235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Real Marcianise - Taranto 0-1 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    agosto        ottobre


21 settembre 2008

Real Marcianise - Taranto 0-1


Real Marcianise: Fumagalli, Ciano, Filosa, Murolo, Russo; Romano (17’ st Manco), D’Ambrosio, Di Napoli; Poziello, Innocenti, Galizia. A disp.: Mezzacapo, Piscitelli, Raucci, Montanari, Compagnone, Della Ventura. All.: Fusi.
Taranto: Nordi, D’Alterio, Migliaccio, Pastore, Prosperi; Giorgino; Cazzola (28’ st Carrozza), Shala, Paolucci, Micco (24’ st Pagliuca); Caturano (26’ st Marolda). A disp.: Faraon, Di Bari, Prete, Sciaudone. All.: Dellisanti.
Arbitro: Lupo di Matera
Rete: 10’ pt Caturano
Note - Partita giocata sul campo di Caserta. Ammoniti: al 15’ pt Poziello per simulazione, al 18’ Galizia per gioco falloso, al 32’ Migliaccio per gioco ostruzionistico, al 39’ D’Ambrosio per fallo tattico, al 40’ Shala per gioco falloso, al 5’ st Paolucci per proteste. Corner: 7-3 (5-2). Recuperi: 4’ pt e 4’ st.

 
  Tre punti d’oro per il Taranto che vince ancora in trasferta e contro una squadra ostica ed aggressiva: la rete è di Caturano, ma è stata davvero una prova d’insieme molto pregevole. I campani iniziano a spron battuto nel tentativo di rendersi pericolosi e per 5’ pressano l’area dei rossoblù, i quali poi pian piano riescono a far salire il baricentro. La prima occasione da rete è infatti per il Taranto e con Pastore: al 9’ il capitano batte una punizione dalla fascia sinistra e costringe il portiere Fumagalli ad inarcarsi per deviare in angolo, togliendo la sfera dalla porta. Sul tiro dalla bandierina, calciato da Cazzola, è lesto Caturano ad anticipare gli avversari e deporre in rete di testa. Primo affondo ed il Taranto è in vantaggio, peraltro col giovane attaccante proveniente dall’Empoli e di origini napoletane, oggi dal primo minuto in campo per sostituire l’infortunato Dionigi. I rossoblù insistono con un paio di tiri dalla distanza e poi al 17’ una mischia in area gialloverde ha creato apprensione nella difesa avversaria.

  La squadra di Dellisanti scende in campo con un 4-1-4-1 preciso ed ordinato, solo un po’ in imbarazzo quando deve contenere la sfuriata iniziale del Real Marcianise, mentre mister Fusi si affida al 4-3-3 consueto, che sembra efficace fino a quando il Taranto non va in vantaggio, poi è arruffone, va allo sbaraglio, ronza fastidiosamente davanti all’area tarantina. I campani protestano per un paio di off side dubbi, ma sembravano esserci davvero. Il gioco si fa cattivo ed in una decina di minuti l’arbitro Lupo è costretto a sventolare tre cartellini gialli. Prima chance anche per il Real Marcianise: al 41’ D’Ambrosio ci prova su punizione dal vertice sinistro dell’area, ma il tiro va di poco a lato e comunque Nordi era in tuffo sulla traiettoria. Al 45’ Galizia, dopo un’azione insistita dei suoi compagni, dribbla a rientrare in area, ma il collo piede da distanza ravvicinata è completamente fuori misura.

  Il Taranto nella ripresa prova subito a raddoppiare: al 3’ Shala raccoglie al limite il calcio d’angolo rasoterra di Cazzola, ma il suo destro esce di poco e sfiora la rete esterna. La gara si fa aperta: i rossoblù effettuano delle rapide ripartenze, puntando molto su Cazzola, ed al 9’ Micco va in fuga verso la porta avversaria perdendo l’attimo propizio, mentre i gialloverdi provano ad essere arrembanti per pareggiare. Al 12’ Poziello si libera sulla sinistra e si accentra, ma la conclusione non desta preoccupazioni. Sono fasi molto confuse e disordinate, tanto che solo al 19’ Manco tenta la via del gol con un destro che va alto, ma Poziello dopo un minuto è libero pericolosamente in area e Nordi sbroglia a dovere. Mister Dellisanti cambia tre pedine, ma non il modulo. Il Taranto preme e ricomincia, ma al 34’ è Nordi che compie un autentico miracolo su una insidiosissima punizione di D’Ambrosio che stava per insaccarsi, volando sul secondo palo e deviando in angolo. Il Real Marcianise costruisce e cerca il varco giusto, ma si infrange sulla barriera jonica. Al 43’ Innocenti lavora un bel pallone in area e lo serve all’indietro per Di Napoli, ma per fortuna il tiro dalla distanza esce fuori. Al 45’ ci pensa ancora Nordi: Russo batte una punizione diretta dal vertice destro dell’area e lui con un balzo felino toglie la sfera dall’angolino alto. Il Taranto porta a casa una vittoria ed al termine i giocatori ricambiano con affetto i tifosi presenti, mentre i gialloverdi del Marcianise subiscono una severa punizione.
                                                                                                         Carlo Greco

Real Macianise, Fusi: "Perso contro un ottimo Taranto"

Il tecnico della Real Marcianise Luca Fusi è abbastanza demoralizzato a fine gara. L'ex calciatore di Juventus e Napoli però, ammette che il Taranto ha meritato nel complesso di portare a casa i tre punti, nonostante la buona prestazione fornita dai suoi ragazzi: <<Sin da dopo il gol subito, noi abbiamo cercato di creare qualche occasione per segnare e l'abbiamo avuta. Però sia il portiere che i difensori avversari sono stati bravi e hanno portato a casa un risultato importante per loro>>. Certo è che per Fusi non mancano i rimpianti di fronte ad una partita che i gialloverdi avrebbero potuto pareggiare con un pizzico di fortuna in più: <<I rimpianti quando si perde ci sono sempre. Ma i ragazzi oggi hanno dato tutto, le hanno provate tutte, ma purtroppo non sono riusciti a raggiungere il pari. Nel complesso però credo che la loro prova sia stata positiva>>. Un giudizio anche sul direttore di gara, che troppo spesso ha lasciato correre il gioco, fermandolo magari in momenti meno opportuni: <<L'arbitro con i suoi assistenti è una persona che può fare bene così come può fare male. Non bisogna certo attaccarsi a queste cose perchè nel calcio ci possono essere gli episodi a favore e a volte anche a sfavore. Però non sono certo episodi che cambiano il corso della partita>>.

Fusi prosegue evidenziando dove i suoi ragazzi hanno sbagliato oggi, e fa notare come il gol sia nato da palla inattiva, così come a Crotone domenica scorsa: <<Così come è successo anche a Crotone in qualche azione non siamo stati perfetti. Ma a volte è anche merito della bravura degli attaccanti avversari e di chi calcia queste palle inattive, spiace perchè sia a Crotone che oggi la sconfitta è arrivata su gol subito su palla inattiva. Ma a parte il gol subito non ho nulla da dire e da rimproverare ai ragazzi>>. Poi un commento sul Taranto, da parte dell'allenatore dei campani: <<Abbiamo sofferto oggi perchè il Taranto ha un'ottima difesa ed un portiere che oggi è stato bravissimo. Il reparto arretrato loro oggi ha tenuto e retto a tutti i nostri attacchi. Merito loro, d'altronde il Taranto è una squadra che secondo me può fare qualcosa di importante. Il presidente ha costruito una buona squadra e viaggia giustamente nelle posizioni alte della classifica>>. Fusi si rammarica anche per il dover giocare in campo neutro le gare, lontano dal "Progreditur" di Marcianise, evidenziando però come questo non deve essere una scusante per la squadra: <<Sapevamo che per noi non giocare a Marcianise era come toglierci qualcosa. Però questa è la realtà di questo inizio di campionato e dobbiamo abituarci in fretta>>.

Il tecnico ex Bellaria ammette poi di essere più rammaricato oggi rispetto a sette giorni fa, ecco perchè: <<A Crotone avevam fatto una partita completamente opposta, nel senso che eravamo stati bravi a livello difensivo. Oggi invece abbiam dovuto cercare di recuperare una partita che si è messa subito in salita. Logicamente però oggi c'è più rammarico perchè di occasioni ne abbiamo avute di più>>. Fusi risponde con diplomazia e senza polemiche a chi gli domanda se si sente in discussione dopo un avvio non certo esaltante alla guida della squadra: <<Un allenatore che perde tre partite su quattro sicuramente non può essere soddisfatto del suo lavoro. Comunque queste sono le cose che riguardano la società ed è normale che un presidente debba valutare sempre le cose che possono succedere e se la squadra ha bisogno o no di interventi o quant'altro. E' normale però nel proprio lavoro essere sempre in discussione, altrimenti non saremmo dei professionisti>>. Poi il mister dei gialloverdi esprime un giudizio sulle squadre incontrate fino ad ora: <<Noi abbiamo incontrato la Ternana che all'inizio non sembrava una grande squadra, però è andata avanti molto bene. Il Crotone ha sicuramente un buon impianto di gioco. Ma di tutte e quattro le squadre che abbiamo incontrato fino ad ora, quella che ci ha messo più in difficoltà è stata la Paganese, che tra l'altro è stata l'unica che abbiamo battuto. E' un campionato molto equilibrato, quindi anche il Taranto penso possa inserirsi per la lotta al vertice>>. Chiusura con delle previsioni sul campionato: <<Sicuramente ci sono più squadre che possono giocarsela in cima alla classifica. Dietro non siamo tantissime secondo me a poterci giocare la salvezza. E quindi è molto più difficile la parte bassa che non quella alta>>.

Gabriele Russano



Taranto, Nordi: "Vittoria merito del gruppo"

Il portiere rossoblu Emanuele Nordi è soddisfatto per l'ottima prestazione che ha contribuito a mettere in cassaforte la vittoria della squadra. L'estremo difensore jonico aveva disputato le prime due gare di campionato contro Juve Stabia e Foligno, e un infortunio di Barasso (rientrato domenica scorsa contro il Benevento ma andato ko in settimana in allenamento) lo ha rilanciato tra i pali come portiere titolare per la trasferta campana: <<Penso che al di là dei miei interventi fatti su quei due calci di punizione, nel complesso abbiamo giocato una buona partita soprattutto in fase difensiva. E il merito se abbiamo vinto è di tutta la squadra, non voglio prendermi alcun merito personale>>. <<Voglio dedicare prima di tutto questa partita a Nicola Barasso, che ha subito un infortunio ed è reduce oltretutto da un periodo difficile dal quale ne sta uscendo. Da collega di reparto io lo capisco bene e quindi gli sono molto vicino>>.

In chiusura l'ex Teramo ribadisce la sua felicità per la vittoria odierna della squadra rossoblu, soprattutto per il modo in cui è arrivata, evidenziando cioè la compattezza di un gruppo che è stato bravo a compattarsi, unirsi e difendere con i denti il gol realizzato in avvio di contesa da Caturano: <<Sono sicuramente soddisfatto della vittoria. Vincere 1-0 fuori casa in questo modo credo che sia una delle cose più belle per la squadra>>.

Gabriele Russano


Taranto, Dellisanti: "Non montiamoci la testa"

L'allenatore rossoblu Franco Dellisanti è uno degli artefici di questo gran bel Taranto di inizio stagione che sta stupendo un pò tutti. Il tecnico sangiorgese si dice contento per la vittoria odierna (la seconda di fila in trasferta su due gare giocate fuori casa), sia per il risultato che per il gioco espresso dalla squadra: <<Per quanto riguarda il risultato di oggi sono molto contento, anche se forse oggi, nonostante abbiamo capitalizzato al massimo il gol realizzato, avrei preferito qualche ripartenza in più. Ma la fese difensiva del Taranto posso dire che oggi è stata quasi perfetta. Dico quasi perchè è chiaro che c'è sempre da migliorare, ma per quanto riguarda la fase difensiva va anche aggiunto che oggi i ragazzi non hanno concesso granchè>>. Dellisanti evidenzia la bravura di Nordi e del reparto arretrato nel secondo tempo, rammaricandosi solo per non essere riusciti ad effettuare qualche ripartenza in più: <<Nel secondo tempo abbiamo rischiato solo su palla inattiva, e in due occasioni Nordi ha fatto due grossi interventi, mentre su azione manovrata non mi pare che Nordi abbia fatto qualche azione importante perchè loro non si sono resi particolarmente pericolosi. La fase difensiva del Taranto in questa partita dunque è stata buona e ci ha permesso di poter capitalizzare al massimo il gol fatto, perciò posso ritenermi soddisfatto della prestazione e del risultato. Potevamo ripartire un pò di più, come ho detto prima, però evidentemente l'avversario non ce lo ha concesso>>.

Il mister rossoblu comunque elogia tutta la squadra, non smentendo la sua filosofia, sottolineando il sacrificio effettuato da tutti i ragazzi in campo in fase di copertura: <<Tutta la squdra è stata brava, perchè nella fase di non possesso palla si sono sacrificati tutti facendo pressione e pressing, non lasciando nessuna possibilità di manovra alla squadra avversaria. E' chiaro che quando ci sono queste situazioni di gioco gli elogi devono essere elargiti a tutta la squadra, perchè è stato merito loro se siamo riusciti a vincere questa partita>>. Adesso il calendario riserva ai rossoblu un trittico di partite durissime contro Arezzo, Pescara e Ternana, ma l'allenatore jonico non si scompone: <<Mah, ho sempre detto che non mi preoccupo di affrontare le partite fuori casa, ma mi preoccupo soltanto di mantenere alta la concentrazione e l'attenzione di questa squadra. Perchè questi ragazzi quando giocano a ritmi alti e sono attenti e concentrati, riescono a fare bella figura contro chiunque>>. Dellisanti cerca poi di spiegare cosa non consente ai suoi di vincere in casa, e cosa invece si rivela ricetta vincente fuori dalle mura amiche: <<In casa non abbiamo ancora centrato i tre punti perchè secondo me siamo stati penalizzati dagli episodi. Io ritengo che in casa qualche punto in più avremmo potuto farlo, ma siamo stati penalizzati sia con la Juve Stabia che con il Benevento. Fuori casa facciamo bene perchè giochiamo collettivamente e non lasciamo spazio all'avversario nell'impostare qualche azione offensiva che potrebbe essere pericolosa per noi, e facciamo le ripartenze in maniera giusta>>.

Il reparto arretrato, a differenza delle precedenti uscite, oggi è stato in evidenza per l'ottima prestazione fornita dai suoi interpreti. Ma così come non bisognava criticare la sola difesa per i gol subiti, oggi bisogna complimentarsi con tutat la squadra per la vittoria ottenuta: <<Ho sottolineato continuamente che non era giusto mettere sotto accusa il reparto difensivo. Io ritengo che il settore difensivo va bene così. E' chiaro che poi si può commettere qualche leggerezza, ma sicuramente va analizzata nel collettivo, nel complesso della squadra e non mettere in discussione solo ed esclusivamente un reparto. Si vince e si perde in undici. Si fa bene la fase difensiva in undici e si fa bene la fase offensiva in undici. Tutti devono partecipare alle due fasi di gioco>>. Il tecnico sangiorgese evidenzia poi la prontezza che hanno mostrato Nordi e Caturano, che da rimpiazzi degli infortunati Barasso e Dionigi, si sono rivelati gli artefici della vittoria odierna: <<E' questo il segreto di questa squadra. Nel momento in cui vengono chiamati in causa quei ragazzi che giocano di meno sanno che devono dare il loro contributo. Oggi è successo questo e mi auguro che accada anche nel proseguio del campionato>>. Per Dellisanti poi è ormai certo che il 4-1-4-1 è il modulo ad hoc per i rossoblu: <<E' un modulo che da garanzie perchè la squadra si sente più sicura, più convinta sotto questo punto di vista. Ed è chiaro che bisogna insistere su questo modulo>>. Ma l'allenatore tarantino esprime ancora la sua gioia per la vittoria ottenuta, rimarcando come viva in maniera intensa questa esperienza alla guida della squadra della sua città: <<Ho sempre detto che vivo doppiamente questa esperienza. Adesso sono doppiamente felice perchè oggi ho vinto come allenatore e come tifoso. Quando perdo sono triste sia come tifoso che come allenatore. Vivo molto intensamente questa esperienza, per me è una cosa davvero molto molto importante perchè sono carico di responsabilità nei confronti del pubblico e nei confronti di tutto l'ambiente, perchè non voglio assolutamente deludere le aspettative>>. La chiusura del tecnico è un monito a non montarsi la testa per il quarto posto in classifica, l'obiettivo del Taranto di quest'anno resta sempre la salvezza: <<Assolutamente non bisogna montarsi la testa. A me basta che la squadra gioca in questa maniera e sono contento. Poi si vede dove possiamo arrivare, per ora l'obiettivo resta sempre la salvezza>>.

Gabriele Russano


Taranto, Blasi: "Questi ragazzi hanno voglia di vincere"

E' visibilmente raggiante Luigi Blasi per la vittoria del suo Taranto in casa della Real Marcianise: <<E' una grande soddisfazione vincere qui a Caserta contro la Real Marcianise, perchè il Taranto ha dimostrato ancora una volta di essere una grande squadra con dei ragazzi che hanno voglia di vincere e hanno voglia di ottenere un risultato>>. L'imprenditore manduriano fa i complimenti ai giocatori rossoblu per il modo con cui hanno difeso la vittoria, arrivata grazie al gol di Caturano: <<La squadra oggi si è compattata così come ha fatto anche nelle precedenti domeniche. Purtroppo ci sono degli episodi negativi che ti fanno rischiare di pareggiare o perdere la partita, come accaduto con la Juve Stabia e con il Benevento. Oggi invece il Taranto ha dimostrato ancora una volta di avere voglia di vincere, dimostrando di aver avuto concretezza per difendere ed ottenere il risultato finale. Tutta la squadra ha fatto il suo, alla fine dopo aver sofferto siamo riusciti a portare a casa i tre punti>>.

Il numero uno del club rossoblu si sofferma ad elogiare proprio l'autore del gol partita, il gioiellino di scuola Ermpoli Caturano: <<Caturano non lo invento certo io. E' un ragazzo stupendo, che ha dato e sta continuando a dare il massimo. E' la prima partita che ha giocato dal primo minuto ed ha già dimostrato di essere un gran centravanti realizzando un bellissimo gol. Bisogna dargli spazio insieme a tutti gli altri attaccanti che abbiamo in organico: Dionigi, Marolda e Barrotti. Loro porteranno questo Taranto, insieme al resto della squadra, a poter vincere qualche partita in più>>. Concludendo, Blasi fa un passo indietro, rimarcando come il Taranto sta giocando delle buone partite, e anche con Benevento e Juve Stabia il gioco espresso dalla squadra è stato di un ottimo livello, ragion per cui i rossoblu secondo il presidente avrebbero meritato la vittoria, soprattutto contro i sanniti: <<Domenica scorsa col Beneveneto ed alla prima con la Juve Stabia abbiamo giocato bene, soltanto che non ci è capitato l'episodio per chiudere la partita. Domenica avremmo meritato di vincere contro il Benevento, ma abbiamo avuto un episodio negativo e abbiamo pareggiato, però per me è come se avessimo vinto>>.

Gabriele Russano


Taranto, Caturano: "Voglio continuare così"

E' stato uno degli ultimi arrivi in maglia rossoblu. Un giovane diciottenne prelevato dalle giovanili dell'Empoli ma di cui si dice un gran bene. Già nel giro delle Nazionali minori, Salvatore Caturano è il match-winner della sfida tra Real Marcianise e Taranto e lui, all'esordio dal primo minuto con la casacca rossoblu, si lascia andare ad un commento entusiasta con la voce rotta dall'emozione: <<E' stata una grande soddisfazione. Ho realizzato un bel gol che mi ha portato molta convinzione. Prima della partita ho detto che sono venuto qui per giocare e fare bene per dimostrare tutto il mio valore. Oggi con il mio gol ho fatto vincere la squadra e devo ringraziare tutti i compagni che mi hanno aiutato molto. Per cui sono contento e spero di continuare così>>.

Il giovane bomber rossoblu mostra da subito di avere le idee chiare circa il suo futuro in squadra. Un esordio così lo sognava, ci sperava e si è realizzato. Adesso l'augurio che lui stesso si fa, è di continuare così per dare il suo prezioso contributo alla causa Taranto: <<Sinceramente ci speravo in un esordio così. Ed è successo davvero e sono molto contento. Per il resto, come ho già detto, spero di continuare così e fare ancora meglio di quel che ho fatto oggi>>.

Gabriele Russano

http://www.tarantosport.net


facebook

sfoglia    agosto        ottobre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo