235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio C1/ Gallipoli - Taranto 2-2 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


20 gennaio 2008

C1/ Gallipoli - Taranto 2-2

C1/Taranto, D'Alterio: "Avremmo potuto anche vincere"

Manuel Mancini. Il fantasista di Ostia è comunque contento per la buona prestazione fornita dalla squadra sul campo del Gallipoli: "Oggi tutta la squadra ha giocato bene e siamo riusciti a fare quello che siamo abituati a fare, cioè giocare a palla a terra". Il centrocampista rossoblu spiega poi come il Taranto sia riuscito a capovolgere momentaneamente le sorti della partita: "Ci ho creduto e poi siamo riusciti anche ad andare in vantaggio, perchè era un buon momento in quanto loro erano in una fase calante dal punto di vista fisico, ma alla fine sono riusciti a pareggiare con quella punizione calciata benissimo sulla quale nessuno avrebbe potuto fare niente". Infine Mancini è tranquillo nonostante le tante voci di mercato e si sente più che mai un calciatore del Taranto: "Questa squadra ha tantissime qualità e può far bene non soltanto a Gallipoli. Se il presidente poi ha presupposti di rilanciare il proprio progetto ben venga. Io per ora sono un giocatore del Taranto e faccio parte di questo gruppo. Resto sempre con i piedi per terra, qualche volte le voci di mercato possono crearti un pò di confusione ma io sono sempre rimasto me stesso".

Aniello Cutolo. Il frizzante attaccante napoletano apre complimentandosi con il compagno Zito, autore di un gran gol: "Ha segnato un gol veramente bello, che è stato meritato grazie ad una giocata che lui sa fare, basta crederci". Poi Cutolo passa ad analizzare la partita, rammaricandosi: "L'importante era fare risultato, tutto sommato alla fine abbiamo fatto una buona prestazione. Peccato comunque perchè eravamo passati anche in vantaggio, però credo che il pareggio lo abbiamo meritato. Peccato per il gol del pareggio ma vanno poi fatti i complimenti a Molinari che ha fatto calciato una punizione bellissima, è bravissimo a tirare i calci piazzati". L'ex Verona spiega poi qual'è stata la svolta del match: "A fine primo tempo ci siamo detti che c'era bisogno di una reazione, perchè nel primo tempo avevamo aspettato troppo il Gallipoli. Poi nella ripresa abbiamo fatto un'ottima prestazione, come siamo abituati a fare e come dobbiamo fare sempre. Infatti quando siamo venuti fuori abbiamo creato grossi problemi al Gallipoli". In chiusura lancia un segnale forte alle avversarie: "Secondo me la squadra è viva e risponde bene in qualunque occasione. Peccato che alcune volte, come domenica scorsa in casa con la Pistoiese, capita che non riusciamo a raccogliere i tre punti, ma ancora una volta abbiamo dimostrato oggi che siamo in ottime condizioni e dobbiamo continuare a sperare in questo campionato".

Salvatore D'Alterio. Il terzino campano commenta la gara odierna: "Nel primo tempo entrambe le squadre hanno giocato così e così perchè è stata più che altro una fase di studio sia da parte nostra che da parte del Gallipoli, purtroppo nell'ultima occasione del primo tempo abbiamo preso il gol e siamo stati colti impreparati. Però nel secondo tempo siamo usciti fuori e siamo passati in vantaggio, ma puntualmente anche questa volta ci è andata male ed abbiamo incassato il gol del pareggio. E' stata alla fine una partita che avremmo potuto anche vincere". D'Alterio poi evidenzia come i rossoblu avrebbero potuto tranquillamente vincere questo derby: "Nella seconda parte della gara abbiamo giocato in modo eccellente prendendo in mano il pallino del gioco e giocando in modo eccellente. Se il Gallipoli non avesse segnato quell'eurogol probabilmente avremmo portato a casa i tre punti". Infine il terzino campano spiega qual'è il problema del Taranto in questo campionato, alla luce dell'ennesima gara positiva contro una grande squadra: "Noi soffriamo con le squadre piccole che in dieci vengono a giocarsi le partite in difesa, mentre con le grandi giochiamo a viso aperto e veniamo fuori giocando delle belle partite. Purtroppo è nel nostro DNA soffrire con le piccole e fare belle partite con le grandi".

Gabriele Russano

C1/Taranto, Blasi: "Abbiamo quindici giorni per crescere ancora"

Il presidente Blasi analizza la gara pareggiata dai suoi ragazzi sul difficile campo del Gallipoli: "Il Taranto oggi ha mostrato tutte le sue capacità tecniche ribaltando la partita e portandosi in vantaggio. Poi il Gallipoli a pareggiato trovando il gol della domenica che se il calciatore lo ripete altre trenta volte non gli riesce più. Per noi comunque l'importante era non perdere e va bene così, un bel pareggio. Peccato però perchè potevamo vincere, potevamo sicuramente dare qualcosa di più nonostante siamo in emergenza. Ora però con l'acquisto di Plasmati e di un altro centravanti, di un centrocampista e di un difensore il Taranto non solo avrà quindici giorni di riposo, ma avrà quindici giorni per raggiungere una forma giusta e corretta in modo da poter crescere ancora".

Il numero uno di Via Umbria torna poi sul calciomercato e su come lo stesso porti scompiglio durante il corso del campionato: "Alla ripresa del campionato mi aspetto un Taranto aggrresivo, determinato, che vuole vincere e che abbia tutti i tasselli al posto giusto. Lo ribadisco, fare calciomercato a campionato in corso non è corretto. Bisognerebbe fermare il campionato e fare il calciomercato, questa sarebbe secondo me la cosa corretta. La Lega però decide di fare un calciomercato nell'arco di un mese rischiando alla fine di falsare il campionato. Però dobbiamo stare purtroppo a queste regole della Lega". Blasi proseuge annunciando acquisti imminenti durante la settimana che sta per iniziare: "La prossima settimana arriveranno altri due, forse tre calciatori: uno in attacco, uno in difesa e uno a centrocampo. Sicuramente sfoltiremo poi gli elementi in esubero". L'imprenditore manduriano "blinda" poi Zito e Mancini, autori quest'oggi di due splendidi gol: "Io non mi privo di nessuno, il Taranto è il Taranto. Non è solo Mancini e Zito comunque. Zito stesso domenica scorsa è stato fischiato dai tifosi, oggi invece è un grande calciatore: ogni domenica tutti hanno un parere sempre differente sui calciatori. Noi però sappiamo di essere un gruppo bello e affiatato. Sicuramente dobbiamo rinforzare questa squadra per poi puntare a qualcosa di importante". Infine chiusura sulla famigerata Taranto-Massese, il cui ricorso del Taranto verrà riesaminato ancora una volta dalla Corte di Giustizia Federale in settimana: "Mi aspetto giustizia, perchè la giustizia dovrebbe adottare la legge uguale per tutti. E così come fatto per Atalanta-Milan dovrebbe essere fatto anche per Taranto-Massese, soltanto che noi siamo una squadra di C1, siamo il Taranto e siamo meridionali. Taranto è già una città distrutta, ma continuano a distruggerci ancora di più. Andrò personalmente mercoledi mattina a Roma per difenderci e mi auguro che la Corte di Giustizia Federale faccia giustizia. Perchè fino ad ora la Lega ha fatto contro di noi soltanto ingiustizia, e continua ancora a farlo".

Gabriele Russano

C1/Gallipoli, Bonetti: "Due pesi e due misure"

Il tecnico giallorosso Dario Bonetti è abbastanza contrariato al termine del match pareggiato in casa contro il Taranto di Marco Cari. Secondo l'allenatore lombardo infatti i salentini avrebbero meritato la vittoria: "Il primo tempo abbiamo dominato il Taranto, nel secondo tempo invece il Taranto ha trovato due gol su due giocate personali e un corner organizzato dove noi abbiamo dormito, ma sono stati solo i primi cinque minuti del secondo tempo. Poi non hanno più tirato in porta. L'analisi della partita è questa. Comunque il Taranto è una squadra forte con delle individualità e delle qualità notevoli. Sapevamo che era difficile ma purtroppo in quei cinque minuti ci sono state due distrazioni, come accaduto anche in passato, con la difesa schierata abbiam permesso al Taranto di mandare in porto la partita".

Bonetti ha poi da recriminare oltre per degli errori commessi dai suoi ragazzi anche per delle decisioni arbitrali che, a suo parere, hanno cndizionato la gara e per le quali è stato espulso per ptoreste: "Anche nel secondo tempo per via di un controllo sbagliato, davanti al portiere non abbiamo capitalizzato. E dunque potevamo anche vincerla la partita, contro una squadra forte perchè senza nulla togliere al Taranto. Questa è la mia opinione. Non sono gli episodi come espulsioni e rigori che determinano sempre i risultati. Sono i falli e le rimesse laterali invertite che le determinano e son tutte cose che alla fine pesano. Ci sono stati due pesi e due misure diverse". L'allenatore dei salentini poi si complimenta con Molinari e con il rossoblu Zito:"Molinari ha fatto una prodezza segnando una rete straordinaria. Così come del resto la rete del Taranto di Zito che ha fatto un grande dribbling e un grande tiro".

G.R.

C1/Taranto, D'Acol sarà tessarato questa sera

Il calciatore brasiliano Alexandre D'Acol verrà tesserato questa sera presso gli uffici di Manduria del presidente Blasi. L'attaccante ex Olympiacos è in prova da una settimana in riva allo Jonio e pare aver convinto Marco Cari ed il suo staff.

La conferma arriva dallo stesso presidente rossoblu che, intervistato dopo il pareggio a Gallipoli, ha confermato che il reparto avanzato del Taranto si avvarrà anche delle prestazioni del lungo attaccante carioca, che nel corso dell'amichevole disputata giovedi a Francavilla Fontana contro la compagine brindisina ha realizzato una doppietta. In più Blasi ha confermato che arriveranno anche altri acquisti per tentare la conquista dei play-off e, escluso il ruolo di portiere, in tutti gli altri reparti ci sarà rinnovamento: un difensore, un centrocampista ed un attaccante, sono questi i volti nuovi che arriveranno in rossoblu in questa settimana che sta per inziare.

G.R.

C1/ Gallipoli - Taranto 2-2


GALLIPOLI - TARANTO   2-2
Gallipoli: Rossi, Vastola, Lo Monaco, Molinari, Suriano; Di Miceli (11’ st Correa), Monticciolo, Russo, Mele (18’ st Morello); Di Gennaro, Ginestra (32’ st Horvath). A disp.: Spina, Paschetta, Antonioli. All.: Bonetti.
Taranto: Barasso, D’Alterio, Migliaccio, Pastore, Colombini; Cavallo, De Falco (38’ Tesser), Marsili; Zito (31’ st Ascenzi), Mancini, Cutolo. A disp.: Faraon, Di Bari, Caccavallo, Zaccanti. All.: Cari.
Arbitro: Stallone di Foggia (ass.: Di Paola e Riefolo)
Reti: 39’ pt Ginestra, 4’ st Mancini, 10’ st Zito, 14’ Molinari.
Note - Ammoniti: al 29’ pt De Falco per gioco falloso, al 34’ Cutolo per proteste, al 45’ Marsili per gioco falloso, al 33’ st Mancini per gioco falloso. Espulso: al 41’ mister Bonetti per proteste. Corner: 2-5 (0-2). Recuperi: 1’ pt e 4’.

  Gran bel derby tra Taranto e Gallipoli, ma il pari è il risultato che inquadra perfettamente le prestazioni delle due formazioni. Primo tempo molto agguerrito ed i giallorossi passano in vantaggio con un’azione non iresistibile, ma la partita si innalza di interesse e pathos quando i rossoblù ad inizio della ripresa piazzano due gol e si portano in vantaggio, giocando da grande squadra e con grande determinazione. La sfortuna è che i salentini trovano subito il pareggio e con un eurogol di Molinari su punizione: se non fosse stato così, per come andavano le cose, il Taranto probabilmente avrebbe ancora insistito e chissà dal “Bianco” ne sarebbe uscito con una vittoria e con tre punti pesantissimi. Ma è invece un pari e patta che sta bene comunque, sia alla squadra di Cari, a volte irresistibile, sia a quella di Bonetti, sempre molto aggressiva e ben compatta.
  Poche emozioni nei primi frangenti: le squadre si fronteggiano nel mezzo e nessuna crea delle occasioni, né puntano la porta, perché le difese sono già ben assestate. Il primo tiro verso lo specchio è però del Taranto che al 14’ con Marsili batte una punizione: servito da pochi passi da De Falco e fuori dall’area, il centrocampista romano si vede deviare il tentativo in angolo. Il Gallipoli replica con un paio di cross in area (uno ha messo nelle condizioni di Ginestra di tirare, ma molto alto) però il Taranto sembra tenere bene. I giallorossi sono schierati con il consueto 4-4-2, mentre Cari propone un 4-3-3 inedito, sia per gli uomini impiegati, sia perché non c’è una punta di ruolo. Al 23’ Ginestra ha tra i piedi un buon pallone: arriva un cross in area, Pastore sorveglia male, ma l’attaccante spedisce d’esterno fuori.
  E’ una gara battagliata, ma non ci sono spunti particolari: entrambe si impegnano strenuamente, ma o le difese sono attente, o c’è pressing a centrocampo, o le poche opportunità nei pressi dell’area avversaria sono sfruttate male. Anzi, un pasticcio i rossoblù lo stavano combinando al 26’: cross dalla sinistra e Pastore appoggia di petto all’indietro a Barasso, sul quale piomba Di Gennaro che non giunge sulla sfera e  travolge il portiere. Si deve aspettare un po’ per un’azione ben elaborata dei rossoblù: al 36’ Cutolo lavora un bel pallone sull’out sinistro dell’area, punta Lo Monaco e tira, ma il pallone finisce sulla rete esterna. Al 39’ il Gallipoli rompe gli equilibri: Vastola crossa lungo dalla trequarti, Di Gennaro fuori area non riesce a deviare ed irrompe Ginestra, il quale con un bel pallonetto scavalca Barasso in uscita. E’ il vantaggio dei leccesi.
  Il Taranto pareggia nella ripesa e subito: su un’azione d’angolo, De Falco pesca Mancini sulla destra dell’area, il quale stoppa e tutto solo a pochi passi dalla porta fa passare il pallone sotto le gambe di Rossi. I rossoblù erano tornati molto concentrati in campo e lo stesso fantasista ostiense prima aveva tentato la via del gol con un bel collo destro dalla distanza, terminato alto. I rossoblù insistono ed al 10’ raddoppiano: Zito scende sulla destra, entra in area, si libera di Suriano e con un sinistro ad effetto ed a rientrare trafigge il portiere avversario. L’uno-due del Taranto non tramortisce il Gallipoli e difatti pareggia dopo pochi minuti: Molinari batte dai 30 metri una punizione, abbastanza centrale, ma tesa e a rientrare, che gonfia la rete superando un Barasso vanamente proteso.
  Emozioni palpitanti e si continua: al 17’ Mancini estrae dal cilindro un bel colpo e lancia in profondità e precisamente Cutolo, ma proprio sulla lunetta controlla male. Diminuisce un po’ l’intensità, ma non l’intenzione di vincere: azioni tambureggianti e frenetiche, ma l’occasione più clamorosa per portarsi ancora in vantaggio è per il Taranto al 32’: Mancini batte una punizione lunga in area e De Falco, che arriva di corsa, è anticipato all’ultimo momento da Rossi. Il Gallipoli replica subito e più volte cerca di colpire nella stessa azione, approfittando dell’uscita di Barasso che seguiva Di Gennaro: la difesa tarantina è attenta. Al 46’ Correa sta per beffare i rossoblù: l’arbitro assegna al Gallipoli una punizione al limite (ha visto male, il fallo era su Marsili) ed il centrocampista salentino con un sinistro ad effetto che scavalca la barriera, sfiora l’incrocio dei pali. Termina in pareggio ed è giusto così.
          
                                                                                                                    C.G.
http://www.tarantosport.net/html/index.php

facebook



permalink | inviato da ipse dixit il 20/1/2008 alle 23:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo