235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Lucchese brutta ma vincente torna da Martina con i tre punti | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


21 gennaio 2008

Lucchese brutta ma vincente torna da Martina con i tre punti

Lucchese brutta ma vincente torna da Martina con i tre punti

20/01/2008 18:28

La Lucchese sbarca al ‘Giuseppe Domenico Tursi' di Martina Franca accolta da un cielo azzurro come il mare che bagna la costa pugliese e da uno splendido sole primaverile. Condizioni ottimali, inutile dirlo, per giocare una sfida che si prospetta tutt'altro che semplice come qualcuno, troppo superficialmente, ha voluto dipingerla. Il Martina, infatti, schiera una formazione che non è come la Berretti, da tutti ipotizzata, ma una squadra in cui gli ammutinati sono rientrati per cercare di aiutare la baracca e tener fede alle promesse della società biancoceleste che ha annunciato imminenti novità. L'ultima apparizione rossonera in questo stadio risale a due stagioni fa, gestione Gigi Simoni, quando al termine del primo tempo la Lucchese vinceva per uno a zero e, alla fine, perse per 3 a 1 complice un arbitraggio decisamente succube dei tifosi di casa che espulse Renzetti per doppia ammonizione.
In panchina, per i rossoneri, siede Isetto, essendo Braglia - accomodatosi in gradinata con accanto Silvio Giusti e, qualche sedia più in là, i tifosi rossoneri - squalificato dopo l'espulsione con l'Ancona nel posticipo di lunedì scorso. Il tecnico maremmano schiera una formazione con due novità di rilievo: la prima vede De Simone, causa l'assenza di Morello, al centro della difesa affiancato da Guidi e Nocentini, per un terzetto che era stato impiegato a Potenza e in casa con l'Arezzo; in attacco, assente Bertolini per squalifica, gioca il nuovo arrivato, il ventenne Billie Nielsen, guarda caso un ex del Martina piovuto a Lucca pochi giorni fa. Bonfanti, quindi, resta in panchina in attesa di un eventuale impiego nella ripresa. Per il resto Gazzoli tra i pali, Scalise e Renzetti sulle fasce, Bono e Briano in mezzo al campo, Giglio al centro del reparto offensivo e Masini di rinforzo. Il Martina fa giocare Armenise, figlio di Michele, allenatore in secondo l'anno passato e attuale tecnico della Berretti rossonera. Sugli spalti, poco più di mille persone, ben altri numeri rispetto a quelli di due stagioni fa.
Braglia lascia Giusti e si siede, da solo, pochi metri più in là per mantenere la concentrazione. La partita comincia con il calcio d'inizio a favore dei rossoneri. Subito una punizione per Briano, sulla trequarti, che calcia in mezzo, ma male e la palla si perde sul fondo. Al 3' il gol del vantaggio rossonero: bella azione sulla destra, con Nielsen che serve Scalise il quale, dal fondo, mette al centro per Masini che, solo in area, brucia Murriero. Al 7' punizione di Renzetti per un fallo su Nielsen. Lo spiovente, da destra, viene deviato di un soffio dal portiere sopra la traversa. All'11 primo tiro del Martina, con Bono che non aggancia al limite e Scopelliti che sferra un sinistro che Gazzoli para a terra. Al 13' ancora il Martina con Manca che spara un destro rasoterra bloccato in tuffo dal numero uno rossonero.
La sensazione è che la Lucchese, su un campo, è vero, pieno zeppo di buche, non abbia granché da temere, ma un solo gol di vantaggio non è e non può essere sufficiente per dormire sonni tranquilli. Al 19' l'arbitro ammonisce Renzetti il quale stabilisce il non invidiabile record di tre ammonizioni in due presenze in questo stadio. La Lucchese non va, non morde come al solito, non pressa, subisce troppo e dimostra di non avere le idee chiare: attacca sempre e solo a sinistra quando, invece, dovrebbe servire Scalise sempre solo sulla fascia destra. Al 38' bel numero di Nielsen, fischiato dai tifosi biancocelesti: si libera in dribbling di due avversari e sbaglia, però, il cross al centro da fondo campo che Murriero para facile. I rossoneri appaiono come deconcentrati, contratti, , incapaci di prendere in mano il pallino del gioco.

La ripresa inizia con una sostituzione nelle file rossonere: Bolzan al posto di Renzetti, una decisione comprensibile, vista la prova, scialba e sottotono del giovanissimo talento ligure. Il secondo tempo è cominciato com'era finito il primo: con una Lucchese irriconoscibile, che sulla fascia sinistra subisce ancora e rischia di capitolare davanti a un Guariniello che scarica alto un bel pallone da entro l'area rossonera. All'11' bella punizione di Bolzan e Murriero toglie, letteralmente, la palla dalla testa di Giglio. Clamorosa palla gol per il Martina con Armenise che scodella al centro un cross per la testa di Manca che, in tuffo, anticipa tutti e scaraventa di poco a lato. Al 14' Bonfanti spara una saetta dal limite, ma la sfera termina fuori di un soffio. Al 19' Braglia corre ai ripari e sostituisce Bono con Azizou spostando De Simone a centrocampo. Al 26' la pressione del Martina si alleggerisce e la Lucchese beneficia di una punizione dal limite: batte Masini respinge la barriera. Al 33' pareggia, giustamente, il Martina, con Piccolo che, servito alla perfezione, supera la difesa e beffa con un pallonetto Gazzoli. Passano pochi minuti e la Lucchese torna in vantaggio: Scalise, il migliore, mette in mezzo una palla, Masini colpisce con la collaborazione di Durante che nel tentativo di anticiparlo impatta la sfera e finisce per dare l'ultimo tocco alle spalle del proprio portiere. Altro brivido per i colori rossoneri al 39', quando un punizione dalla trequarti è piovuta in area per la testa di Guariniello: il tiro, fortunatamente, è centrale e Gazzoli para sicuro. Al 42' clamoroso errore di Gambuzza che, agganciata la punizione dal limite di Sullo, solo davanti a Gazzoli ha spedito a fil di palo con la difesa rossonera dormiente. Finisce con quattro minuti di recupero e una vittoria decisamente importante ma sofferta oltre ogni limite preventivato.

Gazzetta Lucchese

Martina-Lucchese 1 - 2

MARTINA (4-4-2): Murriero; Falzone, Gambuzza, Lollini, Armenise; Manca, Bedin, Scopelliti (29’ st Durante), Portosi (17’ st Sullo); Piccolo, Guariniello. All. Camplone.

LUCCHESE (3-4-3): Gazzoli; Nocentini, De Simone, Guidi; Scalise, Bono (19’ st Azizou), Briano, Renzetti (1’ st Bolzan); Masini, Giglio, Nielsen (8’ st Bonfanti). All.: Braglia.

ARBITRO: Santonocito di Abbiategrasso

MARCATORI: 3’ Masini; 33’ st Piccolo; 36’ st Masini.

NOTE: Ammoniti: Renzetti, Giglio, Briano, Bedin, Nielsen, Masini. Angoli: 5 a 4 per la Lucchese. Recupero: 2’ e 4’. Presenti circa 900 spettatori di cui una trentina da Lucca.

 

Galleria fotografica


Scalise il migliore, ma non è stata un gran giornata per molti. Le pagelle della Gazzetta

20/01/2008 18:38

Gazzoli: 6 Si disbriga bene in un paio di circostanze, sul gol del momentaneo pari non riesce a fare nulla e viene graziato a gara quasi finita da Gambuzza.
Nocentini: 6 Meno lucido di altre volte, ma comunque tra i più positivi della (oggi) traballante difesa rossonera.
De Simone: 6 Soffre come centrale di difesa al pari degli altri compagni di reparto. Meglio quando va più avanti.
Guidi: 5,5 Qualche indecisione, qualche occasione in cui non è alla altezza delle sue gare migliori.
Scalise: 7 Il più pimpante dei rossoneri. Mette lo zampino su entrambi i gol e corre per tre.
Bono: 6 Difficile che il "soldatino" deluda. Anche per lui comunque non è stata una prestazione da incorniciare.
Briano: 5,5 E' sotto tono. Perché lo sia non lo sappiamo, ma quanto fece vedere negli ultimi minuti con l'Ancona lo conferma. E non è il Briano che conosciamo.
Renzetti: 5 Sarà l'aria di Martina (dove due stagioni fa fu espulso), sarà che anche i migliori ogni tanto steccano, ma oggi non era in partita. Azzardiamo una previsione non smentibile: se Braglia non lo avesse tolto probabilmente non avrebbe finito la gara.
Masini: 6,5 Non strafa, ma, in pratica, realizza quasi due gol. Quel quasi è per la deviazione di Durante, ma il Maso era lì, anche in quella circostanza.
Giglio: 5,5 il bomber alla ripresa del campionato è apparso con le polveri un po' bagnate. Oggi anche un po' nervoso in talune circostanze al punto di prendersi anche un cartellino giallo.
Nielsen: 6 Braglia lo schiera in quello che era il suo stadio sino a pochi giorni fa. Azzecca un paio di movimenti, fa correre sulla fascia Scalise sul primo gol. Molto fischiato dai tifosi locali. Viene sostituito a inizio ripresa, un secondo dopo aver rimediato un cartellino giallo.
Azizou: 6 Lo buttano in mezzo quando la difesa rossonera inizia a ballare sul serio. Lui, come sempre, si mette l'elmetto e fa il suo dovere.
Bolzan: 5,5 Non incide più di tanto, quasi che oggi la fascia sinistra fosse un tabù per gli esterni rossoneri.
Bonfanti: 5,5 Si vede poco, da apprezzare una conclusione a lato di un soffio alla sinistra del portiere.

Isetto: "Gara sottotono, ma sono tre punti molto importanti"

20/01/2008 19:01

Mauro Isetto, si sa, è un vero e proprio portafortuna; con lui in panchina la vittoria è quasi una regola. Ma oggi, a un certo punto, forse nemmeno lui ci sperava più. La gara aveva preso una piega davvero sbagliata e i rossoneri non sembravano tonici e determinati come ormai ci hanno abituato da mesi. Il secondo di Braglia, oggi a dirigere le operazioni per la squalifica del tecnico maremmano, nel dopopartita, prima di involarsi per l'aeroporto, cerca di cogliere quanto di positivo è uscito da questa gara, ovvero i tre punti. "Diciamo la verità - esordisce Isetto - la nostra è stata una gara sottotono. Ma le squadre si vedono anche da situazioni come queste nelle quali ti accorgi che non è la tua giornata , ma l'impegno, l'esperienza, la voglia di fare non vengono meno. E in queste gare categorie è tutto. In ogni caso, se avessimo pareggiato ci sarebbe stato da recriminare".
Se dovessimo azzardare una spiegazione su questo passo indietro nella prestazione dei rossoneri, Isetto batte il tasto dell'atteggiamento psicologico: "Non era facile venire qui e vincere, anche perché per tutta la settimana non sapevamo chi avremmo incontrato, se dei ragazzi o i titolari. Questo ha finito per pesare sulla concentrazione. Forse quando abbiamo inserito Azizou si è trovato un po' più di equilibrio in difesa, ma resta una partita non certamente brllante".
Due battute su Nielsen, neo acquisto rossonero buttato subito nella mischia e per di più sul terreno che lo aveva visto protagonista sino a pochi giorni fa: "Ha cercato di darci una mano, sicuramente l'emozione e il nostro atteggiamento lo hanno un po' penalizzato". Sulla classifica, Isetto non può che gongolare: " E' un ottimo secondo posto e per le caratteristiche della nostra squadra c'è da sperare di riuscire a centrare i play off. Salernitana-Crotone? Beh, un pareggio non sarebbe male".

Fabrizio Vincenti

Masini: "Sul gol, la mia deviazione. Gara strana., ma la vittoria è di quelle importanti"

20/01/2008 19:37

Simone Masini, negli spogliatoi, tiene subito a precisare che il gol, il secondo gol, quello che ha deciso la gara porta la sua firma: "Sul cross di Scalise ho colpito la palla e successivamente c'è stata una deviazione anche del difensore, ma il gol credo davvero sia attribuibile a me. E' stata una gara strana questa con il Martina. I pugliesi hanno fatto in pieno la loro parte e questo campo, è bene ricordarlo, non è facile. Sicuramente oggi non eravamo al massimo, ma è andata bene alla fine. Se anche da queste cose si vede che è l'anno giusto? Non lo so, so soltanto che noi ce la stiamo mettendo tutta. Staremo a vedere". Il Maso viene letteralmente preso per mano da Ciccio Bellucci: l'aereo da Bari non aspetta la Lucchese e i minuti per arrivarci sono contati. Non c'è davvero tempo da perdere.

C'è giusto il tempo di una battuta con Mimmo De Simone che mette l'accento sulla particolarità della gara: "E' stata una giornata rocambolesca. Alla fine ci restano i tre punti e sono molto importanti. Se si è trattato di un calo di concentrazione? Non credo, tra l'altro abbiamo cercato di fare gol sino in fondo".FV


Millesettecento chilometri di passione

20/01/2008 19:48

1700 km per gioire. E’ questa la distanza che si sono sorbiti i circa trenta tifosi rossoneri presenti a Martina. Una alzataccia nel cuore della notte, mezza Italia attraversata per esserci. Per tifare e sperare in un’altra soddisfazione fuori casa che in questa stagione, dopo anni di magra, paiono finalmente arrivare con una certa continuità. Si sono fatti sentire i supporters della Pantera, e lo hanno fatto un po’ con il cuore in gola perché la partita stava scivolando su una brutta china.  Poi,  l’acuto dei rossoneri a pochi minuti dalla fine ha regalato, prima di tutto a loro, altri tre punti e un viaggio di ritorno con il sorriso sulle labbra. Il sogno continua…

Gazzetta Lucchese

Magnani: "Finalmente in campo, insieme ai miei compagni"

20/01/2008 20:34

I Braglia Boys sono appena sbarcati all'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. La coincidenza per Pisa partirà con un'ora di ritardo e forse più. Roba da mangiarsi le mani per chi, come la truppa rossonera, confidava di arrivare a casa in tempo per la... cena. Antonio Magnani (nella foto oggi sulla panchina) è allo scalo romano insieme ai compagni, dopo aver provato di nuovo l'ebbrezza della convocazione in una trasferta e, addirittura, il ritorno in panchina. Sarà, forse, proprio per questa gioia che il giocatore lucchese, appena seduto prima dell'inizio della gara, si è alzato e ha messo un piede sulla striscia bianca che delimita il campo: un modo come un altro per far capire e provare che non stava sognando e che anche lui, davvero, dopo tanta sfortuna, può tornare ad essere utile in questa avventura. ‘E' una grande soddisfazione - confessa il tornante rossonero - Quando Braglia mi ha comunicato che sarei andato in panchina e mi ha detto in bocca al lupo, per me è stata una gioia immensa, come se tornassi a rivivere dopo un incubo. Fino ad oggi avevo ascoltato le partite alla radio e non mi sembra vero di poter vedere i miei compagni dalla panchina, un'altra cosa, non c'è niente da dire'. ‘Come ho visto la gara? - prosegue Magnani - Non è stata una partita facile. Loro ci hanno messo in difficoltà e, poi, oltre a un campo indegno di essere definito tale, c'era un ambiente strano, con noi che avevamo tutto da perdere e niente da guadagnare da una gara come questa. Sono proprio le partite come quella di oggi che, alla fine, devi vincere se vuoi arrivare lontano'.

A. G.

http://gazzettalucchese.it/



facebook



permalink | inviato da ipse dixit il 21/1/2008 alle 0:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo