimi cinque minuti di gara è stata frutto di una gara intelligente dei rossoblu che hanno saputo aspettare l’occasione giusta per affondare la corazzata patavina scesa nelle Marche per portare a casa una vittoria che poteva risultare fondamentale per la rincorsa al primato.

Varricchio e Rabito sono stati controllati bene da una difesa rossoblu che dopo otto giornate risulta clamorosamente la terza migliore del girone. Ricordate le critiche di qualche settimana fa? Ebbene a queste ora si sono sostituiti gli elogi per un reparto che sta mostrando una certa solidità. L’eroe della giornata viene dalla Romania e porta il nome di Cristian Cigan che è stato più forte della febbre che lo ha colpito e con il suo ingresso in campo ha sopperito all’ennesima tegola caduta sulla rosa rossoblu: infortunio muscolare all’eroe di Portogruaro, Renan Pippi, uscito dopo soli 13 minuti di gioco. Per il brasiliano non si può non dire che sia passato dalle stelle alle stalle…

Il biondo attaccante ha sfruttato al massimo l’assist di Morini (anche lui subentrato a gara iniziata) indirizzando la palla laddove il bravo Cano (miracolo su bolide di Palladini) pensava non potesse andare, facendo esplodere l’intero stadio in una gioia incontenibile. I rossoblu sono stati più forti anche di un arbitro che in qualche frangente ci ha messo del suo con decisioni alquanto discutibili (rigore su Cigan) che potevano far saltare i nervi come accaduto in passato (vedi Ferrini a Novara per esempio). Ma ora la squadra sembra più matura rispetto a qualche partita fa.

Nonostante le cinque reti in due giornate l’attacco rossoblu rimane l’ultimo della classe ma questa è l’eredità dell’inizio disastroso in cui la Samb è rimasta a secco per ben cinque gare. Ora arriva la gara di Ravenna contro una squadra alla portata di Tinazzi&C. che li sopravanza di un sol punto. La speranza è di continuare sulla strada intrapresa in queste ultime settimane per risalire la china e abbandonare definitivamente la zona playout.

Le altre gare: seconda stecca consecutiva della capolista Pro Patria che questa volta viene superata tra le mura amiche nello scontro diretto col Novara che riduce le distanze a tre lunghezze. Match winner è Rubino che in pieno recupero supera Anania e concretizza una superiorità mostrata soprattutto nella ripresa. Gara molto nervosa con tre espulsioni (due tra i bustocchi e una tra i novaresi). L’episodio decisivo avviene a fine primo tempo quando si accende un parapiglia e vengono mandati negli spogliatoi Melara e Gheller lasciando in 9 gli uomini di Lerda (era già stato espulso pisani per doppia ammonizione) e in 10 quelli di Notaristefano.

Di questo ulteriore stop non ne approfitta la Spal che si fa fermare in casa dal Portogruaro che era addirittura andato in vantaggio. Ci ha pensato LaGrotteria a riequilibrare le sorti di un incontro che rimarrà inchiodato sull’1-1 fino al termine. Entra prepotentemente in zona playoff il Cesena che spazza via una Pro Sesto che scivola via via sempre più giù in classifica. Motta, Chiavarini e Giaccherini sono i marcatori dei bianconeri che sembrano un’altra squadra rispetto all’inizio. Piccolo passo in avanti per Reggiana e Verona che non schiodano lo 0-0 iniziale e per Lecco (secondo 2-2 consecutivo) e Ravenna che riesce a pareggiare proprio all’ultimo minuto.

Esploit esterno del Monza che salva la panchina a Marcolin ed incamera la prima vittoria di questo campionato: battuto a domicilio il Legnano con Torri che mette a segno una doppietta. Chiude l’1-1 tra Venezia e Lumezzane dove va in gol l’ex Samb Momentè ma Calliani pareggia ed i bresciani rimangono l’unica formazione imbattuta del girone. Stasera posticipo tra Pergocrema e Cremonese.

facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo