235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Foligno - Taranto 2-3 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    agosto        ottobre


7 settembre 2008

Foligno - Taranto 2-3

Foligno: Ripa, Bisello Ragno (32’ pt Cotza), Guastalvino, Fiuzzi; Baldanzeddu, Signori, Mandorlini (35’ st Siani), De Stefano (1’ st Petterini); Coresi; Turchi, De Paula. All.: Cevoli.
Taranto: Nordi, D’Alterio, Migliaccio, Pastore, Prosperi; Giorgino; Cazzola (41’ st Carrozza), Shala, Paolucci, Micco (41’ st Di Bari); Dionigi (7’ st Marolda). All.: Dellisanti.
Arbitro: Baratta di Salerno (ass.: Auriemma e Salvio di Napoli)
Reti: 16’ e 23’ pt Micco, 41’ pt Dionigi, 47’ pt De Paula, 1’ st Petterini.
Note - Ammoniti: al 23’ pt Guastalvino per gioco falloso, al 33’ pt Prosperi per gioco falloso, al 41’ pt Dionigi per essersi sfilato la maglia dopo il gol,  al 9’ st Petterini per gioco falloso, al 14’ st Coresi per proteste. Corner: 5-2 (3-1). Recuperi: 2’ pt e 4’ st.

  Questa volta ce la fa. Il Taranto vince a Foligno e supera i momenti difficili, ma gli avversari non hanno rappresentato un grande ostacolo come si temeva: riesce a concludere, a non inabissarsi, portando a casa quei tre punti persi con la Juve Stabia. Grande primo tempo (0-3) che denota una squadra veramente in palla, ma il ritorno degli umbri è stato parziale ed i rossoblù non hanno commesso gli stessi errori commessi in altre circostanze. Le prime schermaglie non impensieriscono le rispettive difese: il Taranto all’inizio fa un paio di tentativi verso la porta avversaria, poi si disimpegna bene nel contrapporsi agli attacchi degli umbri. Si distende con ordine in fase di possesso, non corre pericoli nel difendersi. E va subito in vantaggio: al 16’ Pastore batte una punizione da oltre i 30 metri e la spedisce in area, dove Migliaccio fa da torre, Prosperi devia verso la porta e mette in difficoltà Ripa, ma Micco era appostato proprio lì davanti alla linea fatidica ed insacca di testa. Ma per l’esordiente laterale mancino la festa non è finita: al 23’ infatti raddoppia con un gol straordinario. C’è una punizione sulla destra, molto vicina alla linea dell’area, e lui da posizione angolatissima lascia partire un siluro di sinistro ad effetto che prima picchia all’incrocio dei pali interno e poi entra in rete inesorabilmente. Spettacolare.
  Il Foligno colpito a sorpresa non riesce a riprendersi: quello che prima gli riusciva con una certa facilità, non gli riesce più ed i tentativi per recuperare non sono convinti. Mentre il Taranto non ripiega, fa pressing, continua ad attaccare ad a tenere impegnati centrocampo e difesa avversari. Mister Dellisanti ha scelto il 4-1-4-1 per imbrigliare un Foligno che non sembra irresistibile e peraltro il pericoloso Coresi, ispiratore della manovre umbre, è ben controllato e la manovra ne risente. Ma forse gli azzurri non si aspettavano un Taranto così deciso e concreto. Cevoli propone invece il suo 3-4-1-2 e dopo l’uno-due rossoblù fa entrare il centrocampista Cotza senza variare modulo. Ma non gli serve a molto. Il Taranto triplica infatti al 41’: Cazzola ubriaca gli avversari sulla destra e crossa perfettamente in area, dove è appostato Dionigi che di testa batte imparabilmente Ripa. Al 43’ Cazzola si invola sulla destra e crossa in area, ma Dionigi a pochi passi dalla porta ed in spaccata non riesce a deviare. Poi dopo un minuto Micco ci prova dal limite dell’area con un bel sinistro ed il tiro sorvola di poco la traversa. Il Foligno accorcia: un cross dalla sinistra non viene ribattuto bene e De Paula a pochi passi di testa realizza.
  La squadra di Cevoli rientra in campo determinata e segna ancora: al limite dell’area il pallone viene smistato sulla sinistra per trovare uno sbocco ed il nuovo entrato Petterini infila la porta di Nordi con un piatto mancino che si insacca nell’angolo opposto. Al 3’ Coresi priva direttamente su punizione, ma il tiro va alto. Esce Dionigi ed entra Marolda. Il Taranto non subisce e torna presto ad imporre il gioco come prima, ma senza costruire vere palle gol: la supremazia è però ancora sua. Al 19’ Marolda vola verso la porta, ma il suo sinistro dal limite è fuori bersaglio: si interrompe così una parentesi del Foligno che ha cercato un paio di volte la via del gol. Al 29’ Turchi scende pericolosamente in area, ma il cross è bloccato da Nordi. Il Foligno insiste e si spera che il Taranto tenga: ha meno fiato e soffre un po’ nel forcing finale degli umbri. Gli azzurri premono l’area jonica ed il più delle volte si disimpegna bene, altre va in affanno. Ma spreca anche il poker al 45’: Marolda lancia in profondità Di Bari, il quale in area ed in corsa stoppa e tira, ma il portiere avversario devia sul palo col corpo. Ma finisce bene lo stesso.

Taranto, Blasi: "Vittoria meritata"

E' soddisfatto il presidente del Taranto Luigi Blasi, dopo la vittoria del suo Taranto sul campo del Foligno: <<E' stata una grande vittoria, la squadra ha fatto un grande gioco e devo ringraziare i ragazzi perchè hanno disputato una bellissima partita nel primo tempo. Nella ripresa sono calati fisicamente però ci può stare. Nel complesso comunque è stata una gara davvero molto bella>>. Il numero uno rossoblu si complimenta entusiasta con i nuovi acquisti Micco e Paolucci, ma anche con tutto il resto della squadra: <<I nuovi acquisti sono andati benissimo, ma anche i ragazzi che abbiamo acquistato prima: ad esempio Giorgino ha fatto un lavoro grandioso davanti alla difensa. Ma tutti nel complesso hanno fatto un qualcosa di grande, qualcosa di importante. Questo è quello che il Taranto ha fatto, lo hanno visto tutti. Peccato davvero per il gol mancato da Di Bari, però va bene così>>. Blasi prosegue affermando come non si preoccupa del calo avuto dai rossoblu nella seconda parte di gara che è coincisa con il momento di maggior sofferenza della squadra di Dellisanti: <<E' stato l'aver subito il gol a freddo al rientro in campo che ci ha un pò sorpresi. Però ci può stare. Vedendo la partita a 360 gradi posso dire che per tutti i novantaquattro minuti di gioco il Taranto ha disputato una bellissima partita, giocando su tutti i palloni. Questo è il Taranto. Poi non dobbiamo dimenticare che siamo ancora alla seconda partita e dunque tutte le squadre risentono ancora dei carichi del ritiro estivo. Bisognerà vedere il Taranto fra un tre o quattro settimane. Anche la partita di domenica scorsa abbiamo giocato bene, però c'è stato un rimpallo sfortunato ed abbiamo perso. Oggi invece è andata meglio ed abbiamo fatto un gran bel gioco ed un gran bello schema grazie al mister>>.

L'imprenditore manduriano sposta poi l'occhio sulla prossima sfida che vedrà il Taranto opposto domenica al Benevento dei tanti ex: <<Credo che il Taranto vero potremo vederlo dopo un mese, un mese e mezzo di lavoro. Così come anche tutte le altre squadre. Domenica però c'è una partita interessante ed importante come quella con il Benevento. Purtroppo saremo ancora senza pubblico, ma noi sicuramente faremo la nostra partita e mister Dellisanti schiererà la miglior formazione che potrà ottenere dei risultati importanti>>. Non poteva mancare un giudizio sui nuovi acquisti e sulla campagna di rafforzamento che tanto è stata discussa dalla piazza durante l'estate: <<Sono soddisfattissimo dei nuovi acquisti. Come si può dire il contrario. Abbiamo trasfomrato il cinquanta, sessanta per cento del Taranto. Questi acquisti non sono da meno degli acquisti dello scorso anno>>. Blasi prosegue facendo un ringraziamento ai tifosi che oggi non hanno fatto mancare il loro apporto alla squadra: <<I tifosi sono sempre i tifosi ed è giusto che dicano, parlino e che contestino. Anzi, colgo l'occasione per ringraziare i nostri tifosi che hanno fatto un grande tifo per tutti i novantaquattro minuti. Devo solo ringraziarli perchè con il supporto della tifoseria questo Taranto può crescere ed andare molto lontano. Il Taranto ha un grande pubblico che non è nemmeno violento. Il pubblico tarantino è sempre un sostegno e un valore aggiunto per il Taranto e per la nostra società>>. In chiusura, il presidente rossoblu invoca pazienza nei confronti di una squadra che sarà pronta e al top nella forma nel giro di qualche tempo: <<Non ho temuto nulla nella ripresa perchè ho visto un Taranto quadrato, importante. Il Foligno comunque ha un pubblico importante e non dimentichiamo che lo scorso anno ha disputato i play-off e domenica aveva vinto a Pagani. Per quanto riguarda il Taranto dico solo che bisognerà aspettare un pò per arrivare al top della condizione fisica e tattica, perchè questi calciatori mister Dellisanti li ha a disposizione da poco. Loro però in futuro potranno dire tanto>>.

Taranto, Dionigi: "Dedicato ai tifosi"

Davide Dionigi è visibilmente soddisfatto della vittoria odierna del Taranto, giunta grazie ad un suo gol (il secondo in due partite): <<Sono contento per il gol, adesso bisogna saper gestire, l'importante è aver vinto. Cazzola ha fatto una grande cosa, è stato devastante sulla fascia, mi ha messo questa palla in mezzo capendo il mio movimento. Ho fatto finta di andar sul primo palo ma poi mi sono un pò allargato sul secondo ed è stato molto bravo a mettermela sulla testa perchè io ho dovuto solo spingerla dentro. Mi fa piacere. Mi spiace invece per quel gol che mi è stato annullato, perchè non so se Micco quando mi ha passato la palla fosse effettivamente in fuorigioco>>.

Il bomber modenese evidenzia come a suo parere la vittoria di oggi sia assolutamente meritata per la squadra e, dal punto di vista personale, abbia avuto più fortuna in zona gol rispetto a sette giorni fa: <<Sono stato fortunato in questa circostanza, un pò meno nella scorsa partita con la Juve Stabia, perchè avrei potuto anche lì fare gol su azione in due occasioni. Questo però è il calcio. Comunque per quanto si è visto nel primo tempo li abbiamo davvero massacrati, pertanto credo che la nostra sia una vittoria meritata>>. Dionigi spiega poi le differenze che ha trovato con il cambiamento di modulo e il passaggio dal 4-4-2 all'odierno 4-1-4-1: <<E' normale che ho un pò meno palloni giocabili dal punto di vista del dialogo, perchè sono un pò più isolato. Però è anche vero che, per come è nato il gol, si hanno più palloni dalle fasce. Quindi perdi in un modo ma acquisti in un altro>>. L'esperto bomber rossoblu cerca poi di trovare cosa porta la squadra a soffrire così la seconda parte di gara: <<Forse pensavamo che nel primo tempo fosse già finita la partita, così come forse è accaduto domenica scorsa. Secondo me dobbiamo soltanto migliorare da questo punto di vista, dobbiamo cioè essere un pò più lucidi e un pò più attenti. Però siamo ancora agli inizi, gli errori si possono ancora fare. L'importante è poi correggerli per tempo>>. Dionigi conclude infine dedicando la vittoria odierna ai tifosi rossoblu: <<Sono molto contento per la nostra gente, perchè tutta la squadra ci teneva a dedicarla ai tifosi questa partita. Già il fatto che giochiamo senza di loro in casa è penalizzante per tutti. Poi la dedichiamo a loro per riscattare la falsa partenza patita in casa con la sconfitta immeritata contro la Juve Stabia. Ci siamo venuti a riprendere quello che avevamo lasciato in casa domenica scorsa>>.

Taranto, Dellisanti: "Squadra all'80-90%"

Molto contento per la vittoria di Foligno anche mister Franco Dellisanti, soprattutto per quel che riguarda i movimenti mostrati in campo dai suoi ragazzi: <<Non sono soddisfatto tanto per il risultato quanto per il gioco espresso dalla squadra soprattutto nel primo tempo. I tre gol sono anche molto poco perchè non rispecchiano le innumerevoli occasioni da gol che abbiamo avuto. E' vero, sul 3-0 abbiamo accusato un visibile calo sotto l'aspetto dell'attenzione e della concentrazione, che ha permesso al Foligno di poter realizzare due gol. Però la squadra nel primo tempo ha giocato con grande intensità, grandi manovre, creando azioni offensive molto efficaci. Non abbiamo concesso assolutamente nulla all'avversario. Credo che nel primo tempo il Taranto abbia disputato una partita molto molto buona>>.

Dellisanti evidenzia come il nuovo modulo approntato per l'occasione, il 4-1-4-1, abbia contribuito in maniera netta alla vittoria odierna. Risponde così a chi gli chiede se la posizione di Giorgino davanti alla difesa abbia prodotto risultati soddisfacenti: <<Sicuramente sì. Perchè non ha permesso alla squadra avversaria di poter avere la possibilità di giocare con l'uomo fra le due linee. Ma quello che secondo me è stato determinante è il lavoro svolto sulle fasce laterali, perchè quando una squadra, come il Foligno, gioca con i tre difensori è chiaro che in ampiezza i tre difensori non possono coprire il campo. E noi avevamo preparato la partita proprio in questo senso: cioè in fase di possesso palla i nostri due esterni d'attacco dovevano allargarsi in modo tale da poter sfruttare le corsie laterali. Non a caso i gol sono arrivati proprio da inserimenti sulle fasce>>. L'allenatore jonico esprime poi anche un guidizio sui nuovi acquisti, Micco e Paolucci: <<Il loro esordio è stato molto ma molto positivo. Credo che loro abbiamo conferito al centrocampo quell'equilibrio che io cercavo>>. Il trainer rossoblu indica anche quello che deve essere il vero Taranto che vuol vedere sempre in campo: <<Il vero Taranto deve essere quello che gioca come ha giocato il primo tempo di oggi, ma anche con la Juve Stabia e con il Bassano. Noi dobbiamo cercare, quando passiamo in vantaggio, di gestire meglio e con più attenzione il risultato, gestirlo cioè con più attenzione senza andare a demeritare sotto l'aspetto della concentrazione e dell'attenzione. Il Taranto vero è questo, quello che riesce a giocare e a manovrare in questa maniera. Credo che nel primo tempo, venendo qui a Foligno fuori casa a giocare a creare, fare tre gol e creare tante altre occasioni da gol, vuol dire che questa è una squadra che ha molta personalità e che gioca con un'identità ben precisa. Per questo sono molto molto contento>>.

Il tecnico sangiorgese sa che la squadra deve ancora lavorare per migliorare sotto certi aspetti: <<Il nostro obiettivo è quello di migliorarci sempre sotto l'aspetto dell'organizzazione di gioco e cercare di protrarre questa organizzazione non dico per tutti i novanta minuti, ma almeno per buona parte di secondo tempo. Bisogna gestire il vantaggio in maniera tale da non soffrire, come abbiamo fatto oggi, fino alla fine. Sotto questo aspetto dobbiamo migliorare>>. Così come è consapevole che dopo due giornate non si può ancora fare un quadro generale dei reali valori delle avversarie di questo difficile campionato: <<I valori ancora oggi non sono venuti fuori. Sicuramente adesso sono falsati o da una partenza o da una preparazione fatta in un certo modo, e verranno fuori tra quattro o cinque domeniche>>. Una chiusura sulla percentuale secondo Dellisanti, del Taranto dopo la seconda giornata di campionato: <<Nel primo tempo il Taranto mi è sembrato sull'80, 90%. Non si può dire 100% perchè naturalmente non si può mai avere una squadra al 100%. Non dobbiamo commettere le ingeniutà di cui ho parlato prima, dobbiamo gestire meglio il vantaggio. Perchè fuori casa nel momento in cui si fanno tre gol è impossibile subire una rimonta che ti può magari precludere la partita>>.

Gabriele Russano


http://www.tarantosport.net/

facebook

sfoglia    agosto        ottobre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo