235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Sorrento, Ancora in rimonta, ancora carattere | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


13 ottobre 2008

Sorrento, Ancora in rimonta, ancora carattere

fonte: solosorrento.it


39’ st Ferraro (B), 46’ st Biancone (S)

 

 

SORRENTO (4-4-2): Botticella; Vanin, De Martis (42’ st Virtanen), Lo Monaco, Panarelli; Fialdini, Nicodemo, Agnelli (35’ st Maiorano), La Vista; Biancone, Giampaolo (31’ st Strambelli). A disposizione: Spadavecchia, Minadeo, Angeli, Greco. All. Simonelli.
BENEVENTO (4-2-3-1): Gori; Tesser, Ferraro, Ignoffo, Colombini; Cinelli (19’ st De Liguori), Cejas; Imbriani, Di Piazza (1’ st Tufano), Clemente (34’ st Palermo); L. Castaldo. A disposizione: Corradino, Cattaneo, Carloto, F. Castaldo. All. Papagni.
ARBITRO: Donati di Ravenna (Bordini/Guiducci).
NOTE: Spettatori 1800, nessun ospite per il divieto di trasferta imposto dal Casms.
AMMONITI: De Martis (S), Lo Monaco (S), Cinelli (B), Giampaolo (S), Cejas (B).
ANGOLI: 3-1.
RECUPERO:
0’ pt, 3’ st.

SORRENTO Un punto ciascuno e tutti contenti. Il derby tra Sorrento e Benevento finisce 1-1, a suggello di una gara bella, avvincente ed equilibrata. Esito giusto, quello del pari, che alla fine lascia l’amaro in bocca più ai sanniti che ai rossoneri. Gli uomini di Papagni, infatti, vanno avanti con l’inzuccata di Ferraro in chiusura di partita (84’), ma vengono ripresi in zona Cesarini da un altro colpo di testa, scoccato da Biancone su pennellata di Strambelli (91’). Il concitato finale riassume i must della sfida del Campo Italia, con Sorrento e Benevento che se la giocano a viso aperto, senza tatticismi, fin dal fischio d’inizio. A saltare agli occhi, comunque, è il grande cuore della truppa dell’ex più illustre del derby, Gianni Simonelli. Il Sorrento, sotto per 0-1, non molla per niente e mette a segno la terza rimonta stagionale dopo quelle precedenti realizzate ai danni di Ternana prima (quarta giornata, dal 0-2 al 2-2) e Foligno poi (domenica scorsa, 1-0 divenuto 1-1). Uno spirito battagliero smagliante nei piedi e nella mente, capace di rinfocolare la striscia di risultati utili consecutivi, portata ora a cinque partite. Ne giova pure la classifica che vede i rossoneri balzare a quota nove in piena bagarre playoff (lontani due punti). Zona, questa, dove a vagare c’è il Benevento che, pian piano, vede sfumare la testa del girone saldamente nelle mani di una lepre come l'Arezzo. Era giunto al Campo Italia per fare bottino pieno, ma Papagni deve accontentarsi dell’1-1. Il tecnico sannita, difatti, vara sulla carta un Benevento d’assalto, con un attaccante in più rispetto alle previsioni: Di Piazza appoggia Castaldo, in panca De Liguori. L’ago della bilancia della manovra giallorossa, basatasi perennemente sul destro di Cejas, è però Clemente. La mezzapunta caracolla tra le linee, occupa la fascia sinistra e, sfruttando corsa e scatto, si butta negli spazi quando Castaldo prende palla sulla trequarti. Nicodemo e Agnelli, di contro, sono bravi nell’anticipo e non danno libertà d’azione a Cinelli, divenuto per necessità comprimario di lusso. Il Benevento si permette un undici spregiudicato solo nella prima frazione, dove concede troppo e gioca solo di rimessa. A tenere il comando delle operazioni, conseguentemente, è il Sorrento, poco incisivo quando giunge a ridosso dell’area avversaria. Insomma, si gioca al gatto col topo, perché i rossoneri sono manovrieri ma patiscono quando i sanniti rispondono col ritmo alto in campo aperto. Proprio su contropiede, Clemente prima fa ammonire De Martis (1’) e poi chiama all’intervento Botticella sessanta secondi dopo. Se in fase difensiva il Sorrento arranca un po’, in quella offensiva fa male con Giampaolo, sgusciante nell'uno contro uno. La prima vera occasione giunge da una sua invenzione, all’8’. Dopo aver saltato Ferraro, l'attaccante scodella al centro, Gori esce male e sulla ribattuta La Vista prova il destro che sorvola l’incrocio. Il Sorrento, in sostanza, prova a sfondare ai lati di Biancone che si muove in verticale portando Ignoffo ai trenta metri. In uno dei tanti duelli, la torre di Colleferro prende il tempo giusto allo stopper, imbeccando Giampaolo a ridosso della lunetta. Agnelli taglia in area ed è servito dall’ex Pescara: solo, il mediano calcia di piatto un vero e proprio rigore in movimento che Gori controlla come può (26’). La risposta ospite arriva, manco a dirlo, su un capovolgimento di fronte. E’ Di Piazza a sprecare su assist di Clemente mentre Cejas, poco dopo, tenta il colpo a giro direttamente su punizione: Botticella, vigile, non è impreparato (38'). La contesa si snoda su questa falsariga e, su un’azione tambureggiante orchestrata da Fialdini, potrebbe sbloccarsi se Biancone avesse mirato meglio con la testa (39’). Dopo il riposo e con un Benevento più accorto (Papagni si copre un po’ togliendo Di Piazza e Cinelli per Tufano e De Liguori), si ristagna in mediana. Le schermaglie, fino a quel punto, non arridono al Sorrento perché Agnelli non è il solito quando si tratta di ripartire. Ed i sanniti, piuttosto che provare il colpo grosso, abbassano il ritmo. L’equilibrio lo prova a spezzare ancora Biancone, al 82’. Il duetto con lo stesso Agnelli lo porta a tu per tu col portiere ma invece di cercare il tocco morbido, ci mette la punta e Gori si ritrova la palla addosso. Gol mangiato, gol subito. Cejas, su calcio da fermo, pesca Ferraro che sbuca in mischia e timbra lo 0-1. Dura sette minuti, però, il vantaggio giallorosso perché, al 91’, Biancone svetta su tutti ed insacca sfruttando al meglio una traiettoria arcuata di Strambelli.

SALVATORE DARE

SALA STAMPA SORRENTO-BENEVENTO

BIANCONE: "FINALMENTE"

SIMONELLI: "CHE DERBY"

Ha griffato il primo gol stagionale. Una rete pesante, che ha valso il pareggio in extremis col Benevento. L’attaccante del Sorrento, Cristian Biancone, è felice come una Pasqua per l’1-1 acciuffato a sua firma in pieno recupero: “Sono molto soddisfatto, perché una rete ce l’avevo sulla coscienza – esordisce -. Pochi minuti prima, infatti, mi ero divorato una palla gol colossale dove, ripensandoci, ho sbagliato a cercare la conclusione con la punta del piede. Un errore amaro, anche perché poco dopo il Benevento ha segnato con Ferraro. Insomma, aver visto la sfera entrare in porta è stato bellissimo: una liberazione personale”. Fermo ai box per una ventina giorni per noie muscolari, Biancone coi sanniti era al rientro. Un rientro giocato da solo nel reparto avanzato: “Sinceramente, non credevo di poter reggere per oltre novanta minuti – ribatte -. Non sono ancora al 100 %, questo è ovvio, ma il corpo ha comunque reagito bene. Vi confesso che ho fatto il gol dell’1-1 in una fase concitata, dove non ne avevo proprio più”.

Così, il commento sulla partita: “Se c’era una squadra che doveva vincere – dice Biancone -, questa era il Sorrento. Ci siamo presentati tre volte dinanzi al portiere ed abbiamo avuto il pallino in mano fin dall’inizio. Il Benevento ha cercato di pungere solo di contropiede”. Interpellato sulla classifica, Biancone sfoggia apparente disinteresse: “Sappiamo che siamo un buon gruppo – continua – guidato da un tecnico capace e che chiede di affrontare tutte le partite per vincerle: in casa o in trasferta, infatti, per noi non c’è differenza. Siamo ancora agli inizi della stagione, quindi questo non è il tempo maturo per poter fare certi discorsi. Viviamo alla giornata”. Domenica, da ex, Biancone guiderà il Sorrento nella trasferta di Foggia: “Troveremo un ambiente caldissimo – precisa -, ma saremo all’altezza della situazione. Lì mi sono trovato bene e con la piazza c’è stato sempre feeling. Non cercherò rivincite, anche se con la società non mi sono lasciato nel migliore dei modi”. Perché? “Ad aprile parlavano di rinnovo, poi niente. Meglio così, altrimenti non avrei potuto firmare per il Sorrento”. In sala stampa, con la sigaretta accesa ben in vista, spunta anche il tecnico rossonero Simonelli: “Pareggio giusto – afferma -, degna conclusione di una partita in cui ogni squadra ha avuto le sue occasioni. Un derby esteticamente molto apprezzabile, tirato e ricco di spettacolo”. Ed ancora: “Perdere in quel modo – spiega ancora Simonelli -, mi avrebbe deluso tanto. Sarebbe stata un’autentica beffa. Ma questi ragazzi sono straordinari, hanno cuore, sangue ed attributi. Il Sorrento non molla mai e questo mi soddisfa appieno”. Come ha vissuto il derby da ex? “In modo particolare, Benevento mi ha dato gioie grandissime e procurato ferite profonde tutt’altro che rimarginate”. Chiosando, il ‘professore’ aggiunge: “Su calcio piazzato abbiamo qualche piccolo problema. Ci lavoreremo su così come dovremo migliorare su altri aspetti. Sono fiducioso: siamo stati alla pari di una grande squadra”. Papagni, trainer giallorosso, è soddisfatto del risultato finale: “Un buon pareggio ottenuto contro una delle dodici pretendenti alle zone alte della classifica. In questo momento, non dobbiamo vedere la classifica ma le prestazioni. In ogni caso, è stato un 1-1 sacrosanto”.

SALVATORE DARE

LE PAGELLE DI SORRENTO-BENEVENTO

Botticella 6,5: Se dall’altra parte c’era King Kong Gori, il Sorrento ha risposto con uno strepitoso Tyson Botticella. Prima di piede, poi ci ha messo più di una volta i pugni per salvare la porta. Elastico nelle uscite le prende tutte, si arrende solo a Ferraro che di testa lo trafigge da pochi passi.

Vanin 6: Si propone con continuità sulla destra ma molte volte viene ignorato dai compagni che scelgono altre strade. In copertura commette un paio di incertezze, soprattutto la prima quando ad inizio gara tocca una palla velenosa per De Martis che rischia l’espulsione dopo una vistosa trattenuta su Di Piazza.

De Martis 7: Solo un brivido al primo giro di lancette. Trattiene Di Piazza e riceve il giallo a freddo. Poi comincia a carburare e non lascia spazi a nessuno. Castaldo punto di riferimento dell’attacco sannita vive un pomeriggio non facile e si accontenta delle briciole ma resta ovviamente a pancia vuota.

(42’ st Virtanen s.v.)

Lo Monaco 5,5: Balbetta dai primi minuti e le sue incertezze hanno aperto praterie non sfruttate prima da Di Piazza poi da Clemente. Soffre costantemente e si fa ammonire per un’entrata a gamba tesa. Per come si era messa la gara va detto che oggi è andata bene così.

Panarelli 6,5: A sinistra al posto di Angeli dà ordine e non fa sconquassi. Palla al piede dovrebbe solo accelerare quel tanto che basta, ma comunque fa su e giù per il campo e tiene sempre sott’occhio la linea di difesa piazzandosi sempre sulla mattonella giusta.

Fialdini 6: Lavora duro prima sulla sinistra poi in posizione centrale. Regala tocchi da giocatore di biliardo e palleggi da classe A. Esagera nel dribbling gettando al vento un’occasione d’oro ma palla al piede ha personalità e sa regalare giocate di pregevole fattura. In crescita.

Nicodemo 6: Predica calma e fa bene. Lotta con determinazione e spesso spegne la luce a Cejas faro del centrocampo ospite. Ha un paio di palle buone ma i suoi tiri non fanno parte del pezzo forte del suo repertorio. Sempre in partita trasmette sicurezza alla squadra.

Agnelli 6,5: Un gran bel giocatore. Ha fiato per rincorrere e qualità per impostare la manovra. Il suo piedino morbido ha regalato aperture di gioco da applausi, sfiora il gol grazie ad un inserimento centrale, ma il suo piattone trova Gori sulla traiettoria.

(35’ st Maiorano 6: Ci mette corsa e volontà, nel finale è il più fresco e dà una mano ai compagni a raggiungere il pareggio)

La Vista 5,5: Preme spesso sull’acceleratore, ma tampona di frequente come un guidatore sbadato e indeciso. Rallenta troppo l’azione e addormenta il pallone tra i suoi piedi e va detto che di fronte ha spesso incrociato il robusto Tesser che con il suo 45 di piede ha avuto la meglio dominandolo dal punto di vista fisico.

Biancone 7: Mezzo voto in più perché quando oramai era già in apnea ha trovato l’impatto con il pallone siglando il pareggio. Se ne divora una a metà ripresa a tu per tu con Gori ma era solo il preludio. Premiato per generosità e coraggio. Nelle situazioni più delicate ha messo sempre la testa senza mai fare un passo indietro.

Giampaolo 7: Uno spot per il calcio. Difende palloni tra le due torri del Benevento pure senza avere i centimetri dalla sua parte. Ha esperienza da vendere e nel finale sguscia via con convinzione e per fermarlo in due per poco non bastavano. Dovrebbe solo cercare un po’ più la porta con tiro da fuori perché lui sa come si calcia la palla all’incrocio.

(31’ st Strambelli 6,5: Oro colato per gli incalliti del fantacalcio. Gioca scarso quindici minuti ed entra nel vivo dell’azione del gol. Bravo a procurarsi il calcio di punizione, precisa poi la battuta del mezzo per lo stacco vincente di Biancone)

All. Simonelli 7: Cresce il suo Sorrento e mette paura ad un Benevento che gioca solo stile rugby sfruttando i calci da fermo ma senza mostrare una manovra all’altezza. Con il passaggio al 4-3-3 la squadra ha saputo quasi mettere alle corde l’avversario. Nel finale poi succede di tutto, ma anche lì c’è il suo zampino. L’ingresso di Strambelli è stato determinante ai fini del risultato.

ROBERTO FIORENTINO

facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo