235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio La Samb fa suo il derby dell'Adriatico con il classico 2-0 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


20 gennaio 2008

La Samb fa suo il derby dell'Adriatico con il classico 2-0

La Samb fa suo il derby dell'Adriatico con il classico 2-0

San Benedetto del Tronto | Una rete per tempo di Ferrini e Forò. Il Pescara fa gioco ma non concretizza. La Samb è pratica e segna.

di Francesco Bruni

Palladini, uno dei migliori

SAMB - PESCARA 2-0
SAMB: Visi 6,5; Tinazzi 7; Santoni 6; Palladini 6,5; Moi 6,5; Camisa 6,5; Cia 5,5 (al 76° Romanelli s.v.); Ferrini 7; Curiale 6;Giorgino 6 ( all‘81° Forò s.v.); Morini 6 (al 70° Carboni s.v.)
PESCARA: Indiveri 6 ; Di Liso 6,5; Vitale 6; Dettori 5,5; Romito 6; Pomante s.v.(al 42° Fortunato 6); Felci 6,5; Ferraresi 6,5; Cani 5,5 (al 53° Virdis 6); Sansovini 6,5; Micco 5,5 (al 68° Di Matteo s.v.). Reti: al 46° Ferrini, al all’87° Forò
Arbitro: Ruini di Reggio Emilia
NOTE  Ammoniti Tinazzi, Ferrini, Carboni (Samb) Sansovini, Micco (Pescara) Spettatori: 5.000 circa, di cui circa 1.500 del Pescara. Angoli 3-2 per la Samb Recupero: 4’ nel primo tempo e 7’ nel secondo tempo.

Classico il derby, classico il risultato 2-0 per la Samb. C’è tutto il fascino del derby: spalti pieni e colorati, tensione e nervosismo. E’ ovvio che la squadra più esperta sappia approfittarne. I primi minuti sono tutti del Pescara.
Al 1° Sansovini viene atterrato al limite dell’area. La punizione è battuta da Vitale. Palla che aggira la barriera ma Visi si distende bene e blocca la palla.
Al 4° Cani serve Felci appostato in area, tiro al volo e palla fuori di poco.
Al 12° la Samb alleggerisce la pressione con un lancio per Curiale. La punta cerca di servire Morini di tacco ma s’inciampa, però riesce così ad eludere fortunosamente Pomante e Romito. Tiro dal limite e palla che sorvola la traversa.
Al 27° doppio brivido per la Samb. Felci raccoglie una respinta della difesa, tira. La palla vola verso l’incrocio, Visi vola e devia in angolo. Dal successivo angolo la palla va verso il mucchio che si è formato nell’area piccola. La difesa è un po’ ferma, colpo di testa di Pomante, Visi vola di nuovo ed evita il vantaggio del Pescara. Il Pescara allenta la pressione, mentre la Samb comincia scrollarsi di dosso il nervosismo e l’insicurezza. Ferrini è più dinamico, Palladini copre con esperienza, Tinazzi annulla Micco e spesso si propone sulla fascia.

Al 46° Giorgino riconquista un pallone da un rimpallo e serve Ferrini. Il centrocampista s’incunea tra due centrocampisti pescaresi e li supera in velocità, serve al limite Curiale proseguendo verso l’area. Curiale gli restituisce la palla facendola passare tra Pomante e Fortunato. Ferrini è solo davanti a Indiveri e lo supera con un diagonale. Un gol da manuale del calcio.

Nella ripresa il Pescara tenta la rimonta.
Al 50° Ferraresi serve in profondità Sansovini.La punta pescarese dal vertice dell’area piccola tenta un pallonetto che scavalca Visi ma la palla sfila altre il fondo. Brivido.
Al 57° Moi lascia scorrere la palla per Visi ma l’estremo difensore della Samb non capisce l’intenzione. Virdis si ritrova così solo anche se defilato rispetto alla porta. Il suo tiro è da dimenticare. Finalmente la Samb riesce a mettere il morso al Pescara che non riesce più a creare gioco ed è pericolosa solo su palle inattive.
Al 73° Di Liso butta una palla in mezzo all’area. Serie di lisci incredibili. La palla raggiunge Di Matteo tutto solo. Ma Di Matteo segue il black out generale e ciabatta la palla che va addirittura in fallo laterale. Ora è il Pescara che fa girare la palla ma le idee sono poche e confuse. All’ 82° Moi respinge di testa, la palla va a Sansovini che dal limite sorprende Visi. Ma la palla va fuori.

All’87° La Samb dà il colpo di grazia e mata il Pescara. Curiale appoggia sulla destra per l’accorrente Tinazzi. Il terzino vede Forò libero dalla parte opposta. Lungo e preciso lancio. Forò fa qualche passo poi fulmina in diagonale Indiveri.

La Samb fa suo il derby dell’Adriatico.

Il tecnico pescarese Lerda: "Samb cinica"

San Benedetto del Tronto | L'allenatore ospite, in sala stampa, ha espresso il suo rimpianto per le occasione non concretizzate dai suoi uomini, riconoscendo di contro l'estrema concretezza e l'assoluto valore della prestazione della Samb.

di Massimiliano Cipolloni

Sul fronte ospite, abbiamo ascoltato in sala stampa il tecnico Lerda, l'attaccante Sansovini e il difensore Romito.

L'allenatore bianco-azzurro Lerda ha rilasciato queste dichiarazioni.


Come valuta la prestazione odierna della sua squadra?
Ritengo che il Pescara abbia disputato una buonissima gara: abbiamo creato gioco, riuscendo a costruire sei o sette nitide palle gol che purtroppo non siamo riusciti a concretizzare, anche per la bravura di Visi. La Samb, dal canto suo, si è difesa con ordine, riuscendo ad essere molto cinica quando le si è presentata l’occasione di rendersi pericolosa. A riguardo, ho molto rammarico sulla prima rete, perché è scaturita da una punizione dal limite dell’area a nostro favore, sulla quale abbiamo subìto una ripartenza che non siamo stati in grado di contrastare efficacemente e che ci è costata il gol: sono disattenzioni che non possiamo avere il lusso di concederci.

Per l’importanza e il blasone della squadra e della società, l’obiettivo del Pescara sono i playoff?
Noi non abbiamo mai parlato di play-off. Non dimentichiamoci che abbiamo iniziato la stagione senza società né organico. Questi ragazzi hanno conquistato sul campo 28 punti con tre partite in meno rispetto alle altre squadre e mi riferisco alle prime tre gare disputate con la formazione Berretti. Dobbiamo sempre pensare da dove siamo partiti e il valore di ciò che stiamo domenicalmente facendo.

In settimana in ambiente pescarese si è parlato molto di mercato e poco di questo incontro. C’è stata forse un po’ di presunzione da parte vostra?
Non abbiamo assolutamente sottovalutato la forza di questa Samb e le posso assicurare che non siamo presuntuosi: le partite si vincono anche per episodi: oggi purtroppo non siamo stati molto fortunati, nulla togliendo alla Samb, che ha disputato una ottima prova in tutti i suoi componenti.

Questo, invece, il parere sull'incontro dell'attaccante Sansovini.

Sansovini, lei è stato autore di due o tre giocate importanti, su una delle quali ci ha messo una pezza Visi, mentre sulle altre due ha sfiorato il palo.
Sono il terminale offensivo di questa squadra, grazie anche ai movimenti di Ciano. Ci ho provato diverse volte oggi, ma davanti avevo un portiere del calibro di Stefano Visi, che oggi è stato forse il migliore in campo, risultando davvero un muro insuperabile. Noi abbiamo costruito, la Samb ha finalizzato. E’ questa la chiave di lettura della gara: la Samb è stata più cinica di noi ed ha incamerato l’intera posta in palio.

Il difensore Romito si è invece espresso così sull'incontro odierno.

Romito, oggi si è avuta l’impressione che il filtro del centrocampo pescarese abbia funzionato di meno rispetto al solito.
Nei primi minuti siamo partiti bene, riuscendo subito a prendere in mano il comando delle operazioni. Poi piano piano è venuta fuori la Samb, che comunque ha disputato una gara di contenimento: è stata molto attenta in chiave difensiva, mirando prima a non prenderle poi a darle. Non è facile giocare contro una formazione che dispone 11 uomini dietro la linea della palla: il filtro del centrocampo, a mio avviso, c’entra poco. Oggi abbiamo attaccato costantemente contro una difesa schierata, che faceva poi ripartire l’azione sfruttando il lavoro di Curiale, che è stato abile nel far salire la squadra con le sue sponde per i centrocampisti. Forse nel secondo tempo ci siamo sbilanciati troppo, ma era giusto concedere qualcosa perché eravamo sotto di un gol. Comunque complimenti alla Samb, le partite si vincono non solo con il gioco, ma anche con l’intelligenza tattica ed oggi la squadra rossoblu in questo è stata perfetta.

Piccioni: "Sono orgoglioso di questa squadra"

San Benedetto del Tronto | In sala stampa il tecnico rossoblu, raggiante per la vittoria, spende parole di elogio per suoi giocatori, sottolineando, oltre alla generosità e all'attaccamento alla maglia, anche la grande intelligenza tattica dimostrata in campo.

di Massimiliano Cipolloni

Mister è stata una delle più belle Samb della stagione, una squadra operaia che ha saputo soffrire, ma anche una compagine spietata e cinica quando le si sono presentate le occasioni per far male.

Sono davvero soddisfatto della prestazione offerta dai ragazzi: hanno seguito alla lettera le direttive che avevo dato loro, disputando una gara encomiabile sotto tutti i punti di vista. Abbiamo eseguito, durante e dopo la sosta, un’intensa preparazione atletica e oggi è stata la riprova della bontà del lavoro svolto: la cartina tornasole di ciò che si fa in settimana, infatti, si ha sempre domenica. Oggi abbiamo messo in campo una carica agonistica enorme, giocando per tutti i novanta minuti con grandissima intensità. I ragazzi hanno capito cosa significa giocare per questa maglia: sto con loro dalla mattina alla sera e so quanto tengono e quanto sono attaccati a questi colori. E, oltre questo, hanno un’arma che riesce a far superare loro qualsiasi ostacolo: hanno cuore, hanno coraggio, hanno voglia, soffrono e nel momento opportuno sanno colpire, riuscendo ad avere una straordinaria lucidità nel leggere la partita. Una volta realizzato il gol del vantaggio con Ferrini allo scadere del primo tempo, sapevamo che nella seconda frazione di gioco avrebbero dovuto scoprirsi e abbiamo interpretato bene il nostro ruolo che era quello di difenderci con ordine per poi ripartire sfruttando gli spazi che inevitabilmente ci avrebbero concesso. Poi nel finale avremmo potuto anche dilagare. Sono contento perché abbiamo dimostrato grande cuore, ma soprattutto grande testa, segno di profonda maturità. Vorrei sottolineare anche la grande cornice di pubblico oggi presente al Riviera, segno che l’ambiente sportivo si sta ricompattando attorno alla squadra.

Come valuta la prestazione di Cia? Il ragazzo è apparso anche oggi non brillantissimo: forse avrebbe bisogno di un gol per sbloccarsi. Crede che possa essere ceduto?
Michael ha disputato una buonissima prestazione sia a livello tattico sia a livello di intensità: gli avevo chiesto di rimanere sempre molto largo sulla corsia esterna, posizione alla quale altre volte ho sacrificato anche Nikola Olivieri. Sapevamo che dovevamo allargare la loro linea difensiva per poi colpirli centralmente e così è stato. Durante la settimana abbiamo preparato con grande cura e meticolosità questa situazione di gioco, cercando di non lasciare mai nulla al caso e i risultati si sono visti. Cia si impegna molto durante la settimana, sta crescendo, sta soffrendo, è riuscito a superare dei momenti difficili, anche piangendo e prima o poi i risultati verranno fuori. E poi non dimentichiamoci che è un ‘88: io ho sempre detto a tutti che diventerà un grande giocatore e che tra qualche anno lo vedremo in palcoscenici importanti. Non è sul mercato, contiamo molto sul suo apporto per le prossime gare.

La Samb, sotto la sua direzione tecnica, ha in casa un ruolino davvero importante. Nelle gare in trasferta invece c’è ancora lo zero nella casella delle vittorie.
Fuori casa abbiamo disputato prestazioni importanti, ma non siamo riusciti spesso a concretizzare la mole di gioco che abbiamo sviluppato. Anche a Lanciano, ad esempio, siamo stati penalizzati da episodi. Comunque le salvezze si costruiscono in casa e se continuiamo con questo spirito sono certo che riusciremo a toglierci delle belle soddisfazioni anche lontano dalle mura amiche.

Giulio Cesare nell’antica Roma si affidava ai pretoriani, alla sua guardia scelta; oggi lei ha fatto altrettanto: se andiamo a considerare la distinta della formazione, nei 18, infatti, l’unico neo-acquisto era Bartoletti.
Ho semplicemente mandato in campo i ragazzi che erano nelle migliori condizioni sia fisiche, ma soprattutto mentali: l’undici che ho schierato era quello che mi offriva anche le maggiori garanzie a livello tattico. Sono orgoglioso e fiero di questo gruppo perché è davvero affiatato e chiunque è chiamato in causa dà sempre il 100%.

Parliamo di Forò, ragazzo proveniente dalla Beretti, che oggi ha realizzato il gol del raddoppio.
Il gol di Filippo è stata la mia gioia più grande perché è un ragazzo che in passato non ha avuto molto spazio e meritava di avere la sua chance. Io gli ho ritagliato il suo momento di gloria e mi ha ripagato compiendo una grande prestazione suggellata da una rete importantissima. E’ stato il giusto coronamento per l’impegno che profonde settimanalmente e per le sue indubbie qualità.

Nucifora: "Samb è questa la giusta mentalità per affrontare questo campionato"

San Benedetto del Tronto | Soddisfazione per la vittoria ma sopratutto per la prestazione dei rossoblù di mister Piccioni

di Guido Favelli

Al termine dell'incontro disputato oggi al Riviera, abbiamo raccolto le impressioni del direttore sportivo Avv. Nucifora

Avvocato tre punti per dimenticare la brutta prestazione di Lanciano?
"Vittoria importante per il morale e per la classifica. Oggi era importante vincere e lo abbia fatto. La prestazione di domenica scorsa è stata già archiviata".

Ad eccezione di alcune prestazioni, la squadra sta crescendo da ogni punto di vista. Ne conviene?
"La Samb in questi due mesi ha messo in cascina ben quindici punti conquistati contro squadre che lottano per vincere il campionato e di questo devo ringraziare i ragazzi che sono riusciti a venir fuori da un momento delicato. Se il campionato fosse iniziato da due mesi la nostra classifica sarebbe da prime posizioni".

Con chi vorrebbe condividere la gioia per questo meritato successo?
"Grande soddisfazione oggi per i tre punti conquistati e la gioia di questo successo va diviso tra squadra pubblico e proprietà in egual misura".

La mentalità con cui è scesa in campo la squadra fa ben sperare per il futuro. E' della stessa nostra opinione?
" Condivido in pieno il vostro pensiero. La squadra lo sappiamo è giovane ma il lavoro e la giusta concentrazione alla fine pagano sempre. Il primo artefice di questa crescita è il mister Enrico Piccioni e di questo bisogna darne atto. Con il passar del tempo tutti i ragazzi stanno dimostrando le proprie qualità e stanno acquisendo quella mentalità giusta per affrontare un campionato difficile come il nostro".

Cosa le è piaciuto di più della squadra?
"Ho visto oggi dei giocatori che sono scesi in campo dal primo minuto con una mentalità vincente che mi fa ben sperare per il futuro"

Tormenti: "La Samb non è in vendita"

San Benedetto del Tronto | Alla Samb il derby dell'Adriatico. Ottima prova dei ragazzi di mister Piccioni.

di Guido Favelli

Al termine dell'incontro disputato oggi al Riviera, abbiamo raccolto le impressioni del presidente della Samb Gianni Tormenti

Presidente soddisfatto della prova dei ragazzi?
"Era importante vincere e ci siamo riusciti. Mi è piaciuto moltissimo l'atteggiamento dei ragazzi in campo che hanno saputo aspettare il momento giusto per colpire l'avversario. Vittoria molto importante soprattutto per il morale visto che in settimana erano state dette cose sui ragazzi che non mi sono sembrate giuste. L'importante oggi erano i tre punti ma quello che più mi rende felice è la prestazione disputata dai ragazzi".

Con il passar del tempo, secondo lei la squadra sta crescendo?
"Siamo una squadra che in questo momento ha bisogno di punti in classifica ma voglio precisare che possiamo giocarcela con tutti. Sono convinto che se riusciamo a tirarci fuori da questa situazione al più presto possibile possiamo nella parte finale del campionato toglierci parecchie soddisfazioni".

Le voci di una possibile cessione della società sono da ritenersi fondate?
"Per quanto riguarda le notizie circa l'intenzione della proprietà di vendere la società sono del tutto infondate poiché questa proprietà ha fermamente intenzione di portare avanti il progetto che ha intrapreso lo scorso anno".

I ragazzi della curva sono stati fantastici. Condivide?
"Voglio ringraziare la curva che oggi ci ha sostenuto dal primo all'ultimo minuto rimanendo sempre a disposizione per un eventuale confronto con i ragazzi della nord ".
Mercato concluso?
"Per quanto concerne le operazioni di mercato troveremo una collocazione a quei ragazzi che non riescono a trovare spazio in questa squadra e com'è giusto che sia debbono mettersi in mostra in altre squadre. Ma ciò non è da considerare una bocciatura".

Il campionato si ferma di nuovo. E' da considerare proficua o meno la nova sosta?
"Arriva ora un altra sosta ma questo non ci distrarrà perché se alla ripresa metteremo in campo questa mentalità dimostrata oggi con il Pescara, non c'è sosta che tenga".

Samb "vecchia" fa buon brodo.

San Benedetto del Tronto | La samb senza i nuovi acquisti batte il Pescara con reti di Ferrini e Forò. Il Pescara fa gioco e la Samb fa i gol. Fumo per i numerosi tifosi biancocelesti, arrosto per i tifosi rossoblu

di Veleno

La “vecchia” Samb fa suo il mitico derby dell’Adriatico. Senza SE e senza MA. Vecchia perché nessuno dei nuovi ha giocato. Senza Se e senza Ma, diremmo noi in sambenedettese, senza “tosce“, perché ottenuta con merito e senza che il Pescara possa minimamente recriminare, appunto senza “tosce“.

Rispolverando il vecchio detto di Galilei, rinvigorito e rinverdito dalle cronache recenti, “Eppur si muove” potremmo applicarlo al gioco della Samb. Per tutto l’incontro è stato il Pescara a far girare palla mentre la Samb sembrava ferma.

In apparenza però, perché bastavano poche triangolazioni per arrivare nei pressi della porta avversaria e rendersi pericolosa. Proprio tutta qui la differenza tra i rossoblu e i biancocelesti. Mentre le palle gol del Pescara sono venute tutte da palle inattive, da calci di punizione e calci d’angolo per intenderci, quelle della Samb sono tutte derivate da azioni rapide e ficcanti. Comprese quelle che la cronaca non riporta in quanto non hanno portato ad una conclusione con un tiro in porta o un cross.

Come ad esempio al 15° quando Tinazzi appoggia a Giorgino che subito da in profondità a Curiale. Il bomber stretto tra Pomante e Romito insiste per superarli e non si avvede che Cia è solo sulla destra e potrebbe andare solo verso la rete difesa di Indiveri. Era una chiara occasione da rete...abortita.

Dunque una Samb tonica, con un Ferrini incredibilmente vivace come mai lo avevamo visto, con Palladini nelle vesti di un crociato a difesa del Santo Sepolcro: tutta grinta che nasce dalla fede... Rossoblu e un Tinazzi pimpante che ha fatto perno ad una difesa impeccabile anche se con qualche macchiolina di superficialità.

Insomma una Samb ante tzunami natalizio. Alfagene, Vitiello, Villa, ma che servono? Non bastano forse questi nostri eroi per rilanciare la Samb? No, per favore, non rimanete a bocca aperta. Scherzavo. Probabilmente con i nuovi andremo a mille visto il loro valore tecnico, però è bene che facciano i...seri.

E si, perché se hanno la puzza sotto il naso e quindi per ogni cazzatella reagiscono e si beccano due giornate di squalifica, ditemi di che utilità sono. Comunque gustiamoci questa vittoria al doppio gusto di derby, con retrogusto di serie B d‘altri tempi, al resto ci penseremo.

Carpe diem cioè Life is now, come dice Totti.


http://www.ilquotidiano.it

facebook



permalink | inviato da ipse dixit il 20/1/2008 alle 23:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo