235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Foggia e altre notizie | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    maggio        luglio


27 giugno 2008

Foggia e altre notizie

Staff tecnico, ci siamo...quasi

(27/06/2008)
Si va delineando il quadro tecnico dell'U.S. Foggia. In seguito alle nostre anticipazioni, è stato confermato che Antonino Gargiulo sara il vice Novelli mentre il preparatore atletico sarà Mauro Franzetti, già al Foggia due anni fa, che ha scalzato cosi la candidatura di Gigi Genovese. Per quanto riguarda il preparatore dei portieri, invece, si sta discutendo per il gradito ritorno di Franco Mancini. Ufficializzato anche l'ingaggio di Antonio Porta (ex tecnico di Potenza e Giugliano) come capo degli osservatori rossoneri: lo scopritore di talenti del calibro di Amauri, Floro Flores sarà quindi il braccio destro del responsabile dell'area tecnica, Filippo Fusco.

Mario Ciampi da ilsatanello

Foggia, c´è anche Salgado. Vendute Pro Patria e Spal

(27/06/2008)
Pro Patria e Spal cambiano proprietà. La Spal passa da Gianfranco Tomasi a Cesare Butelli, imprenditore nel settore del recupero crediti: con lui il socio Stefano Bena, che sarà il nuovo vicepresidente, mentre a Butelli resta il 16%. I programmi sembrano già ambiziosi: come allenatore si pensa a Bortolo Mutti.
Più nebulosi i progetti per la Pro Patria: di certo, per ora, c´è solo l´addio della famiglia Vender, che ha ceduto il club a un gruppo di imprenditori ancora avvolto nel mistero. Intanto sono stati concessi i domiciliari al presidente dell´Arezzo Mancini.




Le buste - Ieri è stata una giornata importante per la risoluzione delle comproprietà finite alle buste. Il colpo più importante è del Foggia, che dopo Del Core rileva anche l´altra metà di Salgado: 180 mila euro la cifra nella busta pugliese, superiore a quella dell´Avellino, con cui il cileno ha segnato quest´anno 10 gol in B. La Massese rileva Sciarrone (Udinese), Pellecchia (Empoli), Venditozzi (Vicenza), Piazza (Cremonese) e Perricone (Triestina). Il Padova,
tiene Bovo (era a metà con il Palermo) e ora insegue Consonni (Grosseto) e Rinaldi (Foggia), la Juve Stabia, dopo Fanelli e Peluso si assicura anche Gritti (era in comproprietà con il Catania).
Al Taranto, resta Barasso (Genoa), allo Spezia
vanno Santoni (Brescia) e Bruzzini (Castelnuovo).

Altre trattative - In C molti sognano il colpo Margiotta: il centravanti del Frosinone è stato cercato per primo dal Cosenza, che però ora ha la concorrenza di Pescara e Cavese. Il Crotone corteggia invece Turienzo (Salernitana), mentre Tozzi Borsoi ha rinnovato con la Ternana. Cia può andare al Verona.
Il Sorrento ha ufficializzato Simonelli come allenatore e Pagni (ex Gallipoli) come d.s.

Affari in C2 - Il portiere Grillo lascia il Legnano e va al Bassano. Cozza saluta il Cittadella per andare all´Alessandria. Il Pavia
ha preso Brighenti (14 gol in serie D con la Virtus Vecomp). Viotti, portiere della Primavera del Brescia, va in prestito al Bellaria. Al Carpenedolo arriva Allegrini dal Mezzocorona, si avvicina anche Som (Parma). Alle buste il Catanzaro ha preso tutto Berardi (Bari) e ora punta Zamagna (Melfi) e Alessandri (Cisco), l´Olbia riscatta Volpe (Empoli), il Celano tiene Mignogna (Grosseto).
Alex Frosio da La Gazzetta dello Sport

Pecchia a calciofoggia:"Tifosi, date fiducia a questo gruppo"

(27/06/2008)
Il capitano Fabio Pecchia parla ai nostri microfoni del Foggia che la società sta per costruire. L´ex calciatore della Juventus lancia un accorato appello ai tifosi:"Stateci vicino anche nelle difficoltà".










Intervista a Fabio Pecchia
Domenico Carella da Calciofoggia

Però, che Foggia: ecco Salgado

(27/06/2008)
Capobianco: «Saremo all´altezza». Altro colpo per il Foggia che, dopo il cartellino di Del Core dal Catania, ha riscattato per 180 mila euro la punta Salgado dall´Avellino. Ieri, intanto, alla presentazione di Pecchia, il presidente Capobianco ha detto: «Non sarà semplice trattenere Del Core, Salgado, forse, sì. In ogni caso saremo competitivi».







ACQUISTI Pecchia (c, Frosinone), Del Core (a, Catania), Salgado (a, Avellino), Mancino (c), Liccardi (p, Barletta), Quinto (c, Sansovino), Posillipo (a, Aversa), Zagaria (a, Olbia).

CESSIONI Plasmati (a, Catania), Agazzi (p, f.p.), Castelli (p, f.c.), Cavaliere (p, f.c.), Colombaretti (c, f.c.), Ignoffo (d, Benevento), Mora (d, f.c.), Russo (d, f.c.), Zanetti (d, f.c.), Giordano (c, f.c.), Groppi (c, f.c.), Roselli (c, f.c.), De Paula (a, f.c.), Biancone (a, f.c.).
ALLENATORE Novelli (nuovo).
Roberto Pellegrini da La Gazzetta dello Sport

Manfredonia: Cossu potrebbe essere ceduto

(27/06/2008)
Il Manfredonia è ancora in sospeso. Il club attende notizie dalla Lega sul campionato cui sarà iscritto. Solo entro il 10 luglio si saprà se il club biancoceleste parteciperà al torneo di Prima o di Seconda divisione, come si chiameranno dal prossimo anno — nell´ordine — la serie C1 e la C2. Intanto, l´attaccante Cossu potrebbe essere ceduto dopo che il Manfredonia ha confermato la comproprietà con il Ravenna. Il prossimo tecnico sarà D´Arrigo (foto LIVERANI) o Auteri.

ACQUISTI Cossu (a, Monopoli f..p.)

CESSIONI Sau (a, Cagliari f.p)., Burrai (c, Cagliari f.p.), Bergamelli (d, Atalanta f.p.), Franco (d, Bari f.p.), Arigò (c, Messina f.p)., Frison (p, Treviso f.p.), Bindi (p, Inter f.p.), Kras (d, Reggina f.p.), Barbagallo (c, Reggina f.p.). ALLENATORE D´Arrigo? Auteri?
Saverio Serlenga da La Gazzetta dello Sport  

Taranto: sfumata la trattativa per la società. Gallipoli: resta Barba?- La Siel non sarà più lo sponsor della squadra ionica

(27/06/2008)
TARANTO - Si è chiusa la trattativa tra Salvatore Graniglia e Luigi Blasi per l’acquisizione delle quote della Taranto Sport. Lo rende noto lo stesso amministratore delegato della Siel attraverso un comunicato stampa. Conclusa anche la sponsorizzazione della Siel il cui logo, quindi, non apparirà più sulle maglie rossoblù già a partire dalla prossima stagione. “La nostra società rinuncia alle trattative per l’acquisizione del Taranto Sport in quanto mancano le condizioni per poter andare avanti sul progetto – spiega Graniglia - Rimane immutata la stima e l’amicizia per il Presidente Blasi e soprattutto l’affetto per la città e per i tarantini. Si scioglie quindi al momento il sodalizio che per due anni ci ha visto appoggiare i colori rosso-blu con una sponsorizzazione che ha accompagnato la squadra ad un passo dalla promozione nel campionato cadetto nella stagione 2007 e in quella appena conclusasi. Auguriamo comunque al Taranto Sport, alle Amministrazioni locali e a tutta la città un futuro migliore”.

FOGGIA – L’attaccante Mario Jimenez Salgado è ufficialmente un calciatore del Foggia. La società dauna, dopo l’apertura delle buste, ha interamente acquistato dall’Avellino la metà del cartellino del cileno che di fatto diventa a tutti gli effetti un calciatore di proprietà dell’Us Foggia. Dopo l’acquisto di Del Core, dunque, messo a segno un altro importante colpo di mercato.

 GALLIPOLI - Vincenzo Barba rimane alla guida del Gallipoli? Sembrerebbe proprio di sì dopo un incontro avuto l’altra sera con un gruppo di tifosi. Che il patron abbia veramente la voglia di passare la mano lasciando la guida della squadra di calcio è risaputo, ma è noto anche il grande affetto che lo lega alla città intera. Per questo alcuni tifosi, non volendo credere che il progetto stilato da Barba alcuni anni fa e che voleva raggiungere la serie B, si sono recati presso l’ufficio dell’azienda del petroliere e fino a tarda ora hanno discusso con il presidente, cercando di convincerlo a rimanere alla guida della società anche se con programmi meno ambiziosi. Barba, sempre sensibile alle istanze della gente, a quel punto ha aperto una porticina garantendo di ripensarci in questi giorni. Per questo è intenzione del patron convocare una nuova assemblea cittadina dove dirà chiaramente quali sono i suoi programmi.
G.P. da quotidianopuglia.it

Tutto sulla conferenza stampa di Fabio Pecchia

(26/06/2008)
Terminata da poco la conferenza stampa del capitano Fabio Pecchia, queste le dichiarazioni rilasciate dal calciatore e dal presidente Tullio Capobianco. Presenti alla conferenza anche i soci di minoranza Amodeo e Bonassisa ed il direttore generale Gianni Francavilla.
E´ proprio il presidente Capobianco a fare gli onori di casa per un grande ritorno in maglia rossonera del play Pecchia: “questo per me è un giorno particolare, poiché è particolare il rapporto che ho con l´uomo Fabio Pecchia; uomo per aver avuto il coraggio di affrontare una categoria inferiore come la serie C, per la sua grande professionalità e passione. Il distacco che c´è stato con Fabio è stato doloroso, ma è avvenuto solo fisicamente, dato che il rapporto tra la società e lui è andato comunque rafforzandosi nel tempo. Abbiamo deciso nel nostro nuovo progetto di partire proprio da questo calciatore per raggiungere un obiettivo, cui daranno una mano solo uomini veri, quindi lo ringrazio per aver accettato di ritornare a Foggia e per l´entusiasmo che darà alla nostra squadra. Riguardo gli avvenimenti che stanno caratterizzando le ultime ore, abbiamo riscattato due giocatori importanti come Del Core e Salgado. Valuteremo con entrambi l´aspetto sia economico che motivazionale per poterli trattenere; il cileno, in particolare, ha espresso volontà di ritornare a Foggia, ma non escludo che se ci fosse una squadra di categoria superiore a richiederli, daremo loro la possibilità di confermarsi in una piazza importante, tutto però è ancora molto prematuro. E´ ovvio che anche loro dovranno sposare il nostro progetto che tende a rafforzare la società e a darle vita lunga; verranno fatte scelte mirate, caratterizzate da giocatori di esperienza, che dovranno ricoprire i ruoli fondamentali, una sorta di “spina dorsale” della squadra e questi saranno circondati da giovani di qualità, che dovranno possedere valori etici, professionali e tecnici” .
Ceduto il microfono al nuovo capitano rossonero, dalle parole dell´ex calciatore del Frosinone, si evince sicuramente una grande volontà di ritornare in capitanata: “sono molto emozionato, qui ho vissuto un esperienza bellissima anche se conclusasi con una sconfitta in finale. Riprendo un rapporto perché voglio contribuire a rafforzare questa società e renderla sana sotto ogni punto di vista, i foggiani lo meritano. Ho sicuramente trovato una società più matura, infatti l´esperienza di questi anni l´ha fatta crescere. Sono curioso di lavorare con mister Novelli, di lui mi hanno parlato molto bene, potrà darmi ancora molti insegnamenti. Il mio intento è quello di permettere la crescita dei giovani che saranno al mio fianco, di riuscire a sfruttare al massimo le loro potenzialità. Sono felice di essere ritornato in questa società seria, che preferisce raggiungere la B con un altro metodo, non sperperando e non rischiando di ritornare agli anni “bui” conclusisi con il fallimento. Tornando al calcio giocato, penso che nel modulo del mister non avrò particolari problemi, parlerò con lui per individuare il mio ruolo, in mezzo al centrocampo sarebbe preferibile.“
Pecchia conclude rispondendo poi ad una domanda un po´ più piccante, che riporta la mente al giorno in cui s´è assistito alla dolorosa, da parte della tifoseria rossonera, e tanto discussa separazione con il Foggia: “dopo una delusione, con la società non ci fu nessun problema, è stata una scelta tecnica e non volendo creare problemi successivamente, decisi di farmi da parte.”
Gian Franco lo Muzio da Foggiacalciomania.com -

Simonelli è il nuovo allenatore del Sorrento

(26/06/2008)
Prende il via ufficialmente oggi il nuovo corso del Sorrento, in vista della stagione 2008/09. E lo farà innanzitutto partendo da Danilo Pagni, il quale ha finalmente accettato la proposta del presidente Antonino Castellano e ricoprirà il ruolo di direttore sportivo del club.
Pagni ha scelto anche il tecnico che siederà sulla panchina rossonera: il 55enne Gianni Simonelli, trainer con un´esperienza enciclopedica tra C1 e C2. Il Professore di Saviano è stato artefice nell´ultimo campionato della promozione del Benevento in serie C1. Entrambi saranno presentati questo pomeriggio alle 18 presso la terrazza dell´Hotel Continental di Sorrento.



da tuttomercatoweb.com

Franzetti nuovo preparatore atletico

(26/06/2008)
Il nuovo preparatore atletico del Foggia sarà Mauro Franzetti, già preparatore ai tempi di D´Adderio, mentre allenatore in seconda sarà Antonino Gargiulo. Capo degli osservatori sarà l´ex tecnico del Giugliano Porta. Ancora indecisione sul ruolo del preparatore dei portieri.









Domenico Carella da Calciofoggia

Presentazione di Pecchia:"Avevo un debito verso la città" (diretta web)

(26/06/2008)
Ore 16.24 Inizia la presentazione
Ore 16.24 Capobianco:" E´ inutile sottolineare il rapporto che mi lega a Fabio Pecchia. L´anno scorso ha dimostrato di avere grandissime qualità soprattutto morali. Il mancato raggiungimento della serie B mi ha fatto legggere nei suoi occhi tanta tristezza perchè lui lo scorso hanno non è venuto a Foggia a "svernare". Il distacco dello scorso anno è stato assolutamente doloroso, determinato da alcune valutazioni che la società ha accettato ma con tante perplessità. Nonostante questo il rapporto tra la società e Pecchia non è cambiato. Riaverlo qui oggi è motivo per me di grandissima gioia. Dissi alla presentazione di Novelli che questa società non deve sbagliare gli uomini e credo che in questo senso ci stiamo muovendo bene. Fabio può dare un rapporto determinante nell´affermazione di questi valori. Sono grato a lui per la scelta fatta, per il suo entusiasmo, per l´apporto determinante che potrà dare sia dal punto di vista professionale che tecnico. Con lui ci siamo confrontati su come bisogna gestire una società trovandoci d´accordo su tutto. Adesso riprendiamo un filo che non si è mai interrotto, mi auguro che venga sia come calciatore che con aspettative diverse nel futuro".

Ore 16.30 Pecchia:"Sono emozionato perchè dodici mesi fa sono stato benissimo. Vi ho seguito e sento la delusione che c´è nell´ambiente dopo gli ultimi eventi. Ho voluto riprendere questo rapporto perchè voglio contribuire a far crescere la società per quello che mi compete. Meglio una società solida che salti nel buio. Come calciatore voglio dare tutto compatibilmente con l´età e le energie ma voglio dare tutto anche per far crescere la società nel tempo. E´ un progetto pluriennale, di due anni, quindi questo potrà essere un anno particolare, con delle difficoltà, ma con alle spalle una società più matura, più sana di quella che ho trovato due anni fa".

Ore 16.32 Pecchia:" Dobbiamo creare un grosso gruppo di lavoro, un filo tra dirigenza staff e squadra che non dovremo mai spezzare nonostante le difficoltà che ci saranno. Non vedo l´ora di lavorare di Novelli per come me ne hanno parlato. Penso che possa darmi ancora tanto. Voglio essere anche un esempio per i giovani, farli crescere, perchè ce ne sono di ragazzi importanti e non devono sprecare del tempo. Ho un debito nei confronti dei dirigenti e della piazza...devo fare bene".

Ore 16.35 Pecchia:"Voglio pensare ancora a fare il calciatore. La passione è ancora forte, ho voglia di confrontarmi sul campo. Poi fra qualche anno vedremo cosa fare".

Ore 16.36 Pecchia:"Meglio una società sana che potrebbe avere dei risultati a medio termine che dieci anni di buio come ha avuto il Foggia qualche anno fa. Una società sana che paga gli stipendi in C è davvero tanto. La gente deve capirlo e deve rendersi conto che deve appassionarsi a questa squadra. Vogliamo essere combattivi, e lo dico da membro della squadra, sperando che ci siano meno momenti difficile...chiediamo il vostro aiuto".

Ore 16.38 Pecchia:"La serie B a Frosinone. E´ stato un anno bellissimo ma poche, pochissime emozioni. Poca gente allo stadio, poco entusiasmo".

Ore 16.39 Pecchia:"Per le mie caratteristiche nel 4-3-3 preferisco giocare a centrocampo e non nei tre davanti. In una squadra organizzata, con i meccanismi giusti, in quel ruolo non si va in difficoltà".

Ore 16.40 Pecchia:"L´anno scorso sono state fatte delle scelte tecniche. Per evitare problemi nel corso della stagione abbiamo preferito interrompere l´accordo con il Foggia. Ma non parliamo di passato, parliamo di ciò che sarà".

Ore 16.41 Pecchia:"Lavorare dal primo giorno di ritiro, lavorare con professionalità dal primo momento è fondamentale. La professionalità si può creare anche in categorie inferiori, anche con livelli tecnici inferiori. Mi batterò affinchè la nostra professione venga vissuta da tutti con serenità".

Ore 16.43 Capobianco sulle copmproprietà:"L´anno scorso abbiamo fatto l´operazione Salgado, Del Core, Plasmati sia in funzione tecnica che societaria. Tre comproprietà di tre calciatori importanti per la categoria aveva una grande valenza. Plasmati purtroppo non ha reso per quello che ci aspettavamo. Quando quest´anno abbiamo parlato con il Catania abbiamo trovato facilmente l´intesa. Del Core è un calciatore importante. Attualmente è un tesserato del Foggia ma dovremo valutare determinate situazioni. Proveremo a raggiungere un accordo anche sui nuovi parametri economici della società altrimenti prenderemo in esame le offerte provenienti dalla B. Salgado invece è una grande operazione della società. Anche in questo caso valuteremo la situazione anche se il calciatore è di nostra piena proprietà. Il calciatore ha espresso il forte attaccamento alla piazza. Vedremo se ci saranno le possibilità di premiare il calciatore con una piazza che lo metta in vetrina. La permanenza dei due cozza con il nuovo progetto Foggia ed i suoi parametri. O rientrano nei nostri parametri oppure proveremo a cederli in categoria superiore. Al momento è prematuro parlare di permanenza o meno dei due perchè restano da vagliare le offerte che arriveranno. Il Foggia vuole dare forza al suo progetto senza perdere di vista le ambizioni. Ci siamo fissati dei parametri di riferimento e dobbiamo rientrarci facendo operazioni intelligenti e di prospettiva. E´ chiaro se vogliamo garantirci un parco tecnico che non ci faccia fare brutta figura dobbiamo affiancare ai giovani dei calciatori maturi che li facciano crescere, al di la di Salgado e Del Core. Il valore del calciatore non è legato solo al curriculum ma anche ad altri fattori".
Domenico Carella da Calciofoggia

Ufficiale: Salgado è tutto del Foggia. Zanetti vuole rimanere. Sfuma Sau

(26/06/2008)
Ormai è ufficiale, a mezzogiorno sono state aperte le buste e offrendo 180mila euro, contro i 170 mila offerti dall'Avellino, i satanelli si sono aggiudicati l'intero cartellino del calciatore cileno.
Agli irpini dunque non è bastato alzare di 50mila euro l'offerta per Salgado, ricordiamo che ieri avevano offerto ai dauni 120 mila euro per acquisirne interamente le prestazioni ed evitare le buste: il responsabile dell'area tecnica Fusco è riscito a soffiare loro il calciatore. Questo il comunicato ufficiale della società rossonera:
"L´attaccante Mario Jimenez Salgado è ufficialmente un giocatore rossonero. Il Foggia, dopo l´apertura delle buste, ha interamente acquistato dall´Avellino la metà del cartellino del cileno che di fatto diventa a tutti gli effetti un calciatore di proprietà dell´U.S Foggia. Dopo l´acquisto di Del Core, dunque, la società rossonera mette a segno un altro importante colpo di mercato."
Salgado, dopo una positiva stagione in Irpinia con 34 presenze e 10 reti, torna di nuovo ad essere un calciatore del Foggia. Ma ancora non è chiaro se il cileno, che ha numerose richieste dalla serie cadetta, Livorno su tutte, resterà per formare un invidiabile tridente offensivo con Del Core e Mounard, che farebbe di certo sognare i tifosi rossoneri, o se verrà ceduto. Gli ingaggi dei due "riscattati" Del Core e Salgado sono oltre i 200mila euro e mal si sposano con la nuova politica societaria a "basso profilo", quindi i rossoneri potrebbero decidere di cedere alle numerose offerte pervenute e vendere uno o entrambi i giocatori, per monetizzare e ricavare denaro liquido da reinvestire subito sul mercato.

ZANETTI. Oggi intanto sono giunte le dichiarazioni d'amore per i rossoneri da parte di Gianluca Zanetti, tornato alla Lucchese per fine prestito. Il difensore, in rapporti non idilliaci con i toscani, ha dichiarato di essere rimasto molto attaccato ai colori rossoneri, di aver trascorso due stagioni fantastiche in Puglia e di aver ascoltato con interesse il nuovo programma societario prospettatogli da Fusco. Quindi Zanetti ha dichiarato di essere disposto a rimanere piu' che volentieri a Foggia, nonostante numerose squadre tra cui il Pescara l'abbiano cercato. Nelle prossime ore Fusco e il suo procuratore si incontreranno e ne sapremo di piu'.

SFUMA SAU. Marco Sau, in questi giorni cercato insistentemente dal Foggia, è andato in prestito dal Cagliari all'Albinoleffe durante l'operazione che ha portato l'ex portiere dell'Albinoleffe, Federico Marchetti, in rossoblù. Questo il comunicato ufficiale: "Nell'ambito dell'acquisizione del giocatore Federico Marchetti, il Cagliari ha ceduto in prestito fino al 30 giugno 2009 il giocatore Marco Sau all'AlbinoLeffe".
Claudio Castracane da Foggialandia.it

Sarà Franco Mancini il preparatore dei portieri

(26/06/2008)
Dopo aver risolto la questione delle comproprietà e dopo il passaggio di Salgado al Foggia, acquistato con circa 177.000 euro, Filippo Fusco, direttore dell´area tecnica è già a lavoro per definire lo staff tecnico.
Secondo alcune indiscrezioni, pare, che già questo pomeriggio, potrebbero esserci novità relative all´allenatore in seconda e al preparatore dei portieri per la prossima stagione.
Dalle indiscrezioni trapelate sembra che a ricoprire il ruolo di preparatori dei portieri potrebbe essere Franco Mancini, assiduo frequentatore dello Zaccheria nelle ultime settimane.
Mancini che è stato il numero uno nella stagione di Zeman potrebbe essere presentato dalla società già nelle prossime ore.
Novità anche per quanto riguarda la seconda parte del ritiro.
Al ritorno da Gubbio, la squadra potrebbe essere riaccolta da Roseto Valfortore, cittadina del subappennino che ha ospitato già due anni fa il club rossonero guidato all´epoca da Cuoghi.
da capitanatasport.it

Foggia a 360°, è in edicola “Il Rossonero”

(26/06/2008)
E’ in vendita in tutte le edicole di Foggia e provincia, al costo di 2 euro, il numero zero de “Il Rossonero”, il nuovo periodico dedicato alle vicende dell’Unione Sportiva Foggia ma indipendente dall’omonima società, che si propone di seguire con rigore critico e lealtà professionale il cammino della squadra calcistica più amata della Capitanata.
Quarantaquattro pagine interamente a colori, veste grafica moderna e accattivante creata da Maria Grazia Di Gennaro, trattazione a trecentosessanta gradi del microcosmo rossonero attraverso primi piani, interviste, sondaggi e inchieste, oltre a spettacolari poster: questi i tratti distintivi della pubblicazione diretta da Roberto Pellegrini, con il fondamentale apporto dell’altro giornalista professionista Emanuele Losapio e la collaborazione di Carmine Troisi. Il numero zero si caratterizza per un’approfondita analisi del nuovo corso societario varato dal club di via Napoli, che tante apprensioni sta generando nel popolo rossonero, con interviste e primi piani dedicati ai protagonisti della prossima stagione agonistica: il presidente Tullio Capobianco, il neo responsabile dell’area tecnica Filippo Fusco, il nuovo allenatore Raffaele Novelli e il capitano Fabio Pecchia, rientrato dopo l’esilio di un anno imposto dall’ex tecnico Campilongo.
Quindi una sezione dedicata al mercato, con tutti i possibili obiettivi nella prossima campagna acquisti, oltre agli approfondimenti realizzati con l’apporto di esperti, ex rossoneri e tifosi vip. Infine, il campionato appena terminato e la maledizione dei play off attraverso un inedito racconto dell’amara trasferta di Cremona, chiudendo con l’addio dell’ex allenatore Giuseppe Galderisi.
A Roberto Pellegrini e ai colleghi impegnati in questa nuova avventura editoriale, un caloroso "in bocca al lupo" dalla redazione di Il Satanello.it e Radioerre

Ufficiale: Salgado è tutto del Foggia

(26/06/2008)
La conferma ufficiale alla "soffiata" di poco fa: Mario Jimenez Salgado, dopo la stagione vissuta in serie B ad Avellino (34 presenze e 10 gol), torna al Foggia. La comproprietà in essere tra le due società s´è risolta a favore dei rossoneri che, alle buste, si aggiudicano l´intero cartellino dell´attaccante cileno per 180mila euro, cifra che supera di diecimila euro quella presentata dagli irpini, che avevano intenzione di riscattare l´intero cartellino del calciatore.
Il retroscena è che l´Avellino aveva offerto al Foggia, nell´incontro di ieri pomeriggio, 120mila euro in totale, onde evitare le buste. Ma non sono bastati.


Mario Ciampi da Foggiacalciomania

Il Padova interessato a Rinaldi del Foggia

(26/06/2008)
Rinnovata la compartecipazione con lo Spezia, il ventiseienne esterno offensivo giocherà a Padova anche il prossimo anno. Appeso alle buste invece il destino di Andrea Bovo e Giampietro Zecchin, che verrà svelato a mezzogiorno.
È scaduto il termine per la definizione delle comproprietà , ma in Viale Rocco si dovrà attendere l´apertura delle buste per conoscere i destini di ben 4 giocatori. Nel tardo pomeriggio sono state infatti risolte solamente le operazioni riguardanti Eder Baù e Rafael Sciani. L´esterno asiaghese vestirà per almeno un altro anno il biancoscudato, grazie al rinnovo della compartecipazione con lo Spezia. Ceduto invece a titolo definitivo, al Rovigo, Sciani.
Il Calcio Padova informa di aver acquisito a titolo definitivo il cartellino di Andrea Gentile e Andrea Rabito.entrambi riscattati da Albinoleffe e Messina. Ancora non si conosce l´entità delle operazioni, ma si saprà sicuramente qualcosa in più nelle prossime ore. Rinnovo della compartecipazione invece per Petrassi e La Camera ma, se quest´ultimo resterà ancora un anno in serie B con il Rimini, per il terzino a metà con il Vigor Lamezia è giunta l´ora di effettuare l´auspicato salto di categoria. Il ventunenne difensore partirà infatti con la formazione biancoscudata per il ritiro di Villabassa, circostanza che dovrebbe far presagire l´addio di Mastronicola, in scadenza di contratto e ancora senza rinnovo.
Oggi sarà il giorno della verità improrogabile per Andrea Bovo e Giampietro Zecchin, la cui destinazione sarà svelata a partire dalle 12 nella sede della Lega di A e B, dove verranno aperte le buste. Se Zecchin sembra essersi tramutato in una patata bollente indigesta sia a Padova che a Grosseto, lo stesso non si può dire per il centrocampista mestrino, il cui ritorno a Palermo sembrava quasi scontato, mentre adesso rimane un´incognita, anche se appare difficile che il Cavalier Cestaro possa aver offerto una cifra superiore alla dirigenza rosanero. Staremo a vedere dunque, così come dovremo aspettare Venerdì per poter celebrare o meno i ritorni di Faraon e Bianchi presso la terra natale. Per adesso comunque i propositi di trattenere Gentile, Rabito e Baù sono stati rispettati, andando incontro il più possibile ai diktat di Meluso, che aveva annunciato pochi stravolgimenti nella rosa. Così sarà anche nel caso dovesse partire Bovo, il cui sostituto dovrebbe essere uno dei pochi nomi nuovi che giungerà all´ombra del Santo. A questo proposito si fanno già i nomi di Papini della Ternana, Consonni del Grosseto e Pensalfini del Sassuolo.

Acquisti. Da domani Mauro Meluso si concentrerà di nuovo sugli acquisti: si fanno i nomi di Consonni (31, centrocampista Grosseto) e di Rinaldi (27, difensore Foggia). Spunta anche l´ipotesi Osso Armellino (centrocampista dell´Udinese), tornato dal prestito alla Paganese.
da biancoscudati.net

Foggia, Salgado è tutto rossonero

(26/06/2008)
Manca soltanto l´ufficialità che dovrebbe arrivare poco dopo le 12, orario di apertura delle fatidiche "buste", ma il cileno Mario Jimenez Salgado tornerà a tingersi di rossonero. L´offerta dei satanelli è risultata più alta rispetto a quella dell´Avellino, sua ultima squadra ed il cartellino del cileno finisce quindi nuovamente nelle mani del Foggia: starà adesso alla società rossonera decidere se tenerlo, nonostante l´alto ingaggio percepito dall´attaccante o cederlo al miglior offerente.






Mario Ciampi da tuttomercatoweb.com

FOGGIA - Salgado, alle buste vince il Foggia

(26/06/2008)
Sono state aperte poco fa le buste contenenti le offerte per la seconda metà del cartellino di Mario Jimenez Salgado. La cifra offerta del Foggia è risultata superiore a quella presentata dall'Avellino. Pertanto il cileno, è a tutti gli effetti, un giocatore del Foggia.
Antonio Di Donna da Teleradioerre

CHIANCIANO - Calcio, semifinale nazionale 'Giovanissimi': Olbia-Foggia 3-1

(26/06/2008)
Si conclude in semifinale il cammino verso il titolo nazionale di categoria giovanissimi per l'U.S. Foggia. I ragazzi di Gianni Pirazzini e Ciccio Nardacchione, allenati da Michele Sireno, sono stati sconfitti 3-1 dall'Olbia. Sfortunati i foggiani al cospetto di un avversario che comunque ha meritato la vittoria finale. Dopo soli 20" di gioco una palla addosso al portiere non ha consentito ai rossoneri di portarsi in vantaggio. Successivamente pallonetto di poco fuori sempre per il Foggia. Il gol per i foggiani è stato di Magrone alla fine del primo tempo per il momentaneo 2-1 per i sardi.
Michele Carelli da Teleradioerre

Salgado, a mezzogiorno sapremo

(26/06/2008)
Il destino di Mario Jimnez Salgado lo si conoscerà a mezzogiorno, ora intorno alla quale in Lega verranno aperte le buste sigillate di Foggia ed Avellino depositate ieri per risolvere la comproprietà detenuta per l´appunto al 50% dalla società dauna ed al 50% da quella irpina. I due club, infatti, non sono riusciti a trovare un´intesa prima del fatidico stop alle contrattazioni, e dunque Salgado sarà conteso alle buste.







da usfoggia.it

Foggia riparte da Del Core. Avellino, tesoro Pellicori

(26/06/2008)
La Cremonese torna su Guidetti, la Reggiana prende Padoin ed Esposito. Simonelli è vicino alla panchina del Sorrento. Foggia e Avellino si sfideranno alle buste per Salgado (con i pugliesi favoriti), ma intanto ripartono dai loro bomber.

Il Foggia ha riscattato Del Core dal Catania, mentre l´Avellino investe 600 mila euro per l´altra metà di Pellicori dal Cesena (che si tiene Buda, Cortellini e Campedelli), oltre a riscattare Carbone dal Chievo; ma il bomber è destinato altrove (Reggina?). Il Padova, prende tutto Rabito (era a metà con l´AlbinoLeffe), Gentile (Messina) e Petrassi (rientra dalla Vigor Lamezia), e rinnova la comproprietà di Baù con lo Spezia; si andrà alle buste per Bovo (Palermo), Faraon (Taranto), Bianchi (Prato) e Zecchin (Grosseto). Il Taranto va alle buste anche per Cutolo (Cisco) e Barasso (Genoa).

Reggiana protagonista - Nell´affare- Fabiano, riscattato dal Lecce, il Monza ottiene il giovane centrocampista Di Silvestro in comproprietà; dal Siena potrebbe arrivare Prandelli. Il Ravenna acquista a titolo definitivo Fofana (Cittadella) e rinnovando la comproprietà si tiene Aloe (Inter), Ferrario (Ternana) e Calzi (Samp). Giornata proficua per la Reggiana: preso Padoin, svincolatosi dallo Spezia (contratto triennale), e Esposito in prestito dall´Inter; dal Catania arrivano il centrocampista Bucolo in comproprietà e l´attaccante Falconieri in prestito con diritto di riscatto (entrambi erano a Catanzaro).
Bischeri diventa proprietà del Crotone (era a metà con il Rimini). Il Verona fa pulizia: lasciati Turati al Cesena, Herzan allo Spezia e Foderaro alla Viterbese, rinnova la comproprietà di Politti con l´Udinese e aspetta Tiboni (arriverà dall´Atalanta, che lo riscatterà dall´Udinese alle buste). Il Pescara, che potrebbe avere Plasmati (riscattato dal Catania), ha rinnovato la partecipazione con la Fiorentina per Zappacosta, mentre per Carozza (Bari) si va alle buste, come Pro Sesto e Reggiana per Ruffini. La Cavese acquista a titolo definitivo Cipriani, Aquino e Porro, rinnova con il Frosinone per De Giorgio e si ritrova con Schetter, che il Messina non ha riscattato e con il quale si può monetizzare. Il Foligno ha prolungato il contratto di Guastalvino fino al 2011. L´Arezzo prende Mohamadou Sissoko dall´Udinese in prestito nell´operazione Floro Flores. Il Legnano tiene Mandelli (era a metà con la Pro Vercelli) e lascia Giordano al Pescina.

Cremonese in pressing - La Cremonese, che tiene Cozzolino (comproprietà rinnovata con il Lecce), è tornata all´assalto su Guidetti, che già a gennaio era stato vicinissimo ma che è richiesto anche da Vicenza, Mantova e Triestina.

La Paganese ottiene Bottone e Cosentini (Primavera Juventus). La Pro Sesto ha chiesto Sinigaglia al Novara, che ha rinnovato la comproprietà con il Cesena per Cusaro (che resta in Romagna). Il portiere Rossi ha rescisso con il Gallipoli e va al Portosummaga, che ha rinnovato la comproprietà di Cardin e Scozzarella con l´Atalanta.

Allenatori - Sarà quasi sicuramente Simonelli il nuovo allenatore del Sorrento (che ha ceduto Fragiello al Cassino in C2). A Gallipoli ormai è in dirittura d´arrivo Giuseppe Giannini.
Lucchese nei guai Per Renzetti la Lucchese avrà dal Genoa 400 mila euro più Volpara, Cotelessa e Di Maio. Ma il club resta in crisi: è arrivato lo sfratto per morosità dalla sede.
Alex Frosio da La Gazzetta dello Sport

Fusco: «Del Core, che bel colpo per il Foggia»

(26/06/2008)
Il responsabile dell´area tecnica soddisfatto per l´accordo col Catania. Ceduto Plasmati. Buste per Salgado. Si seguono Di Miceli, Zappino e Mattioli.
Sorpresa comproprietà. La due giorni milanese dispensa un botto imprevisto al Foggia, che va alle buste con l´Avellino per Salgado e rileva dal Catania l´intero cartellino di Del Core, cedendo Plasmati agli etnei a titolo definitivo. Un esito inatteso, rispetto alle indiscrezioni che trapelavano negli scorsi giorni.
Il Foggia mirava a monetizzare (300.000 euro) cedendo le rispettive metà dei cartellini di Plasmati e di Del Core e risparmiando, tra l´altro, oltre 400.000 euro netti per gli ingaggi complessivi. Ma il Catania si è irrigidito e, alla fine, si è raggiunta una soluzione di compromesso: un attaccante a testa.
«Abbiamo recuperato l´investimento di un anno fa su Plasmati — spiega Filippo Fusco, responsabile dell´area tecnica —. Inoltre abbiamo acquisito completamente Del Core, che ha realizzato 10 gol ed è un giocatore importante per noi. Ingaggio elevato (quasi 250.000 euro, ndr)? Proporremo una riduzione, magari insieme al prolungamento del contratto (in scadenza al 2009, ndr)». Ma la permanenza del goleador barese pare tutt´altro che scontata: molto potrebbe dipendere dalle offerte in arrivo, Pescara in testa.

Oggi Pecchia - Quanto al cileno Salgado, che il Foggia intendeva riscattare in vista di un´eventuale cessione in un secondo momento, la grave crisi societaria dell´Avellino ha reso necessario il ricorso alle buste: l´apertura è prevista entro lunedì. Nei prossimi giorni Fusco potrebbe mettere a segno alcuni colpi: in pole il laterale Di Miceli (Gallipoli), il portiere Zappino (Chievo) e l´ala Mattioli (Lecce). Oggi (ore 16) sarà presentato allo stadio Fabio Pecchia, che ritorna a indossare la fascia di capitano rossonero dopo una stagione trascorsa al Frosinone. Confermato, infine, il ritiro a Gubbio dal 12 luglio al 1° agosto; negli ultimi giorni di luglio ci sarà un´amichevole con la Reggina.
Roberto Pellegrini da La Gazzetta dello Sport

Foggia baby in semifinale contro l´Olbia

(26/06/2008)
Giovanissimi del Foggia a caccia dello scudetto di categoria. Oggi (ore 10.30) ad Avigliano, a pochi chilometri da Siena, la semifinale contro l´Olbia. In caso di vittoria, finale sabato contro la vincente di Sorrento-Mezzocorona.
«Speriamo che questa squadra non finisca di stupirci — dice Gianni Pirazzini, responsabile del settore giovanile del club rossonero —. A inizio stagione confidavamo maggiormente negli Allievi, e invece i più piccoli sono cresciuti in fretta dandoci delle belle soddisfazioni».
Punteggio pieno La squadra guidata da Sireno, dopo aver battuto il Gallipoli nella finale pugliese, si è guadagnata l´accesso alla fase conclusiva vincendo a punteggio pieno il girone: tre vittorie su Gela, Melfi e Lamezia Terme. Nel gruppo spicca sul piano individuale il centrocampista Marinaro, mentre sul piano caratteriale si fa notare Totaro. «Ma il bello di questa squadra — dice ancora Pirazzini — è che ottiene risultati giocando bene: palla sempre a terra e grande capacità nella fase di possesso». Il Foggia ha vinto due scudetti nel 2001 e nel 2002 con gli Allievi. Forse questa sarà la volta dei Giovanissimi.
Enzo Tamborra da La Gazzetta dello Sport

Zeman saluta: «In Italia hanno paura di me»

(26/06/2008)
«I presidenti temono per i danni che potrei creare al sistema, in Serbia è più facile».
La differenza tra l´Italia di Lippi trionfante a Berlino 2006 e quella sconfitta e criticata di Donadoni a Euro 2008 è tutta in una sola parola, almeno secondo Zdenek Zeman: «Sfortuna». Il boemo, intervenuto a Palermo come ospite dei campionati nazionali di nuoto Master, non dà colpe al quasi ex c.t. azzurro: «Donadoni non va esonerato, non è giusto che paghi per tutti, ma evidentemente la politica della federazione è questa. Non ho visto differenze tra l´Italia del Mondiale e quella di Austria e Svizzera. Non è colpa sua se molti giocatori non erano al top della forma». Dubbi sul ritorno di Totti in azzurro: «Non credo avrà ripensamenti, due anni fa gli consigliai di non lasciare l´azzurro, non mi ascoltò. Amauri? Credo possa coesistere con Toni».

Futuro - Sdengo saluta l´Italia e va alla Stella Rossa di Belgrado: «Ho scelto la Serbia perché là è più facile allenare, da noi i presidenti si spaventano dei danni che posso creare al sistema». Nessun collegamento, giura, con lo scandalo del calcio: «Sono pessimista, finora i processi non hanno portato a nulla ma non è per questo che me ne vado. Comunque è vero, mi dà fastidio che chi ha subito gravi accuse e ha processi in atto continui a lavorare e ad avere spazi sui giornali (riferimento a Luciano Moggi, opinionista su un quotidiano nazionale, ndr)».
Aldo Cangemi da La Gazzetta dello Sport

Zanetti a Calciofoggia:"Foggia è nel mio cuore, vorrei restare"

(26/06/2008)
"Sono in attesa di novità dal mio procuratore. So che in queste ore si sarebbe incontrato a Milano con il nuovo responsabile dell’area tecnica Fusco”. Gianluca Zanetti parla del suo futuro ai nostri taccuini spiegando l’evoluzione della trattativa per il rinnovo contrattuale. Rientrato per fine prestito alla Lucchese, società con la quale i rapporti non sono idilliaci, il centrale di Forlimpopoli spinge per la sua conferma a Foggia. Ho conosciuto Fusco e mi è sembrato uno molto determinato. La società mi ha spiegato il progetto e posso dire di aver visto gente con le idee chiare. Ma questa non è una novità per me perché anche negli ultimi due anni la dirigenza è stata sempre presente, sempre pronta ad aiutarci”. Se quelle appena dette vi sembrano segnali d’amore verso la piazza, quelle che seguono sono dichiarazioni vere e proprie. Zanetti vuole la riconferma e non lo nasconde. "Per me Foggia è tutto, mi è entrata dentro. Sono disposto a fare tante cose per restare. In questi due anni ho ricevuto tantissimo e sarebbe bello ed importante poter continuare a giocare per questa maglia”. Intanto però il Pescara sembra stringere sempre più le trattative “Ci sono un altro paio di situazioni in ballo ma vorrei solo che tutto si risolvesse nel minor tempo possibile".
Domenico Carella da Calciofoggia
Monopoli, Mesto il nuovo presidente Foggia: via Plasmati, ecco Del Core - Il Gallipoli pensa a Cuccureddu per la panchina (26/06/2008)

MONOPOLI- Nella tarda mattinata di ieri, il sindaco di Monopoli Romani e l’assessore allo sport Zaccaria hanno presentato presso la sala conferenze del Municipio il nuovo assetto societario del club che disputa la Seconda divisione( ex c2). Il nuovo presidente è Enrico Mesto che svolgerà anche il ruolo di amministratore delegato, il direttore generale è Emanuele Belviso mentre il nuovo direttore sportivo è Giovanni Manzari. Della vecchia gestione Ladisa che decise di lasciare agli inizi del mese antecedente rimane solamente Floriana come responsabile dell’area amministrativa. Per quanto concerne la conduzione tecnica a sorpresa è stato scelto Gabriele Geretto quando, invece, tutti gli addetti ai lavori davano per scontato l’arrivo dell’ex tecnico del Noicattaro Pino Giusto.

FOGGIA- La squadra rossonera continua ad essere tra le società più attive in sede di calcio mercato. La notizia di giornata è l’importante acquisizione dell’intero cartellino del forte attaccante Umberto Del Core, quest’anno autore di nove reti quasi tutte nella gestione Galderisi. Proprio l’ex mister ora a Pescara lo vorrebbe con sé in Abruzzo e non è escluso che l’attaccante barese sia stato riscattato proprio per esser venduto ad una cifra importante. L’altra “torre” Plasmati che ha ben figurato nelle fila del Taranto è stato riscattato, invece, dalla società etnea mentre il direttore sportivo Fusco ha confermato che per Salgado si andrà alle bu ste non avendo trovato un accordo con l’Avellino. Intanto, questo pomeriggio verrà presentato il primo acquisto Fabio Pecchia che torna ad indossare la casacca rossonera dopo una stagione trascorsa a Frosinone. Nel frattempo una dolorosa notizia che mai avremmo voluto darvi: il piccolo Leonardo non c’è l’ha fatta, il bimbo era affetto da aplasia midollare e c’era stata una grossa mobilitazione per trovare la donazione di midollo osseo anche da parte dei giocatori del Foggia e di un ex di lusso come Pazienza oggi della Fiorentina. Da parte del sottoscritto e dell’intera redazione di Puglia le più sincere condoglianze alla famiglia e alla mamma Katia una donna che non si è mai arresa di fronte al male del figlio.

Altre notizie: Il Gallipoli pare aver individuato in Antonello Cuccureddu il nome giusto per la panchina. Resta ancora una situazione societaria difficile dopo l’abbondono del presidente Barba. Nei prossimi giorni sono attesi comunque alcuni sviluppi, ma la sensazione è che non sarà un Gallipoli ambizioso, come tutti ci aspettavamo. L’ex mister del Perugia e Crotone si è preso qualche ora per valutare l’offerta ma è apparso da subito che la chiave di volta sia l’approdo in Puglia di Raffaele Auriemma come direttore sportivo, la stagione scorsa alla Nuorese.. NOICATTARO- Sono state ufficializzate dalla società le rescissioni dei contratti di tre calciatori: si tratta del centrocampista Zotti, dell’attaccante Suarez e del difensore Sabini mentre Coppola ha prolungato il proprio contratto come avevano già fatto in precedenza Sassanelli e Menolascina.
Marcello Mancino da quotidianopuglia.it

Per Salgado si va alle buste.Agnelli sempre più vicino al Foggia

(25/06/2008)
A nulla è servito l'incontro tra le parti, Foggia ed Avellino, riguardo la risoluzione della comproprietà di Mario Salgado.
Si andrà quindi alle buste, con l'Avellino intenzionato comunque a far valere la sua, visto che quest'oggi ha anche riscattato il centravanti Pellicori dal Cesena. Buone notizie giungono per quanto riguarda Cristian Antonio Agnelli, centrocampista foggiano classe 85, la scorsa stagione al Benevento ma di proprietà del Lecce, per il quale la trattativa sembra essere in dirittura d'arrivo, anche se la società campana sembra intenizionata a voler contendere il giocatore al Foggia, mentre per l'arrivo di Italo Mattioli in rossonero mancherebbero solo pochi dettagli.
da Foggialandia.it

Giovedì la presentazione di Fabio Pecchia

(25/06/2008)
L´U.S. Foggia rende noto che domani alle ore 16.00 presso la sala conferenze "Antonio Fesce" dello stadio Zaccheria è in programma la conferenza stampa di presentazione di Fabio Pecchia, che torna ad indossare la casacca del Foggia dopo una sola stagione trascorsa a Frosinone.







da usfoggia.it

Zeman attacca, Fabiani risponde

(25/06/2008)
Non sono passate inosservate le dichiarazioni pubblicate dall´Agenzia Ansa di mister Zeman, che ha preso posizione su quanto occorso al calcio italiano. Ecco il virgolettato del tecnico boemo e la risposta di Fabiani.
“Dopo Calciopoli e´ cambiato poco”. L´allenatore che ne parlò per primo, e´ scettico sull´operazione-pulizia nel calcio italiano. “Ci sono sottoprocessi con accuse anche abbastanza gravi - ha detto Zdenek Zeman, oggi tecnico della Stella Rossa di Belgrado - ma alcuni continuano ancora a lavorare e questo non e´ positivo per l´immagine del calcio”.
Fin qui le dichiarazioni del tecnico. E non si sono certo fatte attendere alcune reazioni da parte di alcuni operatori di quel calcio tanto denigrato dal boemo.
Su tutti il Direttore Sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani, il quale non riesce proprio a digerire quanto apostrofato da Zdenek Zeman, e replica in questo modo alla nostra Redazione: “Nel calcio ne ho viste tante, ma a tutto c´è un limite. Innanzitutto sarebbe un atto di correttezza da parte di Zeman fare nomi e cognomi. Non mi sembra giusto sparare a zero sul calcio italiano che, cosa di non poco conto, ha dato, e molto anche a lui.
Se Zeman non ha trovato più una panchina disponibile – continua Fabiani - un motivo ci sarà. Forse nessuno voleva più affidare la guida della propria squadra ad un tecnico, che sebbene abbia allenato squadre importanti come ad esempio la Roma, non ha mai ottenuto risultati lusinghieri. E poi di allenatori bravi in Italia ne abbiamo molti.
Questo in sintesi il pensiero del Direttore, Fabiani, che siamo certi troverà consensi da quanti giornalmente lavorano per migliorare il calcio nostrano, e che nonostante tutto e tutti credono in questo sport a dispetto di chi cerca sempre e comunque di screditarlo.
da calciopress.net

Il Padova riscatta Eder Baù

(25/06/2008)
L´attaccante Eder Baù (25) resta a Padova. Lo ha comunicato il club patavino con una nota che svela l´esito delle trattative per altri giocatori in compartecipazione.
"Il Calcio Padova informa che nel pomeriggio di oggi sono state discusse le comproprietà relative ai calciatori Eder Baù, Andrea Bovo, Gianpietro Zecchin, Davide Faraon, Rafael Sciani e Davide Bianchi. La comproprietà Baù è stata rinnovata e il giocatore rimarrà a Padova anche per la prossima stagione, mentre Rafael Sciani rimarrà definitivamente a Rovigo. Per tutti gli altri si dovrà attendere l´apertura delle buste. Le buste relative alle comproprietà di Bovo e Zecchin verranno aperte domani alle 12 nella sede milanese della Lega di A e B, mentre quelle di Faraon e Bianchi saranno aperte venerdì 27 alle 10 nella sede della Lega Pro di Firenze".







da tuttomercatoweb.com

Pecchia si presenta domani alle ore 16

(25/06/2008)
Dopo solo un anno trascorso a Frosinone, Fabio Pecchia torna a vestire quella maglia rossonera da cui forse idealmente non si è mai distaccato. Domani ore 16 la presentazione ufficiale

E' durata solo un anno la lontananza di Fabio Pecchia dai colori rossoneri. La sensazione però è sempre stata quella che il suo, un anno fa, fu un arrivederci. Il cordone ombellicale che lo legava al Foggia non si è praticamente mai distaccato. Ed in effetti, dopo solo 12 mesi da quel triste congedo, riecco il capitano tornare nella "sua" Foggia.
E domani, alle ore 16 nella sala "Fesce" dello Zaccheria, ci sarà la presentazione ufficiale dell'ex juventino. Facile prevedere grande pubblico e grande entusiasmo per riabbracciare il capitano.





Vito Tozzi da UnioneSportivaFoggia.com

http://www.foggiaweb.it/foggiacalcio/index.php

facebook

sfoglia    maggio        luglio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo