235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Juve Stabia - Crotone 1 a 0: ciniche vespe !! IL VIDEO | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


5 ottobre 2008

Juve Stabia - Crotone 1 a 0: ciniche vespe !! IL VIDEO

fonte: stabiachannel.it


Un gol del Pitone Biancolino a cinquanta secondi dal fischio d'inizio regala tre punti d'oro ai gialloblè.

Autore: RD
Fonte: StabiaChannel.it
 

JUVE STABIA: Brunner; Ametrano, Maury, Geraldi, Radi; Monticciolo, De Rosa; Capparella (27’ st Ferrara), Artistico (19’ st D’Ambrosio), Peluso; Biancolino (34’ st Morello). All. Massimo Morgia.
A disp: Della Corte, Gritti, Mineo, Barbosa.

CROTONE: Farelli; Galeoto, Maietta, Rossi, Morleo; Pacciardi, Galardo; Petrilli (25’ st Triarico), Espinal (19’ st Aurelio), Basso; Russo. All Francesco Moriero.
A disp: Concetti, Borghetti, Scognamiglio, Orosz, Calil.

ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano

MARCATORE: 1’ Biancolino

AMMONITI: Peluso, De Rosa, Maury, Radi, Morello

ANGOLI: 3-4

NOTE: Spettatori paganti 776, abbonati 1380. Incasso non comunicato, ma interamente devoluto in beneficenza. Al 30’ st Morgia allontanato dalla panchina della Juve Stabia. Recuperi: 3’+5’.

Debutto fortunato quello odierno contro il Crotone per mister Morgia. Le vespe, infatti, ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo. Tre punti importanti per la classifica e per il morale, ma il gioco tarda ad arrivare. Del resto non ci si poteva attendere una rivoluzione da un giorno all'altro. Si doveva vincere e si è vinto. Il Crotone si è dimostrata squadra di carattere e di qualità, non riuscendo però a sfatare, fortunatamente per le vespe, il tabù trasferta di quest'anno. Mister Morgia apporta subito dei cambiamenti al modulo di gioco e schiera i suoi uomini con un 4-2-3-1 dove Biancolino è il terminale offensivo supportato dal trio Peluso, Artistico, Capparella. Idendico lo schieramento del Crotone con mister Moriero che affida il fronte d'attacco all'ariete Russo, supportato da Basso, Petrilli ed Espinal.
Le Vespe partono subito forte e dopo appena 50 secondi di gioco vanno a segno. Azione sulla destra e palla sul destro di Artistico che calcia forte a rete. Farelli respinge e sulla palla si fionda Biancolino, insaccando lampalla dell'1 a 0. La Juve Stabia, spinta dall'incitamento dei suoi tifosi, continua a spingere alla rocerca del gol del ko definitivo. All' 8' punizione di Biancolino dal limite dell'area ma il portiere calabrese riesce a neutralizzare il bolide del pitone. Ci prova poi Peluso al 12' a tentare la via del gol con un tiro dal limite che lambisce la traversa. Sembra una Juve Stabia rinata, rivitalizzata dalla cura Morgia. La prima azione del Crotone si registra solo al 14' quando Espinal su punizione scalda i guanti a Brunner. Gli ospiti iniziano a spingere e si rivede la Juve Stabia degli ultimi tempi. Al 23' la difesa gialloblè, apparsa anche oggi titubante soprattutto sui calci piazzati, si fa sorprendere da Basso che conclude di sinistro con palla che finisce fortunatamente a lato. Al 28' l'ottimo Pacciardi, su cross di Morleo, si trova a colpire da solo in area, ma schiaccia debolmente a terra la palla che diviene facile preda di Brunner. A spezzare l'assalto del Crotone ci pensa un deludente Radi che, direttamente da calcio d'angolo, cerca la porta trovando però Morleo a respingere sulla linea di porta all'altezza del secondo palo. La Juve Stabia si affida ai contropiedi cercando di chiudere i varchi in difesa. Termina così il primo tempo con l'arbitro che concede 3 minuti di recupero.
La ripresa inizia sulla falsa riga del primo con la Juve Stabia che cerca subito il gol senza però riuscirci. Ed allora è nuovamente il Crotone ad uscire alla distanza ed al 15' va vicina al pari con una punizione di Basso che Brunner devia in angolo. La pressione del Crotone si fa insistente ed allora Morgia mette in campo il difensore D'Ambrosio al 19' al posto di Artistico. Ma la situazione non cambia ed il Crotone mantiene le redini del gioco. Mister Morgia si cautela passando ad un più coperto 4-4-2 inserendo Ferrara per Capparella. La stanchezza si fa sentire anche nelle gambe di Biancolino che esce al 34' per far posto a Morello, apparso in forma smagliante durante la settimana.
Ultimi minuti da brividi per i tifosi gialloblè che vedono il Crotone rendere sempre più pericolo. Al 40' Russo cerca la porta di Brunner con una mezza rovesciata dal limite dell'area con la palla che finice di poco a lato. Occasione anche per la Juve Stabia che al 43' sfiora la rete con un ottimo D'Ambrosio ma Farelli neutralizza il tiro del difensore gialloblè. Un irritante Di Paolo decreta 5 minuti di recupero facendo alzare in piedi tutto lo stadio che lo copre di fischi. Un tiro di Basso neutralizzato da Brunner mette fine alle sofferenze dei tifosi di casa che vedono così la loro Juve Stabia vincere per 1-0 questo importanante match. E domenica si va a Perugia.

I Video del gol e delle interviste: clicca qui.

Pubblicata il 05/10/2008 19.41.29
Morgia : "La gara di oggi deve rappresentare un punto di partenza"


"Ho questa divisa addosso e voglio rappresentarla a pieno. Cerco casa qui per vivere gli umori della città che mi ospita"

Autore: Gioacchino Roberto Di Maio
Fonte: www.stabiachannel.it
 

"Nel primo tempo si è vista una squadra che pratica il gioco che mi piace, e di ciò va dato merito ai miei calciatori, perchè in cinque giorni non era facile stravolgere tutto. Si è visto un buon gioco ed un gran gol e tra l'altro potevamo anche andare sul 2-0 se sull'occasione della punizione dal limite l'arbitro c'avesse accordato il vantaggio con Biancolino solo davanti al portiere. Di questa prima frazione di gara sono soddisfatto sia per le trame del gioco viste, sia per l'aspetto caratteriale. Nel secondo tempo la paura di non riuscire a portare a casa questi tre punti ha spinto la squadra ad abbassarsi e ciò m'ha permesso di denotare quella che è la cosa che più voglio dalla mia squadra, ovvero la capacità di sofferenza, che alla lunga può portare ad ottimi risultati. Ho stravolto il mio modo di giocare, proponendo un 4-4-2 a trazione anteriore, ma oggi era obbligatorio vincere. L'allontanamento da parte dell'arbitro è stato frutto non di offese, cose che non sono mai solito arrecare ai direttori di gara, bensì del fatto che più volte mi sono ritrovato al di fuori dell'area tecnica, che tra l'altro qui non è delineata. Mi dispiace perchè non è un bell'esempio per i miei ragazzi ma onestamente della squalifica non mi interessa perchè il mio lavoro si svolge durante la settimana e la gara la posso benissimo guardare dalla tribuna dato che in panchina c'ho i miei collaboratori. Quando ci siamo abbassati la difesa è stata particolarmente brava, assieme a Brunner, a reggere l'urto di un Crotone che gioca un buon calcio e che è assieme già da un anno, con la sola differenza che in questo campionato mancano Indiani e Ghezzal. La squadra, giocando anche la passata stagione palla a terra, conosce bene le caratteristiche dei singoli, cosa che non può avvenire invece per noi, perchè la rosa è nuova e già si sono avuti due tecnici, con la conseguente confusione che ciò può comportare. In questi cinque giorni ho cercato di far capire ai ragazzi che è molto più divertente giocare nella metà campo avversaria, che non nella nostra, anche se alla fin dei conti il Crotone non ha mai creato grosse occasioni, se non quella nel recupero, ma lì la fortuna ci ha aiutato. Giocando nell'altra metà campo evito anche un possibile infarto, ogni volta che una palla attraversa la nostra area di rigore. A Peluso dirò che in occasioni come quella del 93' dobbiamo tentare di fare gol, se poi non ci riesce fa nulla. Di tanto in tanto ho sentito dei mugugni quando i ragazzi tiravano, ma di ciò mi prendo le responsabilità, perchè gli ho detto io di tirare il più possibile, perchè se non lo si fa non si arriva mai al gol. L'1-0 è infatti arrivato su un tiro di Artistico respinto su cui Biancolino è stato straordinario nel trovarsi nella posizione giusta per ribattere in rete. Poi col tempo i ragazzi acquisiranno quella lucidità giusta per comprendere in quali occasioni tirare ed in quali invece è meglio passare la palla ad un compagno meglio piazzato. Artistico ha disputato una buona partita come tutti gli altri ed è stato bravissimo a sacrificarsi per la squadra. Cert'è che se si fosse trattato di una gara a luglio di Coppa Italia, dopo un secondo tempo come quello di oggi mi sarei arrabbiato come un matto, ma dopo appena cinque giorni di lavoro, non posso far altro che dire brava alla squadra, per il grande spirito di sacrificio mostrato. La gara di oggi non è che un punto di partenza ed ora dovremo esaminare le due facce della gara, perchè ad esempio non è detto che con più attaccanti si soffre di più, tant'è che il Crotone c'ha chiuso maggiormente quando ci siamo coperti. Per la gara di Perugia non mi preouccupa l'assenza di Radi, perchè io non penso mai agli assenti, ma a chi giocherà. Dedico la vittoria al nostro capitano, Massimo Rastelli, che domani si opererà a Bologna. Oggi posso dire di aver visto in campo tanti Massimo, con dentro la voglia di correre, di lottare, classica di un guerriero come lui. Guardare la partita tra le persone non mi ha destato alcuna sensazione, perchè io sono abituato a vivere tra la gente. Vorrei trovare casa qui a Castellammare perchè voglio vivere gli umori della città che mi ospita, con tanto di insulti e fischi che talvolta si possono ricevere. Ho questa divisa addosso e voglio rappresentarla a pieno, non mi interessa vivere in altri posti".

I Video del gol e delle interviste: clicca qui.

Pubblicata il 05/10/2008 19.39.42
Biancolino : "Oggi era fondamentale vincere e ci siamo riusciti"


Capparella : "Gara positiva, ma c'è ancora da lavorare"

Autore: Gioacchino Roberto Di Maio
Fonte: www.stabiachannel.it
 

"Per fortuna oggi il mio gol è servito per portare a casa i tre punti. Dopo tutte le difficoltà di questo inizio stagione, era importante vincere e nonostante un pò di sofferenza ce l'abbiamo fatta. Abbiamo fatto vedere che ci siamo, siamo una squadra tosta e possiamo fare bene. Il nuovo modulo mi porta a ricoprire il ruolo a me più congeniale, ovvero quello di punta centrale, con gli altri che mi ruotano intorno. Anche ad Avellino vi erano Evacuo e Grieco che giocavano sugli esterni ed io in mezzo. Di solito anche col 4-4-2 giocavo con accanto un attaccante che faceva movimento. Nelle prime gare c'è mancata non la voglia, ma la cattiveria giusta per vincerle, tant'è che alla prima difficoltà mollavamo, mentre oggi abbiamo dimostrato non solo di poter soffrire, bensì di dare il meglio proprio nella sofferenza. Ogni domenica ci troviamo a parlare dell'arbitraggio. A volte oggi mi sono stati fischiati contro falli, che invece subivo, mentre quando gli stessi capitavano al Crotone, questi venivano assegnati a vantaggio degli attaccanti. Ormai neanche ci parlo più con gli arbitri, tanto è inutile. Per il gioco c'è tempo, ma c'è da sottolineare che in Serie C l'importante è vincere, dato che è difficile trovare squadre che giochino particolarmente bene. Anche quando ho vinto i campionati non giocavamo chissà quale gran calcio, ma abbiamo vinto ed è questo l'importante". Contento della gara anche Marco Capparella, all'esordio dal primo minuto : "Abbiamo fatto benissimo nei primi venti minuti, quando eravamo corti ed aggressivi. Dobbiamo migliorare proprio in quest'ultimo punto, perchè loro giocando molto palla a terra andavano in difficoltà sul pressing. La tenuta atletica e l'assimilamento dei dettami tattici verranno col tempo, lavorando in settimana, ma per ora la gara odierna è stata molto positiva, anche perchè sulla punizione fischiata a mio favore potevamo raddoppiare, dato che la palla era finita sui piedi di Biancolino, ma l'arbitro ha compiuto il macroscopico errore di non concederci il vantaggio, senza tra l'altro ammonire il calciatore avversario. Giocare su questo campo non è facile, perchè cambia il rimbalzo rispetto al normale. Quando ci sono i gommini infatti il pallone si ferma, mentre quando questi mancano, si allunga".

I Video del gol e delle interviste: clicca qui

Pubblicata il 05/10/2008 20.23.28

facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo