235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Novara - Reggiana 2-1 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


13 ottobre 2008

Novara - Reggiana 2-1

fonte: forzanovara.net




Grande e importantissima vittoria per gli Azzurri che superano la Reggiana. Ottimo primo tempo per la squadra di mister Notaristefano che crea parecchie occasioni da gol e sul finale di tempo passa in vantaggio con Centurioni. Ad inizio ripresa c'è subito il raddoppio di Bertani e altre ghiotte occasioni, poi la Reggiana dimezza lo svantaggio ma la gara rimane saldamente in mano agli Azzurri. Domenica: Pro Patria-Novara

FORMAZIONI UFFICIALI

NOVARA:
Brichetto; Gheller, Tombesi (dal 14’ st Maggiolini), Evola (dal 14’ st Matteassi), Centurioni, Ludi, Porcari, Gallo (dal 26’ st Brizzi), Rubino, Bertani, Sinigaglia.   
A disposizione: Berti, Morganti, Lorenzini, Chiappara.
Allenatore: Egidio Notaristefano.

REGGIANA:
 Ambrosio, Mei, Bruno, Grieco, Mallus, Stefani, Cosner (dal 14’ st Florian), Maschio, Falconieri, Padoin, Ferrari.  
A disposiz.: Tomasig, Esposito, Scantamburlo, Bucolo, Migliaccio, Arati.
Allenatore: Alessandro Pane.

Arbitro: La Mura Carmine di Nocera Inferiore.
Assistenti: Cannistrà Francesco di Messina e Martini Massimiliano di Monza.

Note: Terreno in buone condizioni, giornata soleggiata. Squadre in campo con la maglietta della "Giornata Mondiale per la lotta contro l’Alzahimer".

Spettatori:
2.528 di cui 1.164 abbonati.

Marcatori: 43’ pt Centurioni (N), 1’ st Bertani (N), 20’ st Maschio (R).

Ammonizioni: Chiappara (dalla panchina), Gheller e Matteassi per il Novara; Ferrari, Maschio e Mallus per la Reggiana.

Espulsioni: nessuna

Calci d'angoli: Novara 9 - Reggiana 4

Recupero: 1° tempo 0' - 2° tempo 3'


La cronaca

Già al 4’ il Novara va vicinissimo al vantaggio. Azione personale di un’irresistibile Bertani che smarca Rubino dentro l’area, la conclusione dell’attaccante azzurro è nell’angolino, ma Ambrosio riesce a sventare. La pressione dei padroni di casa è costante e già nel primo quarto d’ora ci sono altri due pericolosi tentativi di Bertani dal limite. La Reggiana si vede al 25’: percussione centrale di Ferrari, la palla arriva a Falconieri che dentro l’area prova un diagonale dalla destra, Brichetto respinge. Due minuti dopo la squadra di Notaristefano confeziona un’azione da applausi: Tombesi affonda dalla sinistra e crossa in mezzo, Rubino fa da sponda, Sinigaglia fa il velo e Bertani spara al volo dal limite senza inquadrare lo specchio della porta. Al 40’ secondo tentativo granata sull’asse Ferrari-Falconieri, ma Brichetto non si fa sorprendere. Il Novara passa prima dell’intervallo sull’ennesimo calcio d’angolo. Gallo pennella dalla bandierina, sulla sinistra,  e Centurioni incorna in rete, tutto solo, sul secondo palo. Allo scadere gli azzurri sfiorano anche il raddoppio: cross di Tombesi dalla sinistra, incornata di Sinigaglia sul primo palo, con palla fuori di poco.

Il 2-0 è soltanto rimandato ed arriva dopo pochi secondi della ripresa. Sinigaglia fa viaggiare Evola sulla fascia destra, il centrocampista azzurro mantiene la lucidità e serve uno splendido assist rasoterra per Bertani che controlla bene e fredda Ambrosio in disperata uscita. Il Novara sembra avere la partita in mano, ma già al 7’ Bruno spaventa gli azzurri con una gran conclusione dal limite che si stampa sulla traversa. Al 18’ i padroni di casa mancano clamorosamente il match point: azione irresistibile di Bertani che smarca Rubino, l’attaccante pugliese prova un velenoso pallonetto che esce di poco con Ambrosio ormai fuori causa. Gol sbagliato, gol subito e la Reggiana rientra in partita. Padoin si inserisce in area azzurra e mette in mezzo dalla linea di fondo per l’accorrente Maschio che non lascia scampo a Brichetto. L’azione si ripete quasi in fotocopia qualche minuto dopo, ma stavolta l’ex dello Spezia non trova compagni pronti all’appuntamento col prezioso assist. Nel finale il Novara va più volte vicino al tris. Al 38’ la conclusione di Rubino termina a lato di poco. Al 42’ ci prova Bertani, ma Ambrosio non si fa sorprendere. Il duello si ripete allo scadere, stavolta il pallonetto dell’ex dell’Ivrea sembra destinato in fondo al sacco, ma Ambrosio riesce a deviare miracolosamente in calcio d’angolo.  


redazione forzanovara.it


L'opinione di Massimo Barbero



Articoli correlati

domenica 12 ottobre 2008 - 22:09
Novara-Reggiana 2-1

Di questo Novara si può dire tutto… tranne negare la sua mentalità spiccatamente offensiva. Oggi sul 2-0 Notaristefano ha mantenuto in campo le tre punte, inserendo Matteassi al posto di Evola in mezzo al campo… Se Rubino avesse segnato la rete del comodo 3-0… ora parleremmo di intuizioni tattiche geniali da parte del nostro allenatore. Se, per contro, la Reggiana fosse riuscita a pareggiare in qualche maniera… ci strapperemmo le vesti, rimpiangendo i mancati accorgimenti per una condotta più prudente…

I se ed i ma, però, non fanno classifica. Ed allora rimane la realtà di un Novara che ha giocato una bella partita ed ha meritato una vittoria che avrebbe potuto essere anche più corposa del pur prezioso 2-1.

Abbiamo disputato davvero un bel primo tempo, rischiando pochissimo e creando parecchio in fase offensiva. I segnali positivi già emersi a Ravenna oggi hanno trovato conferma anche in casa. Giocando in questa maniera Bertani diventa ancor più imprevedibile ed imprendibile. Credo che coloro che hanno criticato (per partito preso) il suo acquisto debbano, doverosamente, cospargersi il capo di cenere. Anche gli altri due attaccanti hanno fatto bene, mostrandosi sempre pronti a sacrificarsi ed a ripiegare. Giocando così ogni ripartenza azzurra può diventare letale, dalla tre quarti in su riuscivamo sempre a combinare qualcosa di buono.

Finalmente siamo andati in gol anche su palla inattiva (corner). Non era mai capitato quest’anno. Che differenza rispetto al campionato scorso quando, nell’era Discepoli, la gran parte delle reti arrivava su punizioni e angoli battuti da Gallo o Chiappara. Forse in questo senso possiamo migliorare ancora visto che i saltatori e le varianti non ci mancano e lo schema dell’angolo battuto palla a terra raramente paga.

Quando Bertani ha messo a segno la rete del 2-0 (bravissimo Evola nell’assist) tutti abbiamo pensato che la partita fosse in cassaforte. In effetti se Rubino avesse sfruttato l’occasione del 3-0, avremmo probabilmente assistito ad un gradito bis di Novara-Padova… 

Invece sul 2-0 la Reggiana ha abbandonato i complessi di inferiorità (dovuti probabilmente alle numerose defezioni) che avevano accompagnato la sua calata al “Piola”. Ha cominciato ad aggredirci ed a pressare. Ha finalmente sfruttato la superiorità numerica a centrocampo. I cambi ci hanno tolto, forse, qualcosa. Maggiolini (sempre efficace quando c’è da spingere) è parso meno sicuro di Tombesi in fase difensiva. Matteassi è stato molto generoso, ma non poteva avere il dinamismo di Evola. L’innesto di Florian ha aggiunto un po’ di pericolosità al reparto offensivo ospite.

L’inserimento di Brizzi è stato provvidenziale. Nel finale abbiamo ripreso il comando delle operazioni. Ci siamo portati spesso in avanti, abbiamo difeso bene palla, ci siamo resi pericolosi in due-tre occasioni che avrebbero potuto chiudere anzitempo il match.

La Reggiana ha giocato decisamente meno bene rispetto alle altre volte che l’avevo vista in tv. Le assenze (specialmente quella di Dall’Acqua davanti) alla lunga hanno pesato.

Nel complesso c’è davvero di che essere soddisfatti. Abbiamo una squadra che dimostra di meritare (per ora) le zone alte della classifica, che gioca sempre per vincere e che, comunque, diverte. Forse non è un caso che gli spettatori siano tornati numerosi nonostante la delusione patita con il Legnano. Forse anche in una giornata nera (ed in una partita mal giocata) la gente ha intravisto qualcosa per cui valesse la pena di concedere un’altra chance agli azzurri. Probabilmente quell’1-3, con tanti errori e quella ripresa tutta all’attacco ha deluso meno i “tiepidi” di quanto li avrebbe scornati un grigio 0-0 con poche emozioni.
Ora ci aspetta “la partita” per eccellenza. Oggi la Cremonese ha mantenuto in vita un campionato che rischiava di diventare noioso. Domenica capiremo quanto vale il Novara al cospetto di una Pro Patria che sin qui ha, comunque, dominato la scena. Sinceramente sono curioso di vedere un confronto sempre affascinante, stavolta reso unico da una classifica che solo due anni fa (al di qua e al di là del Ticino) rappresentava pura utopia.  Dopo la domenica col circo… ci attende una domenica da leoni, possibilmente, soltanto leoni azzurri… Forza Novara sempre!

Massimo Barbero


Il punto della 7a giornata



Articoli correlati

domenica 12 ottobre 2008 - 20:54
di Giovanni Chiorazzi

Preziosa ed importante vittoria quella conquistata dagli azzurri oggi, contro un avversario determinato e ben disposto in campo. Gli ospiti, giunti al “Silvio Piola” con il chiaro intento di portare a casa un risultato utile, si sono subito chiusi nella loro metà campo, affidandosi soltanto ad azioni di rimessa. Solo nella ripresa (ed in svantaggio di due reti), hanno iniziato a creare qualche occasione per rimediare al passivo, con una conseguente tensione palpabile fino alla fine dell’incontro, a causa del risultato incerto e delle molteplici opportunità da ambo le parti.

A premessa di qualsiasi analisi, va sicuramente sottolineato come la vittoria di oggi sia ampiamente meritata. Il risultato sarebbe potuto essere, infatti, molto più “rotondo” nei confronti della squadra di Mister Notaristefano, se si fossero sfruttate al meglio le numerose palle-gol venutesi a creare, specie nel primo tempo, dove la supremazia territoriale azzurra è stata netta ed il pressing asfissiante.

Con un gioco molto veloce e rapidi scambi in tutte le zone del campo, il Novara ha trovato fin da subito il modo di neutralizzare l’avversario, che nella prima fase di gara è risultato pericoloso solo su calci da fermo.

Il gol del vantaggio azzurro è arrivato quasi “a sorpresa”, quando tutti si apprestavano a rientrare negli spogliatoi sul risultato di 0-0. La rete segnata permetteva agli azzurri di incominciare la ripresa con una carica emotiva notevole, sfociata nel raddoppio di Bertani al primo minuto della frazione. Così, con un “uno-due” inframmezzato dall’intervallo, gli azzurri avrebbero forse dovuto gestire in modo migliore la situazione venutasi a creare. Ma nel calcio le occasioni sprecate possono risultare assai pericolose, specie se gli avversari trovano il modo di accorciare le distanze, quando allo scadere manca ancora parecchio tempo.

Nel momento di maggior enfasi della squadra emiliana, Mister Notaristefano optava per una mossa azzardata, ma che alla fine darà ragione allo stesso. Prima la sostituzione di Tombesi ed Evola, (autori entrambi di un’ottima prestazione) per Maggiolini e Matteassi, nel tentativo di sfruttare maggiormente le fasce laterali e, successivamente, con l’ingresso di Brizzi al posto di Gallo, la conferma del “tridente” offensivo (Bertani, Sinigaglia e Rubino) fino al termine della partita.

Proprio quest’ultima decisione ha suscitato qualche perplessità fra il pubblico presente oggi allo stadio. Si sarebbe potuto, infatti, rinunciare ad un attaccante per irrobustire il centrocampo, che aveva perso un po’ di smalto rispetto alla prima parte dell’incontro. Ma ciò che più conta alla fine è la vittoria odierna, che premia gli azzurri degli sforzi profusi per riscattarsi, di fronte al proprio pubblico, dalla precedente sconfitta interna contro il Legnano.

Una lode particolare, ma assolutamente doverosa, va a tutta la squadra ed allo staff tecnico. In particolare a Cristian Bertani, giocatore dalle qualità immense, abile a far saltare gli schemi difensivi avversari in più di un’occasione, con le sue partenze fulminee.

In attesa del derby veneto fra Padova e Venezia, in programma domani sera, dai risultati della settima giornata emerge più di un colpo di scena: la prima sconfitta della Pro Patria, (prossimo avversario degli azzurri) ad opera della Cremonese, che di fronte al pubblico amico sconfigge la capolista con un secco 3-1 (con due rigori trasformati, uno per parte). Al secondo posto, in compagnia degli azzurri, si affianca la Spal, che trova un pareggio a Lumezzane per 2-2 (anche in questo caso con un rigore trasformato per entrambe le squadre). Il Cesena s’impone sul Pergocrema con il minimo risultato di 1-0, mentre Monza e Lecco si dividono la posta in palio con un altro pareggio, sempre per 2-2. La Pro Sesto si aggiudica il derby contro il Legnano per 1-0, al termine di un incontro molto intenso ed emozionante. Se una sconfitta per la Pro Patria era forse nell’aria, maggior scalpore lo suscita invece la vittoria rocambolesca per 1-4 della Sambenedettese a Portogruaro. Chiude l’analisi la vittoria esterna del Ravenna a Verona per 1-2, che permette ai romagnoli di agganciare proprio gli scaligeri in classifica a otto punti.  

Ma in una giornata così felice, torniamo a parlare del Novara: questo gruppo sta dimostrando di crescere di partita in partita. Maturità ed impegno sono elementi tangibili, che anche nella gara di oggi si sono manifestati con grande soddisfazione da parte di tutti i tifosi azzurri. Ai risultati favorevoli si deve poi aggiungere, (tema di non poco conto), un’ottima intesa fra i giocatori in campo, che rappresenta un punto fisso per il rafforzamento dell’intero ambiente. Questo è il Novara che vorremo sempre vedere, tutte le domeniche. Questa è la squadra per la quale vogliamo soffrire, appassionarci, tifare ! Certo, è ancora troppo presto per fare qualsiasi tipo di valutazione, ma resta la consapevolezza che questa stagione, a recitare un ruolo da protagonisti, ci siamo anche noi. E bramosi di tornare al più presto su palcoscenici più consoni al nostro blasone. Proviamoci già dal prossimo impegno, che potrebbe rappresentare l’ostacolo più arduo dell’intero campionato, visto l’avversario di scena: la capolista Pro Patria. Un risultato positivo sarebbe la conferma finale di un gruppo solido, oltre ad essere di ottimo auspicio per il proseguo del campionato. 

Forza Novara sempre !

Giovanni Chiorazzi

facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo