235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Il Grifo batte il Benevento e conquista il Curi | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    agosto        ottobre


1 settembre 2008

Il Grifo batte il Benevento e conquista il Curi

 

Cristina Biondi - 01/09/2008



Nella prima giornata di campionato, trionfa il Grifo di Mister Pagliari, riportando un risultato di 2 a 1 contro il Benevento.
Nonostante la defaillance iniziale con cui la squadra ospite, approfittando dell’errore di Accursi, mette a segno con Statella, il Perugia non si perde d’animo e rimonta alla grande, riportando il risultato in parità al 12’ del primo tempo con Mezavilla e siglando il vantaggio al 40’ della ripresa con il giovane Campagnacci.
È stata, tra l’altro, una settimana molto movimentata quella del club biancorosso, ricordiamo l’esonero di Indiani e la conseguente mancanza di una guida tecnica, e poi la successiva assunzione del nuovo allenatore Pagliari.
Ma nonostante questo, il gruppo ha saputo reagire bene, mantenendo i nervi ben saldi e iniziando subito a seguire i dettami del nuovo allenatore.
Pronunciando le due parole magiche (cuore e gruppo), nel giro di quattro giorni, Pagliari ha fatto il miracolo, dando alla squadra quella forza e quella consapevolezza di cui aveva bisogno.
Oggi al Curi, è stato forte anche il supporto dei tifosi, che dalla curva nord, per tutti i novanta minuti, hanno acclamato a gran voce i grifoni.
“È stata una delle settimane più intense della mia vita – ha esordito il tecnico – e non poteva che finire così, ma non lo dico per fare retorica.
I ragazzi nel giro di quattro giorni hanno recepito al volo i messaggi positivi che ho cercato di inviare e nonostante in questi giorni abbiano avuto vicende travagliate, hanno cercato tutti quanti di mettersi in discussione, lavorando con serietà.
Soprattutto ho visto il cuore e la voglia di fare.
Sicuramente dobbiamo ancora migliorare collettivamente, soprattutto nella fase di non possesso, inoltre la linea dietro non è ancora compatta, ma ho fiducia.
Penso che tutti i ragazzi possano giocare da titolari, perché è solo il campo che ti ci fa essere”.
Certo, un po’ di rammarico resta per quella rete presa al primo minuto, ma il tecnico si dimostra subito pronto a difendere i suoi ragazzi.
“Ritengo che Accursi sia una persona seria – ha proseguito il mister – e ho preferito farlo continuare a giocare per lanciargli un messaggio.
Non bisogna mai sottovalutare il fattore psicologico.
Nel calcio c’ è anche la sfortuna, ed è normale che dopo un errore del genere, che può capitare, Salvatore si sia trovato in difficoltà nei primi 20’, ma poi ha recuperato bene facendo un buonissimo secondo tempo.
Inoltre ritengo che la cosa più difficile per una squadra sia quella di essere organizzata in difesa mentre sta attaccando, può sembrare una contraddizione, ma non è così”.
Pagliari si è comunque dimostrato soddisfatto della prestazione dei suoi pupilli, affermando di non vedere da tempo situazioni come quelle di oggi in fase di attacco.
“A fine partita ho forse un po’ esagerato nel gioire – ha concluso l’allenatore – ma Perugia è per me come casa mia, quindi chi mi conosce avrà capito quanto tengo a questa squadra, che penso meriti davvero tanto”.
E i meriti oltre che ai ragazzi, vanno in questo caso, anche alla società, che ha saputo mettere a segno giuste scelte.
Il ds Scarpelloni e il presidente Covarelli, hanno dimostrato durante la conferenza stampa, di essere davvero soddisfatti per il risultato ottenuto e di aver messo il cuore in questa impresa, chiamata Perugia.
“È stato un urlo liberatorio – ha detto il ds biancorosso – sia a cinque minuti dalla fine che al fischio finale, infatti scusate se ho poca voce.
Credo che la vittoria sia meritata, oggi abbiamo giocato contro una squadra forte, battere il Benevento non era facile, specie perché al primo minuto ci siamo complicati la vita, ma ho sempre creduto che ce l’avremmo fatta.
Il mister ha azzeccato i cambi giusti, mettendo Campagnacci e Ferrari, che hanno raccolto i frutti di De Giorgio e Cutolo.
Inoltre sono contento per la passione che ci hanno dimostrato i tifosi, noi abbiamo bisogno del calore della gente e creare un feeling con la curva è un ottimo incoraggiamento alla squadra”.
Dello stesso avviso anche il presidente che raggiante ha raggiunto la sala stampa.
“Sono contento – ha detto Covarelli – oggi è stata una partita davvero emozionante, specie per come ha reagito la squadra.
Certo, anche se abbiamo vinto la gara contro una buona avversaria, dobbiamo comunque mantenere i piedi per terra, e da domani sera già inizieremo a pensare alla Cavese.
I ragazzi hanno avuto davvero molto carattere, perché prendere un gol all’inizio può essere penalizzante, specie sul versante dell’umore ma invece ho visto tanta fiducia perciò ritengo che sia stata una grande prova del gruppo.
Il mister ha portato a tutti un grande entusiasmo”.
Non dimentichiamo che domani sarà anche l’ultima giornata per chiudere le trattative del mercato estivo.
“Io e il ds Scarpelloni, siamo in partenza per Milano – ha precisato il presidente – il nostro obiettivo sarà quello di prendere un centrocampista”.
Non ci resta quindi che aspettare domani sera, per avere il quadro completo della rosa, quando la dirigenza avrà completato tutti i movimenti di mercato.
Cristina Biondi - www.tifogrifo.com



Chi ben inizia, è a metà dell’opera!!!

 

Ettore Bertolini e Marco Mariuccini - 01/09/2008

Chi ben inizia, è a metà dell’opera!!!

Parte alla grande la stagione agonistica del Perugia di Covarelli e della peruginità.
Un esordio ricco di grandi emozioni, che ha deliziato la raffinata platea del Curi con gioco e spettacolo, ha regalato una grande gioia a tutti gli stupendi tifosi biancorossi , liberandoci improvvisamente dall’incantesimo del passato, inaugurando la nuova era del Grifo rampante, autenticamente perugino.
E’ questo fondamentale rinnovamento si percepisce anche nei minimi curati dettagli.
Si respira un nuovo entusiasmante clima.
Il nostro tecnico ha saputo inculcare subito nei giocatori il suo credo calcistico, fatto di cuore, di sacrificio, di massimo impegno, d’unità d’intenti e di un grande gruppo.
Capaci di sposare sul campo un progetto ambizioso fatto per uomini duri caratterialmente e forti tecnicamente e come dice il nostro allenatore: “ giocate bene per riconquistare il tifo”.
Di più, già dall’inizio, abbiamo notato la sua impronta tattico fatta di un più “prosaico”, ma efficace 4-4-2, volto alla conquista e controllo dello spazio in campo, con movimenti coordinati e armonici dei reparti e con calciatori collocati al posto giusto.
Lòa qualcosa, viste le precedenti insolazioni tecniche estive, è un grande passo in avanti.
Ai più attenti non potrà essere sfuggito il fatto che la squadra è stata più razionalmente messa in campo con Cutolo a destra, De Giorgio a svariare, e Mazzeo a tutto campo.
Una variazione importante anche nella chiarezza dei diversi ruoli da ricoprire in campo.
Una nuova identità, che, per la verità, era molto esplicita già nella diversa numerazione data ai giocatori, che ha finito per esaltare l’estro dei singoli, e premiato la coralità della propria squadra.
Il cambiamento del timone è stato effettivo e si è efficientemente fatto sentire e, nonostante il breve tempo a sua disposizione, Pagliari si è fatto capire bene e subito dai suoi giocatori.
E, poi, forte del suo convincente principio:” Tutti devono sentirsi titolari, come aveva promesso alla vigilia della gara, ha sfoderato,la sua devastante arma segreta: la panchina.
Per queste azzeccate mosse, che lui stesso, con modestia, reputa scelte fortunate, ma, gli ricordiamo che la fortuna premia glia audaci, Pagliari merita tutta la nostra considerazione e la giusta ovazione riservata unicamente ai migliori.
Dovevamo iniziare bene, l'abbiamo fatto alla grande, onore al merito.
Per l’impegno profuso, nonostante la torrida estate, comunque,vanno elogiati tutti, nessuno escluso.
Oggi è venuto fuori quel carattere, quella voglia, quell'unità d'intenti che Pagliari voleva e richiede sempre ai suoi ragazzi.
Il Perugia è stato veramente bravo a risalire la china dopo un inizio in salita, a causa del solito pasticcio difensivo.
Una retroguardia da rivedere e correggere, soprattutto nell’intesa fra i singoli.
Cosa che sicuramente sarà fatta anche perché il Perugia dal prossimo turno potrà contare sull’esterno sinistro Barbagli e, dal mercato arriverà un centrale.
Poi, il nostro reparto ha saputo trovare il giusto equilibrio e non abbiamo particolarmente patito gli attacchi del Benevento, che, tra l'altro, è un buona squadra.
Vi vogliamo così! Questi sono i nostri Grifoni che amiamo di più!!
Ieri, siete stati fantastici, adesso, però, viene il bello!!!
Per cui, da domani, dimentichiamo tutto e con abnegazione, modestia e con grande impegno prepariamoci e, concentriamoci sul prossimo avversario.
I risultati arriveranno, solo, se si lavora sodo, si è un grande gruppo, si ha un grande cuore e si è davvero grandi in campo!!!


DOMENICA 31 AGOSTO 2008 ORE 15, STADIO CURI

1^ GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PRIMA DIVISIONE

GIRONE B: PERUGIA-BENEVENTO 2-1

BR> PERUGIA - BENEVENTO 2-1 (1-1)

PERUGIA (4-4-2):
Benassi; Zoppetti, Cudini, Accursi, Minieri; Cutolo (32' Russo), Passiglia, Mezavilla, De Giorgio (17' Ferrari); Mazzeo (39' st Campagnacci), Ercolano. A disp.: Bianchi, Fiasconi, Goretti, Boldrini. All.: Pagliari

BENEVENTO (4-4-2): Gori; Cattaneo (41' Imbriani), Ignoffo, Gregori, Colombini; Palermo, Cinelli, Cejas, Statella (16' st Tesser); Castaldo, Bueno (28' Clemente). A disp.: Baican, Landaida, Sgambato, Zullo. All.: Papagni.

ARBITRO: Palazzino di Ciampino (Gaspari - Del Bianco)

MARCATORI: 1' pt Statella (B), 12' pt Mezavilla (P), 41' st Campagnacci (P)

AMMONITI: Minieri (P), Castaldo e Gregori (B).

ANGOLI: 10 a 2 per il Perugia.

RECUPERO: 1' pt; 4' st.

NOTE: giornata calda e afosa, terreno in discrete condizioni, spettatori 4727di cui 2.511 abbonati

Pre-partita
E’ una giornata calda e afosa ad innaugurare al Curi la prima di campionato.
Oggi il calendario mette subito di fronte, due fra le più accreditate compagini del girone.
Il Benevento, che si presenta al Curi con ben 5 assenze, la più importante delle quali è sicuramente il capocannoniere Evacuo, non nasconde le sue velleità e viene a Perugia per giocarsi la gara a viso aperto, anche perché, queste temibile neo promossa, vuole svolgere il ruolo di protagonista.
Contro si troverà, un Grifo voglioso e smanioso, deciso di far valere la sua classe.
Inoltre, il Perugia vuole decisamente far capire di che pasta e fatto ai suoi tifosi, e desidera bagnare l’esordio con un successo l’era del Perugia di Covarelli e dei perugini.
Come si potrà vedere, molti sono i motivi che ci fanno dire che la partita sarà bella e combattuta, come siamo convinti che, nessuna delle due squadre contendenti, nonostante il caldo asfissiante, non lesinerà energie per aggiudicarsi la gara.
Sono le 15,00 in punto, fanno il loro ingresso i giocatori in campo, scambi di gagliardetti, strette di mano dei due capitani, si dispongono le squadre nelle rispettive zona di competenza, il Perugia attacca verso la Curva Sud, l’arbitro fischia e la sfida prende regolarmente il via.

PRIMO TEMPO:
1' Inizia in salita la gara del Perugia, che, su un pasticcio difensivo, regala il vantaggio al Benevento.
Bravo Statella ad approfittare e a trafiggere Benassi.
PERUGIA-BENEVENTO 0-1, 1' STATTELLA
5' Reazione del Perugia che conquista il priomo calcio d'angolo della partita, che non ha seguito.
6' Si fa vedere il Perugia con Mazzeo, palla recuperata sulla treqquarti, potente tiro dal limite ma centrale.
9' Ancora Grifo in avanti, conquista una punizione diretta,al limite dell'area. Tocco di Mazzeo per De Giorgio che scocca un siluro, ma la palla va fuori di poco 12' Il Perugia accellera e conquista un'altra punizione, batte stupendamente De Giorgio e trova Mezavilla che di testa mette in rete e pareggia
PERUGIA-BENEVENTO 1-1, RETE AL 12' MEZAVILLA
14' preme il Grifo, stupenda azione di Cutolo che, di slancio, salta due difensori e, dal fondo, rimette il pallone al centro ma, è Gori a bloccare la palla in uscita, prima che giunga agli attaccanti perugini.
15' repplica del Benevento che non sta a guardare , è Statella ad involarsi sulla sinistra, entra in area e lascia partire un fendente che, Benassi para a terra.
21' rapida azione corale in bello stile del Grifo, la palla viene rimessa a centro area, ma la difesa del Benevento respinge.
23' seconda leggerezza in area della difesa del Perugia, ne approfitta prontamente Cejas dello svarione di Accursi, e prova a sorprendere, ma Benassi compie un bellissimo intervento e salva il risultato.
26' Il Benevento prova a guadagnare spazio e ad uscire dall'accerchiamento tattico-agonistico che il Perugia gli ha imposto e tenta qualche rapida ripartenza in avanti.
Conquista una punizione direretta al limite dell'area. Si incarica della battuta il fantasista Cejas, parte un tiro insedioso dal vertice destro che mira all'angolo opposto, la sfera tagliando tutta l'area va fuori di poco.
27' Il perugia cerca con ognm mezzo la rete e conquista il 2° calcio d'angolo, la palla giunge all'infaticabiule De Giorgio che carica un tiro a pelo d'erba, ma Gori para a terra.
28' bel duetto MazzeoErcolano-Mazzeo, palla al centro per De Giorgio, ma la difesa dei campani linbera.
29' ammonito Gregori per fallo su Cutolo che sempre più incontenibile.
30' ancora lui, il funabolo d'oro scarta con eleganza si libera del suo marcatore, scarica un siluro verso la porta che il portiere giallorosso devia in angolo.
36' ancora e solo Grifo, sinistro di De Giorgio che lambisce il palo.
41' ammonito Castaldo per fallo su Mazzeo.
43' bel duetto dalla treqquarti di Mazzeo-Ercolano-Mazzeo che porta al tiro quest'ultimo, ma Gori è attento e para.

Dopo 1' minuto di recupero, l'arbitro decreta la fine della prima frazione di gioco.
COMMENTO DEL PRIMO TEMPO
Il Perugia gioca, il Benevento è sornione.
Iniziativa costante in mano del Perugia, i campani sono molto abili in contropiede.
Risultato sostanzialmente giusto anche se si è fatto preferire il Grifo.
PERUGIA-BENEVENTO 1-1
SECONDO TEMPO:
1' Il secondo tempo riprende con le stessi effettivi del primo tempo
4' Perugia sempre in attacco, azione insisitita di Cutolo, palla a Mazzeo che la rimette in area dove, Ercolano colpisce di testa, ma la sfera va alta sopra la traversa. 5' Perugia vicino alla rete con Cutolo. Palla filtrante da centrocampo per il nostro estrosa ala destra, che entra veloce in area e spara a rete ma la palla va fuori.
8' punizione dal vertice destro , tira De Giorgio, palla va fuori.
9' Ancora Grifo vicino al vantaggio con Mezavilla che colpisce il palo, c'è solo il Peuriga in campo. E' tempo di concretizzare la superiotà espressa
11' prima sostituzione per il Benevento esce Statella l'auore della rete, ed entra Tesser
17' anche il Grifo cambia, entra Ferrari ed esce il bravo De Giorgio che è stato una spina nel fianco per il Benevento.
20' Cutolo su rilancio di Benassi s'incunea in area brucia i difensori e con pallonetto supera Gori, ma, prima che la sfera entri in rete, salva un difensore.
22' Sempre il Perugia che insiste in attacco Mazzeo rimette un traversone in area, testa del solito Ercolano, palla a lato.
25' punizione di prima dal limite, batte Mazzeo ma la sfera va alta.
26' ammonito Gregori per fallo su Ercolano. Poi esce Bueno ed entra Clemente,
31' esce Cutolo per strappo ed entra Russo
39 ancora sostituzione del Perugia, entra Campagnacci ed esce Mazzeo, per la serie, Pagliari le prove tutte.'
40' arriva la rete del successo, Ferrari ruba palla a centrocampo, e fa 40 metri ed arribìva in area e, da manuale, rimette la palla per l'accorrente Campagnacci che non ha difficoltà a segnare.
PERUGIA-BENEVENTO 2-1, 40' RETE DI CAMPAGNACCI.
Poi, il Peugia controlla il gioco e dopo 4 minuti l'arbitro decreta la fine della partita.
COMMENTO FINALE

Tripudio Grifo e i tifosi del Perugia sognano, per la serie chi ben inizia, è a metà dell'opera Bertolini Ettore e Marco Mariuccini ,

dal Curi per www.tifogrifo.com

Perugia-Benevento 2 a1…Inizia l’avventura!

 

Marco Mariuccini - 01/09/2008

Perugia-Benevento 2 a1…Inizia l’avventura!


Inizia nel migliore dei modi il suo campionato il Perugia di Mister Pagliari.
C’erano tutti gli ingredienti per fare bene ,e così è stato.
Buon pubblico( circa 6000 spettatori fra Paganti e abbonati),ritrovato entusiasmo con l’arrivo del nuovo mister,Societa’ che non ha fatto mistero di puntare subito alla promozione…
Insoma il clima giusto per iniziare questa nuova avventura e tentare finalmente di tornare nel Calcio che conta.
E pensare che invece gia’ al primo minuto i Grifoni si sono subito complicati la vita.
Solita amnesia difensiva,Accursi e Benassi che non si capiscono ,Statella ringrazia e a porta sguarnita,la butta dentro.
Un goal a freddo cosi’ avrebbe potuto tramortire un toro,ma per fortuna o per il carattere della squadra ,cosi’ non è stato.
Aquesto punto il Perugia ha fatto quadrato e ha raccolto le forse cominciando a spingere,ma in modo intelligente ,cioe’ senza prestare il fianco agli avversari,e dopo alcune occasioni all’11’ raccoglie il meritato pareggio con Mezavila(ottima la sua gara) lesto ad infilarsi al di la’ dei difensori ebattere imparabilmente di testa una punizione magistralmente battuta da De Giorgio.
Da quel momento in campo ,solo Perugia,con il Benevento che cerca di punzecchiare di tanto in tanto la difesa del Perugia,che a parte qualche sbavatura,oggi non e’ dispiaciutaGli stregoni riescono a impensierire Benassi solo in un’occasione,quando, un errato disimpegno di Accursi, porta Cejas al tiro ,ma la difesa si fa trovare piazzata e libera.
Sintomatico il conto dei corner(10 a 2 per il Perugia) Che la dice lunga sull’andamento della gara, anche nel secondo tempo ,che ha visto un Perugia arrembante ed un Benevento alquanto intimorito e sulle gambe.
Azzeccate le sostituzioni effettuate da mister Pagliari che sostituisce nell’ordine,Ferrari per De Giorgio…Russo per Cutolo…e Campagnacci per Mazzeo.
E proprio la coppia Campagnacci-Ferrari confeziona il gol partita per il Perugia…Ferrari ruba palla a centrocampo,si fa 40 metri fino ad arrivare a tu per tu con Gori,ed anziche’ tirare preferisce mettere in mezzo,dove Campagnacci ,che aveva intelligentemente seguito l’azione,non deve fare altro che mettere in rete per il goal che vale i primi tre punti del campionato.
A margine possiamo dire che la strada intrapresa dal Perugia è quella giusta.
Umilta’ e lavoro,perche’ ancora c’e’ molto da lavorare,per poter fare la voce grossa nel girone.
Pero’ con altrettanta franchezza dobbiamo dire che dal Benevento ci aspettavamo qualcosa di piu’di quello che abbiamo visto oggi.
Abbiamo visto una squadra intimorita e poco lucida in fase di costruzione del gioco.
Ci piace ricordare che alla vigilia del campionato era stata data tra le favorite per vincere il torneo…Ma la stagione è ancora lunga e avranno modo di farsi valere.
Intanto ci piace pensare che se il Perugia ha ridimensionato,per ora, le velleita’ di vittoria degli Stregoni,il merito debba essere condiviso tra tutti i protagonisti…Societa’,Tecnico,squadra,e permettetemelo anche dei tifosi,che non hanno mai fatto mancare il loro apporto per tuti i 90’.
E domenica… si replica.
Marco Mariuccini - WWW.tifogrifo.com

Visti dala Nord (Perugia-Benevento)

 

Leonardo Varasano - 01/09/2008

VISTI DALLA NORD (PERUGIA-BENEVENTO)


BENASSI, 6. Ha qualche incertezza, deve ancora assestare i sincronismi con i compagni della difesa. Ma tra i pali sa fare il suo e con i piedi lancia egregiamente. Dai suoi colpi arriveranno assist per gli attaccanti.

ZOPPETTI, 6. Parte con qualche titubanza. Poi recupera e colpisce anche un palo.

CUDINI, 6,5. L’esperienza c’è e si vede. Esce palla al piede in più di un’occasione, dopo aver sbrogliato situazioni critiche.

ACCURSI, 5. Un po’ sfortunato un po’ pasticcione. Commette due svarioni gravi. Buon per lui che il Perugia vince lo stesso.

MINIERI, 6. Vista la propensione offensiva della squadra è costretto a limitare le discese.

PASSIGLIA, 6,5. Taglia e cuce per due. Con Mezavilla compone un bel tandem.

CUTOLO, 7,5. A tratti è devastante. Quando troverà maggior intesa con Ercolano e gli altri ne vedremo delle belle…

MEZAVILLA, 7. Gol e tanta corsa. Perno imprescindibile.

MAZZEO, 6,5. Salvo qualche pausa, offre una bella prestazione. Si adatta anche a giocare un po’ arretrato.

ERCOLANO, 6. Sta entrando in forma. Quanto alla grinta è già al 100%. Aspettiamo il gol dell’ex…

DE GIORGIO, 6,5. Le sue scorribande mettono in crisi la difesa giallorossa. Alla distanza cala.

FERRARI, 7. Esordio con assist e tanta grinta.

CAMPAGNACCI, 7. Segna sotto la Nord e regala i tre punti quasi allo scadere. Bravo Alessio!

RUSSO, 6. E’ utile. Il suo ingresso dà equilibrio alla squadra.

http://www.tifogrifo.com

facebook

sfoglia    agosto        ottobre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo